235 Rassegna Web della Prima Divisione Lega Pro Serie C1 Calcio Rassegna Web della Prima Divisione Lega Pro Serie C1 Calcio seriec1 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

logo di seriec1.ilcannocchiale.it rassegna stampa della lega pro prima divisione
Blog letto 1 volte












div>

Tim Cup 2009/2010, Risultati completi,
Tabellone, Regolamento

Coppa Italia 2009/2010
Risultati e Calendario
Siti Ufficiali


prima pagina della Gazzetta dello Sport

prima pagina del Corriere dello Sport

prima pagina di Tuttosport

il cirotano



Verdetti 2010-2011
Retrocesse dalla serie B
Frosinone Portogruaro
Triestina Piacenza
Promosse dalla 2a Div
Tritium Carpi
Latina FeralpiSalò
Carrarese Trapani
Retrocesse in 2a Div
Paganese Cavese
Monza Sudtirol
Ternana Cosenza
Promosse in serie B
Gubbio Nocerina
H.Verona Juve Stabia


Supercoppa 2010-2011
22 - 26 maggio
Gubbio Nocerina 1 - 1
Nocerina Gubbio 0 - 1
Vincente: Nocerina


Play Off Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Verona Sorrento 2 - 0
Salernitana Alessandria 1 - 1
Girone "B"
Juve Stabia Benevento 1 - 0
Taranto A. Roma 0 - 1
5 giugno 2011
Girone "A"
Sorrento Verona 1 - 1
Alessandria Salernitana 1 - 3
Girone "B"
Benevento Juve Stabia 1 - 1
A. Roma Taranto 2 - 3
Finali Play Off 2011
Andata 12 giugno
Verona Salernitana 2 - 0
Juve Stabia A. Roma 0 - 0
Ritorno 19 giugno
Salernitana Verona 1 - 0
A. Roma Juve Stabia 0 - 2


Play Out Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Sudtirol Ravenna 1 - 0
Monza Pergocrema 1 - 0
Girone "B"
Viareggio Cosenza 3 - 1
Foligno Ternana 1 - 0
5 giugno 2011
Girone "A"
Ravenna Sudtirol 2 - 1
Pergocrema Monza 1 - 0
Girone "B"
Cosenza Viareggio 0 - 1
Ternana Foligno 1 - 1


Lega Pro 1a Div - Girone A
10a giornata - 25 ott 09
Alessandria Viareggio 0 - 0
Como Arezzo 0 - 0
Classifica - 10a giornata
 1  Novara 24   
 2  Cremonese 22

Serie C1 Rassegna Web Prima Divisione Lega Pro





































sfoglia    dicembre        febbraio


15 gennaio 2009

Calciomercato Lega Pro: Lanciano e Ravenna che colpi

Tre operazioni importanti colorano la giornata di mercato in Lega Pro. Un attaccante al Ravenna: è Davis Curiale, che il Vicenza ha appena restituito ...continua a leggere >>

facebook

15 gennaio 2009

Calciomercato giovanile: i movimenti di gennaio

I trasferimenti, i contatti e le indiscrezioni ...continua a leggere >>

facebook

6 gennaio 2009

Calciomercato, Pergocrema, Pilleri, Pistoiese, Conti, Foligno, Ravenna, Khoris, Crotone, Vicedomini, Portosummaga, Cesca, D'Alterio, Cesena, Alessandro, Padova, Jidayi, Pergocrema, Galli, Rossi, Araboni

Pergocrema: Presi Galli, Rossi e Araboni ...continua a leggere >>

facebook

29 febbraio 2008

Verona: Dalle lacrime di Arvedi all’addio di Giovanni Galli


 

Dalle lacrime di Arvedi all’addio di Giovanni Galli
 

Tristezza e qualche momento di commozione a Corte Pancaldo quando il Conte Arvedi ha annunciato l’addio di Sarri e Galli e l’arrivo in panchina di Davide Pellegrini. Nel pomeriggio all’antistadio il nuovo tecnico cerca di sorridere mentre il diggì lascia con grande amarezza.


 

LA PALLA AL TECNICO. L’EX ATTACCANTE DEL VERONA RIPRENDE IN MANO LA SQUADRA DUE MESI DOPO IL SUO ESONERO. «AVRÒ CARTA BIANCA MA NON ESCLUDO NESSUNO»
Pellegrini prepara già undici finali
 

Ma perchè Pellegrini ha ripreso il timone della squadra?
«Il presidente Arvedi mi ha chiamato e io ho accettato la proposta. Per due motivi. Innanzitutto ho un debito di risconoscenza con il Conte che mi ha lanciato nel grande calcio, in secondo luogo sono legato all’Hellas, sono innamorato di questa squadra e vorrei conquistare la salvezza perchè ci credo. Mi sono già preparato, so che faremo undici partite, nove di campionato e due di play out. Così resteremo in C1».
Ha lasciato una squadra, ne trova un’altra...
«I giocatori sono dipendenti della società, sono stipendiati e devono dare il massimo per questa squadra. Non conosco i nuovi ma ho già allenato quelli che sono rimasti dopo il mercato. Già questo è un vantaggio ma una cosa dev’essere chiara, non ho preclusioni per nessuno, il posto da titolare si conquista ogni giorno sul campo».
Anche Sarri ha sempre difeso il gruppo, una squadra che lavora bene in allenamento...
«E poi si blocca la domenica, al momento della partita. Lo so benissimo, l’ho provato sulla mia pelle. Però, nonostante tutto, credo in questa squadra, non posso dire nulla per quello che riguarda l’impegno, l’abitudine al lavoro, l’attaccamento alla maglia. C’è un blocco psicologico, la palla scotta e pesa».
Quanto cambierà Pellegrini? Se cambierà...
«Ho seguito le partite anche in questi mesi e mi sono fatto un’idea. Durante la mia gestione della prima squadra e anche con la Berretti ho assimilato alcuni schemi che potranno essere adattati a questa squadra. Abbiamo gli uomini per fare questo o per modificare assetto a partita in corsa, vediamo».
Perchè i giocatori hanno paura?
«Se risolvo questo problema trovo la chiave per vincere tutte le partite. Chissà cosa succede quando vanno in campo? Hanno l’esperienza e la qualità per fare bene ma si bloccano. Questi giocatori devono dimostrare prima di tutto a loro che cosa fanno fare, poi ai tifosi, poi all’allenatore».
Resta il problema del gol...
«Non è una novità, ci portiamo dietro questo problema dall’inizio del campionato. Ho cercato di cambiare anche l’assetto durante la mia gestione, un modulo nuovo per far entrare in area i centrocampisti, per dare alternative alla manovra offensiva. Dobbiamo provarci ancora, se vogliamo la salvezza dobbiamo fare gol, su questo non ci sono dubbi. Galli non ha portato l’attaccante a gennaio? Sono sicuro che c’ha provato, probabilmente non c’è riuscito».
Pellegrini avrà carta bianca?
«Certo, sono l’allenatore e sono il responsabile di questa squadra. Mi piacciono le sfide e voglio affrontare questa avventura con grande determinazione. Io ci credo, devono crederci anche i giocatori».

 

Luca Mantovani
L’Hellas ha già fatto quattro rivoluzioni e cambiato tre allenatori. Il caos continua ma Davide Pellegrini pensa positivo e rilancia la terapia del sorriso. «Da giocatore, a Venezia, ho cambiato cinque allenatori in una stagione - racconta - ma ci siamo salvati a quattro o cinque giornate dal termine. L’Hellas è arrivato a quattro, spero che si fermi qui». Anche perchè il Conte assomiglia sempre di più a Maurizio Zamparini, il «mangia allenatori» per eccellenza. Arvedi ne ha già cambiati cinque in un anno e mezzo di gestione, è sulla strada buona. Il ritorno di Pellegrini è la conferma di una gestione schizoide della società


 

Il Club delle «3 D» alla guida dell’Hellas
 

Davide Pellegrini è tornato alla guida dell’Hellas due mesi dopo la sua ultima panchina. Era il 23 dicembre del 2007, si giocava al Bentegodi la sfida tra Hellas e Cremonese, seconda di ritorno. Finì uno a uno e negli ultimi minuti fu annullato un gol regolare a Iakovlevski. Con Maurizio Sarri sono stati licenziati anche il vice Francesco Calzona, il preparatore atletico Francesco Bertini e l’allenatore dei portieri Mirko Timagli. Pellegrini riporta in riva all’Adige Dario Marigo come preparatore dei portieri e sarà affiancato come vice dall’ex difensore gialloblù Diego Caverzan. Il Club delle 3 D - Davide, Diego e Dario - dovrà guidare il Verona verso la salvezza. Torna anche il preparatore atletico Cristian Mazzurana. Questo il nuovo staff tecnico chiamato da Arvedi per cercare la grande impresa di tenere il Verona in C1 nonostante l’ultimo posto in classifica


 

IL MESSAGGIO POSITIVO. IL PORTIERE CANCELLA LE PARTITE NEGATIVE
Rafael rialza la testa «Non ho paura»
 

«Prima sembrava quasi che la palla mi arrivasse da sola sulle mani. Adesso devo andare a cercarla. Eppure sono rimasto sempre lo stesso». I mali del Verona a volte producono strani effetti. E anche Rafael Pinheiro ha dovuto cedere all'orrendo contagio del virus che sta decimando le speranze dei gialloblu. Sicuro e determinante nella prima parte della stagione. Alla caccia di se stesso oggi. Dopo qualche prestazione sottotono, il portiere s'interroga.
Rafael, anche lei è vittima del male oscuro che assilla il Verona?
«Se un gruppo è triste, se una squadra è triste, anche il portiere è triste. E, se le cose non vanno bene, ne risento anch'io. Questo mi sembra normale. Lunedì è il mio compleanno...molto probabilmente non lo festeggerò».
Che cosa le sta succedendo?
«Non sono diverso da prima. Vado in campo pensando sempre a non prendere gol. Prima mi riusciva molto bene. Adesso un po' meno. Spero di rifarmi in fretta».
La cura qual è?
«La serenità. Non pensare in negativo. Serve a me, ma servirà anche a tutta la squadra».
La prima rete subita a Terni fa riflettere su due aspetti: il Verona appare disattento e impreparato
«A rivedere il gol... pare proprio di sì. Tutto si è svolto molto velocemente. Sicuramente c'è stata disattenzione».
Altra impressione: in campo sembra che gli altri corrono, e che il Verona spesso si limiti a passeggiare spedito. Così non va...
«È la pressione. Una brutta bestia, che ti blocca, che ti fa dimenticare tutto quello che avevi preparato durante la settimama».
Ma lo sa che da qui alla fine, vista la vostra posizione di classifica, le pressioni non faranno altro che aumentare?
«Certo, e allora qui serve qualcosa di diverso».
Cosa?
«La personalità. Quella che abbiamo magari tenuto dentro. Quella che un giocatore vero deve saper far uscire al momento giusto».
In 25 giornate, però, non ci sono stati segnali in tal senso...
«Ci dà un immenso fastidio non trovare una risposta a questo problema. Ne abbiamo parlato spesso anche nello spogliaotoio, ci siamo confrontati a lungo. E abbiamo messo a nudo le nostre perplessità. Siamo ancora in tempo per riprovarci. Cos'altro posso dire? Dovremmo essere...diversi da quello che siamo stati fin qui già dalla prossima partita. Un Verona nuovo dal primo all'ultimo minuto».
La fascia a Terni è passata da Comazzi ad Orfei, lei che cosa ne pensa?
«È una scelta del mister. Una come tante altre. L'allenatore ti fa giocare o ti lascia fuori. Ti mette qua o là. E tu accetti».
Il mercato di gennaio ha rivoluzionato la squadra. Eppure fino ad oggi l’apporto dei nuovi arrivati è stato pressochè irrilevante. Non la preoccupa questa situazione?
«La situazione nella quale è finito il Verona è difficile per tutti. Credo che a questo punto non abbia senso fare distinzione tra giocatori vecchi e nuovi acquisti. Dobbiamo calarci tutti nella realtà del Verona, e provare a fare qualcosa di importante».
Il Verona ha paura?
«Paura? Se abbiamo paura è meglio che lasciamo perdere tutto. Chi ha paura se ne deve stare chiuso in casa...».S. A


http://www.larena.it/

facebook

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. larena.it verona arvedi galli

permalink | inviato da ipse dixit il 29/2/2008 alle 23:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


24 gennaio 2008

Verona: Galli prepara il gran finale


 

LA PROMESSA DEL BOMBER. L’ATTACCANTE DEL BARI LUSINGATO DALLA CORTE DEL VERONA. «NON M’INTERESSA L’ULTIMO POSTO IN C1, MI PIACE QUESTA SCOMMESSA»
La scelta di Santoruvo «Voglio stimoli nuovi»
 

Vincenzo Santoruvo pensava da tempo al Verona. «Vengo volentieri, ho dato subito la mia disponibilità a Galli. Scendere di categoria per me non è un problema. Stiamo parlando di Hellas, di una piazza da diecimila abbonati che vuole ritrovarsi in fretta. Per tornare ad entusiasmarsi».
Anche Vincenzo ha voglia di tagliare con il passato. «Dopo quattro anni di Bari sento l’esigenza di cambiare - continua l’attaccante biancorosso -. Sono alla ricerca di nuovi stimoli. E Verona me li può dare».
La posizione in classifica dei gialloblù di Sarri non gli fa paura. «Certo, la situazione è difficile ma bisogna volare alti - aggiunge -. E credere nelle possibilità di salvezza della squadra. È strano vedere il Verona lì in fondo. Per quello che ha sempre rappresentato per il calcio italiano non se lo merita».
Sabato scorso si è regalato una bellisima rete contro il Chievo. La quarta della sua stagione. In tre anni di B con il Bari ha collezionato trenta reti. Quando a inizio stagione ha fatto capire che sarebbe rimasto in Puglia solo in caso la società gli avesse proposto un progetto ambizioso, in molte si sono buttate sulle sue tracce. Il Rimini davanti a tutti. Ma non se n’è fatto niente. C’è Verona nel destino dell’attaccante di Bitonto. «Tornare in C non è facile, c’ho passato tanto tempo - sottolinea Santoruvo - ma Verona è la mia nuova scommessa. Una scommessa che mi piacerebbe tanto vincere. Non sono uno che si tira indietro. E a Verona mi hanno fatto capire che il progetto c’è...». Ma non è tutto. «Credo che per un giocatore sia importante entrare subito in sintonia con il suo nuovo ambiente - conclude il bomber -. Trovo affascinante rimettermi in discussione in questo momento della mia carriera. Io ci provo. Sempre».S. A

http://www.larena.it/ultima/oggi/sport/Aab.htm


 

IL MERCATO. IL DIRETTORE GENERALE DELL’HELLAS INCONTRERÀ QUESTA MATTINA GIORGIO PERINETTI, IL DIESSE DEL BARI
Galli prepara il gran finale
Ricordate Tonellotto? Ora vuole lo Spezia
 

GLI OBIETTIVI. Un bomber, un terzino di fascia e un centrocampista: tre pezzi pregiati per dare al Verona una spinta verso la salvezza. «Un giocatore per settore - ammette Galli - è quello che ci siamo proposti con la società. Abbiamo anche il tempo di guardarci intorno perchè giocheremo fra due domeniche ma io vorrei far arrivare due ragazzi prima di sabato così Sarri potrà farli lavorare con la squadra per una settimana».
C’È SANTORUVO. L’obiettivo principale è l’attaccante di razza. Una pista porta decisamente a Vincenzo Santoruvo, il bomber del Bari. Una punta che ha fatto una trentina di gol negli ultimi tre campionati di B, è inseguito da mezza serie cadetta e non manca qualche richiesta dalla A. Ma Giovanni Galli ha battuto tutti sul tempo, ha intavolato una trattativa a tre con giocatore e Giorgio Perinetti, diesse della società pugliese e ora cerca di chiudere il cerchio.
Il giocatore è pronto a fare le valigie, crede nel progetto Verona, non ha paura di scendere in campo con una squadra ultima in C1.
Ma Galli deve trovare un accordo con il Bari e deve fare in fretta perchè il bomber è giocatore richiesto e il club biacorosso potrebbe indirizzarlo altrove. Ha in mano il giocatore per altri due anni e può gestirlo in questa fase delicata del mercato. Questa mattina dovrebbe essere in programma l’incontro tra il diggì del Verona e Perinetti per chiudere la trattativa.
AFFARE BELLAVISTA. Anche perchè sul tavolo c’è anche l’affare Bellavista. L’Hellas è in pole position per portare in riva all’Adige anche l’esperto centrocampista e l’accordo con il giocatore barese potrebbe diventare un grimaldello per scardinare il bunker dei galletti e chiudere anche per Santoruvo. Il nome è importante, i tifosi sognano ma Galli cerca di tenere il profilo basso.
«Il nostro gruppo sta crescendo - ammette - e credo anche nei nostri giocatori. Hanno dimostrato in allenamento che hanno voglia di dare tantissimo per questa squadra. Sono mancati i risultati ma non è solo una questione di punti. Questa squadra deve ritrovare l’entusiasmo che manca da qualche mese».
TREDICI PARTITE. Ma il tempo stringe. Il Verona deve fare punti e deve farli in fretta, mancano solo tredici partite alla fine. «Purtroppo lo sappiamo, questo è il nostro problema - conclude Galli - se cominciasse il campionato domani non avrei dubbi sulla potenzialità di questa squadra. Non è così e gli obiettivi cambiano. In queste due partite abbiamo fatto solo un punto ma il gruppone delle pericolanti è sempre lì. Una vittoria rilancerebbe le nostre quotazioni».

 

Luca Mantovani
Il campionato di C osserva un turno di riposo, Giovanni Galli mette a punto la seconda parte del progetto mercato.
All’apertura delle trattative ha portato in gialloblù sei giocatori nuovi, ha dato Caio Ferrarese alla Cremonese, ha preparato il terreno per portare in riva all’Adige anche Alessio Stamilla. Il Verona doveva giocare con Pro Sesto e Sassuolo, la squadra non poteva essere stravolta completamente prima di queste due partite.
Ora il gruppo gialloblù ha due settimane di tempo per trovare i giusti equilibri prima della sfida con la Cavese e il direttore generale può gestire il gran finale.

Vi ricordate Flaviano Tonellotto, l’imprenditore che aveva cercato di acquistare anche l’Hellas un paio d’anni fa? Ora l’ex presidente della Triestina vuole lo Spezia. Dopo un primo incontro avvenuto ieri pomeriggio a Reggio Emilia, questa mattina potrebbe avvenire ufficialmente il passaggio delle quote di maggioranza della società tra il presidente Giuseppe Ruggieri e il gruppo imprenditoriale romano rappresentato da Flaviano Tonellotto, attuale proprietario della Sanremese. Secondo quanto si è saputo, il neo presedente dello Spezia non sarebbe però Flaviano Tonellotto, che peraltro è squalificato fino al 14 aprile, bensì Carlo Barillà.
La cessione delle quote dovrebbe avvenire alla simbolica cifra di un euro.

http://www.larena.it/ultima/oggi/sport/Bab.htm



facebook

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Verona Galli Santoruvo

permalink | inviato da ipse dixit il 24/1/2008 alle 15:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


sfoglia    dicembre        febbraio

Cerca, Rss, Atom e Counter
Ricerca personalizzata
Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0   Feed ATOM di questo blog  Atom


Link
A
ac-perugia.com
acmonzabrianza.it
acspezia.com
agenfax.it
alessandriacalcio.it
allvideo
amarantomagazine.it
arezzonotizie.it
asandriabat.it
B
beneventocalcio.it
bettiamo.net
blog.football.it
blunote.it
bondolasmarsa
br73.net Pistoia
bustocco.it
C
calciatori.com
calciocampano2009
calciocomo190
calciofoggia.it
calcioland.forumfree
calciomatto
calciomercato.com
calcionapoletano
calciopiu.net
calciopress.net
calcioscommesse.myblog.it
calcioseriec.blogspot.com
calciotoscano.it
cavese
cavanotizie.it
click4soccer.com
coni.it
corrierediarezzo.it
corrieredicomo.it
cremonaweb.it
D
datasport.it
diretta.it
direttagol.it
E
e-cremonaweb.it
esperiaviareggio.it
eurosport.yahoo.com
F
fccrotone.blogspot.com
febbrea90.com
figc.it
foggiacalciomania.com
foggialandia.it
foggiaweb.it
folignocalcio.com
folignocalcio.it
forzacavese.net
forzalucchese.net
forzanovara.net
forzapescara.com
forzaspal
G
gazzettalucchese.it
goal.com
H
hellastory.net
hellasverona.it
hellasweb.it
I
ilgrecale.it
ilpallonaro.com
ilquotidianodellabasilicata.it
ilquotidianodellacalabria.it
ilsatanello.it
ioamoilcalcio.myblog.it
infobetting.com
italiadelcalcio.it
L
la_c1.ilcannocchiale.it
lanciano.it
larena.it
leccosportweb.it
lega-calcio.it
lega-calcio-serie-c.it
legaproprimadivisione
leggonline.it
livescore.com
Live score
loschermo.it
lospallino.com
lostregone.net
lumezzanecalcio.it
M
madeinandria.it
mondorossoblu.it
N-O
noitv.it
P
paganese.it
paganesecalcio.com
pescaracalcio.com
portogruarosummaga.it
primadanoi.it
primadivisionew
primadivisione
pronostici1x2
pronostici serie A
prosestonews
Q
qn.quotidiano.net
R
radioemme.it
raisport.rai.it
ravennanotizie.it
realsports.it
reggianacalcio.it
reggianasupporters.it
resport.it
riminicalcio.com
S
salernonotizie.it
sanniocalcio.it
scommesse.betfair.it
seriec1.ilcannocchiale.it
seriec1.wordpress.com
soccerpuglia.it
socialcalcio.com
solocalcio.com
solopescara.com
sorrentocalcio.com
sportal.it
sportcity-ricio
sportedintorni.blogspot.com
sporterni.it
sportevai.it
sportitalia.com
sportoggi.com
sportpeople.net
sportvintage.blogspot.com
ssjuvestabia.it
sslanciano.it
stabia1907.it
stabiachannel.it
stampasud.it
T
tarantosera.com
tarantosupporters.com
teleradioerre.it
ternanacalcio.com
terninrete.it
terzaserie.myblog.it
tifo-e-amicizia.it
tifogrifo.com
tifosigallipoli
tifosiportogruaro
tuttalac.it
tuttocalciatori.net
tuttocalcio.it
tuttolegapro.com
tuttomercatoweb.com
tuttosport.com
tuttosporttaranto
tvgratisnet.iobloggo.com
tvoggisalerno.it
U
ultrassamb
uscremonese.it
usfoggia.it
V
varese1910.it
varesenews.it
vascellocr.it
vastocalcio
viaroma100.net
virtuslanciano
Z
zonacalcio.it

Siti rimossi

Gossip&sport

Cinema italiano
cinemaitaliano.info
trovacinema.repubblica.it
Nuovi
bg vs fq pr dago
notiziariocalcio
ilnuovocorriere
asgubbio1910
forzanocerina
piacenzacalcio
triestinacalcio
comunicatemi
chi ho dimenticato
e sarà inserito,
o rimosso per chi vuol essere cancellato

....ed è naturalmente gradito
un link a questo blog
nei vostri siti o blog
grazie



Meteo











 
 
fai.informazione.it Wikio - Top dei blog Wikio - Top dei blog Add to Google intopic.it Blog360gradi - 

L’aggregatore di notizie a 360°  provenienti dal mondo dei blog! who's online Sito ottimizzato con 

TuttoWebMaster TOP 100 

SOCCER SITES TopSportSites.com :: A 

Sports Discussion Community Top Italia Registra 

il tuo sito nei motori di ricerca liquida.it social network Notizie, immagini e video dai blog italiani su Liquida top 100 sports sites My BlogCatalog 

BlogRank urltrends reports BlogNews Questo Blog e' 

Strabello! e il tuo?

Cynegi Network
linkto.org

  Powered by  MyPagerank.Net
 

seriec1

↑ Grab this Headline Animator

  View blog authority
   
 


blinko jonny groove
rcsmobile belen

lastminute
musicbox

edreams

better
blinko grandi sorelle


Rubbrica telefonica


Elenco per nome


Elenco per ruolo