235 Rassegna Web della Prima Divisione Lega Pro Serie C1 Calcio Rassegna Web della Prima Divisione Lega Pro Serie C1 Calcio seriec1 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

logo di seriec1.ilcannocchiale.it rassegna stampa della lega pro prima divisione
Blog letto 1 volte












div>

Tim Cup 2009/2010, Risultati completi,
Tabellone, Regolamento

Coppa Italia 2009/2010
Risultati e Calendario
Siti Ufficiali


prima pagina della Gazzetta dello Sport

prima pagina del Corriere dello Sport

prima pagina di Tuttosport

il cirotano



Verdetti 2010-2011
Retrocesse dalla serie B
Frosinone Portogruaro
Triestina Piacenza
Promosse dalla 2a Div
Tritium Carpi
Latina FeralpiSalò
Carrarese Trapani
Retrocesse in 2a Div
Paganese Cavese
Monza Sudtirol
Ternana Cosenza
Promosse in serie B
Gubbio Nocerina
H.Verona Juve Stabia


Supercoppa 2010-2011
22 - 26 maggio
Gubbio Nocerina 1 - 1
Nocerina Gubbio 0 - 1
Vincente: Nocerina


Play Off Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Verona Sorrento 2 - 0
Salernitana Alessandria 1 - 1
Girone "B"
Juve Stabia Benevento 1 - 0
Taranto A. Roma 0 - 1
5 giugno 2011
Girone "A"
Sorrento Verona 1 - 1
Alessandria Salernitana 1 - 3
Girone "B"
Benevento Juve Stabia 1 - 1
A. Roma Taranto 2 - 3
Finali Play Off 2011
Andata 12 giugno
Verona Salernitana 2 - 0
Juve Stabia A. Roma 0 - 0
Ritorno 19 giugno
Salernitana Verona 1 - 0
A. Roma Juve Stabia 0 - 2


Play Out Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Sudtirol Ravenna 1 - 0
Monza Pergocrema 1 - 0
Girone "B"
Viareggio Cosenza 3 - 1
Foligno Ternana 1 - 0
5 giugno 2011
Girone "A"
Ravenna Sudtirol 2 - 1
Pergocrema Monza 1 - 0
Girone "B"
Cosenza Viareggio 0 - 1
Ternana Foligno 1 - 1


Lega Pro 1a Div - Girone A
10a giornata - 25 ott 09
Alessandria Viareggio 0 - 0
Como Arezzo 0 - 0
Classifica - 10a giornata
 1  Novara 24   
 2  Cremonese 22

Serie C1 Rassegna Web Prima Divisione Lega Pro





































sfoglia    gennaio        marzo


4 febbraio 2008

Sorrento e Sambenedettese fanno pari

Serie C1 Girone B: 22° Giornata
SORRENTO-SAMBENEDETTESE 1-1

Reti: 44' Morini (Sa) su rig., 30' st Casals (So)

SORRENTO: Brunner, Vanin, Radi, Nicodemo (22' st Maiorano), Maury, Braca, Rastelli (30' st Taormina), Ottobre, Ripa, D'Isanto (22' st Casals), Pezzella. A disposizione: Doardo, Maraucci, Iorio, Fragiello. All. Morgia.
SAMBENEDETTESE: Visi, Tinazzi, Santoni, Palladini, Moi, Camisa, Cia, Ferrini, Curiale (35' st Villa), Giorgino, Morini (14' st Vitiello). A disposizione: Bartoletti, Servi, Pistillo, Forò, Tulli. All. Piccioni.

ARBITRO: Ballo di Trapani

AMMONITI: Moi, Ferrini (Sa), Rastelli, Radi, Pezzella, Brunner, Nicodemo, Vanin, Taormina, Ripa (So).

RECUPERO: 1' p.t., 5' s.t.

NOTE: spettatori 1500. Angoli 3-6


a cura di Salvtore Dare

Grazie ad un guizzo risolutore del neo arrivo Casals ad un quarto d’ora dal termine, il Sorrento evita di capitolare tra le mura amiche. La Samb, giunta in costiera con evidenti intenzioni di fare risultato, ha mostrato un collettivo affiatato che, in più di un’occasione, ha messo i brividi ai padroni di casa, sfiorando a più riprese il raddoppio. L’1-1 finale, consente ai rossoneri di tenere a distanza invariata i playout. Il tabù campo “Italia”, però, prosegue inesorabilmente a rivelarsi tale: l’ultima vittoria interna risale al 25 novembre scorso (1-0 al Pescara ndr). La contesa, maschia ma leale, vede ergersi a protagonista il signor Ballo che, in evidente stato confusionale, non concede tre rigori al Sorrento, ne assegna uno dubbio agli abruzzesi ed utilizza, per ben undici volte, il cartellino giallo. Nove gli ammoniti rossoneri: Vanin, Radi e Nicodemo, tra l’altro, saranno squalificati e salteranno la trasferta contro la Sangiovannese. Il risultato finale, però, arride più a Morgia che a Piccioni.LA TATTICA Morgia, dopo l’exploit del “Curi”, ritorna al 3-4-3. Senza M. Ferrara, Marciano e Sibilli, il tecnico romano s’affida al ritorno (dopo oltre un mese ndr) di Rastelli che, assieme all’esordiente D’Isanto, forma il cast di supporto a Ripa. In difesa, c’è Braca centrale con Maury e Radi. Di contro, la Samb si schiera con un dinamico 4-1-4-1, dove Palladini funge da volante dinanzi al pacchetto arretrato, con Curiale punta centrale.

PRIMO TEMPO L’avvio è di marca abruzzese, con la Samb che gestisce il gioco sfruttando la regia di Palladini. Le opportunità, nel primo spezzone di tempo, fioccano. Al 3’, in contropiede, Curiale serve sull’out sinistro Morini che, da buona posizione, spara alto. Un minuto dopo, è Ferrini a concludere sulla traversa dopo un lancio dalle retrovie. E’il Sorrento, però, che va vicino alla rete in modo clamoroso: Rastelli, dal vertice sinistro dell’area, crossa sul secondo palo dove D’Isanto, solo, manca l’intervento chiccando la sfera (5’). Al 7’ Tinazzi, dopo una percussione sull’out destro, mette al centro con Morini che, da distanza ravvicinata, impatta di testa. La palla sfiora il montante ed esce. Dopo i fuochi d’artificio dell’avvio, il ritmo cala: il Sorrento, incapace di verticalizzare, è prevedibile. Ferrini, libero di spaziare per la mediana, fa venire l’emicrania ai centrocampisti rossoneri. Nel giro di quattro minuti (24’ e 28’), la Samb si rende ancora pericolosa: prima Moi, su calcio piazzato battuto da Morini, svetta e manda la palla di poco fuori mentre, poco dopo, Cia salta Braca e serve l’accorrente Morini che conclude debolmente. A due minuti dall’intervallo, Ripa s’invola verso Visi costringendolo a ripararsi in corner su un destro ben piazzato. La beffa, però, è dietro l’angolo: in area, Nicodemo interviene su Morini toccando, però, prima la sfera. Ballo non ha dubbi e concede il rigore che lo stesso Morini trasforma, con Brunner che intercetta ma non neutralizza (45’).

SECONDO TEMPO La ripresa, rispetto al primo tempo, vede una Samb meno spavalda che, forte dello 0-1, non spinge sul gas, limitando le proprie sortite offensive alle ripartenze. Il Sorrento, meno geometrico del solito, sale col baricentro e assale gli uomini di Piccioni negli ultimi trenta metri. Al 53’, Ballo non sanziona un evidente trattenuta di Camisa ai danni di Ripa che, incredulo, rimane a terra inveendo a squarciagola. Ancora proteste al 61’ quando Rastelli, involatosi verso la porta, è travolto in area dall’uscita kamikaze di Visi. La Samb, comunque, punge con frequenza sfruttando le indecisioni dei costieri. Cia, sull’out destro, scherza Radi e imbecca Vitiello che, dal dischetto, manda di destro a lato sciupando il match ball (63’). E’il 69’ quando Braca commette una grave indecisione, che manda Curiale in porta: l’attaccante, defilato, spara su Brunner. Ad un quarto d’ora dalla fine, il pari: Ripa accende Vanin che corre sull’esterno e mette al centro per il neo entrato Casals. Lo spagnolo mostra sangue freddo uccellando Visi in uscita con un tocco morbido. Nel finale (90’), ancora un episodio dubbio: Taormina, anche lui al debutto, punta Tinazzi. Il capitano abruzzese, intervenendo, colpisce al volto il terzino che viene ammonito per proteste. Finisce pari e patta, tra le invettive verso Ballo e l’amarezza del pubblico di aver visto un Sorrento senza lucidità.

http://www.solosorrento.it

facebook

4 febbraio 2008

Sorrento-Sambenedettese 1-1

Serie C1 Girone B: 22° Giornata
SORRENTO-SAMBENEDETTESE 1-1

Reti: 44'  Morini (Sa) su rig., 30' st Casals (So)

SORRENTO: Brunner, Vanin, Radi, Nicodemo (22' st Maiorano), Maury, Braca, Rastelli (30' st Taormina), Ottobre, Ripa, D'Isanto (22' st Casals), Pezzella. A disposizione: Doardo, Maraucci, Iorio, Fragiello. All. Morgia.
SAMBENEDETTESE: Visi, Tinazzi, Santoni, Palladini, Moi, Camisa, Cia, Ferrini, Curiale (35' st Villa), Giorgino, Morini (14' st Vitiello). A disposizione: Bartoletti, Servi, Pistillo, Forò, Tulli. All. Piccioni.

ARBITRO: Ballo di Trapani

AMMONITI: Moi, Ferrini (Sa), Rastelli, Radi, Pezzella, Brunner, Nicodemo, Vanin, Taormina, Ripa (So).

RECUPERO:  1' p.t.,  5' s.t.

NOTE:  spettatori 1500. Angoli 3-6.

 

AZIONI SALIENTI:

PRIMO TEMPO

1' Mister Morgia schiera il modulo 3-4-1-2: davanti a Brunner, la linea difensiva composta da Maury, Braca e Radi. A centrocampo, Vanin, Nicodemo, Ottobre e Pezzella. Sulla tre-quarti, D'Isanto e Rastelli dovranno fornire assistenza all'unico terminale offensivo, Francesco Ripa. 

4' Sorrento vicinissimo al gol con D'Isanto. Su un cross dalla destra di Rastelli, il neo-acquisto, da buonissima posizione, mette clamorosamente fuori. 

7' Risponde la Sambenedettese con un colpo di testa ravvicinato di Morini, la palla finisce oltre la traversa.

19' Dopo un inizio scoppiettante, i ritmi della gara sembrano più blandi. Ripa, dagli sviluppi di una punizione calciata da Radi, inzucca debolmente. Visi para comodamente.  

34' Uno-due Rastelli-Vanin, il brasiliano arriva all'altezza del vertice dell'area di rigore e crossa al centro per Ripa che devia al volo colpendo la traversa ma l'attaccante rossonero è in posizione di fuorigioco.

36' Fiondata di Maury da oltre 35 metri, il suo violento destro termina di un soffio a lato.

41' Punizione di Maury dai 40 metri, tentativo velleitario, palla alta.

43' Ripa si invola sulla destra, fa fuori in velocità il suo marcatore, la conclusione è insidiosa, Visi respinge di piede.

44' Rigore per la Sambenedettese

44' GOL DELLA SAMBENEDETTESE. Presunto fallo di Nicodemo su Morini, l'arbitro decreta il calcio di rigore. Morini, tra le proteste dei rossoneri, si incarica della battuta: Brunner tocca ma non neutralizza la conclusione.  

45' L'arbitro manda le squadre negli spogliatoi.

 

SECONDO TEMPO

8' Mischia in area rossoblù, Ripa viene atterrato: inutili le vibrate proteste dei rossoneri

11' Maury, su punizione, pesca Ripa in area: il colpo di testa del bomber rossonero è abbondantemente alto.

16' Ancora proteste rossonere: Rastelli si invola in area e viene travolto dall'uscita del portiere avversario Visi. L'arbitro non decreta la massima punizione.

24' Indecisione di Braca, Curiale ne approfitta, si invola tutto solo sulla destra e da buona posizione, incrocia troppo il diagonale. La palla termina al lato. 

30' PAREGGIO DEL SORRENTO CON LO SPAGNOLO CASALS!

Azione da manuale dei rossoneri:percussione centrale di Ripa, assist sulla destra per Vanin, che, a sua volta, serve centralmente l'accorrente Casals. Lo spagnolo, subentrato a D'Isanto, bagna il suo esordio con un colpo delizioso che mette fuori causa Visi. Sorrento 1- Sambenedettese 1

40' La Samb ci prova con una punizione dal limite calciata dal neo entrato Villa: Brunner si supera e spedisce in angolo.

http://www.sorrentocalcio.com/indice.htm

facebook

4 febbraio 2008

Samb: buon punto a Sorrento

Samb: buon punto a Sorrento

San Benedetto del Tronto | In vantaggio con un rigore di Morini la Samb si fa raggiungere a 15' dalla fine con Casals. Curiale sbaglia clamorosamente il gol del 2-0.

di Veleno

Morini in azione(foto d'archivio)

E’ proprio vero quello che avevamo detto la volta scorsa: gallina vecchia fa buon brodo. Dopo le novità della campagna acquisti di riparazione, tutti si aspettavano di vedere in campo diversi nuovi acquisti. Invece No.

Mister Piccioni probabilmente è un conservatore e si attiene alla vecchia regola “squadra che vince non si cambia”, insomma ha messo in campo la ... vecchia gallina. I giovani... vecchi hanno così dimostrato che stanno maturando e acquisendo una certa personalità. Figuratevi che anche Cia ha fatto la sua bella figura, quasi non ci speravamo più.

Non immaginatevi però cose strabilianti. La Samb ha tenuto bene il campo non facendosi mai sopraffare dal gioco avversario, anzi per lunghi tratti ha condotto il gioco anche se di azioni pericolose ne ha create poche. Poche ma sostanziose.

Il primo affondo pericoloso al 44° con un’incursione in area di Ferrini. Nicodemo non può far altro che stenderlo. Calcio di rigore. Batte il rigore e segna Morini, col brivido però, perché Brunner intuisce e tocca la palla senza trattenere.

Dopo la rete del vantaggio il Sorrento prova a rimontare ma la Samb è brava a filtrare il gioco a centrocampo e non lascia spazi agli avversari che non riescono a creare palle gol. Il gioco messo in mostra dalle due squadre è frammentario e quindi poco piacevole ma , come dicono i romani, “ce ne po’ fregà de meno”, ci interessano i tre punti che tra l’altro sono come oro, visto che questo è un confronto diretto per sfuggire dalla palude dei play out.

Il colpo del ko capita sui piedi di Curiale al 70°.Servito in modo impeccabile da Tinazzi si trova solo davanti a Brunner, ma manda incredibilmente fuori. Il colpaccio mancato non dà la carica al Sorrento.

Sembra fatta, ma al 75° la solita sbavatura non ci permette di portare a casa tre punti preziosi. Vanin per il nuovo entrato Casals che beffa Visi.

L’ultimo sussulto rossoblu all’89° con una punizione dal limite che Brunner devia con la punta delle dita. Comunque in casa rossoblu sono tutti contenti, un punto da mettere in cascina che con la sconfitta in casa della Pistoiese diventa davvero prezioso.

http://www.ilquotidiano.it/articoli/2008/02/03/82152/samb-buon-punto-a-sorrento

facebook

3 febbraio 2008

Sorrento e Samb fanno pari

Sorrento e Samb fanno pari


In vantaggio gli ospiti su calcio di rigore trasformato da Morini. Pareggia lo spagnolo Casals, arrivato a gennaio e da poco subentrato a D'Isanto.

Lo spagnolo Casals esulta dopo il gol del pareggio

Dopo l’importante vittoria conseguita contro il Perugia, il Sorrento affronta la Sambenedettese. Mister Morgia schiera Brunner in porta dietro a Maury, Braca e Radi, a centrocampo Vanin, Ottobre, Nicodemo e Pezzella e sulla trequarti Rastelli e il neoacquisto D’Isanto a supporto di Ripa, unica punta. D’Isanto si mette in evidenza già al 4’ raccogliendo di testa su cross da destra di Rastelli ma la palla finisce fuori. Al 7’ è la volta della Sambenedettese di portarsi in avanti con un colpo di testa ravvicinato di Morini che però mette la palla alta sopra la traversa. Al 19’ci prova Ripa di testa ma colpisce la palla debolmente e Visi non ha problemi nel bloccare la palla.

 

Il ritmo di gioco è calato rispetto ai primi minuti di gioco durante i quali le due squadre erano decisamente più reattive. Al 34’ il Sorrento si porta nuovamente in avanti: Rastelli imbecca Vanin che si porta all’altezza del vertice dell’area di rigore e scodella al centro ma Ripa viene fermato in fuorigioco dall’arbitro Ballo di Trapani. È un buon momento per la squadra di casa che si rende pericolosamente in diverse occasioni nel finale di tempo: ci prova Maury su calcio piazzato prima al 36’ e poi al 41’ e poi Ripa al 43’ batte in velocità il suo marcatore e batte a rete ma Visi riesce a respingere.

 

Ma è la Samb a trovare il gol del vantaggio grazie ad un rigore rimediato da Morini su un presunto fallo di Nicodemo: è lo stesso Morini ad incaricarsi della battuta, Brunner riesce a toccare ma non riesce ad evitare che la palla si insacchi alle sue spalle. Il secondo tempo si apre con il Sorrento che ancora recrimina contro le decisioni dell’arbitro: all’8’st Ripa viene atterrato in area ma il signor Ballo lascia proseguire. All’11st Maury su punizione imbecca Ripa che però di testa manda la palla alta; al 16st i rossoneri protestano ancora: Rastelli diretto in area viene travolto da Visi ma ancora una volta l’arbitro non riscontra alcuna irregolarità. Al 24st Curiale approfitta di un’indecisione di Braca, s’invola sulla destra e lascia partire un tiro in diagonale che finisce a lato della porta difesa da Brunner.

 

Al 22’st Morgia effettua due sostituzioni:dentro Maiorano per Nicodemo e Casals per D’Isanto. È proprio lo spagnolo, neoacquisto della squadra costiera, a trovare il gol del pareggio sugli sviluppi di una splendida azione corale: Ripa si inserisce al centro, effettua un assist sulla destra per Vanin il quale a sua volta serve Casals che batte a rete. Al 40’st la Samb si fa pericolosissima con una punizione dal limite calciata da Villa entrato al posto di Curiale ma Brunner manda in angolo. Finisce quindi 1 a 1 tra Sorrento e Sambenedettese: la strada per una salvezza sicura è ancora lunga ma comunque oggi il Sorrento ha disputato una buona gara con i neoacquisti che hanno dimostrato di essersi già ben inseriti nella squadra.

 

SORRENTO: Brunner, Vanin, Radi, Nicodemo (22' st Maiorano), Maury, Braca, Rastelli (30' st Taormina), Ottobre, Ripa, D'Isanto (22' st Casals), Pezzella. A disposizione: Doardo, Maraucci, Iorio, Fragiello. All. Morgia.

SAMBENEDETTESE: Visi, Tinazzi, Santoni, Palladini, Moi, Camisa, Cia, Ferrini, Curiale (35' st Villa), Giorgino, Morini (14' st Vitiello). A disposizione: Bartoletti, Servi, Pistillo, Forò, Tulli. All. Piccioni.


ARBITRO:
Ballo di Trapani

MARCATORI: 44'  Morini (Sam, rig.), 30' st Casals (So)

AMMONITI: Moi (Sam) Rastelli (So), Radi (So), Brunner (So), Ferrini (Sam), Ripa (So)

RECUPERO:  1' p.t.,  5' s.t .

NOTE:  spettatori 1500. Angoli 1-1 

 

Franco Romano – www.calciopress.net

facebook

3 febbraio 2008

Sorrento-Samb 1-1

3 febbraio 2008 - ore 12:50

Sorrento-Samb 1-1

DIRETTA WEB Scontro salvezza al "Campo Italia". Mister Piccioni dà fiducia allo stesso undici che ha battuto il Pescara prima della sosta. Gol di Morini al 45'. Pareggia Casals al 30' della ripresa

SORRENTO - Questi i due schieramenti.

SORRENTO: Brunner, Vanin, Radi, Nicodemo, Maury, Braca, Rastelli, Ottobre, Ripa, D'Isanto, Pezzella. A disposizione: Doardo, Maraucci, Iorio, Maiorano, Taormina, Casals, Fragiello. Allenatore: Morgia.

SAMB: Visi, Tinazzi, Santoni, Palladini, Moi, Camisa, Cia, Ferrini, Curiale, Giorgino, Morini. A disposizione: Bartoletti, Servi, Pistillo, Forò, Vitiello, Tulli, Villa. Allenatore: Visi.

Arbitro: Ballo di Trapani.

Assistenti: Caroti di Pontedera e Cerciello di Grosseto

ORE 14,31 Partiti. La Samb, in tenuta bianca, attacca da sinistra verso destra rispetto alla nostra postazione. Presenti circa 1.500 spettatori; un centinaio quelli provenienti dalle Marche

3' Morini per Curiale, che da limite prova la battuta: palla a lato

4' Punizione di Palladini per Ferrini, l'ex Cesena si gira dal limite e conclude: alto

5' Rastelli dalla destra per D'Isanto, che tutto solo in area di rigore marchigiana, non arriva per un soffio all'appuntamento col pallone. E' la prima vera palla gol dell'incontro

7' Samb vicina al vantaggio: traversone dalla destra di Tinazzi per la testa di Morini che ha tutto il tempo di inquadrare lo specchio della porta, ma la sua capocciata è fuori misura

16' Primo angolo della partita. Lo guadagna Santoni, dpo uno spunto molto interessante sulla corsia mancina. Nulla di fatto però sugli sviluppi del corner

19' Tanto equilibrio in campo. Per ora squadre piuttosto sornione, dopo un'occasione per parte

20' Radi dalla sinistra per la testa di Ripa, ma l'attaccante rossonero tocca la sfera troppo debolmente. Visi para senza problemi

24' Occasionissima per la Samb: punizione di Ferrini dalla trequarti, sul settore sinistro, palla per la testa di Moi che per poco non inquadra l'incrocio dei pali

28' Buon pallone recuperato da Cia sui 35 metri, largo per Morini che punta Maury e poi "spara" in porta: alta

33' Gara tutto sommato povera di emozioni, anche se la Samb cerca di fare la partita. Sorrento fino a questo momento sulle sue

34' Rastelli crossa dalla destra per Ripa, che di destro spedisce la palla sulla traversa. Ma l'assistente dell'arbitro posizionato sul lato delle panchine aveva già segnalato il fuorigioco

36' Maury ci prova dai 35 metri, di controbalzo: la conclusione del difensore belga termina di pochi metri a lato, sul palo alla destra di Visi

40' Punizione di Maury dalla trequarti, ma il tiro del difensore rossoblu è sballato

42' Ancora Sorrento, da qualche minuto più intraprendente: Rastelli serve Ripa in area di rigore rossoblu, l'attaccante campano tira di prima intenzione, Visi risponde con i piedi

44' Calcio di rigore per la Samb: sul ribaltamento di fronte, Ferrini viene atterrato da Nicodemo, poi ammonito

45' Samb in vantaggio: gol di Morini che batte sull'angolino destro. Brunner intuisce ma la palla gli sfugge sotto le mani

Dopo un solo minuto di recupero l'arbitro manda le squadre negli spogliatoi. La Samb è passata in vantaggio nel momento migliore del Sorrento. I rossoblu in ogni caso hanno disputato un discreto primo tempo

ORE 15,29 Iniziata anche la ripresa. Nessuna novità nei due undici

1' Ci prova subito Cia dal limite, ma il suo diagonale si spegne a lato

4' Samb ancora insidiosa sulle palle alte: angolo di Morini, Curiale di testa impegna severamente Brunner che devia in angolo.

15' Vitiello entra al posto di Morini.

20' Bella azione di Cia, quest'oggi in netto recupero, che passa a centro area per Curiale che però non riesce a finalizzare

21' Maiorano entra per Nicodemo

23' Casals al posto di Di Santo

25' Tinazzi offre un ottimo assist a Curiale che si trova solo in area davanti a Brunner. Ha tutto il tempo per prendere la mira e invece il suo tiro esce fuori, alla destra della porta difesa da Brunner. Clamorosa occasione sprecata.

30' La legge del calcio non si smentisce: azione di Vanin che serve Casals, il quale beffa Visi. 1-1

35' Si scalda l'atmosfera sugli spalti, con i tifosi di casa che incitano a gran voce i giocatori sorrentini. Qualche entrata dura nei confronti dei giocatori della Samb.

36' Esce Curiale, entra Forò. La Samb sta giocando senza punte.

40' Il nuovo entrato Villa calcia una punizione da buona punizione e impegna Brunner che si salva in calcio d'angolo.

Finisce la partita. Una buona Samb che ha avuto il demerito di non aver chiuso l'incontro nel secondo tempo.

http://www.sambenedettoggi.it/2008/02/03/50397/sorrento-samb-in-diretta-web/

facebook

2 febbraio 2008

Piccioni:"A Sorrento sarà una battaglia, ma non ci tireremo indietro".

Piccioni:"A Sorrento sarà una battaglia, ma non ci tireremo indietro".

San Benedetto del Tronto | Riprende il campionato dopo l'ennesima sosta. La Samb di scena a Sorrento.

di Guido Favelli

Terminata la solita sgambata del sabato mattina, svolta al Riviera delle Palme, abbiamo raccolto le impressioni del tecnico rossoblù alla vigilia del match di domani contro il Sorrento di mister Morgia.

Mister non abbiamo visto nella lista dei convocati Soddimo, come mai?
"Il ragazzo accusa ancora dei problemi al braccio e quindi non potrà essere della partita.Questo ci dispiace molto perché su un campo così stretto e veloce come quello di Sorrento le sue qualità sarebbero state utilissime alla nostra causa. Peccato".

Il campo sintetico dove si disputerà la gara avvantaggerà di più i padroni di casa?
"Non penso. Ci siamo allenati in settimana su un campo simile a quello dove giocheremo domani e sono sicuro che palla a terra si potrà giocare. Al contrario di quello che si pensa potrebbe essere un campo adatto alle nostre caratteristiche. Resta il fatto che dobbiamo essere molo bravi ad interpretare bene la partita soprattutto nei primi venti minuti dove, per caratteristiche dell'allenatore Morgia, verremo sicuramente attaccati. Dovremo essere perfetti nelle ripartenze e comunque lottare su ogni pallone fino a fine gara".

L'ennesima sosta potrà incidere sul comportamento dei ragazzi visti i recenti precedenti?
"Ho lavorato in settimana anche su questo aspetto e spero che i ragazzi abbiano recepito in pieno i miei messaggi. Andremo a Sorrento a giocare la nostra partita consapevoli delle nostre qualità e dopo aver lavorato una settimana in modo intenso. Sarà poi il campo a dare il responso finale".

Mister c'e la legge dei grande numeri da sfatare. Arriverà la prima vittoria esterna?
"Me lo auguro. Andremo a Sorrento per disputare una buona gara e cercare di portare a casa un risultato positivo. Dovremo essere bravi a leggere la partita e cercare di mettere in difficoltà gli avversari".

La Samb viene da una buona prova in casa contro il Pescara. Il Sorrento, dal canto suo, può vantare di aver sconfitto il Perugia. Che partita sarà?
"Sarà una partita fra due squadre che vogliono uscire quanto prima dai bassi fondi della classifica. Noi abbiamo fatto passi da gigante ma dobbiamo ancora migliorare ma anche loro vengono da una prestazione importante come quella di Perugia. Sarà una battaglia e noi non ci tireremo sicuramente indietro. Sarà il campo a fine gara a decidere se in questi quindici giorni abbiamo fatto un buon lavoro".

Alcuni ragazzi potrebbero essere stati in settimana infastiditi dalle varie voci di mercato?
"Assolutamente no . Abbiamo pensato solo ed esclusivamente a preparare la sfida importantissima che ci attende domani. Da questo punto di vista sono tranquillissimo".

Formazione già fatta o ancora qualche dubbio?
"L'unico dubbio che ancora non ho sciolto riguarda solo una maglia e precisamente chi potrebbe ricoprire il ruolo di esterno sinistro. Il ballottaggio è fra Tulli e Morini ma penso che, vista l'ottima forma fisica che in questo momento sta attraversando, la scelta ricadrà sul primo".

Queste le probabili formazioni che scenderanno in campo domani alle ore 14:30 allo stadio "Italia" di Sorrento.

Samb (4-1-4-1):Visi tra i pali, Tinazzi, Moi, Camisa, Santoni sulla linea difensiva, Palladini davanti alla difesa, Giorgino e Ferrini in mediana, Cia e Tulli esterni rispettivamente di destra e sinistra a sostegno dell'unica punta Curiale.
Sorrento (3-5-2): Brunner in porta, Maraucci, Maury e Braca in difesa, Pezzella, Vanin, Nicodemo, Ottobre e Radi a centrocampo, Sibilli e Fragiello in zona d'attacco
http://www.ilquotidiano.it/articoli/2008/02/02/82131/piccionia-sorrento-sara-una-battaglia-ma-non-ci-tireremo-indietro

facebook

2 febbraio 2008

Samb, a Sorrento servono punti

Samb, a Sorrento servono punti

Archiviati la penultima sosta della stagione e un mercato di riparazione che ha portato con sé qualche polemica, si torna in campo. Ancora fuori Soddimo, mister Piccioni si affida Tulli e Cia alle spalle di Curiale. Non convocati Alteri e Bonfanti.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO - La Samb inaugura a Sorrento un febbraio particolarmente delicato. Quella sul sintetico del "Campo Italia" è la prima di una serie di tre trasferte nello spazio di un mese. Come dire: una bella fetta di salvezza rossoblu passa proprio per i prossimi quattro incontri (ricapitoliamo: dopo Sorrento, il Martina in casa, poi doppio turno fuori le mura, prima a Lucca, poi a Perugia).

Archiviato un mercato invernale che ha portato con sé anche qualche polemica, la Samb è chiamata, dopo la sosta, a rituffarsi sul campionato. E, soprattutto, a confermare quanto di buono fatto vedere nell'ultima sfida, quella contro il Pescara.

Non sarà facile contro un Sorrento affamato di punti. E non sarà facile anche perché in trasferta la Samb stenta dalla scorsa stagione. Un dato su tutti: l'ultimo successo lontano dal Riviera risale al marzo 2007: 1-0 al Manfredonia, gol di Olivieri.

NOTIZIARIO Venti i giocatori che nel primo pomeriggio sono partiti per Sorrento. Nella lista dei convocati non sono stati inseriti Bonfanti, gli squalificati Alfageme e Carboni, Alteri - per paura che il sintetico del "Campo Italia" possa provocare una ricaduta all'attaccante romano, da poco ripresosi dall'infortunio al tallone del piede - e Soddimo.

E a proposito di quest'ultimo, lo staff tecnico rossoblu, dopo la lastra di accertamento al polso sinistro ingessato a cui si è sottoposto il giocatore, ha deciso anche stavolta di non rischiarlo.

PROBABILE FORMAZIONE Una sola novità rispetto all'undici che prima della sosta ha fatto suo il derby dell'Adriatico: Tulli (favorito su Morini) in luogo di Olivieri, accasatosi proprio al Pescara.

Quindi Visi in porta, difesa a quattro con Santoni e Tinazzi sugli esterni e il duo Camisa-Moi al centro; in mediana, da destra verso sinistra, Giorgino, Palladini e Ferrini. Dietro all'unica punta Curiale il tandem Cia-Tulli.

QUI SORRENTO Tre indisponibilità per mister Morgia, quelle che fanno capo agli infortunati Ferrara e Marciano e all'influenzato Sibilli, autore del gol rossonero all'andata.

Probabile l'esordio in campionato dell'ex Salernitana D'Isanto. L'esterno sinistro Taormina (prelevato dalla Sampdoria) invece, dovrebbe perdere il ballottaggio con Pezzella.

Proviamo a ipotizzare un 3-4-3, con Brunner in porta, Maury, Braca e Radi in difesa; a centrocampo Vanin, Nicodemo, Ottobre e Pezzella. Davanti Rastelli e D'Isanto a sostegno di Ripa.

Infine partirà dalla panchina il centravanti spagnolo Jordi Casals, altro colpo del mercato di riparazione sorrentino.

Nucifora: «Resto qui, alla faccia degli invidiosi»

Il ds della Samb replica a quanti ne mettono in discussione l'operato: «Chiederò ai Tormenti di allungarmi il contratto. Gli altri sono sotto esame, non il sottoscritto. Il mercato? Ora abbiamo un monte stipendi più "leggero" e una squadra più forte».

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «Certe persone parlano perché mosse da invidia e cattiveria. Erano 25 anni che questa città non aveva un direttore sportivo serio e capace. Nel frattempo la Samb è passata per fallimenti, insuccessi e retrocessioni. Chiederò l'allungamento del contratto (che scade a giugno, ndr) alla proprietà: voglio un segnale forte nei confronti di tutto l'ambiente. Il sottoscritto non è sotto esame, semmai ad esserlo sono gli altri. Resto qua per i Tormenti e perché sono innamorato di San Benedetto».

Enzo Nucifora replica con decisione, orgoglio e una punta di risentimento alle critiche che parte della tifoseria gli ha mosso nel corso di questo lungo e per certi versi sorprendente mercato invernale.

Ecco la provocazione del direttore sportivo rossoblu: «Mi auguro che nessuno dei nuovi giocatori scenda in campo da qui alla fine. Vorrebbe dire che il "gruppo storico" riuscirà a salvarsi senza nessun aiuto. Ma ricordiamoci che abbiamo 7 diffidati, che gli infortuni sono sempre dietro l'angolo e che da qui alla fine ci sarà spazio per tutti, visto che oltre al campionato c'è anche la Coppa Italia, un obiettivo al quale teniamo parecchio a questo punto. Tra un po' quindi, non adesso, forse potremo giudicare i nuovi. Finora non hanno praticamente mai giocato, per cui è inutile criticare».

Sette arrivi e altrettante cessioni. Nucifora come valuta il mercato rossoblu?

«Dal punto di vista numerico non è cambiato nulla, ma crediamo di avere guadagnato sotto il profilo della qualità. Siamo poi sicuri di avere lavorato bene per quello che riguarda il monte ingaggi, che ora è sceso. Insomma, il bilancio è positivo. Se ho qualche rammarico? Di non aver piazzato i vari Carboni, Tulli e Pistillo. Avrebbero giocato di più altrove, qui invece probabilmente non troveranno spazio».

La rosa della Samb ora conta 27 giocatori. Troppi?

«Io dico di no. Mi ripeto: ci attendono 13 partite durissime in campionato e poi c'è la Coppa Italia. E comunque il mister ha tante alternative in più ruoli. Il gruppo è di valore e competitivo».

Una sua considerazione sulla vicenda Vicentini (cliccate QUI).

«Voleva più spazio e lo avevamo accontentato cedendolo al Martina, ma la norma Uefa entrata in vigore di recente ha bloccato tutto. Fa niente. E' tornato con noi e credo che abbia imparato la lezione: lavorerà in silenzio, aspettando il suo turno. Se anche non dovesse giocare mai godrà comunque della stima della società e non è detto che non venga confermato per l'anno prossimo. Loseto? E' un giocatore che non avremmo preso, è vero, però non ci danneggia dal punto di vista economico visto che se raggiungerà un tot di presenze il suo stipendio sarà pagato dal Bari. E comunque Vicentini e Loseto hanno caratteristiche diverse: il primo è più portato ad attaccare, il secondo a difendere».

Chiudiamo con Ferrini: ne avete parlato con il Cesena?

«La società romagnola ci ha fatto capire che se retrocederà è probabile che lo terranno, mentre se resteranno in B ci sono buone possibilità che lo faccia restare con noi. La Samb in ogni caso, quando sarà il momento eserciterà il diritto di riscatto, poi staremo a vedere se il club bianconero intenderà controriscattarlo. Il discorso dovrà essere trattato in maniera più approfondita in seguito».

Tormenti: «Sorpresi dal comportamento del Palermo»

La Samb e il "caso" Olivieri, promesso da una settimana al club rosanero e poi finito a Pescara. Il presidente rossoblu: «Per me una stretta di mano vale più di qualsiasi altra cosa. E pensare che con il ds dei siciliani Foschi, il nostro Nucifora ha un rapporto trentennale….».

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «Siamo rimasti sorpresi dal comportamento del Palermo. Era tutto stabilito, prezzo compreso, per la cessione in compartecipazione di Nikola Olivieri. E invece…».

E invece è finita che l'accordo verbale raggiunto la settimana passata tra la Samb e il club siciliano è andato a farsi benedire. «Ci eravamo stretti la mano e per il sottoscritto questo vale più di mille firme» si infervora il presidente rossoblu Gianni Tormenti. Che continua: «Evidentemente il mondo del calcio è questo. Quello che mi sorprende è che tra il ds Rino Foschi e il nostro Nucifora c'è un rapporto di amicizia ormai trentennale».

L'avvocato fornisce la sua versione: «Credo sia andata così: il Palermo voleva prendere Cani e Di Matteo del Pescara. Quando ha saputo che sul secondo c'era la Fiorentina, ci ha chiesto Olivieri. Una volta saltato il trasferimento di Di Matteo ai viola è saltato anche il nostro. Foschi mantiene sempre la parola che dà. Stavolta non è andata così. Se i nostri rapporti si sono deteriorati? Non lo so».

E pensare che la Samb la settimana scorsa aveva annunciato l'accordo raggiunto con la società siciliana. «Perché volevamo dare un segnale al Palermo: siamo d'accordo, Olivieri è vostro, lo togliamo dal mercato» fa Tormenti.

Sfumata l'ipotesi Palermo, per Olivieri si è fatto sotto il Lecce. Nucifora: «Ieri (giovedì, ndr) Angelozzi (ds dei salentini, ndr) ci ha proposto le due comproprietà di Giorgino e Camisa in cambio di quella di Nikola. Il problema è che avremmo dovuto discutere con i due procuratori e siccome davanti avevamo sì e no un pomeriggio, non avremmo fatto in tempo. Per questo eravamo disposti a prestare Olivieri al Lecce gratis. Poi a giugno ne avremmo riparlato. Intorno alle 14,30 però il ds dei salentini Angelozzi ci ha risposto negativamente. Inspiegabile. La sua è stata un'offerta fasulla».

Ecco allora come è tornato in auge il Pescara, sulle tracce del fantasista di Martinsicuro un paio di settimane fa. Tormenti racconta: «Ci siamo guardati negli occhi con il direttore e ci siamo detti che Olivieri non poteva restare a San Benedetto: il ragazzo non giocava più tranquillo e i tifosi lo stavano contestando continuamente. Quest'anno Nikola non ha trovato l'ambiente ideale per esprimersi, quindi l'unica soluzione era fargli cambiare aria. Nucifora ha chiamato il Pescara, chiedendo al presidente Soglia se fossero ancora interessati a Olivieri. Dopo mezz'ora ci hanno richiamato e abbiamo gettato le basi per la cessione».

«Avevamo detto che non l'avremmo ceduto al Pescara? – prosegue Tormenti – Due settimane fa non c'erano i presupposti, perché il giocatore era seguito da squadre di categoria superiore, ieri invece ci siamo trovati a fronteggiare questa situazione. Olivieri è un capitale della società e ci auguriamo che a Pescara possa ritrovarsi».

La Samb è comunque soddisfatta: «Sì, perché ci guadagniamo tutti: il giocatore che in Abruzzo può riscattarsi e giocare con maggiore continuità; la Samb che ha preso dei soldi per un prestito fino a giugno; e il Pescara se vorrà riscattarne la compartecipazione. Ci siamo peraltro preoccupati di fargli fare dal Pescara un contratto triennale, a cifre ovviamente superiori alle nostre, qualora la società dei fratelli Soglia volesse esercitare il diritto di riscatto»

Un febbraio terribile per la Samb di Piccioni

Una sola partita in casa (Martina) e tre trasferte (Sorrento, Lucchese e Perugia). Il prossimo mese ci dirà quante chance di salvezza diretta hanno i rossoblu. La squadra a rapporto dal presidente Tormenti e dal ds Nucifora in vista di «13 finalissime».

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Samb a rapporto dal presidente e dal direttore sportivo. Succederà alla vigilia della partita con il Sorrento.

Lasciato alle spalle il mercato di riparazione, la squadra rossoblu si rituffa sul campionato. Incombe una serie di partite particolarmente temibile. Un febbraio ostico. Di più: decisivo.

Il presidente Gianni Tormenti vuole tenere la squadra sulla corda. E snocciola i nomi delle prossime avversarie: «Il Sorrento fuori, il Martina in casa, poi Lucchese e Perugia. Tre trasferte e un solo incontro casalingo. In questo mese ci giocheremo l'80% del campionato. Entriamo da subito nell'ottica di dover giocare 13 finalissime. Saranno molto delicate le prossime due partite, ma con l'unità, il sacrificio e la volontà possiamo farcela. Abbiamo dimostrato di potercela giocare contro tutti, per cui sono fiducioso. Il mercato ci ha distratto? C'è stato per noi come per il Sorrento e tutte le altre squadre, quindi si parte alla pari».

AMICHEVOLI Nell'ambito dell'operazione che ha visto il trasferimento di Romanelli e di Galeotti al Lecco – alla Samb è arrivato Bonfanti – le due società hanno fissato un'amichevole per il 2 agosto. Lo stesso è stato fatto con il Pescara per il prestito di Olivieri: gli abruzzesi sfideranno i rossoblu il prossimo 10 agosto.

Ambedue gli incontri si disputeranno al Riviera delle Palme.

NOTIZIARIO Allenamento pomeridiano per la Samb, che ha sudato al Ciarrocchi. E' tornato in gruppo Giorgino, che ha definitivamente smaltito il problema agli adduttori.

Sabato Soddimo toglierà il gesso alla mano sinistra infortuna a inizio mese: solo all'ultimo saranno sciolti i dubbi in merito al possibile impiego dell'esterno destro a Sorrento. Sicuri assenti in Campania Carboni e Alfageme, ambedue squalificati.

Sabato mattina consueta seduta di rifinitura al Riviera delle Palme. Poi, nel primo pomeriggio, la partenza per il ritiro in vista della partita di Sorrento.

http://www.sambenedettoggi.it/notizie/prima-pagina/samb/

 

facebook

sfoglia    gennaio        marzo

Cerca, Rss, Atom e Counter
Ricerca personalizzata
Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0   Feed ATOM di questo blog  Atom


Link
A
ac-perugia.com
acmonzabrianza.it
acspezia.com
agenfax.it
alessandriacalcio.it
allvideo
amarantomagazine.it
arezzonotizie.it
asandriabat.it
B
beneventocalcio.it
bettiamo.net
blog.football.it
blunote.it
bondolasmarsa
br73.net Pistoia
bustocco.it
C
calciatori.com
calciocampano2009
calciocomo190
calciofoggia.it
calcioland.forumfree
calciomatto
calciomercato.com
calcionapoletano
calciopiu.net
calciopress.net
calcioscommesse.myblog.it
calcioseriec.blogspot.com
calciotoscano.it
cavese
cavanotizie.it
click4soccer.com
coni.it
corrierediarezzo.it
corrieredicomo.it
cremonaweb.it
D
datasport.it
diretta.it
direttagol.it
E
e-cremonaweb.it
esperiaviareggio.it
eurosport.yahoo.com
F
fccrotone.blogspot.com
febbrea90.com
figc.it
foggiacalciomania.com
foggialandia.it
foggiaweb.it
folignocalcio.com
folignocalcio.it
forzacavese.net
forzalucchese.net
forzanovara.net
forzapescara.com
forzaspal
G
gazzettalucchese.it
goal.com
H
hellastory.net
hellasverona.it
hellasweb.it
I
ilgrecale.it
ilpallonaro.com
ilquotidianodellabasilicata.it
ilquotidianodellacalabria.it
ilsatanello.it
ioamoilcalcio.myblog.it
infobetting.com
italiadelcalcio.it
L
la_c1.ilcannocchiale.it
lanciano.it
larena.it
leccosportweb.it
lega-calcio.it
lega-calcio-serie-c.it
legaproprimadivisione
leggonline.it
livescore.com
Live score
loschermo.it
lospallino.com
lostregone.net
lumezzanecalcio.it
M
madeinandria.it
mondorossoblu.it
N-O
noitv.it
P
paganese.it
paganesecalcio.com
pescaracalcio.com
portogruarosummaga.it
primadanoi.it
primadivisionew
primadivisione
pronostici1x2
pronostici serie A
prosestonews
Q
qn.quotidiano.net
R
radioemme.it
raisport.rai.it
ravennanotizie.it
realsports.it
reggianacalcio.it
reggianasupporters.it
resport.it
riminicalcio.com
S
salernonotizie.it
sanniocalcio.it
scommesse.betfair.it
seriec1.ilcannocchiale.it
seriec1.wordpress.com
soccerpuglia.it
socialcalcio.com
solocalcio.com
solopescara.com
sorrentocalcio.com
sportal.it
sportcity-ricio
sportedintorni.blogspot.com
sporterni.it
sportevai.it
sportitalia.com
sportoggi.com
sportpeople.net
sportvintage.blogspot.com
ssjuvestabia.it
sslanciano.it
stabia1907.it
stabiachannel.it
stampasud.it
T
tarantosera.com
tarantosupporters.com
teleradioerre.it
ternanacalcio.com
terninrete.it
terzaserie.myblog.it
tifo-e-amicizia.it
tifogrifo.com
tifosigallipoli
tifosiportogruaro
tuttalac.it
tuttocalciatori.net
tuttocalcio.it
tuttolegapro.com
tuttomercatoweb.com
tuttosport.com
tuttosporttaranto
tvgratisnet.iobloggo.com
tvoggisalerno.it
U
ultrassamb
uscremonese.it
usfoggia.it
V
varese1910.it
varesenews.it
vascellocr.it
vastocalcio
viaroma100.net
virtuslanciano
Z
zonacalcio.it

Siti rimossi

Gossip&sport

Cinema italiano
cinemaitaliano.info
trovacinema.repubblica.it
Nuovi
bg vs fq pr dago
notiziariocalcio
ilnuovocorriere
asgubbio1910
forzanocerina
piacenzacalcio
triestinacalcio
comunicatemi
chi ho dimenticato
e sarà inserito,
o rimosso per chi vuol essere cancellato

....ed è naturalmente gradito
un link a questo blog
nei vostri siti o blog
grazie



Meteo











 
 
fai.informazione.it Wikio - Top dei blog Wikio - Top dei blog Add to Google intopic.it Blog360gradi - 

L’aggregatore di notizie a 360°  provenienti dal mondo dei blog! who's online Sito ottimizzato con 

TuttoWebMaster TOP 100 

SOCCER SITES TopSportSites.com :: A 

Sports Discussion Community Top Italia Registra 

il tuo sito nei motori di ricerca liquida.it social network Notizie, immagini e video dai blog italiani su Liquida top 100 sports sites My BlogCatalog 

BlogRank urltrends reports BlogNews Questo Blog e' 

Strabello! e il tuo?

Cynegi Network
linkto.org

  Powered by  MyPagerank.Net
 

seriec1

↑ Grab this Headline Animator

  View blog authority
   
 


blinko jonny groove
rcsmobile belen

lastminute
musicbox

edreams

better
blinko grandi sorelle


Rubbrica telefonica


Elenco per nome


Elenco per ruolo