235 Rassegna Web della Prima Divisione Lega Pro Serie C1 Calcio Rassegna Web della Prima Divisione Lega Pro Serie C1 Calcio seriec1 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

logo di seriec1.ilcannocchiale.it rassegna stampa della lega pro prima divisione
Blog letto 1 volte












div>

Tim Cup 2009/2010, Risultati completi,
Tabellone, Regolamento

Coppa Italia 2009/2010
Risultati e Calendario
Siti Ufficiali


prima pagina della Gazzetta dello Sport

prima pagina del Corriere dello Sport

prima pagina di Tuttosport

il cirotano



Verdetti 2010-2011
Retrocesse dalla serie B
Frosinone Portogruaro
Triestina Piacenza
Promosse dalla 2a Div
Tritium Carpi
Latina FeralpiSalò
Carrarese Trapani
Retrocesse in 2a Div
Paganese Cavese
Monza Sudtirol
Ternana Cosenza
Promosse in serie B
Gubbio Nocerina
H.Verona Juve Stabia


Supercoppa 2010-2011
22 - 26 maggio
Gubbio Nocerina 1 - 1
Nocerina Gubbio 0 - 1
Vincente: Nocerina


Play Off Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Verona Sorrento 2 - 0
Salernitana Alessandria 1 - 1
Girone "B"
Juve Stabia Benevento 1 - 0
Taranto A. Roma 0 - 1
5 giugno 2011
Girone "A"
Sorrento Verona 1 - 1
Alessandria Salernitana 1 - 3
Girone "B"
Benevento Juve Stabia 1 - 1
A. Roma Taranto 2 - 3
Finali Play Off 2011
Andata 12 giugno
Verona Salernitana 2 - 0
Juve Stabia A. Roma 0 - 0
Ritorno 19 giugno
Salernitana Verona 1 - 0
A. Roma Juve Stabia 0 - 2


Play Out Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Sudtirol Ravenna 1 - 0
Monza Pergocrema 1 - 0
Girone "B"
Viareggio Cosenza 3 - 1
Foligno Ternana 1 - 0
5 giugno 2011
Girone "A"
Ravenna Sudtirol 2 - 1
Pergocrema Monza 1 - 0
Girone "B"
Cosenza Viareggio 0 - 1
Ternana Foligno 1 - 1


Lega Pro 1a Div - Girone A
10a giornata - 25 ott 09
Alessandria Viareggio 0 - 0
Como Arezzo 0 - 0
Classifica - 10a giornata
 1  Novara 24   
 2  Cremonese 22

Serie C1 Rassegna Web Prima Divisione Lega Pro





































sfoglia    febbraio        aprile


3 marzo 2008

Lucchese favorita dal calendario

Le tabelle... ed i nuovi profeti

Da che mondo è mondo i pronostici sono fatti per essere smentiti, così come da quando esiste il calcio esistono le tabelle, che sono ovviamente esercizi puramente teorici, visto che i numeri non hanno mai giocato a pallone. Non scienza, ma nemmeno fantascienza, da bollare come spazzatura alla prima occasione. I nuovi profeti, quelli che abbandonano volentieri il linguaggio giornalistico per assumere cadenze da allenatori, sono tutti intenti a mettere su sommosse contro le tabelle e chi le fa.

I nuovi profeti – che per fortuna del calcio non si sono mai seduti in panchina – pescano concetti a piene mani dal frasario dei mister, tipo “non guardiamo la classifica, viviamo alla giornata eccetera eccetera” e trovano fuori posto pronostici e ipotesi che non sono materia solo da giornalisti ma anche da comuni tifosi che, normalmente, almeno una volta al giorno danno un’occhiata al calendario.

Si mettano dunque l’anima in pace, i santoni della polemica a tutti i costi, perché le tabelle restano tra gli ingredienti irrinunciabili del calcio. La Salernitana potrebbe non aver bisogno di fare calcoli: ha quattro gare in casa da tramutare in 12 punti con l’aiuto del suo fantastico pubblico e 5 trasferte da non bucare. Per chiudere il conto e tornare lì dove merita.


Lucchese favorita dal calendario

Il calendario migliore sembra averlo la Lucchese ma dalla carta al campo ce ne passa. Tra le squadre di testa, i toscani hanno il cammino più agevole. Niente scontri diretti ma partite comunque insidiose contro squadre che cercano punti salvezza. Si comincia domenica con la Juve Stabia, poi trasferta con la Massese e gara interna con il Potenza.

Arezzo, Perugia e Taranto formano lo scoglio più duro da superare a cavallo di marzo ed aprile poi giù in discesa con Lanciano, Sorrento e Pistoiese. Salendo in classifica troviamo il Gallipoli accompagnato da un calendario dai due volti. In casa, dove fanno meglio, i pugliesi hanno le partite più ostiche con Ancona, Perugia, Pescara e Crotone.

In trasferta, invece, affrontano avversari più abbordabili ad eccezione della gara di Arezzo del 16 marzo. Insieme al Gallipoli a 41 punti c’è l’Ancona. Le due squadre si sfidano subito, domenica prossima, alla ripresa del campionato. I marchigiani la settimana successiva hanno un’altra trasferta a Potenza prima di affrontare Crotone dentro, Perugia fuori e Salernitana in casa.

In cinque gare nel giro di un mese l’Ancona conoscerà meglio il suo futuro prima di chiudere la stagione con Arezzo, Pistoiese, Sambenedettese e Taranto. Veniamo alla vice-capolista, al Crotone che affronta Sangiovannese e Sambenedettese. Poi una doppia trasferta insidiosa con Ancona e Pescara. Il 27 aprile c’è la sfida di Gallipoli che potrebbe essere importante.

Infine, il cammino della Salernitana non presenta ostacoli insormontabili. Attenzione, però, alle partite con Perugia, Ancona e Pescara e anche alla trasferta di Potenza. Solo la Lucchese ha cinque gare in casa e quattro fuori, le altre quattro giocano cinque volte in trasferta. A differenza della Salernitana, Crotone, Ancona e Gallipoli hanno un doppio turno esterno che potrebbe penalizzarle.

La Serie B, troppo importante...

L'obiettivo è stato fissato da tempo: raggiungere la Serie B e riportare nel calcio che conta la Salernitana. Tre anni di purgatorio possono anche bastare ed è per questo che Lombardi ha profuso non poche energie in questa nuova e decisiva avventura. Tre anni di sacrifici e sforzi per riacciuffare quella Serie B così maldestramente persa per una serie innumerevole di fattori.

Ora la salernitana ha la grande opportunità di tornare nella categoria calcistica di appartenenza. Per farlo deve conquistare almeno 17- 18 punti nelle prossime partite viaggiando ad una media di 2 punti a partita. Ma forse potrebbero bastarne anche meno. Anche in questa stagione la Salernitana è costata molto a Lombardi con le spese che hanno superato, di gran lunga, i ricavi.

In tre anni il patron, dapprima con i suoi soci e successivamente affiancato dal solo Murolo, ha bruciato qualcosa come 15 milioni di euro. Oltre trenta miliardi di vecchie lire in tre anni che rappresentano un investimento notevolissimo e dispendioso a fronte di introiti al botteghino e sponsorizzazioni varie alquanto irrisorie. Ecco perché la serie B è fondamentale per la solidità finanziaria del club.

Quest’anno non si è badato a spese con il bilancio societario appesantito dai contratti onerosi dei vari Di Napoli, Fusco, Mamede, Giannone, Di Deo, Troise, le tre fasi del calciomercato in cui si è speso, male soprattutto a gennaio, zero cessioni importanti per far cassa, sesto allenatore ingaggiato in tre anni ed i continui ritiri, hanno allungato la nota spese.

Ecco perché raggiungere la Serie B diventa un traguardo fondamentale non solo dal punto di vista sportivo. Tra i cadetti la società potrebbe immediatamente usufruire dei soldi della mutualità e mettere sul tavolo dei diritti Tv il suo importante bacino d’utenza. C’è poi l’indotto derivato, quello relativo alle sponsorizzazioni che lieviterebbero ed al merchandising che decollerebbe definitivamente in una categoria superiore.

Granata a lezione da mister Brini

Sette giorni, una settimana lunga, lunghissima per preparare la sfida di Lanciano. Dopo aver ritrovato il sorriso contro la Pistoiese, la Salernitana vuole ritrovare quella continuità di rendimento che le aveva consentito di guadagnare un ampio margine di vantaggio sulle inseguitrici. Importante, dunque, sarà non sbagliare.

A partire dalla formazione da schierare allo stadio Biondi, passando per le sostituzioni da effettuare a gara in corso, senza tralasciare nessun aspetto relativo alla preparazione della gara, anche sotto l’aspetto psicologico, visto che in più di una circostanza i granata hanno avuto problemi riguardanti l’approccio al match.

Capitan Fusco e compagni vogliono tornare a far la voce grossa anche lontano dall’Arechi, operazione che non gli riesce dal derby di Castellammare. Per questo a Lanciano, contro una delle squadre più piacevoli da vedere, la squadra di Lombardi proverà ad impostare la gara in maniera tale da dimostrare a tutti che la capolista è tornata.

Nessuna paura, nessun timore, la Salernitana proverà a fare la partita, senza che ciò comporti scompensi in termini di equilibrio. Questa dovrebbe essere la principale novità della serata abruzzese. Brini e i suoi collaboratori, piuttosto in apprensione per la sospensione idrica che li costringerà a girovagare alla ricerca di un campo di allenamento, hanno approfittato della sosta per un richiamino atletico, ma soprattutto per lezioni intensive di tattica.

E ovviamente di 3-5-2. L’ipotesi più accreditata, al momento, per il posticipo di lunedì riguarda la conferma del modulo tanto caro al tecnico di Porto Sant’Elpidio. Per parlare di uomini e posizioni ci sarà tutto il tempo, anche se Cardinale potrebbe tornare titolare, Soligo dovrebbe essere restituito al suo ruolo naturale, l’infortunio di Cammarata dovrebbe spalancare le porte del terreno di gioco a Ferraro, mentre Giannone dovrebbe fare ancora lo spettatore non pagante.

La sensazione è che alla fine prevarrà una soluzione all’insegna della continuità, almeno per certi versi. Anche se non è da escludere a priori un’altra ipotesi, il 4-5-1 visto all’opera ad Arezzo, con il ritorno alla difesa a quattro, un centrocampo più folto con due ali pure ed una sola punta. Schieramento che naturalmente sarebbe piuttosto prudente e guardingo e dunque, in questo caso, non si partirebbe di certo all’arrembaggio, bensì si punterebbe sulle ripartenze

Quanto “pesano” gli attaccanti

Quando il gioco si fa duro, i duri iniziano a giocare. Il campionato entra nella sua fase clou e i giocatori più importanti iniziano a mostrare il loro effettivo valore. Discorso che riguarda principalmente gli attaccanti, che in terza serie più che altrove possono, anzi devono fare la differenza.

Se il Gallipoli, ma soprattutto Crotone e Lucchese sono riuscite a ricucire lo strappo in classifica nei riguardi della capolista, approfittando del momento di appannamento dei granata, se alcune squadre dopo un avvio difficile stanno cercando di reinserirsi in zona play off, è anche e soprattutto grazie alle gesta dei propri bomber.

Nelle 8 gare disputate nel girone di ritorno, ad esempio, oltre alla graduatoria generale, sono mutati gli equilibri anche nella classifica marcatori. Nelle statistiche riservate ai gol segnati, dopo il giro di boa è cresciuto prepotentemente Abdelkader Ghezzal. Il francese del Crotone è il leader nella speciale classifica dei bomber nel girone di ritorno con 7 gol segnati, anche grazie alla tripletta rifilata al Martina.

Ma la punta dei calabresi a differenza di altri colleghi di reparto, vedi Di Gennaro che sembra aver perso lo smalto dei giorni migliori (avendo segnato solo 2 gol nelle ultime 8 giornate), ha timbrato il cartellino con incredibile puntualità, anche negli scontri diretti, raggiungendo la vetta solitaria della classifica marcatori assoluta.

A seguire troviamo Masini della Lucchese, autore di 6 gol in avvio di girone di ritorno. In grande spolvero si segnalano anche Cutolo del Taranto e Sansovini del Pescara, con 5 gol a testa. 4, invece, le reti messe a segno da Arturo Di Napoli, secondo in graduatoria alle spalle di Ghezzal, e Plasmati, che ha cambiato volto all’abulico attacco del Taranto. Se l’Ancona non decolla è anche perché il suo cannoniere principe, Mastronunzio, non sembra puntuale come era stato in avvio di stagione.

Mentre con gli innesti di Chianese ed Ercolano, Arezzo e Perugia sembra abbiano trovato maggior peso specifico per cercare una rimonta che avrebbe del clamoroso. Cambia anche la classifica delle coppie gol, in vetta ancora il Crotone con Ghezzal e Dal Rio che salgono a quota 21 gol e scavalcano Di Napoli e Ferraro, a una lunghezza di distanza. Attardati i gallipolini Di Gennaro e Morello (18 gol), risalgono Masini e Giglio (17) ma anche Sansovini e Micco (17), staccati in graduatoria Mastronunzio e Nassi (13).



  • MARCATORI GIRONE DI RITORNO

    Ancona: Schiattarella, Nassi (2), Cazzola (2), Mastronunzio (2), Piccoli (2)

    Arezzo: Miglietta (2), Chianese (2), Martinetti

    Crotone: Pederzoli Dal Rio (3), Ghezzal (7), Basso

    Gallipoli: Russo, Cygan, Di Gennaro (2), Ginestra (2), Molinari, Mele, Russo, Correa

    Juve Stabia: Di Berardino, Baclet (2), Magliocco (3), Peluso, Caputo, De Rosa

    Lanciano: Alberti (2), Pintori (2), Bonvissuto (3), Lauria (2), Bolic

    Lucchese: 2 Autogoal, Masini (6), Bertolini, Giglio

    Martina: Bruno, Guariniello (2), Favasuli (3), Piccolo (2), Ceccarelli

    Massese: Cangi, Turetta (2), Amodeo, Bonatti, Campisi, Artistico (1), Falco, Bongiovanni

    Perugia: Califano, Ercolano (2)

    Pescara: Sansovini (5), Felci (2), Guerri, Cani, Cardinale, Micco

    Pistoiese: Gambadori, Micco, Boldrini, Femiano, Cipolla (2), Guerri

    Potenza: Delgado, Konte, Vianello, De Cesare (3), Ametrano, Berretti (2), Deflorio, Di Bella

    Salernitana: Di Napoli (4), Mamede, Di Deo

    Sambenedettese: Soddimo, Morini (3), Ferrini, Foro, Curiale (2)

    Sangiovannese: Manichini, Rebecca, Gerardi, Staffolani (2)

    Sorrento: Radi, Ripa, Marti Casals, Braca

    Taranto: Cutolo (5), Mancini, Zito, Cejas, Plasmati (4), Pastore (2), Emerson, Tesser


  • CLASSIFICA MARCATORI GIRONE DI RITORNO

    7 gol Ghezzal (Crotone)

    6 gol Masini (Lucchese)

    5 gol Cutolo (Taranto), Sansovini (Pescara)

    4 gol Di Napoli (Salernitana), Plasmati (Taranto)

    3 gol Dal Rio (Crotone), Magliocco (Juve Stabia), Bonvissuto (Lanciano), Favasuli (Martina), De Cesare (Potenza), Morini (Sambenedettese)

    2 gol Nassi, Cazzola, Mastronunzio e Piccoli (Ancona), Miglietta e Chianese (Arezzo), Di Gennaro e Ginestra (Gallipoli), Baclet (Juve Stabia), Alberti, Pintori e Lauria (Lanciano), Guariniello e Piccolo (Martina), Turetta (Massese), Ercolano (Perugia), Felci (Pescara), Cipolla (Pistoiese), Berretti (Potenza), Curiale (Sambenedettese), Staffolani (Sangiovannese), Pastore (Taranto)


  • COPPIE GOL - C1 GIRONE B

    Ghezzal e Dal Rio (Crotone) 21 gol
    Ferraro e Di Napoli (Salernitana) 20 gol
    Di Gennaro e Morello (Gallipoli) 18 gol
    Masini e Giglio (Lucchese) 17 gol
    Sansovini e Micco (Pescara) 17 gol
    Mastronunzio e Nassi (Ancona) 13 gol
    03/03/2008 15.01.07


  • http://www.salernonotizie.it/

    facebook

    27 febbraio 2008

    Da Ghezzal a Di Napoli: la B è tutta un gol

    Da Ghezzal a Di Napoli: la B è tutta un gol

    27/02/2008

    Quattro uomini in nomination. L´Oscar individuale potrebbe portare a un secondo riconoscimento, ancora più importante: la promozione. Il verdetto arriverà soltanto il 4 maggio, quando si concluderà il campionato di C. Fino ad allora Ghezzal, Temelin, Di Napoli e Coralli non avranno scelta: più gol faranno, più possibilità avranno di conquistare lo scettro dei cannonieri e la B con Crotone, Cremonese, Salernitana e Cittadella.

    GHEZZAL In Calabria esultano in francese. Se fino a qualche mese l´obiettivo del Crotone erano i playoff, da qualche settimana la promozione diretta non è più impossibile. Certo, la crisi della Salernitana ha contribuito, ma la rimonta non sarebbe stata possibile senza le prodezze di Ghezzal. L´attaccante era stato scovato al Saint Priest (serie B) ma l´impatto con laB italiana (2005) non era stato positivo: 6 gare 0 gol. Mandato in prestito nelle ultime due stagioni, ha dimostrato il suo valore prima in C2 a Biella (9 gol in 12 partite), poi in C1 a nella Pro Sesto (sempre 9 reti). Il Crotone lo ha così richiamato alla base e lui ha ripagato la fiducia con 15 centri.

    DI NAPOLI Re Artù non ha bisogno di presentazioni: dopo aver giocato e segnato in A e B con Napoli, Inter, Vicenza, Empoli, Piacenza, Venezia, Palermo e Messina ha deciso di scendere in C1 dopo 12 anni (unica esperienza col Gualdo) per sospingere la Salernitana in B. Lo ha fatto con un contratto triennale siglato col Siena da 450 mila euro l´anno: di gran lunga il calciatore più pagato della categoria. Per diversi mesi i suoi gol sono bastai ai campani per fare corsa solitaria. Poi qualcosa si è inceppato e ora il vantaggio si è ridotto a soli 2 punti. Ma domenica scorsa Di Napoli ha ridato fiducia alla sua squadra con un gol (numero 14) da tre punti.

    TEMELIN La sconfitta di Cittadella è costata il primato alla Cremonese, ma l´attaccante con il suo rigore ha almeno mantenuto la testa nella classifica dei cannonieri (15 gol, come Ghezzal nel girone A) e si è portato a quota 99 in carriera. Chi lo conosce sa bene che rinuncerebbe alla corona dei bomber pur di centrare la B, ma per uno che a inizio stagione vedeva gli altri giocare adesso non pone limiti agli obiettivi. Compreso un contratto da allungare per legarsi a vita con i grigiorossi.

    CORALLI Esulta come Luca Toni (suo idolo), ma dopo la doppietta rifilata alla Cremonese, con conseguente primo posto per il Cittadella, l´ultimo urlo è stato di dolore: l´attaccante si è infortunato. Una seria lesione muscolare rischia di metterlo fuori causa per un po´ di tempo: un´assenza pesante per la squadra veneta che ha beneficiato dei 14 gol messi a segno da Coralli, cresciuto nell´Empoli ed esploso nel Pizzighettone. La nomination, però, nessuno gliela tocca.

    Gazzetta dello Sport - Francesco Ceniti

    [Foggiacalciomania.com ]
    http://www.foggiacalciomania.com/rubriche/news.asp?id=16359

    facebook

    Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. gds c1 goleador ghezzal di napoli temelin coralli

    permalink | inviato da ipse dixit il 27/2/2008 alle 17:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


    sfoglia    febbraio        aprile

    Cerca, Rss, Atom e Counter
    Ricerca personalizzata
    Blog letto 1 volte

    Feed RSS di questo blog Rss 2.0   Feed ATOM di questo blog  Atom


    Link
    A
    ac-perugia.com
    acmonzabrianza.it
    acspezia.com
    agenfax.it
    alessandriacalcio.it
    allvideo
    amarantomagazine.it
    arezzonotizie.it
    asandriabat.it
    B
    beneventocalcio.it
    bettiamo.net
    blog.football.it
    blunote.it
    bondolasmarsa
    br73.net Pistoia
    bustocco.it
    C
    calciatori.com
    calciocampano2009
    calciocomo190
    calciofoggia.it
    calcioland.forumfree
    calciomatto
    calciomercato.com
    calcionapoletano
    calciopiu.net
    calciopress.net
    calcioscommesse.myblog.it
    calcioseriec.blogspot.com
    calciotoscano.it
    cavese
    cavanotizie.it
    click4soccer.com
    coni.it
    corrierediarezzo.it
    corrieredicomo.it
    cremonaweb.it
    D
    datasport.it
    diretta.it
    direttagol.it
    E
    e-cremonaweb.it
    esperiaviareggio.it
    eurosport.yahoo.com
    F
    fccrotone.blogspot.com
    febbrea90.com
    figc.it
    foggiacalciomania.com
    foggialandia.it
    foggiaweb.it
    folignocalcio.com
    folignocalcio.it
    forzacavese.net
    forzalucchese.net
    forzanovara.net
    forzapescara.com
    forzaspal
    G
    gazzettalucchese.it
    goal.com
    H
    hellastory.net
    hellasverona.it
    hellasweb.it
    I
    ilgrecale.it
    ilpallonaro.com
    ilquotidianodellabasilicata.it
    ilquotidianodellacalabria.it
    ilsatanello.it
    ioamoilcalcio.myblog.it
    infobetting.com
    italiadelcalcio.it
    L
    la_c1.ilcannocchiale.it
    lanciano.it
    larena.it
    leccosportweb.it
    lega-calcio.it
    lega-calcio-serie-c.it
    legaproprimadivisione
    leggonline.it
    livescore.com
    Live score
    loschermo.it
    lospallino.com
    lostregone.net
    lumezzanecalcio.it
    M
    madeinandria.it
    mondorossoblu.it
    N-O
    noitv.it
    P
    paganese.it
    paganesecalcio.com
    pescaracalcio.com
    portogruarosummaga.it
    primadanoi.it
    primadivisionew
    primadivisione
    pronostici1x2
    pronostici serie A
    prosestonews
    Q
    qn.quotidiano.net
    R
    radioemme.it
    raisport.rai.it
    ravennanotizie.it
    realsports.it
    reggianacalcio.it
    reggianasupporters.it
    resport.it
    riminicalcio.com
    S
    salernonotizie.it
    sanniocalcio.it
    scommesse.betfair.it
    seriec1.ilcannocchiale.it
    seriec1.wordpress.com
    soccerpuglia.it
    socialcalcio.com
    solocalcio.com
    solopescara.com
    sorrentocalcio.com
    sportal.it
    sportcity-ricio
    sportedintorni.blogspot.com
    sporterni.it
    sportevai.it
    sportitalia.com
    sportoggi.com
    sportpeople.net
    sportvintage.blogspot.com
    ssjuvestabia.it
    sslanciano.it
    stabia1907.it
    stabiachannel.it
    stampasud.it
    T
    tarantosera.com
    tarantosupporters.com
    teleradioerre.it
    ternanacalcio.com
    terninrete.it
    terzaserie.myblog.it
    tifo-e-amicizia.it
    tifogrifo.com
    tifosigallipoli
    tifosiportogruaro
    tuttalac.it
    tuttocalciatori.net
    tuttocalcio.it
    tuttolegapro.com
    tuttomercatoweb.com
    tuttosport.com
    tuttosporttaranto
    tvgratisnet.iobloggo.com
    tvoggisalerno.it
    U
    ultrassamb
    uscremonese.it
    usfoggia.it
    V
    varese1910.it
    varesenews.it
    vascellocr.it
    vastocalcio
    viaroma100.net
    virtuslanciano
    Z
    zonacalcio.it

    Siti rimossi

    Gossip&sport

    Cinema italiano
    cinemaitaliano.info
    trovacinema.repubblica.it
    Nuovi
    bg vs fq pr dago
    notiziariocalcio
    ilnuovocorriere
    asgubbio1910
    forzanocerina
    piacenzacalcio
    triestinacalcio
    comunicatemi
    chi ho dimenticato
    e sarà inserito,
    o rimosso per chi vuol essere cancellato

    ....ed è naturalmente gradito
    un link a questo blog
    nei vostri siti o blog
    grazie



    Meteo











     
     
    fai.informazione.it Wikio - Top dei blog Wikio - Top dei blog Add to Google intopic.it Blog360gradi - 

L’aggregatore di notizie a 360°  provenienti dal mondo dei blog! who's online Sito ottimizzato con 

TuttoWebMaster TOP 100 

SOCCER SITES TopSportSites.com :: A 

Sports Discussion Community Top Italia Registra 

il tuo sito nei motori di ricerca liquida.it social network Notizie, immagini e video dai blog italiani su Liquida top 100 sports sites My BlogCatalog 

BlogRank urltrends reports BlogNews Questo Blog e' 

Strabello! e il tuo?

    Cynegi Network
    linkto.org

      Powered by  MyPagerank.Net
     

    seriec1

    ↑ Grab this Headline Animator

      View blog authority
       
     


    blinko jonny groove
    rcsmobile belen

    lastminute
    musicbox

    edreams

    better
    blinko grandi sorelle


    Rubbrica telefonica


    Elenco per nome


    Elenco per ruolo