235 Rassegna Web della Prima Divisione Lega Pro Serie C1 Calcio Rassegna Web della Prima Divisione Lega Pro Serie C1 Calcio seriec1 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

logo di seriec1.ilcannocchiale.it rassegna stampa della lega pro prima divisione
Blog letto 1 volte












div>

Tim Cup 2009/2010, Risultati completi,
Tabellone, Regolamento

Coppa Italia 2009/2010
Risultati e Calendario
Siti Ufficiali


prima pagina della Gazzetta dello Sport

prima pagina del Corriere dello Sport

prima pagina di Tuttosport

il cirotano



Verdetti 2010-2011
Retrocesse dalla serie B
Frosinone Portogruaro
Triestina Piacenza
Promosse dalla 2a Div
Tritium Carpi
Latina FeralpiSalò
Carrarese Trapani
Retrocesse in 2a Div
Paganese Cavese
Monza Sudtirol
Ternana Cosenza
Promosse in serie B
Gubbio Nocerina
H.Verona Juve Stabia


Supercoppa 2010-2011
22 - 26 maggio
Gubbio Nocerina 1 - 1
Nocerina Gubbio 0 - 1
Vincente: Nocerina


Play Off Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Verona Sorrento 2 - 0
Salernitana Alessandria 1 - 1
Girone "B"
Juve Stabia Benevento 1 - 0
Taranto A. Roma 0 - 1
5 giugno 2011
Girone "A"
Sorrento Verona 1 - 1
Alessandria Salernitana 1 - 3
Girone "B"
Benevento Juve Stabia 1 - 1
A. Roma Taranto 2 - 3
Finali Play Off 2011
Andata 12 giugno
Verona Salernitana 2 - 0
Juve Stabia A. Roma 0 - 0
Ritorno 19 giugno
Salernitana Verona 1 - 0
A. Roma Juve Stabia 0 - 2


Play Out Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Sudtirol Ravenna 1 - 0
Monza Pergocrema 1 - 0
Girone "B"
Viareggio Cosenza 3 - 1
Foligno Ternana 1 - 0
5 giugno 2011
Girone "A"
Ravenna Sudtirol 2 - 1
Pergocrema Monza 1 - 0
Girone "B"
Cosenza Viareggio 0 - 1
Ternana Foligno 1 - 1


Lega Pro 1a Div - Girone A
10a giornata - 25 ott 09
Alessandria Viareggio 0 - 0
Como Arezzo 0 - 0
Classifica - 10a giornata
 1  Novara 24   
 2  Cremonese 22

Serie C1 Rassegna Web Prima Divisione Lega Pro





































sfoglia    dicembre        febbraio


13 gennaio 2009

Taranto, Estrema unzione al Blasismo, nuovi prezzi dei biglietti

Si vive alla giornata nel meraviglioso mondo di “Blasiful”. Niente di nuovo rispetto alle ultime quattro stagioni in cui tanti termini ci sono tornati familiari: “a costo zero”, ...continua a leggere >>

facebook

12 gennaio 2009

Juve Stabia - Taranto 3-1 - Non basta un buon primo tempo. Blasi annuncia Da Silva

Sant’Antonio Abate - NA (dal nostro inviato) - Inizia male il 2009 degli jonici che perdono la prima gara del girone di ritorno per 3-1. ...continua a leggere >>

facebook

11 gennaio 2009

La Juve Stabia vince con pieno merito lo spareggio salvezza contro il Taranto di mister Stringara

3-1 il risultato finale per le Vespe. La partita si è giocata a Sant'Antonio Abate, visto che al "Menti" è in corso di rifacimento il campo in erba artificiale ...continua a leggere >>

facebook

11 gennaio 2009

La Juve Stabia centra il primo successo dell'era Bonetti, 3-1 sul Taranto di mister Stringara

Juve Stabia-Taranto, la voce dei protagonisti ...continua a leggere >>

facebook

7 gennaio 2009

Juve Stabia-Taranto: Trasferta vietata ai pugliesi

 
13:08 del 07 gennaio
 
Trasferta vietata domenica per i tifosi del Taranto in occasione della gara allo stadio 'Menti' di Castellammare di Stabia, valida per il campionato di prima divisione girone 'B'. Lo ha disposto il prefetto di Napoli con un provvedimento del quale dà notizia la prefettura tarantina, che prevede l'eliminazione del settore 'ospiti' con conseguente annullamento dei relativi tagliandi eventualmente già venduti. Il settore potrà essere reso disponibile per favorire la presenza allo stadio di particolari categorie di spettatori (famiglie, ragazzi delle scuole, associazioni di anziani). I biglietti della gara, inoltre, potranno essere venduti solo ai residenti della provincia di Napoli, mentre ne sarà vietata la vendita non solo al di fuori della provincia ma anche attraverso i circuiti telematici.

fonte: calciomercato.com

facebook

23 dicembre 2008

'Menti' inagibile, Juve Stabia-Taranto a rischio

I continui rinvii per il rifacimento del manto erboso (sintetico) mettono a rischio la sfida con la squadra di Paolo Stringara in programma domenica 11 gennaio 2009, ...continua a leggere >>

facebook

22 marzo 2008

Capuano: "Parlerò nelle sedi opportune. Tremi chi nella vita ha sempre fatto il bandito"

Capuano: "Gara decisa già prima del fischio d' inizio". IL VIDEO


"Parlerò nelle sedi opportune. Tremi chi nella vita ha sempre fatto il bandito".

Autore: Roberto D.
Fonte: StabiaChannel.it
 

Una brutta sconfitta quella subita oggi dalla Juve Stabia al Menti, non tanto per il risultato in se, ma per come lo stesso è maturato. Salvo andare a verificare con le immagini le diverse azioni di gioco che l'arbitro ha valutato sempre a favore dell'arbitro, brucia la rete annullata a Baclet sul finire di gara apparsa ai più regolare. Al termine della gara le potreste nei confronti del direttore di gara e del suo assistente, iniziate sul rettangolo di gioco, sono proseguite anche negli spogliatoi con le grida di Capuano che si udivano sin dall'esterno dello stadio.
"E’ una vergogna - esordisce il mister in sala stampa - hanno decretato la retrocessione anticipata della Juve Stabia. Quello che è successo oggi è una cosa vergognosa e non mi riferisco solo al gol annullato, tra l’altro regolarissimo, ma al fatto che l’arbitro ci ha fischiato tutto contro. Ha dato 4 minuti di recupero quando ce ne volevano 7 e poi ha anche fischiato un minuto e 20 secondi prima. Ci ha fischiato 18 falli contro, ci ha ammonito subito al primo fallo mentre due falli da tergo contro di noi non sono stati sanzionati. Hanno decretato un altro furto, un altro scippo. In ogni caso parlerò nei prossimi giorni, nelle sedi opportune di ciò che ha fatto il Taranto".
Difende i suoi uomini Capuano e, nonostante un primo tempo scialbo e sottotono, precisa: "La Juve Stabia ha fatto una grossa prestazione oggi lasciando al Taranto un solo tiro in porta e una punizione ripetuta due volte. Così come contro la Sangiovannese dissi che la squadra non mi era piaciuta, oggi devo applaudire tutti i ragazzi per l’impegno messo in campo, per la volontà e l’abnegazione sfoderata. Questa sconfitta non arriva dal campo ma che era stata decretata prima che iniziasse la gara".
Sulle due reti subite sono un pò tutti d'accordo nell'attribuire a Prisco non poche responsabilità. Sul primo gol, in particolare, è ventuo in mente l'errore commesso da Trini nella gara interna contro il Pescara. E sempre sul primo gol, ancora una indecisione di Minadeo che non è stato lesto a chiudure dando tempo e spazio all'avversario di coordinarsi e piazzare la palla in rete.
"Gli errori in difesa? E’ chiaro che se si prendono gol vuol dire che ci sono stati degli errori. Ma guardando globalmente la gara posso sicuramente dire che non meritavamo assolutamente la sconfitta. E poi, se non avessero segnato su punizione sono convinto che l’avrebbero messa dentro anche con le mani ed il gol gli sarebbe stato convalidato. Non ho mai parlato in questa maniera, ma se parlo è perché sono a conoscenza di fatti che dirò nelle sedi opportune".
Ma il mister continua a sostenere la sua tesi, ovvero che ci fosse un complotto ai danni della Juve Stabia che avrebbe deciso la sconfitta delle vespe già prima del fischio d'inizio. A sostegno delle sue ipotesi, il mister dice di essersi avvalso anche di qualche non meglio specificato strumento tecnologico: "Sono una persona seria ed onesta in un mondo di ladri e di disonesti. Chi mi sta ascoltando sa a cosa mi riferisco e deve tremare. Sono a conoscenza di cose ben definite grazie anche al supporto di strumenti tecnologici. Quindi tremi chi ha sempre fatto il bandito in questo mondo".

Clicca qui per il video dei gol e delle interviste

Pubblicata il 22/03/2008 18.34.54



Juve Stabia - Taranto 1 a 2: Sconfitta che sancisce la disputa dei play-out per le vespe. IL VIDEO E LE FOTO


Due gare interne ed un solo punto all'attivo: la Juve Stabia ai Play-out.

Autore: Roberto D.
Fonte: StabiaChannel.it
 

Juve Stabia: Prisco, Imparato, Minadeo, Ghomsy; Sabatino, De Rosa, Affatigato, Marzocchi (11’ st Peluso); Caputo; Baclet, Rizza. A disp.: Trini, Di Berardino, Gritti, Panini, Fusco. All.: Capuano.
Taranto: Faraon, D’Alterio, Migliaccio, Pastore (24’ st Prosperi), Colombini; Cejas (3’ st Emerson), De Falco; Carrozza (18’ st Cavallo), Cutolo, Zito; Plasmati. A disp.: Barasso, Ascenzi, Tesser, Zaccanti. All.: Cari.
Arbitro: Marrocco di Pisa (ass.: Panciroli di Parma e Griffa di Reggio Emilia).
Reti: 5’ st Cutolo, 18’ st De Rosa, 45’ st Emerson.
Note - Ammoniti: al 12’ Migliaccio per gioco falloso, al 19’ Minadeo per proteste. Corner: 3-3 (2-2). Recuperi: 2’ nel pt e 4’ st.

Era una gara difficile per le vespe, lo si sapeva, quella contro un Taranto alla disperata ricerca di punti per centrare i play-off. La Juve Stabia, inoltre, veniva da una settimana difficile per le ormai annose vicende societarie a cui si è unito il "problema" Magliocco. Capuano, come avevamo anche anticipato, è stato costretto a ritornare al suo classico 3-5-2. Nel primo tempo, oltre a vedere il silenzio dei tifosi in forma di potresta, si assiste anche ad una gara lenta e senza mai regalare emozioni, sia da una parte che dall'altra, forse per la paura di entrambe le formazioni di scoprirsi troppo e mostrare il fianco all'avversario. Nella ripresa la Juve Stabia, spinta dai suoi supporters che hanno ripreso ad incitare la squadra, sembra iniziare con un piglio diverso il match ma viene colpiata subito dal Taranto che con Cutolo al 5' delle ripresa la castiga con un fendente dal limite dell'area. Nell'occasione ci è sembrato troppo attendista Minadeo che non ha subito chiuso l'attaccante pugliese dandogli lo spazio necessario per inquadrare e centrare la porta. Anche lo stesso Prisco ci è apparso impreparato lanciando in un tuffo tanto spettacolare quanto inutile.
Capuano a questo punto sostituisce un opaco Marzocchi con il pimpante Peluso, scelta questa che, a nostro avviso, andava fatta molto prima, magari sin dal 1'. La Juve Stabia non ci sta a perdere e cerca subito di reagire centrando al 13' il gol dell' 1 a 1 grazie ad un gran tiro di Peluso dal limite dell’area deviato da Faraon e poi ribadito in rete dall'accorrente De Rosa.
E' ancora la Juve Stabia che attacca a testa bassa sfiorando il raddoppio con un gran sinistro di Baclet che Faraon devia in angolo. Le vespe cercano di spingere ancora sull'acceleratore mettendo in evidenza un superlativo Rizza ed un instancabile Sabatino. Ma quando la gara sembra avviarsi alla conclusione sul risultato di parità arriva la beffa per la Juve Stabia: calcio piazzato dal limite dell'area di rigore calciato da Emerson e palla in rete alle spalle di un colpevole, a nostro parere, Prisco.
Ultimi minuti di gioco con gli uomini di Capuano che attaccano a testa bassa riuscendo a segnare la rete del 2 a 2 che, però, l'arbitro annulla su segnalazione dell'assistente per dubbio fuorigioco di Baclet. Fuorigioco che, però, non siamo risuciti a vedere dalle immagini.
La doppietta casalinga che doveva segnare una svolta positiva per il rilancio della Juve Stabia e proiettarla verso zone più tranquille di classifiche viene così archiviata con un solo punto all'attivo conddannando così la squadra di Castellammare a disputare la lotteria dei play-out, a meno che ....

Il video dei gol e delle interviste: clicca qui.

Clicca qui per le foto del match.

Pubblicata il 22/03/2008 19.08.39

La Juve Stabia perde con il Taranto : polemiche e proteste a fine gara. IL VIDEO


Amara sconfitta caratterizzata da una pessima e mediocre direzione arbitrale

Autore: Umberto N.
Fonte: www.stabiachannel.it
 

Juve Stabia ( 3-5-2):
Prisco, Imparato,Ghomsy,Affatigato,Minadeo, Marzocchi (dal 10’st Peluso),Sabatino,De Rosa,Baclet,Caputo,Rizza.
All.Capuano
A disposizione : Trini,Gritti,Di Berardino,Fanelli,Panini,Fusco
Taranto (4-2-3-1):
Faraon, D’Alterio,Colombrini,Migliaccio, Pastore (dal 23’st Prosperi) ,De Falco,Carrozza (dal 18’st Cavallo),Cejas (dal 3’ st Emerson) ,Plasmati, Cutolo, Zito.
All.M.Cari
A disposizione :Brasso,Ascenzi,Tesser,Zaccanti
Arbitro: signor Carlo Marrocco di Pisa coadiuvato dal signor Paciroli di Parma e dal signor Mario Griffa di Reggio Emilia.
Note: spettatori circa 700 di cui 505 abbonati
Ammoniti: Migliaccio (T), Minadeo (JS), Imparato (JS)
Marcatori: Cutolo (T) al 5’ st., De Rosa (JS) al 17’st, Emerson (T) al 43’ st

Sconfitta immeritata per la Juve Stabia che ha molto da recriminare nei confronti della terna arbitrale sia per le innumerevoli decisioni adottate contro la squadra stabiese che soprattutto per il goal del pareggio annullato probabilmente su un inesistente fuori gioco.
L’incontro inizia in un clima quasi surreale sia per le cattive condizioni climatiche che per lo sciopero del tifo adottato dalla curva Sud che, per protesta, ha disertato il primo tempo facendo apparire sulle gradinate del Menti lo striscione sul quale è stata riportata la frase, di seguito riportata, nell’intento di evidenziare l’attuale momento di crisi che sta attraversando la società di Via Cosenza :
“BASTA CHIACCHIERE E BURLONI…………….VOGLIAMO GENTE CON I COGLIONI “
Passando alla cronaca dell’incontro registriamo già dopo appena venti secondi la prima occasione per la squadra di casa con Baclet che, liberatosi al limite dell’area, fa partire però un tiro da dimenticare.
Dopo le premesse iniziali però è stata la squadra pugliese a prendere in mano le redini dell’incontro tessendo una buona rete a centrocampo che ha impedito alla squadra di Capuano di sviluppare il suo consueto modo di giocare.
Il primo ammonito dell’incontro viene registrato al 14” quando il calciatore ospite, Migliaccio è stato ammonito per fallo su Baclet lanciato verso la porta da Caputo.
Al 18” si rileva anche il primo ammonito per le vespe : Minadeo per fallo su Plasmati a seguito di azione scaturita da un fallo a favore della Juve Stabia inversamente rilevato dall’arbitro. Sul susseguente calcio di punizione Plasmati indirizza la sfera verso la porta con Prisco attento a deviare in corner.
Per evidenziare la prima occasione - goal per le vespe dobbiamo attendere il 20” quando Caputo, servito in area dal giovane Rizza, colpisce a volo con la palla che viene fortunosamente rimpallata dal difensore ospite.
Al 23” la Juve Stabia va nuovamente vicina al goal con Sabatino che, servito ancora da Rizza, anticipa bene il suo diretto avversario e la palla termina però oltre la traversa. A questo punto la squadra di Capuano sembra scuotersi dal torpore iniziale è spinta dai suoi giovani Imparato, Rizza e Sabatino cerca di costringere la squadra di Cari nella sua metà campo.
Al 30” De Rosa fa partire uno stupendo tiro dal limite che non viene però trattenuto da Faraon il quale però si riscatta impedendo che l’accorrente Sabatino possa depositare la sfera in rete.
L’arbitro si erge a protagonista ed al 42” con una decisione clamorosa, non fischiando un evidente fallo commesso da Migliaccio, consente alla squadra tarantina di ripartire in contropiede con Carrozza che entrato in area si vede deviato il tiro, di piede, dal portiere stabiese Prisco. Termina così il primo tempo e nel frattempo gli ultras stabiesi fanno il loro ingresso in Curva Sud esibendo uno striscione “ TARANTO RESISTI “ in segno di solidarietà nei confronti dei sostenitori della squadra rosso-blù ai quali è stata vietata la trasferta in terra campana.

Inizia il secondo tempo ed il Taranto effettua la prima sostituzione : entra Emerson ed esce Cejas. Al 4” però il Taranto passa in vantaggio con Cutolo che, portatosi al limite dell’area di rigore, fa partire un tiro che s’insacca alle spalle dell’esterefatto Prisco. Dopo pochi minuti Capuano decide di operare la prima sostituzione permettendo l’ingresso del terzo attaccante, Peluso, al posto dell’evanescente Marzocchi.
Ed è proprio il piccolo attaccante ex Pisa al 17” ad avviare l’azione, scoccando un tiro non trattenuto da Faraon, che consente a De Rosa di raccogliere la respinta e depositare la palla in rete.
Subito dopo mister Cari corre ai ripari ed opera la seconda sostituzione : entra Cavallo al posto di Carrozza.
Al 20” Affatigato, servito da Peluso, spedisce la palla di poco sul fondo.La Juve Stabia è viva e l’allenatore pugliese ne è cosciente tanto che sostituisce Pastore, apparso il difficoltà, con un altro difensore Prosperi.
La nuova disposizione tattica voluta da Capuano, con Caputo e Baclet larghi sugli esterni pronti a scambiarsi le posizioni e con Peluso a supporto degli stessi, sembra poter dare i suoi frutti quando al 27” Baclet, partendo dalla sinistra si invola in area dopo aver saltato il suo diretto avversario e fa partire un tiro su cui Faraon ci mette una pezza deviando in angolo.
Al 32” ed al 33” però anche il Taranto si rende pericoloso con veloci e pericolose ripartenze ed in particolare il giovane Zito, pescato da Plasmati, colpisce il palo a portiere battuto.
Al 44” arriva la doccia fredda per gli stabiesi che subiscono la rete del Taranto su calcio di punizione calciata dal limite da Emerson che approfitta dell’errato piazzamento del portiere Prisco e dell’ingenuità degli uomini che componevano la barriera.
Subito il goal dello svantaggio la Juve Stabia si riversa nella metà campo ospite ed, pieno recupero, in un area di rigore tarantina affollata di uomini realizza la rete del pareggio con Baclet, non convalidata dall’arbitro per fuori-gioco, onestamente inesistente, fischiato dal suo collaboratore.
Termina l’incontro tra le vibranti proteste del pubblico di casa e con la terna arbitrale scortata negli spogliatoi dai responsabili della sicurezza.

Migliori in campo per la Juve Stabia : Imparato, Sabatino, Rizza, Peluso
Migliori in campo per il Taranto : Cutolo e Plasmati.

Clicca qui per visualizzare il video dei GOL e delle INTERVISTE.

Clicca qui per le foto del match.

Pubblicata il 22/03/2008 19.18.09

http://www.stabiachannel.it/JStabia/Index.asp

facebook

22 marzo 2008

J. Stabia - Taranto, Capuano grida alla combine

C1 GIR.B: J. STABIA - TARANTO, CAPUANO GRIDA ALLA COMBINE
Eziolino Capuano da Salerno. foto Antonio Gargiulo - 22/3/2008 - 17:45

Infuriato in conferenza stampa: "Vittoria non conseguita sul campo, il Taranto si vergogni". Poi annuncia: "Nei prossimi giorni parlerò e i delinquenti del calcio comincino a tremare". La sala stampa di Juve Stabia - Taranto



CASTELLAMMARE DI STABIA - Eziolino Capuano è una furia. A fine gara, in conferenza stampa, esplode: "E' stata una partita decisa da una combine - esordisce - purtroppo devo dirlo, è così, mi dispiace. Il Taranto non ha vinto sul campo e di questo si deve vergognare".

ARBITRAGGIO - Dichiarazioni pesanti, quelle del controverso allenatore degli stabiesi che spiega il motivo delle sue parole: "Io non voglio parlare della rete clamorosamente annullata (a Peluso ndr) perchè quello è stato l'apice. Io parlo dei tanti falli fischiati alla Juve Stabia e dei pochi fischiati al Taranto. Parlo di una punizione fatta battere due volte. Parlo degli ammoniti. Parlo dei minuti di recupero, eccessivi e del fatto che abbia fischiato un minuto e mezzo prima". Il protagonista del monologo di Capuano è Marrocco di Pisa.

RIVELAZIONI - Capuano rincara la dosa: "Io so qualcosa, ne sono certo. Conosco certe situazioni e la cosa mi puzza". Promette di rivelare i retroscena in seguito, nelle sedi opportune: "Mi prendo tutte le responsabilità di quello che dico. Ne parlerò nelle sedi opportune e anzi, i colpevoli inizino a tremare, tutti quei banditi che vivono nel calcio, inizino a tremare". Sulla gara parole concise: "Il Taranto non ha giocato, a parte un tiro in porta, noi abbiamo fatto la partita e loro hanno portato via i tre punti".

CARI - Marco Cari è tranquillo e spiega così la gara: "La Juve Stabia ci ha stretti nella morsa del pressing ma siamo riusciti a uscirne compattando il centrocampo. C'è stata una bella reazione da parte dei miei ragazzi che mi ha fatto felice". Problemi per Pastore e Cejas. "Cejas ha un piccolo problema al costato ma spero non sia nulla di grave. Abbiamo una rosa ampia, possiamo sostituirli". Gioia Emerson: "Un gol per Dio e per la famiglia".

http://www.soccerpuglia.it/articolo.asp?id_art=18355

facebook

22 marzo 2008

Juve Stabia-Taranto, la voce dei protagonisti

TMW A CALDO - Juve Stabia-Taranto, la voce dei protagonisti
22.03.2008 18.23 di Germano D'Ambrosio Contatta Germano D'Ambrosio    articolo letto 142 volte
Fonte: Alessandro Landolfi
JUVE STABIA

Il tecnico della Juve Stabia, Eziolino Capuano: "E' una vergogna. Hanno decretato anticipatamente la retrocessione della Juve Stabia. Oggi l’arbitro ci ha fischiato tutto contro, ha annullato un nostro goal regolarissimo ed infine ha dato solo quattro minuti di recupero quando ce n’erano almeno sette da assegnare. Quello di oggi è stato un vero e proprio furto. Il Taranto è una grande squadra, ma dovrebbe vergognarsi per come ha ottenuto i tre punti. Mi assumo le responsabilità di ciò che dico, ma siamo stati sconfitti prima che questa gara cominciasse. Alla vigilia di questo incontro è successo qualcosa di poco chiaro e di questo ho le prove. In settimana parlerò nelle sedi opportune. Tremi chi ha fatto sempre il bandito in questo mondo. Per quanto riguarda la gara, abbiamo offerto un’ottima prestazione, abbiamo creato tanto e devo fare un plauso ai miei giocatori. Meritavamo i tre punti. Adesso dobbiamo rimboccarci le maniche e continuare a lavorare con l’obiettivo di migliorare la nostra classifica".

TARANTO

Il tecnico del Taranto, Marco Cari: "E' stata una bella partita e penso che la gente si sia divertita. Entrambe le compagini hanno giocato per vincere e per fortuna alla fine siamo riusciti a centrare i tre punti. Siamo venuti a Castellammare con il chiaro intento di arrivare al successo, abbiamo rischiato qualcosina, ma a questo punto del campionato, se vogliamo pensare di fare qualcosa di importante, deve essere questo il nostro atteggiamento. L’arbitraggio? Non posso giudicare le azioni contestate dalla Juve Stabia perché dalla panchina non sono riuscito a vedere, ma tutto sommato penso che l’arbitro abbia fatto bene. Il mancato impiego di Barasso? Il giocatore stava bene, è stata una scelta tecnica".
http://www.tuttomercatoweb.com/?action=read&id=97927

facebook

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. tmw juve stabia-taranto taranto juve stabia

permalink | inviato da ipse dixit il 22/3/2008 alle 21:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


22 marzo 2008

J.Stabia-Taranto 1-2

                                                          J.Stabia-Taranto 1-2
 
J.Stabia ( 3-5-2): Prisco, Imparato,Ghomsy,Affatigato,Minadeo, Marzocchi  (dal 10’st Peluso),Sabatino,De Rosa,Baclet,Caputo,Rizza. All.Capuano.
Taranto (4-2-3-1): Faraon, D’Alterio,Colombrini,Migliaccio, Pastore (dal 23’st Prosperi) ,De Falco,Carrozza (dal 18’st Cavallo),Cejas (dal 3’ st Emerson) ,Plasmati, Cutolo, Zito.
Arbitro: Marrocco di Pisa.
Note: spettatori circa 700 ( 180 paganti più 505 abbonati)
Ammoniti: Migliaccio (T), Minadeo (JS), Imparato (JS)
Marcatori: Cutolo (T) al 5’ st., De Rosa (JS) al 17’st, Emerson (T) al 43’ st
Il Taranto viola il Menti cogliendo il primo successo esterno del 2008, la J.Stabia con questo risultato si allontana dalla zona salvezza. Gli stabiesi hanno dato tutto, il Taranto ha ben sfruttato le occasioni che ha avuto a disposizione.
Curva S.Marco senza il tifo dei supporters stabiesi nel primo tempo , come forma di protesta nei confronti della dirigenza giallo-blu per l’attuale difficile situazione in cui versa il sodalizio campano.
I primi dieci minuti fanno registrare una certa pressione degli ospiti che giocano con il solo Plasmati davanti ad agire come boa.
La J.Stabia sembra attendere sorniona , giocando con le ripartenze di Caputo e Baclet.
Pericoloso il Taranto al 20’: punizione di Pastore dalle trequarti , testa di Plasmati in area con Prisco che devia in angolo. Al 22’ veloce azione Rizza-Caputo, il tiro del capitano viene respinto dal difensore Migliaccio.
Le Vespe provano a risalire: al 25’ sempre dalla sinistra Rizza con cross a centro area per Sabatino, che al volo mette di poco alto sulla traversa, contrastato da Pastore.
Juve vicina al goal al 30’: shoot da fuori di Marzocchi con Faraon che non trattiene, poi Caputo cercare a ribadire in porta defilato sulla destra, ma il portiere jonico para.
Il Taranto non ci sta: al 32’ Cutolo lancia Zito, ma il tiro della punta tarantina, in posizione favorevole, si spegne a lato.
Taranto vicino al goal 42’: su capovolgimento di fronte,contropiede di Zito che conclude bene , ottima risposta in uscita di Prisco.
Primo tempo che termina così a reti bianche.
Nel secondo tempo i tifosi di casa iniziano a far sentire il loro incitamento.
Ad inizio ripresa al 5’ passa il Taranto: Cutolo è lesto a conquistare una palla al limite dell’area e con pregevole staffilata beffa Prisco proteso nella parata.
Le Vespe accusano il colpo ma non si perdono di
Al 13’ Caputo prova un tiro di mezzo volo dal limite dell’area ma il pallone si spegna alto sulla trasversale.
Pareggio della J.Stabia al 17’st: diagonale di Peluso dalla sinistra con De Rosa abile nel raccogliere l’invito in area e ad insaccare.
Salgono di tono gli stabiesi: al 22’ Affatigato tenta dal limite dell’area , il suo tiro sfiora il palo alla destra di Faraon. Spinge la J.Stabia : al 24’st Rizza sfonda a sinistra , bravo Faraon nel respingere la sua conclusione. Risponde immediatamente dopo il Taranto con azione di Plasmati. La partita ora si vivacizza:entrambe le compagini provano a vincere.
Al 27’ Baclet si libera in velocità e dal fronte sinistro esplode un diagonale con Faraon decisivo nella deviazione in angolo.
Squadre allungante: al 30’ st Cutolo impegna a terra Prisco.
Palo del Taranto al 32’ di Zito con Prisco battuto.
Nel finale al 43’ passa il Taranto:punizione dal limite con Emerson che trasforma direttamente.
Quattro i minuti di recupero concessi dall’arbitro. In pieno recupero segna la J.Stabia con Baclet prendendo un pallone su mischia ma l’arbitro annulla su segnalazione del guardalinee. Termina così il match del Menti: Taranto in auge, J.Stabia in defaillance.
 

facebook

sfoglia    dicembre        febbraio

Cerca, Rss, Atom e Counter
Ricerca personalizzata
Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0   Feed ATOM di questo blog  Atom


Link
A
ac-perugia.com
acmonzabrianza.it
acspezia.com
agenfax.it
alessandriacalcio.it
allvideo
amarantomagazine.it
arezzonotizie.it
asandriabat.it
B
beneventocalcio.it
bettiamo.net
blog.football.it
blunote.it
bondolasmarsa
br73.net Pistoia
bustocco.it
C
calciatori.com
calciocampano2009
calciocomo190
calciofoggia.it
calcioland.forumfree
calciomatto
calciomercato.com
calcionapoletano
calciopiu.net
calciopress.net
calcioscommesse.myblog.it
calcioseriec.blogspot.com
calciotoscano.it
cavese
cavanotizie.it
click4soccer.com
coni.it
corrierediarezzo.it
corrieredicomo.it
cremonaweb.it
D
datasport.it
diretta.it
direttagol.it
E
e-cremonaweb.it
esperiaviareggio.it
eurosport.yahoo.com
F
fccrotone.blogspot.com
febbrea90.com
figc.it
foggiacalciomania.com
foggialandia.it
foggiaweb.it
folignocalcio.com
folignocalcio.it
forzacavese.net
forzalucchese.net
forzanovara.net
forzapescara.com
forzaspal
G
gazzettalucchese.it
goal.com
H
hellastory.net
hellasverona.it
hellasweb.it
I
ilgrecale.it
ilpallonaro.com
ilquotidianodellabasilicata.it
ilquotidianodellacalabria.it
ilsatanello.it
ioamoilcalcio.myblog.it
infobetting.com
italiadelcalcio.it
L
la_c1.ilcannocchiale.it
lanciano.it
larena.it
leccosportweb.it
lega-calcio.it
lega-calcio-serie-c.it
legaproprimadivisione
leggonline.it
livescore.com
Live score
loschermo.it
lospallino.com
lostregone.net
lumezzanecalcio.it
M
madeinandria.it
mondorossoblu.it
N-O
noitv.it
P
paganese.it
paganesecalcio.com
pescaracalcio.com
portogruarosummaga.it
primadanoi.it
primadivisionew
primadivisione
pronostici1x2
pronostici serie A
prosestonews
Q
qn.quotidiano.net
R
radioemme.it
raisport.rai.it
ravennanotizie.it
realsports.it
reggianacalcio.it
reggianasupporters.it
resport.it
riminicalcio.com
S
salernonotizie.it
sanniocalcio.it
scommesse.betfair.it
seriec1.ilcannocchiale.it
seriec1.wordpress.com
soccerpuglia.it
socialcalcio.com
solocalcio.com
solopescara.com
sorrentocalcio.com
sportal.it
sportcity-ricio
sportedintorni.blogspot.com
sporterni.it
sportevai.it
sportitalia.com
sportoggi.com
sportpeople.net
sportvintage.blogspot.com
ssjuvestabia.it
sslanciano.it
stabia1907.it
stabiachannel.it
stampasud.it
T
tarantosera.com
tarantosupporters.com
teleradioerre.it
ternanacalcio.com
terninrete.it
terzaserie.myblog.it
tifo-e-amicizia.it
tifogrifo.com
tifosigallipoli
tifosiportogruaro
tuttalac.it
tuttocalciatori.net
tuttocalcio.it
tuttolegapro.com
tuttomercatoweb.com
tuttosport.com
tuttosporttaranto
tvgratisnet.iobloggo.com
tvoggisalerno.it
U
ultrassamb
uscremonese.it
usfoggia.it
V
varese1910.it
varesenews.it
vascellocr.it
vastocalcio
viaroma100.net
virtuslanciano
Z
zonacalcio.it

Siti rimossi

Gossip&sport

Cinema italiano
cinemaitaliano.info
trovacinema.repubblica.it
Nuovi
bg vs fq pr dago
notiziariocalcio
ilnuovocorriere
asgubbio1910
forzanocerina
piacenzacalcio
triestinacalcio
comunicatemi
chi ho dimenticato
e sarà inserito,
o rimosso per chi vuol essere cancellato

....ed è naturalmente gradito
un link a questo blog
nei vostri siti o blog
grazie



Meteo











 
 
fai.informazione.it Wikio - Top dei blog Wikio - Top dei blog Add to Google intopic.it Blog360gradi - 

L’aggregatore di notizie a 360°  provenienti dal mondo dei blog! who's online Sito ottimizzato con 

TuttoWebMaster TOP 100 

SOCCER SITES TopSportSites.com :: A 

Sports Discussion Community Top Italia Registra 

il tuo sito nei motori di ricerca liquida.it social network Notizie, immagini e video dai blog italiani su Liquida top 100 sports sites My BlogCatalog 

BlogRank urltrends reports BlogNews Questo Blog e' 

Strabello! e il tuo?

Cynegi Network
linkto.org

  Powered by  MyPagerank.Net
 

seriec1

↑ Grab this Headline Animator

  View blog authority
   
 


blinko jonny groove
rcsmobile belen

lastminute
musicbox

edreams

better
blinko grandi sorelle


Rubbrica telefonica


Elenco per nome


Elenco per ruolo