235 Rassegna Web della Prima Divisione Lega Pro Serie C1 Calcio Sorrento, Pareggio amaro con il Potenza - solosorrento.it | seriec1 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

logo di seriec1.ilcannocchiale.it rassegna stampa della lega pro prima divisione
Blog letto 11766369 volte












div>

Tim Cup 2009/2010, Risultati completi,
Tabellone, Regolamento

Coppa Italia 2009/2010
Risultati e Calendario
Siti Ufficiali


prima pagina della Gazzetta dello Sport

prima pagina del Corriere dello Sport

prima pagina di Tuttosport

il cirotano



Verdetti 2010-2011
Retrocesse dalla serie B
Frosinone Portogruaro
Triestina Piacenza
Promosse dalla 2a Div
Tritium Carpi
Latina FeralpiSalò
Carrarese Trapani
Retrocesse in 2a Div
Paganese Cavese
Monza Sudtirol
Ternana Cosenza
Promosse in serie B
Gubbio Nocerina
H.Verona Juve Stabia


Supercoppa 2010-2011
22 - 26 maggio
Gubbio Nocerina 1 - 1
Nocerina Gubbio 0 - 1
Vincente: Nocerina


Play Off Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Verona Sorrento 2 - 0
Salernitana Alessandria 1 - 1
Girone "B"
Juve Stabia Benevento 1 - 0
Taranto A. Roma 0 - 1
5 giugno 2011
Girone "A"
Sorrento Verona 1 - 1
Alessandria Salernitana 1 - 3
Girone "B"
Benevento Juve Stabia 1 - 1
A. Roma Taranto 2 - 3
Finali Play Off 2011
Andata 12 giugno
Verona Salernitana 2 - 0
Juve Stabia A. Roma 0 - 0
Ritorno 19 giugno
Salernitana Verona 1 - 0
A. Roma Juve Stabia 0 - 2


Play Out Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Sudtirol Ravenna 1 - 0
Monza Pergocrema 1 - 0
Girone "B"
Viareggio Cosenza 3 - 1
Foligno Ternana 1 - 0
5 giugno 2011
Girone "A"
Ravenna Sudtirol 2 - 1
Pergocrema Monza 1 - 0
Girone "B"
Cosenza Viareggio 0 - 1
Ternana Foligno 1 - 1


Lega Pro 1a Div - Girone A
10a giornata - 25 ott 09
Alessandria Viareggio 0 - 0
Como Arezzo 0 - 0
Classifica - 10a giornata
 1  Novara 24   
 2  Cremonese 22

Serie C1 Rassegna Web Prima Divisione Lega Pro





































sfoglia    febbraio        aprile


30 marzo 2009

Sorrento, Pareggio amaro con il Potenza - solosorrento.it


10’ st Giampaolo (S), 31’ st Cantoro (P)

 

 

SORRENTO (3-5-2): Spadavecchia; Lo Monaco, Minadeo, Panarelli; Vanin, Maiorano, Nicodemo, Fialdini, Angeli (37’ st Arcidiacono); Myrtaj (24’ st Ripa), Giampaolo. A disp.: Casadei, De Martis, Ferrara, Greco, Visone. All.: Simonelli.

POTENZA (4-1-4-1): Tesoniero; Dei, Cuomo, Di Bella, Lolaico; Sabatino (30’ pt Suppa); Sarno (21’ st Nappello), Cammarota, Mangiapane, Cozzolino (25’ st Cantoro); Berretti. A disp.: Groppioni, Porcaro, Scardini, Volpe. All.: Arleo.

ARBITRO: Gallo di Barcellona Pozzo di Gotto (Quadrano/Messina).

NOTE: Spettatori circa 1000, nessun ospite per il divieto di trasferta imposto dal Casms. Giornata plumbea, vento forte per tutta la gara.

AMMONITI: Dei (P), Cuomo (P), Lolaico (P), Panarelli (S), Maiorano (S), Suppa (P).

ANGOLI: 6-7.

RECUPERO: 3’ pt; 5’ st.

SORRENTO Macina gioco con vivacità, comprime per tre quarti di gara un Potenza mediocre nella propria metà campo, costruisce sette limpide palle-gol ma alla fine, complice una disattenzione, incassa un pareggio beffa in rimonta. Insomma, il Sorrento non riesce a mettere in cassaforte una vittoria che avrebbe ampiamente meritato e, soprattutto, non dà continuità al blitz con la Cavese di sette giorni fa. Al lampo di Giampaolo di inizio ripresa, risponde l’inzuccata di Cantoro ad un quarto d’ora dalla fine: è 1-1.

In un pomeriggio dove il vento soffia forte fino al 90’ (qualche giocata è condizionata), l’unica vera nota positiva si può trovare nella classifica. Il distacco dalla zona playout passa a due punti (il vantaggio era di una sola lunghezza), ma è un’inezia: si mastica amaro. Sia per l’andamento della partita, sia per i risultati maturati sugli altri campi, poteva andare molto meglio. In mezzo, la sfortuna (un palo di Fialdini sullo 0-0 ed un paio di occasioni sciupate malamente) ed un Potenza “rompiscatole” che, andato sotto di una rete, non affonda e col primo tiro pulito fa gol con Cantoro. Il Sorrento non sfata neppure i tabù. Finora, non sono mai arrivate due vittorie consecutive. E tra le mura amiche del Campo Italia, l’appuntamento coi tre punti è ancora una volta rimandato. L’ultimo successo interno risale addirittura allo scorso 25 gennaio (1-0 al Perugia).

La prestazione è comunque positiva perché la squadra di Simonelli è sciolta, soprattutto quando i ritmi si alzano. Eccetto la fase iniziale e l’assalto alla porta di Tesoniero dopo l’1-1, il Sorrento convince. Insomma, pollice alto (a metà). Il Potenza, giunto in costiera col chiaro intento di non prenderle, è oltremodo premiato. Complice un atteggiamento fin troppo difensivo, con Arleo che fa giocare centravanti un centrocampista come Berretti relegando in panca Cantoro (poi decisivo), è il Sorrento a salire in cattedra. Eccetto un’incursione di Cozzolino con Panarelli miracoloso nell’anticipare Cammarota a botta sicura (7’), è un monologo. La manovra del Sorrento è fluida, porta al cross Angeli che imbecca sempre gli inserimenti a centroarea. Ed è così che, per tre volte, il Potenza rischia di capitolare. Ad evitare il gol, però, c’è sempre l’inghippo. Un sospetto mani di Dei, un intervento di Tesoniero ed un palo centrato da un colpo di testa di Fialdini (18’), dicono “no” al Sorrento. La porta del Potenza è stregata. La conferma sembra esserci a metà tempo: Myrtaj serve Giampaolo, che si libera del diretto avversario con un “sombrero”. Il tiro è forte, ma Tesoniero è super.

Il giusto premio alla pressione del Sorrento arriva solo dopo l’intervallo (il Potenza decide di trascorrerlo in panchina e non negli spogliatoi). Maiorano trova tra le linee Fialdini, superbo nell’accendere Giampaolo sullo scatto. Da due passi, battere Tesoniero è un gioco da ragazzi: è l’1-0 (55’). Sbloccato il risultato, Myrtaj sciupa la palla del raddoppio strozzando il pallone su un assist al bacio di Giampaolo. Il Sorrento spinge, in mischia ci sono due buone occasioni (una per Vanin, l’altra per Maiorano). Il momento pare propizio, ma la beffa è dietro l’angolo. Cross dalla destra di Nappello (entrato per Sarno), Cantoro brucia Vanin ed insacca di testa. Subìto il pari, il Sorrento ha una sola opportunità con Ripa. Tesoniero è ancora bravo a sventare la minaccia, opponendosi come può al destro velenoso del bomber.

SALVATORE DARE

LE PAGELLE DI SORRENTO-POTENZA

a cura di Roberto Fiorentino

Spadavecchia 5,5: Pomeriggio poco brillante. Qualche insicurezza di troppo e una smanacciata da brividi sugli sviluppi di un corner. Nel finale di gara per poco non si fa sorprendere da un pallonetto velenoso di Berretti. E’ solo un problema di mancanza di personalità, di poca fiducia dei compagni o solo del forte vento oggi protagonista al campo Italia? Spada occhio: la nostra salvezza passa dalle tue mani.

Lo Monaco 6: Il solo Berretti in avanti non fa paura. Amministra senza troppi patemi d’animo. In fase di impostazione giochicchia con i compagni di reparto. Molto più interessante quando confeziona il “lob” per l'attaccante che viene incontro. La sensazione è quella di sempre. Deve e può fare qualcosina in più.

Minadeo 6: Comincia la gara con la giusta serenità. Solo in una circostanza finisce lungo dopo un tentativo di anticipo andato male. Si propone di continuo sui calcio d’angolo, ma non trova mai l’impatto con il pallone. Il Sorrento ha bisogno pure di qualche gol dei difensori. Provaci ancora, Tonino.

Panarelli 6: Schierato  nel pacchetto dei tre di difesa, si fa notare dopo pochi minuti grazie ad un intervento in scivolata che vale quanto un gol. Non corre troppi rischi, anche se sbaglia qualche appoggio di troppo ed in fase di impostazione, per forza di cose, si trova a giocare in mediana. E qui, non è proprio il massimo.

Vanin 5: Irriconoscibile, assente dal gioco, eppure lui che è uno “svizzero” nei movimenti, oggi si è limitato al compitino, non avendo a disposizione spazi e palloni utili per poter fare meglio. Continua la sua involuzione, ora tocca a Simonelli studiare nuove soluzioni tattiche: di certo, un giocatore così è totalmente sprecato.

Maiorano 5,5: Quando nel finale di gara si è impappinato passando all’indietro un pallone  impossibile, stava per rovinare una partita comunque positiva e senza dubbio generosa. Deve convincersi che palla al piede o accelera o si libera velocemente del pallone. I  tempi giusti sono quelli che hanno portato il Sorrento in vantaggio, quando ha servito Fialdini con Giampaolo già scattato verso la porta.

Nicodemo 6.5: Non si scompone. Dopo il terrore di Cava eccolo ancora in campo, per agire con la sua riconosciuta calma olimpica. Meglio quando c’è da tamponare: in questo è impeccabile. Preziosi un paio di interventi in chiusura, soprattutto quando Maiorano e Fialdini erano in libera uscita. E’ sempre al posto giusto stoppando spesso il Potenza con una sola mossa.

Fialdini 7: Una marcia in più. Palla al piede è quel giocatore che tutti aspettavamo già da settembre e che Simonelli ha un po’ “stroppiato” nel corso della stagione. Colpisce il palo di testa e serve a Giampaolo l’assist del gol. Jimmy, domenica al Menti sarai decisivo. Scommettiamo che...

Angeli 6,5: Signora partita la sua. Avvantaggiato anche da Cozzolino prima e da Sarno poi (che proprio non amano difendere), spinge come un forsennato piazzando pure cross interessantissimi. Si propone pure sui calci da fermo ma ora non chiediamogli anche i gol. In ripresa, bene così.

(37’ st Arcidiacono 5: Pochi minuti ma diversi palloni per far male. Non ha la cattiveria giusta. La buona tecnica non gli basta. Ragazzo tira, qualche volta...tira...).

Giampaolo 6,5:  Oggi avrebbe meritato la doppietta, ma il gol più bello gli è stato negato da Tesoniero con una parata altrettanto spettacolare. Si muove come una gazzella, soprattutto senza palla e detta pure il passaggio ai compagni. Nel finale, arretra leggermente la sua posizione mettendosi a servizio della squadra.

Myrtaj 5,5: Una cosa buona, l’assist a Giampaolo nel primo tempo. Poi si perde e sbaglia pure un  gol clamoroso: non è da lui. Comunque è un giocatore da preservare, in arrivo nuove battaglie (calcistiche ovviamente). In queste circostanze, il bomber si esalta.

(24’ st Ripa 6: Entra ed è subito occasionissima, però smorzata. Ci riprova poco dopo ma Tesoniero salva un gol quasi fatto. Nel finale prova un appoggio di petto, in precario equilibrio e ne viene fuori una cosa simpatica).

 

All. Simonelli 5: Il suo Sorrento lo sta facendo disperare, ma il suo Sorrento è anche frutto del suo lavoro quotidiano. A questo punto contava solo vincere ma non è successo. Con lui in panchina si soffrirà fino alla fine. Professore avanti con coraggio...


SALA STAMPA SORRENTO-POTENZA

SIMONELLI: "SONO MOLTO RAMMARICATO"

SORRENTO Il volto di Gianni Simonelli è tirato e tradisce rabbia. L’1-1 col Potenza non lo soddisfa per niente. Il suo Sorrento ha giocato bene, creando molte occasioni da gol che, comunque, non sono servite a portare a casa tre punti pesanti che, in ottica salvezza diretta, sarebbero stati davvero fondamentali. Il “professore” è amareggiato, irritato. Col Potenza, poche volte gli è andata bene. Due stagioni fa, Simonelli guidava il Benevento. Era il ritorno della finale playoff di C2. Per ottenere la promozione, “bastava” vincere. Ma andò diversamente. Nei tempi supplementari, col Benevento avanti 1-0, il Potenza pareggiò con Delgado, tirando a Simonelli uno degli scherzi più brutti della carriera. Oggi, la storia è un po’ diversa. Non era una gara da dentro o fuori, né tantomeno uno spareggio di fine stagione. Era “solo” una partita importante, che avrebbe potuto portare il Sorrento lontano dalle sabbie mobili. “La squadra ha fatto molto bene – esordisce a caldo con tono scontento il tecnico rossonero –, perché ha saputo creare un buon numero di palle-gol, mettendo sempre in grossa difficoltà il Potenza. Una volta andati in vantaggio per 1-0, ci sono state anche altre occasioni. Potevamo mettere al sicuro il risultato, anche perché controllavamo i ritmi della partita con attenzione. Purtroppo, tutti gli sforzi compiuti, non sono serviti a niente: il Potenza ha sfruttato al meglio un varco che gli abbiamo concesso ed ha pareggiato”.

Simonelli è sconfortato. Lo si capisce quando prosegue con la disamina della gara: “Nel computo complessivo delle occasioni avute – sottolinea l’allenatore del Sorrento – avremmo non solo meritato di vincere, ma di segnare addirittura qualche gol in più. Ma questo, sfortunatamente, non è successo e ci ritroviamo a dover commentare un pareggio dal gusto amaro. L’aspetto meno positivo della gara di oggi (ieri per chi legge, ndr) sta solamente nel risultato finale. Per il resto, almeno io, sono più che soddisfatto. La squadra ha prodotto abbastanza”. Con quella col Potenza, il Sorrento ha giocato la terza gara in sette giorni. Sul profilo fisico e mentale, questo tour de force ha influito? “Non penso proprio – risponde con fermezza Simonelli – perché se andiamo ad analizzare la nostra prestazione, non c’è nessun segnale che lo possa far pensare”. Poi si passa alla classifica. Visti i risultati delle dirette concorrenti, una vittoria avrebbe incrementato il distacco dai playout a quattro lunghezze. Il malumore serpeggia anche per questo. “E’ verissimo, verissimo – riprende Simonelli –. Era un’occasione importante per allontanarci dalla zona calda. Sono molto rammaricato”. Le note positive, comunque, ci sono. Il Sorrento, a tratti, ha surclassato un Potenza parso tutt’altro che irresistibile. Fialdini, giocando più centrale, è stata una piacevole riconferma mentre Giampaolo è apparso in forma smagliante. “L’azione è sempre stata fluida – osserva Simonelli –. In fase difensiva, non ci sono state sbavature. In quella offensiva, altrettanto. Peccato, è davvero un peccato. C’è rammarico e rabbia, che vi devo dire di più?”. Arleo, tecnico del Potenza, è felice come una Pasqua. Il pareggio del Campo Italia, lo rende raggiante. “Abbiamo acciuffato un punto importantissimo – spara forte e chiaro –, un punto strappato con grande agonismo, con cuore. Contro avevamo un Sorrento molto forte, guidato in panchina dal bravo Simonelli. E’ sempre difficile uscire indenni dal Campo Italia, ma i ragazzi ci sono riusciti. La salvezza? Ci siamo staccati da Juve Stabia e Pistoiese: questo è già importante. Poi dovremo ricevere al Viviani il Pescara”.

 

SALVATORE DARE


fonte: solosorrento.it


facebook

sfoglia    febbraio        aprile

Cerca, Rss, Atom e Counter
Ricerca personalizzata
Blog letto 11766369 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0   Feed ATOM di questo blog  Atom


Link
A
ac-perugia.com
acmonzabrianza.it
acspezia.com
agenfax.it
alessandriacalcio.it
allvideo
amarantomagazine.it
arezzonotizie.it
asandriabat.it
B
beneventocalcio.it
bettiamo.net
blog.football.it
blunote.it
bondolasmarsa
br73.net Pistoia
bustocco.it
C
calciatori.com
calciocampano2009
calciocomo190
calciofoggia.it
calcioland.forumfree
calciomatto
calciomercato.com
calcionapoletano
calciopiu.net
calciopress.net
calcioscommesse.myblog.it
calcioseriec.blogspot.com
calciotoscano.it
cavese
cavanotizie.it
click4soccer.com
coni.it
corrierediarezzo.it
corrieredicomo.it
cremonaweb.it
D
datasport.it
diretta.it
direttagol.it
E
e-cremonaweb.it
esperiaviareggio.it
eurosport.yahoo.com
F
fccrotone.blogspot.com
febbrea90.com
figc.it
foggiacalciomania.com
foggialandia.it
foggiaweb.it
folignocalcio.com
folignocalcio.it
forzacavese.net
forzalucchese.net
forzanovara.net
forzapescara.com
forzaspal
G
gazzettalucchese.it
goal.com
H
hellastory.net
hellasverona.it
hellasweb.it
I
ilgrecale.it
ilpallonaro.com
ilquotidianodellabasilicata.it
ilquotidianodellacalabria.it
ilsatanello.it
ioamoilcalcio.myblog.it
infobetting.com
italiadelcalcio.it
L
la_c1.ilcannocchiale.it
lanciano.it
larena.it
leccosportweb.it
lega-calcio.it
lega-calcio-serie-c.it
legaproprimadivisione
leggonline.it
livescore.com
Live score
loschermo.it
lospallino.com
lostregone.net
lumezzanecalcio.it
M
madeinandria.it
mondorossoblu.it
N-O
noitv.it
P
paganese.it
paganesecalcio.com
pescaracalcio.com
portogruarosummaga.it
primadanoi.it
primadivisionew
primadivisione
pronostici1x2
pronostici serie A
prosestonews
Q
qn.quotidiano.net
R
radioemme.it
raisport.rai.it
ravennanotizie.it
realsports.it
reggianacalcio.it
reggianasupporters.it
resport.it
riminicalcio.com
S
salernonotizie.it
sanniocalcio.it
scommesse.betfair.it
seriec1.ilcannocchiale.it
seriec1.wordpress.com
soccerpuglia.it
socialcalcio.com
solocalcio.com
solopescara.com
sorrentocalcio.com
sportal.it
sportcity-ricio
sportedintorni.blogspot.com
sporterni.it
sportevai.it
sportitalia.com
sportoggi.com
sportpeople.net
sportvintage.blogspot.com
ssjuvestabia.it
sslanciano.it
stabia1907.it
stabiachannel.it
stampasud.it
T
tarantosera.com
tarantosupporters.com
teleradioerre.it
ternanacalcio.com
terninrete.it
terzaserie.myblog.it
tifo-e-amicizia.it
tifogrifo.com
tifosigallipoli
tifosiportogruaro
tuttalac.it
tuttocalciatori.net
tuttocalcio.it
tuttolegapro.com
tuttomercatoweb.com
tuttosport.com
tuttosporttaranto
tvgratisnet.iobloggo.com
tvoggisalerno.it
U
ultrassamb
uscremonese.it
usfoggia.it
V
varese1910.it
varesenews.it
vascellocr.it
vastocalcio
viaroma100.net
virtuslanciano
Z
zonacalcio.it

Siti rimossi

Gossip&sport

Cinema italiano
cinemaitaliano.info
trovacinema.repubblica.it
Nuovi
bg vs fq pr dago
notiziariocalcio
ilnuovocorriere
asgubbio1910
forzanocerina
piacenzacalcio
triestinacalcio
comunicatemi
chi ho dimenticato
e sarà inserito,
o rimosso per chi vuol essere cancellato

....ed è naturalmente gradito
un link a questo blog
nei vostri siti o blog
grazie



Meteo











 
 
fai.informazione.it Wikio - Top dei blog Wikio - Top dei blog Add to Google intopic.it Blog360gradi - 

L’aggregatore di notizie a 360°  provenienti dal mondo dei blog! who's online Sito ottimizzato con 

TuttoWebMaster TOP 100 

SOCCER SITES TopSportSites.com :: A 

Sports Discussion Community Top Italia Registra 

il tuo sito nei motori di ricerca liquida.it social network Notizie, immagini e video dai blog italiani su Liquida top 100 sports sites My BlogCatalog 

BlogRank urltrends reports BlogNews Questo Blog e' 

Strabello! e il tuo?

Cynegi Network
linkto.org

  Powered by  MyPagerank.Net
 

seriec1

↑ Grab this Headline Animator

  View blog authority
   
 


blinko jonny groove
rcsmobile belen

lastminute
musicbox

edreams

better
blinko grandi sorelle


Rubbrica telefonica


Elenco per nome


Elenco per ruolo