235 Rassegna Web della Prima Divisione Lega Pro Serie C1 Calcio Taranto Virtus Lanciano 3-0 – Lo Iacovone torna ad essere la casa dei rossoblu. | seriec1 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

logo di seriec1.ilcannocchiale.it rassegna stampa della lega pro prima divisione
Blog letto 11512798 volte












div>

Tim Cup 2009/2010, Risultati completi,
Tabellone, Regolamento

Coppa Italia 2009/2010
Risultati e Calendario
Siti Ufficiali


prima pagina della Gazzetta dello Sport

prima pagina del Corriere dello Sport

prima pagina di Tuttosport

il cirotano



Verdetti 2010-2011
Retrocesse dalla serie B
Frosinone Portogruaro
Triestina Piacenza
Promosse dalla 2a Div
Tritium Carpi
Latina FeralpiSalò
Carrarese Trapani
Retrocesse in 2a Div
Paganese Cavese
Monza Sudtirol
Ternana Cosenza
Promosse in serie B
Gubbio Nocerina
H.Verona Juve Stabia


Supercoppa 2010-2011
22 - 26 maggio
Gubbio Nocerina 1 - 1
Nocerina Gubbio 0 - 1
Vincente: Nocerina


Play Off Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Verona Sorrento 2 - 0
Salernitana Alessandria 1 - 1
Girone "B"
Juve Stabia Benevento 1 - 0
Taranto A. Roma 0 - 1
5 giugno 2011
Girone "A"
Sorrento Verona 1 - 1
Alessandria Salernitana 1 - 3
Girone "B"
Benevento Juve Stabia 1 - 1
A. Roma Taranto 2 - 3
Finali Play Off 2011
Andata 12 giugno
Verona Salernitana 2 - 0
Juve Stabia A. Roma 0 - 0
Ritorno 19 giugno
Salernitana Verona 1 - 0
A. Roma Juve Stabia 0 - 2


Play Out Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Sudtirol Ravenna 1 - 0
Monza Pergocrema 1 - 0
Girone "B"
Viareggio Cosenza 3 - 1
Foligno Ternana 1 - 0
5 giugno 2011
Girone "A"
Ravenna Sudtirol 2 - 1
Pergocrema Monza 1 - 0
Girone "B"
Cosenza Viareggio 0 - 1
Ternana Foligno 1 - 1


Lega Pro 1a Div - Girone A
10a giornata - 25 ott 09
Alessandria Viareggio 0 - 0
Como Arezzo 0 - 0
Classifica - 10a giornata
 1  Novara 24   
 2  Cremonese 22

Serie C1 Rassegna Web Prima Divisione Lega Pro





































sfoglia    ottobre        dicembre


16 novembre 2008

Taranto Virtus Lanciano 3-0 – Lo Iacovone torna ad essere la casa dei rossoblu.


di A. Napolitano, E.Losito - 16/11/2008

Vittoria importante, la prima allo Iacovone, quest’anno, che serve a ridare un po’ di serenità in casa rossoblu. Tuttavia un risultato così tondo non è sinonimo di una manovra sempre lucida: la comunicazione tra ali e centrali di attacco non è stata infatti sempre “forte e chiara”. Mister Dellisanti vede premiate le sue scelte con le quali ha rimescolato le carte in seno alla difesa. Il Lanciano dal canto suo si è rivelato un avversario assai modesto che raramente ha impensierito la retroguardia pugliese.

 

Schieramenti. Gli jonici propongono il classico 4-4-2; a sorpresa in difesa viene schierato Prosperi centrale, capitano di giornata, al posto di Pastore che siede in panchina. Nel ruolo di esterno basso sulla mancina viene inserito Di Bari. A centrocampo il rientro di Shala fa scalare in panchina Sciaudone. In avanti invece l’ormai  consolidata coppia Dionigi - Marolda. Sull’altro fronte gli ospiti si dispongono con un elastico 3-4-3. Mister Di Francesco propone infatti un tridente d’attacco (formato da Turchi, Morante e Margarita) mobile e pronto ad incrociarsi.

 

Cronaca.  La prima azione, degna di nota, è dei pugliesi al 5’: Cazzola in percussione penetra in area e scarica un diagonale di destro, che si spegne al lato. L’ala rossoblu ci riprova al 12’ con un velenoso tiro-cross dalla destra respinto dal portiere Aridità. Grossa occasione per i locali al 17’: Shala lancia Micco, che, dopo essersi involato sulla sinistra, la mette in mezzo pescando Dionigi, l’attaccante spara a botta sicura, ma Aridità si salva prodigiosamente in corner. Il portiere rossonero è di nuovo protagonista al  21’ quando disinnesca una punizione mancina di Micco.

 

La prima occasione degli abruzzesi si registra al 28’ grazie ad un calcio di punizione di Mammarella bloccato a terra da Barasso.  I rossoblu passano al 47’: Shala si scatena sulla destra superando un paio di avversari e scodella al centro, dove Dionigi in girata di sinistro supera il portiere Aridità. Incontenibile l’esultanza del bomber modenese, che viene bloccato dai compagni nel momento in cui tenta di sfilarsi la maglietta. Per fortuna ammonizione evitata e fischio dell’arbitro che sancisce il termine della prima frazione di gioco.

 

La ripresa  propone dopo sette minuti un cambio inaspettato: Davide Faraon rileva infatti  in porta   Nicola Barasso che accusa un problema fisico. La prima occasione degna di nota è targata Taranto e si verifica al 12’: D’Alterio crossa per Dionigi il quale, piazzato al limite, aspetta un attimo e fa partire un destro che Aridità è bravo a deviare in angolo. Tre minuti dopo risponde il Lanciano con una conclusione di Mazzetto smorzata da un difensore rossoblu e che Faraon para senza difficoltà.

 

Al 21’ grande pericolo per il Taranto con Turchi che di destro fa partire un missile dai 25 metri a cui si oppone in angolo il bravo Faraon allungando la palla oltre la traversa. Sette minuti dopo da segnalare una bella incursione del rossoblù Umberto Cazzola il quale di destro fa partire una rasoiata che sfiora il palo alla sua sinistra.

 

Il raddoppio dei padroni di casa giunge al 35’, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, con un colpo di testa di Vito Di Bari. A servirgli la palla l’attento Micco, penetrato in area dalla sinistra. La reazione del Lanciano si sintetizza in una serie di calci piazzati. Il primo dopo tre minuti: punizione di Margarita che si perde sul fondo, il secondo al 43’ ad opera di Turchi che subisce la stessa sorte.

 

Al 46’ terza rete del Taranto: tutto nasce da una ripartenza di Davide Dionigi il quale si fa recuperare palla da Mammarella, la stessa finisce però tra i piedi di Giorgino che crossa per Caturano sulla sinistra. Per l’ex empolese è un gioco da ragazzi appoggiare di piatto destro in rete. La gara termina qui, tra la gioa dei pochi presenti, che finalmente vedono la squadra di casa uscire vittoriosa dal campo dello Iacovone.

 

 

TABELLINO:

 

TARANTO: Barasso (7’st Faraon), D’Alterio, Migliaccio, Prosperi, Di Bari; Cazzola, Giorgino, Shala (21’ Sciaudone), Micco; Dionigi, Marolda (16’ st Caturano). Disponibili:, Pastore, Cesareo,  Carrozza, , Barrios. All. Dellisanti

LANCIANO: Aridità, Bolic Oshadogan, Daleno ; Marangon (10’ st Colussi), Cossu (24’ st Amenta), Mazzetto (32’ st Alfageme), Mammarello Daleno, Mammarella, Mazzetto; Margarita, Morante, Turchi Disponibili: Bordeanu, Erba, Volpe,  Pagliarini. All. Di Francesco

Arbitro: Matteo Russo di Milano (ass.ti Arciero di Cassino - Occhionegro di Roma)

Marcatori: 47’ pt Dionigi (T), 35’ st Di Bari (T), 46’ st Caturano (T).

Ammoniti: Oshadogan, Baleno, Amentaper il Lanciano, Prosperi, Shala per il Taranto.

Angoli: 7 a 4 per il Taranto.

Spettatori: 100 (gara a porte chiuse)

Sala Stampa di Taranto - Virtus Lanciano. Di Francesco: "Pessima prova di carattere"

di Francesco Vozza - 16/11/2008

Al termine della gara Taranto – Virtus Lanciano abbiamo ascoltato il parere del tecnico frentano Eusebio Di Francesco. L’ex giocatore della Roma è apparso visibilmente amareggiato.

Eusebio Di Francesco:

Tempo fa eravamo una squadra che prendeva e faceva pochi gol. Da poche settimane, soprattutto in trasferta, abbiamo incassato 11 reti in tre partite. Sicuramente in questa partita, a differenza delle precedenti, nella mia formazione è mancata la voglia di reagire allo svantaggio. Siamo stati poco aggressivi e ci è mancata la volontà. Sotto questo punto di vista sono amareggiato e deluso. Dovevamo e potevamo fare meglio nella fase difensiva. Abbiamo dato facilmente agli avversari la possibilità di creare azioni pericolose e il Taranto, con i suoi ottimi giocatori, ha subito approfittato.

Tatticamente ho cambiato qualcosa sia per gli indisponibili e sia per dare maggiore copertura alla fase difensiva. A differenza delle precedenti gare, in cui riuscivamo almeno a creare 6-7 palle gol, oggi abbiamo creato poco e non siamo stati incisivi come programmato prima della gara.

Caratterialmente non mi ci rivedo in questa squadra. Ripeto: sono amareggiato sotto questo punto di vista. Tuttavia abbiamo il dovere di guardare avanti, senza mollare.

Certamente questi risultati non ripagano la mole di lavoro svolta in settimana. Allo Iacovone ho visto più la squadra della partitella settimanale e non della domenica.

Il Taranto la reputo una buona squadra. Ho visto una squadra grintosa, determinata. Si vedeva che volevano vincere a tutti i costi e paradossalmente abbiamo sbloccato il digiuno di vittorie interne del Taranto. Ammetto che il Taranto ha meritato la vittoria. Le porte chiuse? Io penso solo al rettangolo verde e alla mia squadra”.


Sala stampa Taranto-Lanciano. Dellisanti:"questa è la squadra che voglio"

di Enrico Losito - 16/11/2008

Dellisanti (all. Taranto):”un grande risultato frutto di una grande prestazione. Mi è piaciuta la partecipazione corale alla manovra offensiva, in particolare per quanto riguarda il contributo offerto dagli esterni bassi. In ogni caso siamo stati perfetti in entrambe le fasi di gioco. Sotto questo aspetto i ragazzi sono da elogiare. La squadra era più libera mentalmente ed è riuscita a sviluppare una grande mole di gioco. Tra l’altro non abbiamo rischiato nulla in difesa e personalmente avevo la consapevolezza che la rete sarebbe potuta giungere in qualsiasi momento. Rispetto ad altre occasioni, la manovra odierna è stata più fluida. Questo è il Taranto che ho sempre avuto in mente sotto il profilo del gioco” Il tecnico si sofferma anche sui singoli, in primis sul “figliol prodigo”  Shala:” ha disputato una gara ad alti livelli, ma tutta la squadra si è mossa bene grazie ad una pressing con la tempistica giusta, recupero del possesso palla e buone ripartenze”. Il mister giustifica l’esclusione di Pastore con parole inequivocabili:”abbiamo concordato con il calciatore una pausa di riflessione. Mi preme sottolineare che tale decisione è stata assunta con estrema serenità. Comunque voglio elogiarlo pubblicamente per il sostegno che ha fornito alla squadra dalla panchina”. D’obbligo parlare della prossima partita, nuovamente in casa, contro il Foggia:”stiamo parlando di una delle squadre rivelazione del campionato. Ma il Taranto può vincere contro qualsiasi squadra senza mostrare alcun timore reverenziale”. La chiosa finale riguarda i problemi che hanno tediato l’ambiente rossoblu nelle ultime settimane. Il tainer jonico si mostra fiducioso per il prossimo futuro:”spero che questa vittoria possa tranquillizzare e ricompattare l’ambiente. Se riusciremo in questo intento, ma soprattutto se saremo capaci di  conservare la mentalità mostrata nella partita odierna, credo che la stessa potrebbe costituire la svolta” .

 

Dionigi (attaccante Taranto). Il bomber rossoblu, alla quarta marcatura stagionale, esordisce tra il serio e il faceto sul tormentone “maglietta alzata”: “Ho preso accordi con l’arbitro chiedendogli di alzare la maglia a metà. Mi ha autorizzato, dunque non ci sono stati problemi”. L’attaccante modenese evidenzia una piccola critica venuta alla luce in settimana:”Mi è dispiaciuto leggere su alcuni organi di stampa in merito alla mia astinenza da marcatura che durava dal 5 ottobre. Basta poco per perdere la fiducia in un calciatore. Tengo a precisare che per alcuni problemi fisici ho saltato in questo arco di tempo due partite. Quindi il mio digiuno dura di fatto da qualche domenica. A parte la prestazione sottotono di Pistoia, mi pare che nelle altre gare disputate sono sempre andato vicino alla realizzazione, che magari è mancata anche per merito dei portieri avversari, vedi la gara contro il Crotone. Considerate che sono reduce da un grave infortunio e non è facile ritrovare immediatamente la condizione fisica migliore”. Il centravanti elogia la prestazione della squadra:”Penso che il Taranto sia stato perfetto sia in fase offensiva che difensiva. E’ stato importante trovare la seconda rete che ci ha permesso di chiudere la partita. Cosa che purtroppo non ci era riuscita in altre circostanze. Per quanto riguarda l’attacco, ritengo che Tommaso (Marolda n.d.r.) sia stato davvero destante producendosi in un grande lavoro, così come Salvatore (Caturano) quando è subentrato. Per quanto concerne la nostra reazione alle avversità incontrate in queste settimane, credo che a Pistoia ci sia stata la reazione nervosa, mentre oggi abbiamo mostrato anche le nostre qualità tecniche. Questo è un gruppo fondato su solidi valori, che hanno contraddistinto lo spogliatoio da due anni a questa parte. Insomma da quando io sono a Taranto”.

 

Di Bari (difensore Taranto): “Per me è stata la prima partita vera dell’anno, in quanto precedentemente avevo sempre giocato spezzoni di gara. Diciamo che la rete realizzata ha costituito la ciliegina sulla torta ad una buona prestazione. Nella ripresa mi sono spostato a centrocampo, perché dalla mezzora del primo tempo ho accusato un risentimento al flessore ed inoltre non avevo più birra in corpo. Ma sono stato rimpiazzato egregiamente da Micco che ha già giocato in quel ruolo”. Anche il fluidificante jonico disquisisce in merito alle problematiche  affrontare dai rossoblu nelle ultime settimane:”Abbiamo reagito alle difficoltà superandole grazie alla compattezza del gruppo. Per quanto mi riguarda sono tornato molto carico dall’esperienza di Verona, dove abbiamo raggiunto la salvezza. Mi alleno sempre a mille senza fare polemiche ed in attesa che mi sia concessa l’opportunità di giocare. Sono felice di averla sfruttata al meglio nella gara odierna. La dedica per la rete siglata? A me stesso e alla mia famiglia per i problemi extra calcistici che ho dovuto fronteggiare in questo periodo. La prossima gara contro il Foggia? Come tutti i derby sarà una partita sentita. Dispiace giocarla senza la presenza del pubblico, ma noi dobbiamo essere bravi a trovare le motivazioni di oggi”

fonte: febbrea90.com

facebook

sfoglia    ottobre        dicembre

Cerca, Rss, Atom e Counter
Ricerca personalizzata
Blog letto 11512798 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0   Feed ATOM di questo blog  Atom


Link
A
ac-perugia.com
acmonzabrianza.it
acspezia.com
agenfax.it
alessandriacalcio.it
allvideo
amarantomagazine.it
arezzonotizie.it
asandriabat.it
B
beneventocalcio.it
bettiamo.net
blog.football.it
blunote.it
bondolasmarsa
br73.net Pistoia
bustocco.it
C
calciatori.com
calciocampano2009
calciocomo190
calciofoggia.it
calcioland.forumfree
calciomatto
calciomercato.com
calcionapoletano
calciopiu.net
calciopress.net
calcioscommesse.myblog.it
calcioseriec.blogspot.com
calciotoscano.it
cavese
cavanotizie.it
click4soccer.com
coni.it
corrierediarezzo.it
corrieredicomo.it
cremonaweb.it
D
datasport.it
diretta.it
direttagol.it
E
e-cremonaweb.it
esperiaviareggio.it
eurosport.yahoo.com
F
fccrotone.blogspot.com
febbrea90.com
figc.it
foggiacalciomania.com
foggialandia.it
foggiaweb.it
folignocalcio.com
folignocalcio.it
forzacavese.net
forzalucchese.net
forzanovara.net
forzapescara.com
forzaspal
G
gazzettalucchese.it
goal.com
H
hellastory.net
hellasverona.it
hellasweb.it
I
ilgrecale.it
ilpallonaro.com
ilquotidianodellabasilicata.it
ilquotidianodellacalabria.it
ilsatanello.it
ioamoilcalcio.myblog.it
infobetting.com
italiadelcalcio.it
L
la_c1.ilcannocchiale.it
lanciano.it
larena.it
leccosportweb.it
lega-calcio.it
lega-calcio-serie-c.it
legaproprimadivisione
leggonline.it
livescore.com
Live score
loschermo.it
lospallino.com
lostregone.net
lumezzanecalcio.it
M
madeinandria.it
mondorossoblu.it
N-O
noitv.it
P
paganese.it
paganesecalcio.com
pescaracalcio.com
portogruarosummaga.it
primadanoi.it
primadivisionew
primadivisione
pronostici1x2
pronostici serie A
prosestonews
Q
qn.quotidiano.net
R
radioemme.it
raisport.rai.it
ravennanotizie.it
realsports.it
reggianacalcio.it
reggianasupporters.it
resport.it
riminicalcio.com
S
salernonotizie.it
sanniocalcio.it
scommesse.betfair.it
seriec1.ilcannocchiale.it
seriec1.wordpress.com
soccerpuglia.it
socialcalcio.com
solocalcio.com
solopescara.com
sorrentocalcio.com
sportal.it
sportcity-ricio
sportedintorni.blogspot.com
sporterni.it
sportevai.it
sportitalia.com
sportoggi.com
sportpeople.net
sportvintage.blogspot.com
ssjuvestabia.it
sslanciano.it
stabia1907.it
stabiachannel.it
stampasud.it
T
tarantosera.com
tarantosupporters.com
teleradioerre.it
ternanacalcio.com
terninrete.it
terzaserie.myblog.it
tifo-e-amicizia.it
tifogrifo.com
tifosigallipoli
tifosiportogruaro
tuttalac.it
tuttocalciatori.net
tuttocalcio.it
tuttolegapro.com
tuttomercatoweb.com
tuttosport.com
tuttosporttaranto
tvgratisnet.iobloggo.com
tvoggisalerno.it
U
ultrassamb
uscremonese.it
usfoggia.it
V
varese1910.it
varesenews.it
vascellocr.it
vastocalcio
viaroma100.net
virtuslanciano
Z
zonacalcio.it

Siti rimossi

Gossip&sport

Cinema italiano
cinemaitaliano.info
trovacinema.repubblica.it
Nuovi
bg vs fq pr dago
notiziariocalcio
ilnuovocorriere
asgubbio1910
forzanocerina
piacenzacalcio
triestinacalcio
comunicatemi
chi ho dimenticato
e sarà inserito,
o rimosso per chi vuol essere cancellato

....ed è naturalmente gradito
un link a questo blog
nei vostri siti o blog
grazie



Meteo











 
 
fai.informazione.it Wikio - Top dei blog Wikio - Top dei blog Add to Google intopic.it Blog360gradi - 

L’aggregatore di notizie a 360°  provenienti dal mondo dei blog! who's online Sito ottimizzato con 

TuttoWebMaster TOP 100 

SOCCER SITES TopSportSites.com :: A 

Sports Discussion Community Top Italia Registra 

il tuo sito nei motori di ricerca liquida.it social network Notizie, immagini e video dai blog italiani su Liquida top 100 sports sites My BlogCatalog 

BlogRank urltrends reports BlogNews Questo Blog e' 

Strabello! e il tuo?

Cynegi Network
linkto.org

  Powered by  MyPagerank.Net
 

seriec1

↑ Grab this Headline Animator

  View blog authority
   
 


blinko jonny groove
rcsmobile belen

lastminute
musicbox

edreams

better
blinko grandi sorelle


Rubbrica telefonica


Elenco per nome


Elenco per ruolo