235 Rassegna Web della Prima Divisione Lega Pro Serie C1 Calcio Padova-Cremonese 3-2 | seriec1 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

logo di seriec1.ilcannocchiale.it rassegna stampa della lega pro prima divisione
Blog letto 11512883 volte












div>

Tim Cup 2009/2010, Risultati completi,
Tabellone, Regolamento

Coppa Italia 2009/2010
Risultati e Calendario
Siti Ufficiali


prima pagina della Gazzetta dello Sport

prima pagina del Corriere dello Sport

prima pagina di Tuttosport

il cirotano



Verdetti 2010-2011
Retrocesse dalla serie B
Frosinone Portogruaro
Triestina Piacenza
Promosse dalla 2a Div
Tritium Carpi
Latina FeralpiSalò
Carrarese Trapani
Retrocesse in 2a Div
Paganese Cavese
Monza Sudtirol
Ternana Cosenza
Promosse in serie B
Gubbio Nocerina
H.Verona Juve Stabia


Supercoppa 2010-2011
22 - 26 maggio
Gubbio Nocerina 1 - 1
Nocerina Gubbio 0 - 1
Vincente: Nocerina


Play Off Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Verona Sorrento 2 - 0
Salernitana Alessandria 1 - 1
Girone "B"
Juve Stabia Benevento 1 - 0
Taranto A. Roma 0 - 1
5 giugno 2011
Girone "A"
Sorrento Verona 1 - 1
Alessandria Salernitana 1 - 3
Girone "B"
Benevento Juve Stabia 1 - 1
A. Roma Taranto 2 - 3
Finali Play Off 2011
Andata 12 giugno
Verona Salernitana 2 - 0
Juve Stabia A. Roma 0 - 0
Ritorno 19 giugno
Salernitana Verona 1 - 0
A. Roma Juve Stabia 0 - 2


Play Out Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Sudtirol Ravenna 1 - 0
Monza Pergocrema 1 - 0
Girone "B"
Viareggio Cosenza 3 - 1
Foligno Ternana 1 - 0
5 giugno 2011
Girone "A"
Ravenna Sudtirol 2 - 1
Pergocrema Monza 1 - 0
Girone "B"
Cosenza Viareggio 0 - 1
Ternana Foligno 1 - 1


Lega Pro 1a Div - Girone A
10a giornata - 25 ott 09
Alessandria Viareggio 0 - 0
Como Arezzo 0 - 0
Classifica - 10a giornata
 1  Novara 24   
 2  Cremonese 22

Serie C1 Rassegna Web Prima Divisione Lega Pro





































sfoglia    ottobre        dicembre


17 novembre 2008

Padova-Cremonese 3-2

fonte: vascellocr.it
 


Vitofrancesco a Padova il migliore dei grigiorossi. Sotto: l'espulsione di Iaconi (Foto Frittoli)

di Alexandro Everet

Lo scout

I numeri di Padova-Cremonese sono molto indicativi. Tanto per cominciare il numero molto elevato e ben distribuito di tiri in porta conferma la spettacolarità della gara (tra l'altro quasi tutti i tiri nello specchio della porta). Molto interessante il dato dei falli commessi con un Varricchio da record (9 falli) che conferma la fisicità di un giocatore che ha duellato lungamente soprattutto con Viali. Resta da capire come possa il Padova aver commesso 26 falli senza ricevere neppure un cartellino giallo. Tra l'altro l'arbitro Paparazzo aveva impostato la gara per una direzione all'inglese ma i 53 falli commessi dalle due squadre dimostrano che il suo metodo non ha funzionato.
Ecco comunque i numeri del match:
 
FALLI COMMESSI: Padova 26 (9 Varricchio 4 Campanholi 4 Cotroneo 3 Faisca 2 Pederzoli 1 Bovo 1 Falsini 1 Di Nardo 1 Baccolo) Cremonese 27 (6 Carotti 3 Guidetti 3 Tacchinardi 2 A. Bianchi 2 Viali 2 Coda 2 Vitofrancesco 2 Graziani 2 Fietta 1 Rizzo 1 Gori 1 Pesaresi)
FALLI SUBITI :Padova 27 (6 Bovo 5 Varricchio 5 Campanholi 3 Rabito 2 Cotroneo 2 Baccolo 2 Faisca 1 Falsini 1 Pederzoli) Cremonese 25 (6 Viali 4 Carotti 3 Coda 3 Gori 3 Guidetti 2 Vitofrancesco 2 A. Bianchi 1 Pesaresi 1 Temelin) 
TIRI TOTALI: Padova 13 (4 Di Nardo 4 Rabito 2 Pederzoli 1 Gentile 1 Varricchio 1 Baccolo) Cremonese 15 (4 Guidetti 4 Coda 4 Vitofrancesco 1 Graziani 1 Viali 1 Pesaresi)
TIRI IN PORTA: Padova 8 (3 Di Nardo 3 Rabito 1 Varricchio 1 Baccolo) Cremonese 10 (3 Guidetti 3 Vitofrancesco 2 Coda 1 Viali 1 Pesaresi)
TIRI FUORI: Padova 5 (2 Pederzoli 1 Gentile 1 Di Nardo 1 Rabito) Cremonese 5 (2 Coda 1 Guidetti 1 Graziani 1 Vitofrancesco)
FUORIGIOCO: Padova 3 (1 Varricchio 1 Rabito 1 Di Nardo) Cremonese 5 (2 Guidetti 1 Graziani 1 Coda 1 Viali)

Un campo in perfette condizioni e una giornata di sole accolgono le squadre in campo. Non ci sono tifosi della Cremonese causa il divieto dell'osservatorio mentre quelli del Padova organizzano una piccola coreografia a base di bandierine bianche e rosse in tribuna (dove si trovano anche i tifosi di curva, in un settore apposito).
La gara inizia con uno spartito che verrà rispettato per tutto il match: il Padova attacca, la Cremonese difende e riparte. Già al 1' Bovo lancia Varricchio nello spazio, la punta avanza e dai venti metri tira a incrociare di destro chiamando Bianchi a una parata non difficile. La gara prosegue su ritmi non elevatissimi: il Padova esercita un predominio territoriale evidente ma manca di spunti brillanti, la Cremonese difende probabilmente troppo bassa ma riesce a ripartire bene con Vitofrancesco.
All'8' Carotti perde palla centralmente, il giovane (18 anni) brasiliano Campanholi lancia immediatamente Varricchio ma Alberto Bianchi è determinante in chiusura.. Al 9' ci prova Rabito con una punizione a girare di sinistro ma Bianchi alza in angolo. Dalla bandierina batte ancora Rabito, Di Nardo sfugge ad Alberto Bianchi e tira chiamando Giorgio Bianchi a una parata difficile sempre in corner.
Il ritmo di gara è comunque monocorde e gli errori di misura nei passaggi sono tanti. Al 22' Vitofrancesco dalla destra serve Coda che al limite stoppa si gira e calcia bene ma senza essere davvero pericoloso. Al 25' è Gori a servire Guidetti che sulla sinistra salta Cotroneo e crossa ma Faisca salva in qualche modo. Al 32' torna a rendersi pericoloso il Padova: tacco di Varricchio per Rabito che cambia campo per Falsini, cross ed è Giorgio Bianchi a dover uscire per sventare il pericolo.
Al 35' improvvisamente passa in vantaggio la Cremonese: Gori dalla destra cambia campo per Pesaresi, lancio lungo che pesca Guidetti, l'attaccante controlla al limite e poi, complice un bel movimento di Coda che gli porta via un difensore, scarica un destro impressionante che fulmina Cano sbattendo contro la traversa per poi infilarsi in rete. Un gol straordinario.
La Cremonese potrebbe raddoppiare subito al 37': Guidetti in area di rigore se ne va via a Carbone sulla sinistra e poi con grande visione di gioco pesca Vitofrancesco libero al limite dell'area in posizione centrale, "Dino" sullo stop fa sedere Faisca e si ritrova lo specchio aperto ma il suo tiro pur angolato è lento e Cano riesce a respingere, riprende Guidetti di testa ma da posizione molto defilata e Cano para senza problemi.
Gol sbagliato, gol subito. Al 39' infatti Falsini lancia dalla sinistra, Alberto Bianchi lotta con Varricchio e colpisce di testa ma non riesce a rinviare, la palla resta a centro area dove irrompe Di Nardo che con un destro terrificante fulmina in modo imparabile Giorgio Bianchi. Un altro gol stupendo.
Al 41' l'arbitro riprende Sabatini per proteste (nel primo tempo spesso i padovani si sono lamentati dell'arbitraggio), subito dopo Carbone lancia Di Nardo in area costringendo Giorgio Bianchi a una precipitosa uscita bassa. Mentre Graziani inizia a scaldarsi in vista del cambio (lo farà per parecchio tempo prima di entrare), al 42' ci prova Coda dal limite ma Cano para in tranquillità.
Il secondo tempo inizia con una chance al 4' per il Padova: Rizzo perde palla sulla destra, è determinante una entrata decisa di Alberto Bianchi su Varricchio per sventare il pericolo. I veneti ci credono e in questa fase attaccano con continuità. Al 9' occasionissima per il Padova: Pederzoli crossa dalla sinistra, Di Nardo sfugge ad Alberto Bianchi e incorna di testa a centro area ma Giorgio Bianchi fa il miracolo e respinge. All'11' invece Rabito salta Tacchinardi e Alberto Bianchi ma il suo tiro viene parato da Giorgio Bianchi. All'11' Pederzoli mette una gran palla nello spazio per Rabito che solo davanti a Giorgio Bianchi manca però l'aggancio.
Al 13' Iaconi toglie Coda, in vistoso calando, per inserire Graziani. Al 14' invece Pesaresi viene ammonito per un fallo su Rabito. Al 15' su una punizione dalla destra di Pederzoli ci prova di testa Varricchio senza fortuna.
Al 16' altra bella occasione per il Padova con un pericolosissimo cross basso dalla destra di Di Nardo sul quale è determinante la chiusura di Viali.
Al 17' episodio molto dubbio: Vitofrancesco calcia dalla distanza forte e preciso, Cano respinge con fatica ma Graziani infila di testa in tap-in. L'arbitro annulla per fuorigioco su segnalazione del guardalinee Iori e poi ammonisce Graziani per proteste. L'episodio è dubbio, dalla tribuna è difficile giudicare ma i grigiorossi giurano che il fuorigioco non c'era. Il momento comunque è favorevole ai grigiorossi e al 19' Vitofrancesco dribbla alla grande in area Cotroneo e da posizione defilata sulla sinistra tira a incrociare con palla fuori di un soffio.
Il Padova risponde al 23' con un cross di Falsini dalla sinistra sul quale Di Nardo stacca di testa con palla a lato non di molto. Al 26' gran galoppata di Bovo sulla destra, cross pericoloso e Rizzo è provvidenziale nell'anticipare di testa Di Nardo.
Al 27' nel Padova entra Gentile per lo stanco Pederzoli. Al 30' improvviso il gol del Padova: Viali stende Varricchio sui 23 metri, batte Rabito con un destro a girare (la posizione della punizione era defilata sulla sinistra) che si infila all'incrocio alla destra dell'incolpevole Giorgio Bianchi..
Un gol bellissimo e fortunato, perchè Rabito al 31' esce sostituito da Filippini, un cambio che era pronto da un paio di minuti (quindi Rabito stava per uscire quando ha segnato).
Al 34' grande risposta della Cremonese: sponda di Graziani per Guidetti che calcia di destro con forza dal limite, il tiro è forte e teso e Cano si salva a fatica, poi Falsini libera in angolo. Ma dalla bandierina arriva il pareggio: batte della destra Pesaresi, sul primo palo Alberto Bianchi spizza a proseguire per Viali che si libera di Faisca e tutto solo incorna in rete sul secondo palo. E' uno schema provato e riprovato in allenamento e già riuscito in campionato in precedenza per i grigiorossi.
Al 36' la Cremonese potrebbe addirittura fare il colpaccio: Rizzo dalla destra serve Vitofrancesco, gran tiro dal limite e Cano si deve superare per mettere in angolo, mettendo anche a rischio la propria sicurezza (va a sbattere violentemente contro il palo).
Nel finale saltano tutti gli schemi tattici mentre al 39' entrano Baccolo per Campanholi e Fietta per Tacchinardi (ingenerosamente fischiato dal pubblico padovano). Al 41' Guidetti fa sponda per Graziani che prova la botta con palla però alta.
Al 45' però arriva la beffa per i grigiorossi: sotto la panchina grigiorossa Graziani perde palla, secondo la Cremonese subendo fallo ad opera di un padovano (non siamo riusciti a vedere il fallo, impallati dalla panchina, perciò non sappiamo nè se c'era nè chi sia l'autore), la palla perviene sulla destra dove Filippini parte in velocità saltando sin troppo facilmente Pesaresi e Fietta, una volta giunto sul fondo e affrontato da Alberto Bianchi appoggia all'indietro per l'accorrente Baccolo, non seguito come avrebbe dovuto da Pesaresi, che di destro infila con un piattone preciso alle spalle di Giorgio Bianchi. Il gol è bello ma l'ingenuità grigiorossa, soprattutto di Pesaresi e Fietta, è evidente.
Iaconi applaude ironicamente l'arbitro per il fallo non fischiato e viene espulso ma mentre se ne va ordina il cambio Temelin per Gori. E' però troppo tardi: l'ultimo spunto di cronaca è un cartellino giallo a Rizzo per fallo su Varricchio, poi c'è spazio solo per la festa dei giocatori padovani che si vanno a buttare tutti uniti mano nella mano sotto il settore dei propri tifosi.

Il tabellino

PADOVA-CREMONESE 3-2
PADOVA 4-3-3
Cano; Carbone, Cotroneo, Faisca, Falsini; Bovo, Pederzoli, Campanholi; Rabito,Varricchio, Di Nardo. A disposizione: Facchin, D. Bianchi, Lazzarini, Gasparello. All.: Sabatini.
CREMONESE 4-4-2 G. Bianchi; Rizzo, Viali, A. Bianchi, Pesaresi; Gori, Tacchinardi, Vitofrancesco; Coda, Guidetti. A disposizione: Paoloni, Argilli, Cremonesi, Gherardi. All.: Iaconi.
SOSTITUZIONI 13' st Graziani per Coda 27' st Gentile per Pederzoli 31' st Filippini per Rabito 39' st Baccolo per Campanholi 39' st Fietta per Tacchinardi 47' st Temelin per Gori.
ARBITRO Paparazzo di Catanzaro (assistenti di linea Iori di Reggio Emilia e Griffa di Reggio Emilia).
RETI 35' Guidetti 39' Di Nardo 30' st Rabito 34' st Viali 45' st Baccolo.
NOTE Spettatori 4100 circa (di cui tagliandi staccati 4060, fra i quali 1130 paganti e 2930 abbonati, nessun tifoso grigiorosso presente per il divieto stabilito dall'osservatorio antiviolenza). Incasso 26746,46 Euro (di cui 15191,46 in quota abbonati). Recupero: pt 0' st 4'30''. Angoli 4-3.
Espulso Iaconi per proteste al 46' st. Ammoniti Pesaresi e Rizzo per gioco falloso, Graziani per proteste. Campo in buone condizioni, giornata di sole, temperatura mite.  

L'angolo tattico

Al calcio d'inizio il Padova scende in campo col 4-3-3 preventivato. In porta gioca Cano; davanti a lui da destra Carbone, Cotroneo, Faisca e Falsini; a centrocampo da destra Bovo, Pederzoli e Campanholi; in attacco da destra Rabito, Varricchio e Di Nardo.
La Cremonese risponde col preventivato 4-4-2: Giorgio Bianchi in porta; da destra Rizzo, Viali, Alberto Bianchi e Pesaresi; a centrocampo da destra Gori, Carotti, Tacchinardi e Vitofrancesco; di punta Coda e Guidetti.
La partita inizia subito con uno spartito chiarissimo. Il Padova controlla il gioco ed esercita un nettissimo predominio territoriale, la Cremonese si difende bassa per poi ripartire. In realtà la partita è tutto sommato equilibrata (i grigiorossi nelle ripartenze sanno far male) però almeno nella prima fase la Cremonese si difende troppo bassa con i mediani che si schiacciano sulla linea difensiva lasciando quindi campo al Padova (e lasciando quindi troppo soli gli attaccanti, che oltretutto faticano a difendere palla e quindi non riescono a fare respirare la squadra). In compenso il Padova fa girar palla ma commettendo molti errori di misura nei passaggi e soprattutto senza riuscire mai ad accelerare, con un ritmo troppo monocorde per mettere davvero in crisi la Cremonese che chiude bene tutti gli spazi. Così nel primo tempo le occasioni migliori giungono soprattutto su calcio piazzato (anche perchè la Cremonese tende a commettere troppi falli con i mediani sui 20-25 metri concedendo molte punizioni pericolose ai padovani). Nella Cremonese invece la differenza la fa Vitofrancesco che parte da sinistra ma tende ad accentrarsi moltissimo trasformandosi spesso in trequartista e uomo-ovunque e riuscendo spesso a saltare l'uomo. Il gol del vantaggio grigiorosso è comunque frutto di una giocata estemporanea di Guidetti, ma dopo una chance sciupata da Vitofrancesco il Padova pareggia con una azione nata non a caso dalla sinistra (Falsini ha messo in mezzo molti palloni spingendo bene sulla sua fascia, contrariamente a Carbone dall'altra parte). La partita rimane in equilibrio.
In avvio di ripresa il Padova parte convintissimo e attacca spingendo molto sulle fasce e provando percussioni con gli interni (per esempio con Bovo). Anche Rabito si dà da fare e si creano molte occasioni sulle palle inattive. La Cremonese però non sta guardare e si fa sentire con lo scatenato Vitofrancesco che i padovani non riescono a fermare neppure raddoppiandolo. Iaconi intanto toglie Coda, spentosi col passare dei minuti, e inserisce Graziani per avere più sponde, anche se la mossa non funzionerà molto. La gara va avanti molto combattuta, nel Padova entra Gentile per lo stanco Pederzoli poi Rabito infila la punizione del 2-1. Sabatini toglie lo stanco Rabito per Filippini ma la Cremonese trova il pareggio con una palla inattiva. A questo punto cambi per avere gente fresca con dentro Fietta per Tacchinardi e Baccolo per Campanholi ma le squadre sono stanche, le distanze si allungano e gli schemi saltano. Paga la Cremonese che si fa trovare impreparata e incassa il 3-2. Iaconi, espulso, prima di uscire fa togliere Gori e mette Temelin passando al 4-3-3 (Graziani punta centrale, Carotti e Vitofrancesco interni davanti a Fietta perno centrale a centrocampo) ma la gara è ormai chiusa.

Le pagelle: grande Vitofrancesco, bene Giorgio Bianchi, Guidetti e Viali

di Alexandro Everet

G. Bianchi 7 - Prende tre gol sui quali è però del tutto incolpevole. Al contrario compie diverse buone parate e uscite più soprattutto una parata super su Di Nardo nel secondo tempo. Fra lui e Cano è una bella gara a fare miracoli.
Rizzo 6 - Un po' alterno. Un paio di chiusure sono preziose, specialmente una di testa su Di Nardo, in compenso compie anche qualche brutto errore. Nel complesso ad ogni modo si guadagna la pagnotta.
Viali 7 - Ottima partita. Determinante dietro (soprattutto un suo salvataggio nella ripresa su cross basso di Di Nardo, davvero fondamentale), letale davanti nell'incornare la palla del 2-2 di giustezza. E' tornato ormai da qualche partita il Willy che conoscevamo.
A. Bianchi 6 - Stavolta non è impeccabile. Tanti ottimi interventi (almeno due le chiusure decisive) e la sponda vincente per il gol di Viali ma anche alcuni errori difensivi tra cui il mancato rinvio sull'1-1. Strappa comunque la sufficienza ma ci ha abituato a standard migliori.
Pesaresi 5,5 - Passabile (grazie soprattutto all'esperienza), entra nelle azioni dei due gol (il lancio per Guidetti è suo e pure l'angolo per Viali) ma è colpevole sul gol del 3-2 (si fa saltare da Filippini e poi non segue Baccolo che arriva a rimorchio e infila). Ed è un errore fatale.
Gori 5,5 - Si applica in fase difensiva e con un bel cambio di campo per Pesaresi dà il via all'azione dell'1-0. Però in avanti si vede troppo poco. Può fare di più (specialmente si deve sforzare di creare più superiorità numerica saltando l'uomo, anche se non è nelle sue corde).
Carotti 6 - Ringhia sulle caviglie degli avversari come sempre. Non molto produttivo quando ha la palla ma lui è e rimane il nostro Gattuso, non certo il nostro Pirlo. Ha però una pecca: come Tacchinardi finisce col giocare troppo basso e soprattutto col concedere troppe punizioni al Padova da posizione invitante. E alla fine Rabito ci punisce (anche se in quel caso il fallo lo fa Viali su Varricchio, ma dai e dai prima o poi il gollettino doveva per forza scapparci...).
Tacchinardi 5,5 - Deve sostituire Saverino e lo fa a modo suo, cioè da mediano tutta grinta e "garra". Tutto sommato dignitoso, picchia però molto. Forse troppo. E vale per lui lo stesso discorso sui falli e sulla posizione bassa che vale per Lorenzo. Diciamo che in altre partite ha fatto di meglio.
Vitofrancesco 7,5 - Straordinario, nonostante non sfrutti a dovere una gran palla sotto porta nel primo tempo (poteva essere il 2-0 che chiudeva il match). Parte a sinistra ma si accentra e finisce con l'essere ovunque, salta l'uomo con facilità e va al tiro con pericolosità. Una gran partita. E' in formissima il nostro "Duracell".
Coda 5,5 - Si muove bene sia nelle sponde sia nei movimenti d'intesa con Guidetti (bravo nel creargli spazio sull'azione del gol) ma si incaponisce nel tirare dalla distanza, sempre con esiti infruttuosi, non risultando mai davvero pericoloso sotto porta. La qualità c'è, ha bisogno di tempo per crescere.
Guidetti 7 - Per lunghi tratti assente del gioco, al 35' si inventa un gol straordinario per pensiero ed esecuzione, una giocata da fuoriclasse. La rete lo galvanizza e anche se ogni tanto sparisce ancora, da quel momento torna a giocare su buoni livelli. Nel finale sfiora ancora il gol con un gran tiro su sponda di Graziani ma stavolta Cano fa il miracolo. Dopo alcune uscite a vuoto, potrebbe essere tornato il cecchino che conosciamo dai tempi di La Spezia.
Graziani 5,5 - Entra nell'ultima mezz'ora dopo essersi scaldato a lungo. Ancora una volta fatica non riuscendo a tenere palla davanti e facendosi anche ammonire per proteste (sarà così squalificato a Ravenna). Non è il "Ciccio" dei tempi migliori, anche se è sfortunato: gli annullano un gol per un fuorigioco dubbio e poi è lui a subire il possibile fallo che dà il via al 3-2 padovano.
Fietta 5 - Pochi minuti con una colpa grave sulla coscienza: si fa saltare troppo facilmente da Filippini nell'azione fatale del 3-2.
Temelin sv- Comparsata.
 Iaconi 6 - Molto nervoso (perchè, mister?), finisce espulso. Disegna una Cremonese molto difensiva che però produce occasioni come mai quest'anno. Ne concede anche tante però, un po' troppe. E il baricentro della squadra è sempre troppo basso. Ad ogni modo la prova della squadra è da salvare nonostante la sconfitta. Una sola piccola notazione: non concede mai spazio a Gherardi, sarà discontinuo ma qualche chance in più noi gliela daremmo.
 PADOVA : Cano 8 (un fenomeno di reattività) Carbone 5 (soffre Vitofrancesco) Faisca 5,5 (alcune buone chiusure ma è lui a perdersi Viali sul 2-2 e anche sulla grande chance di Vitofrancesco nel primo tempo non fa bella figura) Cotroneo 6 (alterna interventi tempisti ad errori) Falsini 6,5 (mette molti buoni cross, tra cui quello da cui nasce l'1-1) Bovo 7 (un po' discontinuo ma quando accelera fa male) Pederzoli 6,5 (grande mole di gioco, errori ma anche qualità) Campanholi 7 (soli 18 anni, molto interessante: un talento) Rabito 7 (pochi lampi ma quello del gol è accecante) Varricchio 6 (non è a posto fisicamente ma si sbatte per la squadra) Di Nardo 6,5 (alcuni buoni cross e un colpo di testa a colpo sicuro sul quale Bianchi fa il miracolo) Gentile 6 (fa la sua parte) Filippini 7 (sul 3-2 fa una gran cosa, decisiva) Baccolo 7 (il ragazzino entra e segna il 3-2: cosa volere di più?). All.: Sabatini 7 (il suo Padova è fragile in difesa, Cano a parte, ma in attacco sa far male e sa colpire al momento giusto).
 Arbitro 5 - Paparazzo di Catanzaro sbaglia moltissimo sulle piccole cose, facendo arrabbiare padovani e cremonesi. Arbitra all'inglese e sembra aver dimenticato il cartellino, poi ammonisce tre grigiorossi. Noi non abbiamo visto e quindi non possiamo valutare il fuorigioco sul gol di Graziani (anche se qui le eventuali colpe sono dell'assistente di linea Iori che segnala il fuorigioco) nè il presunto fallo sullo stesso "Ciccio" nell'azione del 3-2. Di certo Iaconi si arrabbia parecchio.


facebook

sfoglia    ottobre        dicembre

Cerca, Rss, Atom e Counter
Ricerca personalizzata
Blog letto 11512883 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0   Feed ATOM di questo blog  Atom


Link
A
ac-perugia.com
acmonzabrianza.it
acspezia.com
agenfax.it
alessandriacalcio.it
allvideo
amarantomagazine.it
arezzonotizie.it
asandriabat.it
B
beneventocalcio.it
bettiamo.net
blog.football.it
blunote.it
bondolasmarsa
br73.net Pistoia
bustocco.it
C
calciatori.com
calciocampano2009
calciocomo190
calciofoggia.it
calcioland.forumfree
calciomatto
calciomercato.com
calcionapoletano
calciopiu.net
calciopress.net
calcioscommesse.myblog.it
calcioseriec.blogspot.com
calciotoscano.it
cavese
cavanotizie.it
click4soccer.com
coni.it
corrierediarezzo.it
corrieredicomo.it
cremonaweb.it
D
datasport.it
diretta.it
direttagol.it
E
e-cremonaweb.it
esperiaviareggio.it
eurosport.yahoo.com
F
fccrotone.blogspot.com
febbrea90.com
figc.it
foggiacalciomania.com
foggialandia.it
foggiaweb.it
folignocalcio.com
folignocalcio.it
forzacavese.net
forzalucchese.net
forzanovara.net
forzapescara.com
forzaspal
G
gazzettalucchese.it
goal.com
H
hellastory.net
hellasverona.it
hellasweb.it
I
ilgrecale.it
ilpallonaro.com
ilquotidianodellabasilicata.it
ilquotidianodellacalabria.it
ilsatanello.it
ioamoilcalcio.myblog.it
infobetting.com
italiadelcalcio.it
L
la_c1.ilcannocchiale.it
lanciano.it
larena.it
leccosportweb.it
lega-calcio.it
lega-calcio-serie-c.it
legaproprimadivisione
leggonline.it
livescore.com
Live score
loschermo.it
lospallino.com
lostregone.net
lumezzanecalcio.it
M
madeinandria.it
mondorossoblu.it
N-O
noitv.it
P
paganese.it
paganesecalcio.com
pescaracalcio.com
portogruarosummaga.it
primadanoi.it
primadivisionew
primadivisione
pronostici1x2
pronostici serie A
prosestonews
Q
qn.quotidiano.net
R
radioemme.it
raisport.rai.it
ravennanotizie.it
realsports.it
reggianacalcio.it
reggianasupporters.it
resport.it
riminicalcio.com
S
salernonotizie.it
sanniocalcio.it
scommesse.betfair.it
seriec1.ilcannocchiale.it
seriec1.wordpress.com
soccerpuglia.it
socialcalcio.com
solocalcio.com
solopescara.com
sorrentocalcio.com
sportal.it
sportcity-ricio
sportedintorni.blogspot.com
sporterni.it
sportevai.it
sportitalia.com
sportoggi.com
sportpeople.net
sportvintage.blogspot.com
ssjuvestabia.it
sslanciano.it
stabia1907.it
stabiachannel.it
stampasud.it
T
tarantosera.com
tarantosupporters.com
teleradioerre.it
ternanacalcio.com
terninrete.it
terzaserie.myblog.it
tifo-e-amicizia.it
tifogrifo.com
tifosigallipoli
tifosiportogruaro
tuttalac.it
tuttocalciatori.net
tuttocalcio.it
tuttolegapro.com
tuttomercatoweb.com
tuttosport.com
tuttosporttaranto
tvgratisnet.iobloggo.com
tvoggisalerno.it
U
ultrassamb
uscremonese.it
usfoggia.it
V
varese1910.it
varesenews.it
vascellocr.it
vastocalcio
viaroma100.net
virtuslanciano
Z
zonacalcio.it

Siti rimossi

Gossip&sport

Cinema italiano
cinemaitaliano.info
trovacinema.repubblica.it
Nuovi
bg vs fq pr dago
notiziariocalcio
ilnuovocorriere
asgubbio1910
forzanocerina
piacenzacalcio
triestinacalcio
comunicatemi
chi ho dimenticato
e sarà inserito,
o rimosso per chi vuol essere cancellato

....ed è naturalmente gradito
un link a questo blog
nei vostri siti o blog
grazie



Meteo











 
 
fai.informazione.it Wikio - Top dei blog Wikio - Top dei blog Add to Google intopic.it Blog360gradi - 

L’aggregatore di notizie a 360°  provenienti dal mondo dei blog! who's online Sito ottimizzato con 

TuttoWebMaster TOP 100 

SOCCER SITES TopSportSites.com :: A 

Sports Discussion Community Top Italia Registra 

il tuo sito nei motori di ricerca liquida.it social network Notizie, immagini e video dai blog italiani su Liquida top 100 sports sites My BlogCatalog 

BlogRank urltrends reports BlogNews Questo Blog e' 

Strabello! e il tuo?

Cynegi Network
linkto.org

  Powered by  MyPagerank.Net
 

seriec1

↑ Grab this Headline Animator

  View blog authority
   
 


blinko jonny groove
rcsmobile belen

lastminute
musicbox

edreams

better
blinko grandi sorelle


Rubbrica telefonica


Elenco per nome


Elenco per ruolo