235 Rassegna Web della Prima Divisione Lega Pro Serie C1 Calcio Padova irriconoscibile, ancora ko | seriec1 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

logo di seriec1.ilcannocchiale.it rassegna stampa della lega pro prima divisione
Blog letto 1 volte












div>

Tim Cup 2009/2010, Risultati completi,
Tabellone, Regolamento

Coppa Italia 2009/2010
Risultati e Calendario
Siti Ufficiali


prima pagina della Gazzetta dello Sport

prima pagina del Corriere dello Sport

prima pagina di Tuttosport

il cirotano



Verdetti 2010-2011
Retrocesse dalla serie B
Frosinone Portogruaro
Triestina Piacenza
Promosse dalla 2a Div
Tritium Carpi
Latina FeralpiSalò
Carrarese Trapani
Retrocesse in 2a Div
Paganese Cavese
Monza Sudtirol
Ternana Cosenza
Promosse in serie B
Gubbio Nocerina
H.Verona Juve Stabia


Supercoppa 2010-2011
22 - 26 maggio
Gubbio Nocerina 1 - 1
Nocerina Gubbio 0 - 1
Vincente: Nocerina


Play Off Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Verona Sorrento 2 - 0
Salernitana Alessandria 1 - 1
Girone "B"
Juve Stabia Benevento 1 - 0
Taranto A. Roma 0 - 1
5 giugno 2011
Girone "A"
Sorrento Verona 1 - 1
Alessandria Salernitana 1 - 3
Girone "B"
Benevento Juve Stabia 1 - 1
A. Roma Taranto 2 - 3
Finali Play Off 2011
Andata 12 giugno
Verona Salernitana 2 - 0
Juve Stabia A. Roma 0 - 0
Ritorno 19 giugno
Salernitana Verona 1 - 0
A. Roma Juve Stabia 0 - 2


Play Out Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Sudtirol Ravenna 1 - 0
Monza Pergocrema 1 - 0
Girone "B"
Viareggio Cosenza 3 - 1
Foligno Ternana 1 - 0
5 giugno 2011
Girone "A"
Ravenna Sudtirol 2 - 1
Pergocrema Monza 1 - 0
Girone "B"
Cosenza Viareggio 0 - 1
Ternana Foligno 1 - 1


Lega Pro 1a Div - Girone A
10a giornata - 25 ott 09
Alessandria Viareggio 0 - 0
Como Arezzo 0 - 0
Classifica - 10a giornata
 1  Novara 24   
 2  Cremonese 22

Serie C1 Rassegna Web Prima Divisione Lega Pro





































sfoglia    ottobre        dicembre


23 novembre 2008

Padova irriconoscibile, ancora ko

fonte: biancoscudati.net

domenica 23 novembre 2008
ImageI biancoscudati cadono in casa del Monza, trafitti da una rete di Torri in chiusura di primo tempo. Si è visto un Padova impacciato, spesso in confusione, che solo in poche occasioni ha portato seri pericoli dalle parti di Rossi Chauvenet. E' il quarto tonfo stagionale.

 

Notizie sconfortanti, purtroppo, giungono dal Padova impegnato di nuovo lontano dalle mura amiche. Doveva essere la giornata della maturità (l’ennesimo esame da superare, per altro), invece i biancoscudati tornano a casa con le pive nel sacco, feriti e sconfitti da un Monza che ha fatto tesoro del vantaggio agguantato in chiusura di prima frazione per portare a casa tre punti che alla vigilia sembravano alla portata della formazione di Sabatini.
Peccato, perché alla prova di carattere messa in campo contro la Cremonese sette giorni fa all’Euganeo, ha fatto seguito un Padova scialbo, senza idee, talvolta in seria difficoltà anche nelle situazioni più elementari.

Buoni auspici.
I biancoscudati partono bene, al “Brianteo”. Il primo squillo arriva già al 7’, con una incursione di Bovo, ben servito da Rabito, conclusa con un diagonale parato da Rossi Chauvenet in uscita. Il Padova non disdegna momenti di buon calcio, oltre tutto, fatto di palleggio a centrocampo, alla continua ricerca di una ripartenza in verticale per i suoi elementi offensivi. Rabito ci prova dalla distanza (11’), ma Rossi blocca senza problemi, quindi il match perde di vivacità e con questo cala anche l’ardore dell’undici biancoscudati. Complice anche un Monza più determinato rispetto alle prime battute ed intenzionato a creare maggiori pericoli a Cotroneo e compagni.
Prima è Torri a mancare l’appuntamento vincente su invitante suggerimento di Samb, quindi lo stesso centravanti brianzolo (30’) spreca incredibilmente la palla del facile vantaggio, dopo una volata iniziata sul filo del fuorigioco in progressione solitaria verso Cano; l’estremo patavino rimane a metà strada, quindi l’attaccante di casa lascia partire un pallonetto che si spegne di poco sul fondo.
Il Padova si riorganizza ed al 39’ si rende nuovamente pericoloso con Gasparello (prima volta da titolare per lui, quest'oggi). Il numero 9 biancoscudato, servito in piena area, lascia partire un tiro da buona posizione, che l’estremo locale Rossi Chauvenet devia in maniera decisiva.

Il buio.
Corre il 42’, quando i padroni di casa si trovano improvvisamente in vantaggio. Pizza, dal settore di sinistra, pennella un cross verso l’area di rigore, dove l’attaccante Torri approfitta di un’incomprensione tra Cano e Faisca ed a porta praticamente sguarnita mette dentro l’1-0. La doccia fredda sveglia il Padova in un momento nel quale i biancoscudati avevano dato l’impressione di poter premere sull’acceleratore in maniera più convincente.
Nella ripresa, Sabatini corre immediatamente ai riparti, con l’immediato innesto di Lewandowski in luogo di Campanholi. Non cambia il copione, tuttavia, complice un Monza guardingo e votato più al contropiede che all’impostazione di attendibili trame offensive. Il Padova, dal canto suo, prova a cercare gli spazi migliori, ma lo fa in una situazione di disordine tattico che non consente una precisa impostazione del gioco.
Il tecnico biancoscudato, allora, apporta un’ulteriore modifica all’assetto della sua formazione. Al 18’ è Filippini a fare il suo ingresso in campo, per sostituire uno spento Di Nardo nel tentativo di vivacizzare una manovra fin troppo imprecisa. Non cambia la musica, tuttavia, perché il match si fa progressivamente più lento, con il Monza determinato a difendere il risultato di vantaggio ed il Padova alla sconclusionata ricerca dell’area brianzola.

Tanta confusione. Anche Varricchio fa il suo ingresso in luogo di un Pederzoli piuttosto nervoso. L’airone fa sentire subito la propria presenza, provando se non altro ad alzare con maggiore lucidità il baricentro dei biancoscudati. Al 37’ passa per i suoi piedi l’unica occasione biancoscudata nella ripresa. Un tiro sporco di Faisca viene intercettato dall’airone, che stoppata la sfera nel cuore dell’area, si vede però ribattere la conclusione a rete. Poco dopo i biancoscudati vanno anche in gol, ma la deviazione di Filippini avviene probabilmente con una mano, tanto che Nasca gli sventola il giallo in faccia, annullando il possibile pareggio patavino. I minuti finali sono un convulso susseguirsi di azioni offensive che però non danno mai l’impressione di poter agire concretamente sul piano offensivo.
Cala il sipario sulla sfida del “Brianteo”, ma soprattutto scorrono amari titoli di coda su una giornata assolutamente negativa per un Padova che è apparso la brutta copia (per altro sbiadita) di quello tutto cuore e carattere ammirato contro la Cremonese sette giorni prima.

Il tabellino
Monza (4-4-2): Rossi Chauvenet; Vicari, Teani, Pizza, Taccucci; Chianese, Iacopino, Bacis, Bolzan (Capocchiano dal 19’ s.t.); Samb (Kyeremateng dal 43’ s.t.), Torri (Scanu dal 36’ s.t.). (In panchina: Bindi, Iacoponi, Di Silvestro, Mosca). All.: Dario Marcolin
Padova (4-3-3): Cano; Carbone, Cotroneo, Faisca, Falsini; Bovo, Pederzoli (Varricchio dal 29’ s.t.), Campanholi (Lewandowski dal 1’ s.t.); Di Nardo (Filippini dal 18’ s.t.), Gasparello, Rabito. (In panchina: Facchin, Bianchi, Gentile, Baccolo). All.: Carlo Sabatini
Arbitro: Nasca di Bari (Perrone – Santuari)
Marcatori: Torri (M) al 43’ p.t.
Ammoniti: Samb (M), Vicari (M), Pederzoli (P), Filippini (P), Cano (P), Varricchio (P)
Note: Giornata soleggiata, ma piuttosto fredda. Terreno di gioco in buone condizioni, spettatori 1.500 circa con una rappresentanza di 150 supporters biancoscudati. Calci d’angolo: 4-6. Recuperi: 0 p.t., 4’ s.t..

Marco Lorenzi – marco.lorenzi@biancoscudati.net


Aria pesante in sala stampa

PDF Stampa E-mail
domenica 23 novembre 2008
ImageI biancoscudati recriminano per il gol annullato, a loro dire ingiustamente, a Filippini nel finale. Pesa, però, la sconfitta del Padova e Mister Sabatini cerca di trovare le spiegazioni alle difficoltà dei suoi.

Tira aria pesante in sala stampa, nel dopo gara di Monza. Mister Sabatini si presenta scuro in volto ed ai microfoni di Radio Padova con Antonio Ammazzagatti commenta così lo scivolone della sua formazione in terra brianzola. Al tecnico viene subito rimarcata l’ormai cronica mancanza di personalità della sua squadra. “Bisogna finirla di parlare di prove di maturità, - allarga le braccia – perché questo discorso non ha senso. C’è poco da dire, ahimè, quando ci si trova a commentare nuovamente situazioni del genere. Credo che il campo abbia detto chiaramente che il pareggio poteva essere il risultato finale, ma non è questo il punto fondamentale, ora come ora. Ci troviamo di fronte all’ennesimo scivolone in trasferta ed un motivo deve esserci. Dovremo essere bravi a trovare una soluzione a questo problema. Un motivo deve esserci se il Padova in trasferta continua a cadere in questa maniera. Dovremmo cercare di capire dove sta il problema, ma soprattutto, dovremmo esser bravi a farlo in fretta, perché a lunga andare questa situazione potrebbe farsi ancor più pesante”. Cos’è mancato al Padova, nell’atteggiamento messo in campo a Monza, dunque? “Non vorrei parlare di atteggiamento sbagliato, - ha puntualizzato il tecnico - perché la squadra ha cercato di giocare e lo ha fatto in maniera ragionata anche quest’oggi. Abbiamo costruito qualche palla gol piuttosto nitida, mancando il bersaglio. Purtroppo con i se e con i ma non si va da nessuna parte, ma va sottolineato il fatto che se fossimo passati in vantaggio in avvio, le cose sarebbero sensibilmente cambiate. Poi, dobbiamo ammettere i nostri errori, del resto. Abbiamo concesso due, tre palle gol al Monza su situazioni che abbiamo creato da soli”.
Amareggiato è apparso anche il direttore sportivo Meluso. “Domenica scorsa eravamo al settimo cielo ed oggi siamo un po’ nel baratro, tra virgolette. Penso che la verità stia nel mezzo. Purtroppo quando crei, giochi e non riesci a sbloccare la situazione di iniziale parità, è necessario alzare il livello di concentrazione. Oggi tutto questo non è avvenuto ed abbiamo concesso occasioni al Monza, che ha trovato il vantaggio. Il rammarico, per altro, è doppio, dato che c’era un gol di Filippini probabilmente regolare”.
Proprio sull’episodio rimarcato dal diesse, Alberto Filippini, subentrato nella ripresa, commenta così. “L’assistente di linea, che quest’oggi era una donna, non aveva segnalato nulla nel momento della rete che ho segnato nella ripresa. Non vorrei essere polemico nei confronti del mondo femminile nel calcio, ma credo che l’assistente avrebbe dovuto come minimo segnalare la regolarità al direttore di gara, perché non aveva ravvisato interventi fallosi sul mio tocco. Sinceramente non riesco a capire come l’arbitro abbia potuto vedere un mio fallo di mano, dato che avevo il braccio attaccato al corpo”. Quanto al match, invece? “Si tratta di una brutta sconfitta, dobbiamo ammetterlo, ma aggiungerei anche che c’è lo zampino dell’arbitro in questo caso. Abbiamo provato a reagire creando qualche situazione pericolosa soprattutto nel finale, ma putroppo non siamo riusciti a raddrizzare la partita”.
Dalle parole di Paolo Cotroneo traspare altrettanta amarezza. “Dopo una buona fase iniziale, abbiamo fatto un po’ di confusione. E’ vero che non abbiamo giocato una partita bellissima nell’arco di tutti i 90 minuti, ma dobbiamo pur sempre ammettere di aver creato diverse occasioni da rete. Non riusciamo a dare continuità ai nostri risultati positivi, purtroppo. Non riusciamo a superare un ostacolo che potrebbe risultare decisivo e questo ci penalizza, anche se a conti quest’oggi avremmo meritato il pareggio”.
Gianluca Falsini, tra i migliori in campo, vede infine qualche lato positivo rispetto alla sconfitta. “Purtroppo è arrivata una sconfitta molto simile ad altre giunte nelle settimane passate. Affrontiamo squadre come questa dopo striscia positiva e ci ritroviamo con nulla tra le mani, dovendo riconoscere di essere stati molto sfortunati e poco attenti. Da martedì ci ritroveremo e sarà fondamentale lavorare in maniera ancor più importante per migliorare, a partire da nostri errori”.

Marco Lorenzi – marco.lorenzi@biancoscudati.net



facebook

sfoglia    ottobre        dicembre

Cerca, Rss, Atom e Counter
Ricerca personalizzata
Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0   Feed ATOM di questo blog  Atom


Link
A
ac-perugia.com
acmonzabrianza.it
acspezia.com
agenfax.it
alessandriacalcio.it
allvideo
amarantomagazine.it
arezzonotizie.it
asandriabat.it
B
beneventocalcio.it
bettiamo.net
blog.football.it
blunote.it
bondolasmarsa
br73.net Pistoia
bustocco.it
C
calciatori.com
calciocampano2009
calciocomo190
calciofoggia.it
calcioland.forumfree
calciomatto
calciomercato.com
calcionapoletano
calciopiu.net
calciopress.net
calcioscommesse.myblog.it
calcioseriec.blogspot.com
calciotoscano.it
cavese
cavanotizie.it
click4soccer.com
coni.it
corrierediarezzo.it
corrieredicomo.it
cremonaweb.it
D
datasport.it
diretta.it
direttagol.it
E
e-cremonaweb.it
esperiaviareggio.it
eurosport.yahoo.com
F
fccrotone.blogspot.com
febbrea90.com
figc.it
foggiacalciomania.com
foggialandia.it
foggiaweb.it
folignocalcio.com
folignocalcio.it
forzacavese.net
forzalucchese.net
forzanovara.net
forzapescara.com
forzaspal
G
gazzettalucchese.it
goal.com
H
hellastory.net
hellasverona.it
hellasweb.it
I
ilgrecale.it
ilpallonaro.com
ilquotidianodellabasilicata.it
ilquotidianodellacalabria.it
ilsatanello.it
ioamoilcalcio.myblog.it
infobetting.com
italiadelcalcio.it
L
la_c1.ilcannocchiale.it
lanciano.it
larena.it
leccosportweb.it
lega-calcio.it
lega-calcio-serie-c.it
legaproprimadivisione
leggonline.it
livescore.com
Live score
loschermo.it
lospallino.com
lostregone.net
lumezzanecalcio.it
M
madeinandria.it
mondorossoblu.it
N-O
noitv.it
P
paganese.it
paganesecalcio.com
pescaracalcio.com
portogruarosummaga.it
primadanoi.it
primadivisionew
primadivisione
pronostici1x2
pronostici serie A
prosestonews
Q
qn.quotidiano.net
R
radioemme.it
raisport.rai.it
ravennanotizie.it
realsports.it
reggianacalcio.it
reggianasupporters.it
resport.it
riminicalcio.com
S
salernonotizie.it
sanniocalcio.it
scommesse.betfair.it
seriec1.ilcannocchiale.it
seriec1.wordpress.com
soccerpuglia.it
socialcalcio.com
solocalcio.com
solopescara.com
sorrentocalcio.com
sportal.it
sportcity-ricio
sportedintorni.blogspot.com
sporterni.it
sportevai.it
sportitalia.com
sportoggi.com
sportpeople.net
sportvintage.blogspot.com
ssjuvestabia.it
sslanciano.it
stabia1907.it
stabiachannel.it
stampasud.it
T
tarantosera.com
tarantosupporters.com
teleradioerre.it
ternanacalcio.com
terninrete.it
terzaserie.myblog.it
tifo-e-amicizia.it
tifogrifo.com
tifosigallipoli
tifosiportogruaro
tuttalac.it
tuttocalciatori.net
tuttocalcio.it
tuttolegapro.com
tuttomercatoweb.com
tuttosport.com
tuttosporttaranto
tvgratisnet.iobloggo.com
tvoggisalerno.it
U
ultrassamb
uscremonese.it
usfoggia.it
V
varese1910.it
varesenews.it
vascellocr.it
vastocalcio
viaroma100.net
virtuslanciano
Z
zonacalcio.it

Siti rimossi

Gossip&sport

Cinema italiano
cinemaitaliano.info
trovacinema.repubblica.it
Nuovi
bg vs fq pr dago
notiziariocalcio
ilnuovocorriere
asgubbio1910
forzanocerina
piacenzacalcio
triestinacalcio
comunicatemi
chi ho dimenticato
e sarà inserito,
o rimosso per chi vuol essere cancellato

....ed è naturalmente gradito
un link a questo blog
nei vostri siti o blog
grazie



Meteo











 
 
fai.informazione.it Wikio - Top dei blog Wikio - Top dei blog Add to Google intopic.it Blog360gradi - 

L’aggregatore di notizie a 360°  provenienti dal mondo dei blog! who's online Sito ottimizzato con 

TuttoWebMaster TOP 100 

SOCCER SITES TopSportSites.com :: A 

Sports Discussion Community Top Italia Registra 

il tuo sito nei motori di ricerca liquida.it social network Notizie, immagini e video dai blog italiani su Liquida top 100 sports sites My BlogCatalog 

BlogRank urltrends reports BlogNews Questo Blog e' 

Strabello! e il tuo?

Cynegi Network
linkto.org

  Powered by  MyPagerank.Net
 

seriec1

↑ Grab this Headline Animator

  View blog authority
   
 


blinko jonny groove
rcsmobile belen

lastminute
musicbox

edreams

better
blinko grandi sorelle


Rubbrica telefonica


Elenco per nome


Elenco per ruolo