235 Rassegna Web della Prima Divisione Lega Pro Serie C1 Calcio Padova-Pergocrema, deludente 0-0 | seriec1 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

logo di seriec1.ilcannocchiale.it rassegna stampa della lega pro prima divisione
Blog letto 1 volte












div>

Tim Cup 2009/2010, Risultati completi,
Tabellone, Regolamento

Coppa Italia 2009/2010
Risultati e Calendario
Siti Ufficiali


prima pagina della Gazzetta dello Sport

prima pagina del Corriere dello Sport

prima pagina di Tuttosport

il cirotano



Verdetti 2010-2011
Retrocesse dalla serie B
Frosinone Portogruaro
Triestina Piacenza
Promosse dalla 2a Div
Tritium Carpi
Latina FeralpiSalò
Carrarese Trapani
Retrocesse in 2a Div
Paganese Cavese
Monza Sudtirol
Ternana Cosenza
Promosse in serie B
Gubbio Nocerina
H.Verona Juve Stabia


Supercoppa 2010-2011
22 - 26 maggio
Gubbio Nocerina 1 - 1
Nocerina Gubbio 0 - 1
Vincente: Nocerina


Play Off Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Verona Sorrento 2 - 0
Salernitana Alessandria 1 - 1
Girone "B"
Juve Stabia Benevento 1 - 0
Taranto A. Roma 0 - 1
5 giugno 2011
Girone "A"
Sorrento Verona 1 - 1
Alessandria Salernitana 1 - 3
Girone "B"
Benevento Juve Stabia 1 - 1
A. Roma Taranto 2 - 3
Finali Play Off 2011
Andata 12 giugno
Verona Salernitana 2 - 0
Juve Stabia A. Roma 0 - 0
Ritorno 19 giugno
Salernitana Verona 1 - 0
A. Roma Juve Stabia 0 - 2


Play Out Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Sudtirol Ravenna 1 - 0
Monza Pergocrema 1 - 0
Girone "B"
Viareggio Cosenza 3 - 1
Foligno Ternana 1 - 0
5 giugno 2011
Girone "A"
Ravenna Sudtirol 2 - 1
Pergocrema Monza 1 - 0
Girone "B"
Cosenza Viareggio 0 - 1
Ternana Foligno 1 - 1


Lega Pro 1a Div - Girone A
10a giornata - 25 ott 09
Alessandria Viareggio 0 - 0
Como Arezzo 0 - 0
Classifica - 10a giornata
 1  Novara 24   
 2  Cremonese 22

Serie C1 Rassegna Web Prima Divisione Lega Pro





































sfoglia    ottobre        dicembre


30 novembre 2008

Padova-Pergocrema, deludente 0-0

fonte: biancoscudati.net

domenica 30 novembre 2008
ImageI biancoscudati non vanno oltre un pareggio a reti bianche contro l'organizzata compagine lombarda. Un'ora di vuoto assoluto seguita da un finale di gara più volenteroso ma al tirar delle somme del tutto infruttuoso.

 

Hanno avuto ragione tutti coloro che oggi sono rimasti a casa: i 276 paganti e i coraggiosi abbonati che hanno deciso di sfidare prima la pioggia e poi il freddo dell’Euganeo hanno manifestato con fischi e mugugni il loro dissenso al termine di una partita in cui il Pergocrema esce indenne senza rubare nulla.

Mister Sabatini conferma lo schieramento annunciato alla vigilia, con Lewandowski che vince il ballottaggio con Campanholi per affiancare Gentile e Bovo nel reparto mediano. Il Pergocrema, privo dei difensori Ragnoli e Gentili e dell’attaccante Andreini, si presenta dal primo minuto con gli ex biancoscudati Facchinetti e Tarallo.

Per gran parte della prima frazione di gioco le emozioni latitano e i pericoli per le rispettive difese arrivano solo su calci da fermo, con il Padova che colleziona diversi corner (ben sei a fine primo tempo) comunque infruttuosi e gli ospiti che si fanno vivi dalle parti di Cano con due calci di punizione di Quaresmini e Tarallo che, tuttavia, non centrano lo specchio. La prima vera conclusione in porta dell’incontro arriva solamente al 35’, con Tarallo che in contropiede riesce ad eludere il controllo dei difensori di casa e ad indirizzare un debole destro che Cano controlla facilmente. Ancora Pergocrema pericoloso al 38’ con Facchinetti che in piena area di rigore gira alto un corner calciato da Le Noci.

Nella ripresa gli ospiti si presentano con Florean al posto di Facchinetti, con Bonazzi che va ad occupare la fascia di destra e il neo entrato sulla corsia mancina nel tridente che in fase offensiva va a supportare l’unica punta Tarallo. All’8’ dubbio contatto in area cremasca, con Di Nardo che finisce giù dopo un contrasto aereo con Quaresmini, l’arbitro, forse giustamente, lascia giocare tra i mugugni del pubblico di casa. Un minuto più tardi Padova pericolosissimo dalle parti di Russo: discesa sulla sinistra di Lewandowski, tiro-cross molto insidioso su cui non arriva Gasparello che in scivolata manca l’impatto con il pallone a portiere battuto. Al 12’ mister Sabatini gioca la carta Baù, che va a rilevare Lewandowski, con il Padova che passa ad un 4-2-4 in cui l’esterno asiaghese si posiziona largo a sinistra, in linea con il tridente Di Nardo-Gasparello-Rabito. Al 14’ azione personale di Rabito che palla al piede si invola per una cinquantina di metri, in un “coast to coast” che viene concluso con un pallonetto controllato dall’estremo difensore ospite. Al 22’ si fa vivo anche il Pergocrema con il neo entrato Sambugaro, la cui conclusione dai 20 metri si perde larga a lato della porta difesa da Cano. Sabatini prova a dare un’ulteriore scossa ai suoi, sostituendo l’abulico e deludente Gasparello con il più mobile Filippini. Intorno alla mezz’ora brividi per la retroguardia cremasca: prima Gentile spreca malamente un assist di Rabito, poco dopo Di Nardo trova la provvidenziale deviazione di un difensore ospite sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 36’ un errato disimpegno della retroguardia lombarda permette a Baù di battere a rete, trovando una spettacolare respinta di Russo che in tuffo devia la potente conclusione del numero 16 biancoscudato. Nei minuti di recupero il forcing del Padova si fa più flebile ed è anzi la compagine cremasca a sfiorare il colpaccio al 48’ con Sambugaro che non trova lo specchio della porta da posizione favorevole.

 

PADOVA (4-3-3): Cano; Carbone, Cotroneo, Faisca, Falsini; Bovo, Gentile, Lewandowski (12’ st Baù); Rabito (33’ st Raimondi), Gasparello (24’ st Filippini), Di Nardo. A disposizione: Facchin, Bianchi, Campanholi, Baccolo. Allenatore: Carlo Sabatini.

PERGOCREMA (4-2-3-1): Russo; Marconi, Ghidotti, Quaresmini, Federici; Boscolo (18’ st Sambugaro), Brambilla; Facchinetti (1’ st Florean), Le Noci, Bonazzi (40’ st Garavelli); Tarallo. A disposizione: Brivio, Ghilardi, Guerci, Pilleri. Allenatore: Oscar Piantoni.

ARBITRO: Silvio Baratta di Salerno (Semolic-Visentini)

AMMONITI: Federici (PE), Bonazzi (PE), Gasparello (PD), Bovo (PD), Tarallo (PE)  

NOTE: Pomeriggio a tratti soleggiato. Terreno pesante. Spettatori 3.206 (2.930 abbonati, 276 paganti) per un incasso complessivo di 19.326,46 euro, compreso rateo abbonati. Calci d’angolo: 8-3. Minuti di recupero: 1+3.

 

Luigi Mancino - luigi.mancino@biancoscudati.net


Si salvano in pochi. Brutta gara per Gasparello

PDF Stampa E-mail
domenica 30 novembre 2008
ImageBene Falsini e Di Nardo sulla corsia di sinistra. Male Gentile e l'attaccante che sostituiva Varricchio. Sufficienti le prestazioni di Vasco Faisca e Lewandowski.

 

Cano 6: Ci sono pochissime parole per descrivere la sua gara. Deve effettuare una/due parate semplici e qualche uscita di ordinaria amministrazione. Deve migliorare sui rinvii perché anche oggi, come a Monza, ne ha sbagliato qualcuno di troppo.

Carbone 6: Anche per l’esterno destro una partita tutto sommato semplice. Bonazzi non affonda mai e lui prova qualche sortita offensiva ma i suoi cross spesso non giungono a destinazione. Comunque un apporto sufficiente.

Falsini 6.5: Il migliore della retroguardia. Mette la museruola prima a Facchinetti e poi a Florean. Ha ritrovato la brillantezza fisica e riesce a proporsi con continuità anche se i suoi cross, come quelli di Carbone, sono preda della retroguardia ospite.

Cotroneo 5.5: Il capitano non commette grossi errori ma qualche sbavatura, riscattata da Faisca, c’è. Tarallo non era in condizione, eppure lo mette in difficoltà. Non sembra ancora il giocatore sicuro che conoscevamo.

Faisca 6: Il portoghese riscatta l’errore di Monza e offre una prova concreta senza alcuna traccia di errore. Nel primo tempo risolve anche qualche situazione difficile in area biancoscudata.

Gentile 5: Il centrocampista aostano fatica molto a calarsi nel ritmo del centro-mediano. Spesso è fuori posizione e spesso ricorre al lancio lungo senza costrutto. Alla fine cala vistosamente sbagliando alcuni passaggi semplici.

Rabito 5.5: Il capocannoniere oggi non punge. Qualche bello spunto sulla fascia destra all’inizio poi cala sensibilmente. Mantiene un alto grado di pericolosità per il fatto che è molto temuto. Però oggi quando riesce a saltare l’uomo si incarta. Brutta anche la reazione nei confronti del mister al momento del cambio. Giornata da dimenticare.

Dal 78’ Raimondi s.v.: Il giovane viene spedito in campo con la speranza che possa schiodare lo 0-0 con uno spunto. Purtroppo non ci riesce. Prima presenza in prima squadra.

Bovo 5.5: Corre sempre moltissimo. Ci mette l’anima e nel primo tempo recupera anche qualche pallone importante. Peccato che poi, spesso, sbagli il passaggio. La generosità oggi non basta.

Gasparello 4.5: Partita molto brutta per il centravanti padovano. Sbaglia molte sponde e non è nel vivo della manovra. Spesso i compagni pensano di avere Varricchio davanti e si appoggiano a lui come se fosse l’Airone. Peccato che abbia altre caratteristiche. Ha un’occasionissima al 10’ del secondo tempo ma non arriva a deviare il pallone in rete.

Dal 69’ Filippini 6: Questa volta il giovane scuola Atalanta non riesce a cambiare l’inerzia della gara. Offre comunque qualche buono spunto e cresce il dubbio: perché non gioca di più?

Lewandowski 6: Da interno di centrocampo parte bene facendo girare la palla e non abusando del lancio lungo. Quando viene allargato sulla fascia fa fatica ma offre a Gasparello la palla-gol più ghiotta di tutto il match. Da rivedere.

Dal 60’ Baù 6.5: E’ un voto di incoraggiamento per Eder. Dopo aver sconfitto la pubalgia si ripresenta voglioso di recuperare il tempo perduto. Sfiora il gol con un tiro al volo su cui è bravissimo Russo. Un ritorno importante.

Di Nardo 6.5: Vivacissimo. Parte benissimo anche sulla fascia però in quella posizione agisce troppo lontano dalla porta. E’ un peccato che non abbia trovato il gol nella sua migliore prestazione della stagione.

 

Paolo Maglio - redazione@biancoscudati.net


Sabatini: "Deluso e preoccupato"

PDF Stampa E-mail
domenica 30 novembre 2008
Image"Gara non disastrosa ma le squadre di vertice si allontanano". Provvedimenti disciplinari in vista per Rabito, che non ha gradito la sostituzione con Raimondi.

 

Il primo a presentarsi in sala stampa dopo l’opaco 0-0 contro il Pergocrema è il presidente biancoscudato Cestaro, che dopo aver fatto menzione della necessità di ritornare sul mercato, analizza con schiettezza la gara contro la matricola lombarda: “Padova un po’ rinunciatario rispetto a quelle che erano le mie attese. Dopo un primo tempo molto in ombra, nella ripresa non è arrivato il guizzo che ci si aspettava. E’ vero, c’erano diverse assenze ma mi aspettavo di più da chi è sceso in campo”. Un’ultima considerazione il presidente la lascia per Rabito, che ha manifestato in maniera chiara di non aver digerito la sostituzione odierna: “In settimana sarà sicuramente richiamato, bisogna essere disciplinati”.

Amareggiato, e non poteva essere altrimenti, anche il centrocampista Lewandowski: “Purtroppo abbiamo ripetuto la prestazione di Monza, giocando una partita in cui abbiamo creato poco, specialmente nel primo tempo. Ahinoi in questo momento non riusciamo a mettere la palla dentro ed è chiaro che andando avanti così non riusciremo a centrare risultati importanti. Il gruppo è forte, sappiamo che dobbiamo migliorare, lavorando tanto e impegnandoci con costanza”. L’ultima battuta del giovane francese è per gli avversari: “Sono stati bravi a difendersi con ordine, senza mai andare in confusione”.

Meno “severo” è apparso mister Sabatini, che esordisce così nella conferenza stampa post partita: “Dopo un deludente ko in trasferta era quasi d’obbligo la vittoria che, comunque, abbiamo provato fino alla fine ad ottenere. E’ chiaro che per vincere occorre creare qualche occasione in più rispetto alle tre, quattro palle gol di oggi. Ritengo comunque che non sia stata una gara disastrosa”. Incalzato dalle domande dei giornalisti, il tecnico umbro si lascia andare ad una valutazione dei singoli: “Gentile ha giocato bene, facendo ciò che gli avevo chiesto e impostando la manovra nel migliore dei modi. Sul finale di partita è calato ma il mio giudizio è positivo. Idem Gasparello, che ha dato tutto ciò che aveva, sfiorando il gol che a mio avviso è stata l’unica cosa che gli è mancata. Lo elogio, anche perché ha una struttura fisica che non gli permette di entrare subito in condizione e oggi si è battuto spremendosi al massimo. Baù è entrato bene, ma al momento non può dare tanto di più”. Inevitabile la tirata d’orecchie per Rabito: “E’ un calciatore come tutti gli altri, deve capire e accettare anche le sostituzioni”. L’attenzione si sposta quindi sull’aspetto tattico e sul futuro: “Vista l’assenza di Varricchio si potrebbe pensare di insistere maggiormente sul 4-4-2, ma probabilmente gli esterni che abbiamo non hanno le caratteristiche ideali per applicare questo schema con costanza. Non nascondo di essere deluso e preoccupato, specialmente perché le squadre di vertice iniziano ad allontanarsi, bisogna tener duro”. Sulla prestazione del Pergocrema, infine, mister Sabatini ammette: “Hanno giocato come ci aspettavamo. Hanno perso solo tre partite ed è molto difficile superare squadre come queste, che si difendono con attenzione e con ordine”.

Sul fronte ospite soddisfazione per il punto ottenuto. Sambugaro, padovano di nascita, puntualizza: “Loro sono una buona squadra ma oggi non mi sono sembrati tanto superiori al Pergocrema. Il pari è il risultato più giusto, peccato per me perché alla fine ho svirgolato un pallone da posizione favorevole che ci poteva addirittura permettere di fare il colpaccio”.

L’ex di turno Facchinetti è laconico: “Pareggio importantissimo in casa di una squadra sulla carta nettamente più forte della nostra. Anche il Pergocrema ha avuto le sue occasioni ma il pari è un risultato giusto e che ci accontenta”.

Chiude il giro di interviste l’allenatore ospite Piantoni, sincero e onesto nell’analizzare il match: “Dobbiamo essere umili e ammettere che dobbiamo giocarcela in questo modo. Anche oggi ho utilizzato dei giocatori in ruoli adattati e non prendere gol in trasferta è sempre un segnale incoraggiante. Non mi interessano i complimenti, mi servono i punti necessari per salvarci e, ripeto, al momento possiamo prenderli solo in questo modo, difendendoci con ordine e provando a pungere con azioni di rimessa”.

 

Redazione - redazione@biancoscudati.netIndirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo    

facebook

sfoglia    ottobre        dicembre

Cerca, Rss, Atom e Counter
Ricerca personalizzata
Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0   Feed ATOM di questo blog  Atom


Link
A
ac-perugia.com
acmonzabrianza.it
acspezia.com
agenfax.it
alessandriacalcio.it
allvideo
amarantomagazine.it
arezzonotizie.it
asandriabat.it
B
beneventocalcio.it
bettiamo.net
blog.football.it
blunote.it
bondolasmarsa
br73.net Pistoia
bustocco.it
C
calciatori.com
calciocampano2009
calciocomo190
calciofoggia.it
calcioland.forumfree
calciomatto
calciomercato.com
calcionapoletano
calciopiu.net
calciopress.net
calcioscommesse.myblog.it
calcioseriec.blogspot.com
calciotoscano.it
cavese
cavanotizie.it
click4soccer.com
coni.it
corrierediarezzo.it
corrieredicomo.it
cremonaweb.it
D
datasport.it
diretta.it
direttagol.it
E
e-cremonaweb.it
esperiaviareggio.it
eurosport.yahoo.com
F
fccrotone.blogspot.com
febbrea90.com
figc.it
foggiacalciomania.com
foggialandia.it
foggiaweb.it
folignocalcio.com
folignocalcio.it
forzacavese.net
forzalucchese.net
forzanovara.net
forzapescara.com
forzaspal
G
gazzettalucchese.it
goal.com
H
hellastory.net
hellasverona.it
hellasweb.it
I
ilgrecale.it
ilpallonaro.com
ilquotidianodellabasilicata.it
ilquotidianodellacalabria.it
ilsatanello.it
ioamoilcalcio.myblog.it
infobetting.com
italiadelcalcio.it
L
la_c1.ilcannocchiale.it
lanciano.it
larena.it
leccosportweb.it
lega-calcio.it
lega-calcio-serie-c.it
legaproprimadivisione
leggonline.it
livescore.com
Live score
loschermo.it
lospallino.com
lostregone.net
lumezzanecalcio.it
M
madeinandria.it
mondorossoblu.it
N-O
noitv.it
P
paganese.it
paganesecalcio.com
pescaracalcio.com
portogruarosummaga.it
primadanoi.it
primadivisionew
primadivisione
pronostici1x2
pronostici serie A
prosestonews
Q
qn.quotidiano.net
R
radioemme.it
raisport.rai.it
ravennanotizie.it
realsports.it
reggianacalcio.it
reggianasupporters.it
resport.it
riminicalcio.com
S
salernonotizie.it
sanniocalcio.it
scommesse.betfair.it
seriec1.ilcannocchiale.it
seriec1.wordpress.com
soccerpuglia.it
socialcalcio.com
solocalcio.com
solopescara.com
sorrentocalcio.com
sportal.it
sportcity-ricio
sportedintorni.blogspot.com
sporterni.it
sportevai.it
sportitalia.com
sportoggi.com
sportpeople.net
sportvintage.blogspot.com
ssjuvestabia.it
sslanciano.it
stabia1907.it
stabiachannel.it
stampasud.it
T
tarantosera.com
tarantosupporters.com
teleradioerre.it
ternanacalcio.com
terninrete.it
terzaserie.myblog.it
tifo-e-amicizia.it
tifogrifo.com
tifosigallipoli
tifosiportogruaro
tuttalac.it
tuttocalciatori.net
tuttocalcio.it
tuttolegapro.com
tuttomercatoweb.com
tuttosport.com
tuttosporttaranto
tvgratisnet.iobloggo.com
tvoggisalerno.it
U
ultrassamb
uscremonese.it
usfoggia.it
V
varese1910.it
varesenews.it
vascellocr.it
vastocalcio
viaroma100.net
virtuslanciano
Z
zonacalcio.it

Siti rimossi

Gossip&sport

Cinema italiano
cinemaitaliano.info
trovacinema.repubblica.it
Nuovi
bg vs fq pr dago
notiziariocalcio
ilnuovocorriere
asgubbio1910
forzanocerina
piacenzacalcio
triestinacalcio
comunicatemi
chi ho dimenticato
e sarà inserito,
o rimosso per chi vuol essere cancellato

....ed è naturalmente gradito
un link a questo blog
nei vostri siti o blog
grazie



Meteo











 
 
fai.informazione.it Wikio - Top dei blog Wikio - Top dei blog Add to Google intopic.it Blog360gradi - 

L’aggregatore di notizie a 360°  provenienti dal mondo dei blog! who's online Sito ottimizzato con 

TuttoWebMaster TOP 100 

SOCCER SITES TopSportSites.com :: A 

Sports Discussion Community Top Italia Registra 

il tuo sito nei motori di ricerca liquida.it social network Notizie, immagini e video dai blog italiani su Liquida top 100 sports sites My BlogCatalog 

BlogRank urltrends reports BlogNews Questo Blog e' 

Strabello! e il tuo?

Cynegi Network
linkto.org

  Powered by  MyPagerank.Net
 

seriec1

↑ Grab this Headline Animator

  View blog authority
   
 


blinko jonny groove
rcsmobile belen

lastminute
musicbox

edreams

better
blinko grandi sorelle


Rubbrica telefonica


Elenco per nome


Elenco per ruolo