235 Rassegna Web della Prima Divisione Lega Pro Serie C1 Calcio Novara - Pro Sesto 1-1 Occasione sciupata per gli azzurri | seriec1 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

logo di seriec1.ilcannocchiale.it rassegna stampa della lega pro prima divisione
Blog letto 11495160 volte












div>

Tim Cup 2009/2010, Risultati completi,
Tabellone, Regolamento

Coppa Italia 2009/2010
Risultati e Calendario
Siti Ufficiali


prima pagina della Gazzetta dello Sport

prima pagina del Corriere dello Sport

prima pagina di Tuttosport

il cirotano



Verdetti 2010-2011
Retrocesse dalla serie B
Frosinone Portogruaro
Triestina Piacenza
Promosse dalla 2a Div
Tritium Carpi
Latina FeralpiSalò
Carrarese Trapani
Retrocesse in 2a Div
Paganese Cavese
Monza Sudtirol
Ternana Cosenza
Promosse in serie B
Gubbio Nocerina
H.Verona Juve Stabia


Supercoppa 2010-2011
22 - 26 maggio
Gubbio Nocerina 1 - 1
Nocerina Gubbio 0 - 1
Vincente: Nocerina


Play Off Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Verona Sorrento 2 - 0
Salernitana Alessandria 1 - 1
Girone "B"
Juve Stabia Benevento 1 - 0
Taranto A. Roma 0 - 1
5 giugno 2011
Girone "A"
Sorrento Verona 1 - 1
Alessandria Salernitana 1 - 3
Girone "B"
Benevento Juve Stabia 1 - 1
A. Roma Taranto 2 - 3
Finali Play Off 2011
Andata 12 giugno
Verona Salernitana 2 - 0
Juve Stabia A. Roma 0 - 0
Ritorno 19 giugno
Salernitana Verona 1 - 0
A. Roma Juve Stabia 0 - 2


Play Out Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Sudtirol Ravenna 1 - 0
Monza Pergocrema 1 - 0
Girone "B"
Viareggio Cosenza 3 - 1
Foligno Ternana 1 - 0
5 giugno 2011
Girone "A"
Ravenna Sudtirol 2 - 1
Pergocrema Monza 1 - 0
Girone "B"
Cosenza Viareggio 0 - 1
Ternana Foligno 1 - 1


Lega Pro 1a Div - Girone A
10a giornata - 25 ott 09
Alessandria Viareggio 0 - 0
Como Arezzo 0 - 0
Classifica - 10a giornata
 1  Novara 24   
 2  Cremonese 22

Serie C1 Rassegna Web Prima Divisione Lega Pro





































sfoglia    novembre        gennaio


8 dicembre 2008

Novara - Pro Sesto 1-1 Occasione sciupata per gli azzurri

fonte: forzanovara.net



domenica 07 dicembre 2008 - 17:13
Occasione sciupata per gli azzurri che, passati in vantaggio dopo appena cinque minuti con un gran gol di Matteassi, non approfittano di numerose occasioni favorevoli. A fine gara emergono alcune recriminazioni sul direttore di gara, che hanno sicuramente influenzato la stessa. La prossima sfida vedrà gli azzurri di scena a Lumezzane

 TUTTI I COMMENTI SULLA GARA


 FORMAZIONI UFFICIALI

NOVARA
:
Brichetto, Morganti, Maggiolini, Porcari (dal 10' del pt Evola), Lorenzini, Gheller, Matteassi (dal 34' del st Brizzi), Gallo, Rubino, Bertani, Sinigaglia (dal 37' del st Chiappara).   
A disposizione: Berti, Perego, Amato, Piraccini.
Allenatore: Egidio Notaristefano.

PRO SESTO:
 Offredi, Fracassetti, Lambrughi, Bedin, Preite, Perfetti, Konè (dal 24' del st Tursi), Boisfer (dal 37' del st Marinoni), Beretta, Bertolini, De Filippis (dal 16' del st Mbaye Niang Bamba). 
A disposizione: Russo, Predko, Di Quinzio, Torre.
Allenatore: Antonio Sala.

Arbitro: De Faveri Andrea di San Donà del Piave.
Assistenti: Preti Fabiano di Mantova e Avellano Marco di Busto Arsizio.

Note: Terreno pesante, giornata soleggiata ma con temperature fredde.

Spettatori2.073 di cui 526 paganti e 1.164 abbonati.


Marcatori: 5' del pt Matteassi (N); 30' del st Lambrughi (P).

Ammoniti: Brizzi (N); Bertolini, Konè, Bedin (P).

Espulsioni: Sergio Borgo (D.G. del Novara) al 30' del st per proteste.

Calci d'angoli: Novara 11 - Pro Sesto 4.

Recupero: 1° tempo 3' - 2° tempo 4'.


LA CRONACA

Al primo affondo il Novara passa in vantaggio: magistrale lancio di Gallo, Matteassi, appena dentro l’area di rigore, controlla al volo, si gira ed insacca con un bel diagonale dalla destra. Subito dopo la squadra di casa potrebbe raddoppiare, ma sul cross di Maggiolini dalla sinistra, Bertani arriva con un attimo di ritardo alla deviazione. Al 19’ c’è un altro doppio tentativo azzurro: dapprima va al tiro Sinigaglia, sulla ribattuta ci prova Bertani, ma il suo diagonale termina a lato di un soffio con la complicità di una deviazione. Nel finale di primo tempo sale sugli scudi il portiere ospite Offredi. Al 36’ l’ex Primavera del Milan è strepitoso nel deviare in corner un colpo di testa di Rubino ben servito da Matteassi. Due minuti dopo l’estremo difensore della Pro, si salva d’istinto su una conclusione dal limite di Sinigaglia che aveva trovato anche una velenosa deviazione. Da accademia l’azione del 39’ con sponda di Rubino e girata di Bertani debole tra le braccia di Offredi.

La pressione azzurra prosegue anche ad inizio ripresa. Al 9’ Gallo lancia Sinigaglia che calcia al volo in corsa, ma sfiora la traversa di un soffio. Un minuto più tardi Bertani smarca Rubino che supera con pallonetto Offredi, ma poi non riesce a ribadire in gol per l’uscita del portiere ospite che va ad anticipare l’attaccante di casa. L’ultima fiammata del Novara arriva al 21’: calcio d’angolo dalla destra di Gallo, Rubino incorna bene, ma colpisce il palo a portiere battuto, Bertani non arriva per un soffio alla deviazione. La Pro Sesto si vede solo al 27’ quando Bertolini in mischia sfiora di un soffio la deviazione vincente. Alla mezzora il fattaccio. Bamba rientra improvvisamente in campo da un infortunio e va a rubare incredibilmente palla a Morganti che l’aveva data tranquillamente indietro al proprio portiere. La difesa azzurra è costretta a stendere al limite il giovane  senegalese. Sugli sviluppi della punizione battuta da Bedin, Lambrughi gira in porta il pallone del pareggio. Il serrate finale del Novara è generoso, ma privo di energie e lucidità. A momenti ne approfitta la Pro Sesto che sfiora il colpaccio al 41’: dapprima Brichetto sventa un velenoso tiro cross di Bertolini, sulla respinta Fracassetti alza in corsa.


redazione forzanovara.it


L'opinione di Massimo Barbero



Articoli correlati

domenica 07 dicembre 2008 - 22:30
Novara - Pro Sesto 1-1

Meno male che la Pro Sesto arriva al “Piola” soltanto una volta all’anno… Dallo 0-0 dell’era Tedino in poi… ricordo solo beffe, recriminazioni, rimpianti, polemiche…

Oggi abbiamo dominato la gara e ci ritroviamo con un misero punticino in mano. Colpa dei nostri errori sottoporta e… anche di un arbitro che l’ha fatta davvero grossa…

Per un’ora ho visto un grandissimo Novara, forse il migliore della stagione. Abbiamo fatto vedere un bel calcio, fatto di scambi veloci palla a terra, inserimenti, sovrapposizioni, pressing e sacrificio di tutti gli undici in campo.

Ho rivisto in fase offensiva la squadra del primo tempo di Verona, ma con molta maggiore attenzione negli equilibri, nelle chiusure, nelle coperture. Fino al 75’ la Pro Sesto non ha creato un solo pericolo verso la nostra porta.

Purtroppo non abbiamo saputo concretizzare cotanta mole di gioco. Un misero golletto era un tesoro troppo esiguo di fronte a tanto bendiddio... Era inevitabile pagare alla distanza lo sforzo profuso in questa lunga fase di gioco e sprechi.

A guardarla adesso… verrebbe da dire che ci è mancata un po’ di cattiveria negli ultimi sedici metri… un po’ di determinazione da grande squadra nel chiudere una partita che andava chiusa… Siamo stati più belli che non concreti… Forse il fatto che la Pro Sesto non ci abbia mai impensierito ci ha portato a credere che la vittoria fosse comunque in pugno, che in qualche maniera il 2-0 sarebbe arrivato, da un momento all’altro…

Ed invece è arrivato un episodio che ha dell’incredibile. Arrivo a comprendere ed a giustificare i direttori di gara che non vedono rigori o falli di mano decisivi. Non arbitri che commettono errori di regolamento e di buonsenso tanto marchiani. Spero che qualcuno fermi immediatamente il signor De Faveri (ed il suo collega che ha espulso Chiappara con il Portogruaro). Qualche domenica a San Donà di Piave a meditare guardando i colleghi che arbitrano nelle categorie dilettantistiche gli farà bene…

Peccato perché sul campo avevo visto cose molto buone… Gheller ha giocato per oltre un’ora ad altissimo livello, Evola sembrava avesse il turbo da quanto correva in ogni parte del campo,  Matteassi è un giocatore completamente ritrovato, le punte ci hanno fatto divertire… anche se non segnare in una domenica così in cui la squadra crea tanto… è un piccolo delitto calcistico…

Eppure dobbiamo imparare qualcosa anche da questo 1-1, imparare a giocare anche in vantaggio con la stessa cattiveria che mettiamo in campo… quando siamo sotto oppure dobbiamo sbloccare il risultato… Abbiamo un tale potenziale offensivo… che non infilare almeno 2 volte il pallone in porta per partita è un vero peccato…

Il 2-2 della Pro Sesto dello scorso anno ha segnato l’inizio del nostro precipizio. Io credo invece che oggi la situazione sia ben diversa. Il 2-2 di un anno fa fu il frutto anche di una prestazione in tono minore di una squadra che cominciava ad avere problemi di equilibrio ed identità. Al Novara di queste settimane mancano soltanto i risultati, ma non certo il gioco. Se continueremo ad esprimerci così i risultati non potranno che tornare a breve. L’importante è non perdere la fiducia e non nascondersi dietro ad un vittimismo (peraltro giustificato) che alla lunga potrebbe fare il male della squadra.

Ora il nostro prossimo obiettivo dev’essere quello di trascorrere il primo Natale in zona play off… Ci attendono due partite importanti per riprenderci subito quello ci è stato tolto… Forza Novara sempre!

Massimo Barbero


Il punto della 15a Giornata



Articoli correlati

domenica 07 dicembre 2008 - 19:26
di Giovanni Chiorazzi

Si dice che nel gioco del Calcio ad un’occasione sprecata equivalga un gol subito. Non so quanto possa valere questa teoria ma oggi, gli azzurri, non hanno saputo concretizzare al meglio le innumerevoli occasioni favorevoli, subendo il gol che ha ristabilito gli equilibri in modo rocambolesco, sul susseguirsi di un’azione controversa e relativa al rientro in campo (dopo un infortunio) di un giocatore avversario.
Sicuramente l’atteggiamento del direttore di gara ha finito per condizionare l’andamento della sfida. La poca incisività, manifestata nel tralasciare sanzioni su alcuni pesanti contrasti subiti dagli azzurri nella prima parte di gara, ha contribuito a portare la stessa su ritmi molto nervosi, da ambo le parti. Un vero peccato, anche in virtù dell’ottimo inizio con il quale la squadra di Notaristefano aveva approcciato. Nella prima mezzora, infatti, il Novara ha letteralmente sottomesso la formazione lombarda, specie sulla corsia destra, dove Matteassi trovava un gol molto bello nei minuti iniziali e successivamente le sue sfuriate offensive venivano di continuo arrestate con interventi irregolari.  
Da parte della squadra di Mister Sala mai un’azione degna di cronaca nell’arco di tutta la gara, ad eccezione del gol siglato da Lambrughi. Già questo la dice lunga su quale sarebbe stato il risultato più onesto al termine della partita. Si aggiunga, inoltre, che nella prima frazione di gioco il migliore in campo è risultato essere l’estremo difensore ospite, Deniel Offredi, autore di almeno due interventi decisivi, che hanno salvato la sua squadra da un doppio passivo. Laddove non ci ha pensato il portiere della Pro Sesto, ecco manifestarsi la consueta malasorte che sembra essersi accanita contro la formazione azzurra: il palo colpito da Rubino di testa, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, battuto da Fabio Gallo nella ripresa. 
Per gli scaramantici si può osservare come perduri una consistente difficoltà nell’affrontare la squadra milanese, con la quale è sempre viva ed accesa un’evidente rivalità. Che, ad ogni modo, dovrebbe sempre limitarsi ad ambiti sportivi e non scendere a livelli a dir poco “infantili”, quali sfottò da parte della dirigenza lombarda nei confronti del pubblico presente sugli spalti. Analizzando attentamente la gara di oggi, è emersa una difficoltà palese nel concretizzare la grande mole di gioco che gli azzurri sono riusciti a produrre, soprattutto a centrocampo. Un pizzico di cinismo in più e maggior impegno nell’unica disattenzione manifestata dalla retroguardia, nel corso di tutta la gara, avrebbero premiato (giustamente) Rubino e compagni, che hanno dimostrato, fin dalle battute iniziali, grandi stimoli e spirito di squadra.  
Tanta amarezza, quindi, per non essere riusciti a tornare ad un successo, che avrebbe contribuito a riportare entusiasmo a tutto l’ambiente. Inutile (anche se preoccupante visto il crescere degli episodi incerti), soffermarsi sulla direzione dell’arbitro. Se la squadra azzurra saprà giocare sempre con la stessa determinazione osservata nella prima mezzora di gioco odierna, non potrà esserci ostacolo alcuno che possa impensierire il Novara. Naturalmente sperando che, prima o poi, qualche episodio dubbio capiti anche a nostro favore…
Gli altri risultati della 15a giornata sono in parte ancora propizi agli azzurri. La Spal, infatti, esce sconfitta dalla sfida in casa del Cesena col risultato di 2-1, venendo così raggiunta in classifica dalla Pro Patria (a 27 punti), che nella gara interna con il Portogruaro s’impone con un secco 4-0. Chi approfitta del pareggio interno del Novara è invece il Padova, che con la vittoria esterna per 2-1 in casa del Lecco si porta in terza posizione scavalcando gli azzurri. Alla Reggiana basta un solo gol (siglato dall’ex azzurro Dall’Acqua), per piegare la Cremonese di fronte al pubblico amico. Si dividono la posta in palio nel derby veneto, in uno scialbo 0-0, Venezia e Verona, mentre Pergocrema e Lumezzane non vanno oltre l’1-1. Il Legnano torna alla vittoria con il successo interno per 3-0 sulla Sambenedettese. Chiude l’analisi il Monza, che  supera per 2-0 il Ravenna guadagnando qualche posizione in classifica.
Agli azzurri ora il compito di non arrendersi e proseguire il campionato con impegno e determinazione, come intravisto in parte nella gara di oggi, prima che la stanchezza per gli sforzi profusi prevaricasse. Il valore delle avversarie appare più che mai livellato. La possibilità di giocarsela fino in fondo è elevata: sarà necessario soltanto trovare maggior “cattiveria” agonistica, che contribuisca a finalizzare quanto di buono è capace di esprimere l’attuale organico.

Forza Novara sempre !

Giovanni Chiorazzi


facebook

sfoglia    novembre        gennaio

Cerca, Rss, Atom e Counter
Ricerca personalizzata
Blog letto 11495160 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0   Feed ATOM di questo blog  Atom


Link
A
ac-perugia.com
acmonzabrianza.it
acspezia.com
agenfax.it
alessandriacalcio.it
allvideo
amarantomagazine.it
arezzonotizie.it
asandriabat.it
B
beneventocalcio.it
bettiamo.net
blog.football.it
blunote.it
bondolasmarsa
br73.net Pistoia
bustocco.it
C
calciatori.com
calciocampano2009
calciocomo190
calciofoggia.it
calcioland.forumfree
calciomatto
calciomercato.com
calcionapoletano
calciopiu.net
calciopress.net
calcioscommesse.myblog.it
calcioseriec.blogspot.com
calciotoscano.it
cavese
cavanotizie.it
click4soccer.com
coni.it
corrierediarezzo.it
corrieredicomo.it
cremonaweb.it
D
datasport.it
diretta.it
direttagol.it
E
e-cremonaweb.it
esperiaviareggio.it
eurosport.yahoo.com
F
fccrotone.blogspot.com
febbrea90.com
figc.it
foggiacalciomania.com
foggialandia.it
foggiaweb.it
folignocalcio.com
folignocalcio.it
forzacavese.net
forzalucchese.net
forzanovara.net
forzapescara.com
forzaspal
G
gazzettalucchese.it
goal.com
H
hellastory.net
hellasverona.it
hellasweb.it
I
ilgrecale.it
ilpallonaro.com
ilquotidianodellabasilicata.it
ilquotidianodellacalabria.it
ilsatanello.it
ioamoilcalcio.myblog.it
infobetting.com
italiadelcalcio.it
L
la_c1.ilcannocchiale.it
lanciano.it
larena.it
leccosportweb.it
lega-calcio.it
lega-calcio-serie-c.it
legaproprimadivisione
leggonline.it
livescore.com
Live score
loschermo.it
lospallino.com
lostregone.net
lumezzanecalcio.it
M
madeinandria.it
mondorossoblu.it
N-O
noitv.it
P
paganese.it
paganesecalcio.com
pescaracalcio.com
portogruarosummaga.it
primadanoi.it
primadivisionew
primadivisione
pronostici1x2
pronostici serie A
prosestonews
Q
qn.quotidiano.net
R
radioemme.it
raisport.rai.it
ravennanotizie.it
realsports.it
reggianacalcio.it
reggianasupporters.it
resport.it
riminicalcio.com
S
salernonotizie.it
sanniocalcio.it
scommesse.betfair.it
seriec1.ilcannocchiale.it
seriec1.wordpress.com
soccerpuglia.it
socialcalcio.com
solocalcio.com
solopescara.com
sorrentocalcio.com
sportal.it
sportcity-ricio
sportedintorni.blogspot.com
sporterni.it
sportevai.it
sportitalia.com
sportoggi.com
sportpeople.net
sportvintage.blogspot.com
ssjuvestabia.it
sslanciano.it
stabia1907.it
stabiachannel.it
stampasud.it
T
tarantosera.com
tarantosupporters.com
teleradioerre.it
ternanacalcio.com
terninrete.it
terzaserie.myblog.it
tifo-e-amicizia.it
tifogrifo.com
tifosigallipoli
tifosiportogruaro
tuttalac.it
tuttocalciatori.net
tuttocalcio.it
tuttolegapro.com
tuttomercatoweb.com
tuttosport.com
tuttosporttaranto
tvgratisnet.iobloggo.com
tvoggisalerno.it
U
ultrassamb
uscremonese.it
usfoggia.it
V
varese1910.it
varesenews.it
vascellocr.it
vastocalcio
viaroma100.net
virtuslanciano
Z
zonacalcio.it

Siti rimossi

Gossip&sport

Cinema italiano
cinemaitaliano.info
trovacinema.repubblica.it
Nuovi
bg vs fq pr dago
notiziariocalcio
ilnuovocorriere
asgubbio1910
forzanocerina
piacenzacalcio
triestinacalcio
comunicatemi
chi ho dimenticato
e sarà inserito,
o rimosso per chi vuol essere cancellato

....ed è naturalmente gradito
un link a questo blog
nei vostri siti o blog
grazie



Meteo











 
 
fai.informazione.it Wikio - Top dei blog Wikio - Top dei blog Add to Google intopic.it Blog360gradi - 

L’aggregatore di notizie a 360°  provenienti dal mondo dei blog! who's online Sito ottimizzato con 

TuttoWebMaster TOP 100 

SOCCER SITES TopSportSites.com :: A 

Sports Discussion Community Top Italia Registra 

il tuo sito nei motori di ricerca liquida.it social network Notizie, immagini e video dai blog italiani su Liquida top 100 sports sites My BlogCatalog 

BlogRank urltrends reports BlogNews Questo Blog e' 

Strabello! e il tuo?

Cynegi Network
linkto.org

  Powered by  MyPagerank.Net
 

seriec1

↑ Grab this Headline Animator

  View blog authority
   
 


blinko jonny groove
rcsmobile belen

lastminute
musicbox

edreams

better
blinko grandi sorelle


Rubbrica telefonica


Elenco per nome


Elenco per ruolo