235 Rassegna Web della Prima Divisione Lega Pro Serie C1 Calcio Benevento - Potenza 2-0: le parole di mister Soda | seriec1 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

logo di seriec1.ilcannocchiale.it rassegna stampa della lega pro prima divisione
Blog letto 1 volte












div>

Tim Cup 2009/2010, Risultati completi,
Tabellone, Regolamento

Coppa Italia 2009/2010
Risultati e Calendario
Siti Ufficiali


prima pagina della Gazzetta dello Sport

prima pagina del Corriere dello Sport

prima pagina di Tuttosport

il cirotano



Verdetti 2010-2011
Retrocesse dalla serie B
Frosinone Portogruaro
Triestina Piacenza
Promosse dalla 2a Div
Tritium Carpi
Latina FeralpiSalò
Carrarese Trapani
Retrocesse in 2a Div
Paganese Cavese
Monza Sudtirol
Ternana Cosenza
Promosse in serie B
Gubbio Nocerina
H.Verona Juve Stabia


Supercoppa 2010-2011
22 - 26 maggio
Gubbio Nocerina 1 - 1
Nocerina Gubbio 0 - 1
Vincente: Nocerina


Play Off Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Verona Sorrento 2 - 0
Salernitana Alessandria 1 - 1
Girone "B"
Juve Stabia Benevento 1 - 0
Taranto A. Roma 0 - 1
5 giugno 2011
Girone "A"
Sorrento Verona 1 - 1
Alessandria Salernitana 1 - 3
Girone "B"
Benevento Juve Stabia 1 - 1
A. Roma Taranto 2 - 3
Finali Play Off 2011
Andata 12 giugno
Verona Salernitana 2 - 0
Juve Stabia A. Roma 0 - 0
Ritorno 19 giugno
Salernitana Verona 1 - 0
A. Roma Juve Stabia 0 - 2


Play Out Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Sudtirol Ravenna 1 - 0
Monza Pergocrema 1 - 0
Girone "B"
Viareggio Cosenza 3 - 1
Foligno Ternana 1 - 0
5 giugno 2011
Girone "A"
Ravenna Sudtirol 2 - 1
Pergocrema Monza 1 - 0
Girone "B"
Cosenza Viareggio 0 - 1
Ternana Foligno 1 - 1


Lega Pro 1a Div - Girone A
10a giornata - 25 ott 09
Alessandria Viareggio 0 - 0
Como Arezzo 0 - 0
Classifica - 10a giornata
 1  Novara 24   
 2  Cremonese 22

Serie C1 Rassegna Web Prima Divisione Lega Pro





































sfoglia    novembre        gennaio


22 dicembre 2008

Benevento - Potenza 2-0: le parole di mister Soda

fonte: lostregone.net




Una perla di Clemente e il gol di rapina di Gigi Castaldo zittiscono il Potenza

Benevento: Corradino, Aquilani, Palermo, Landaida, Cattaneo, De Liguori, Imbriani (32’st Evacuo), Cejas, Castaldo L., Clemente (40’st Ignoffo), Tesser (1’st Colombini). A disp. Baican, Cinelli, Bueno, Di Piazza. All. Soda
Potenza: Groppioni, Dei, Di Bella, Sabatino, Cuomo, Lolaico, Delgado (14’st Sarno), Cammarota, Cozzolino, Berretti (25’st Prevete), Nolè (35’st Bacio Terracino). A disp. Tesoniero, Patarini, Nappello, Volpe. All. Arleo
Arbitro: Tasso di La Spezia; assistenti Carmignani e Orlandi.
Marcatori: 13’ st Clemente, 18’ st Castaldo
Note: Giornata soleggiata ma fredda. Terreno in non perfette condizioni di gioco. Spettatori totali 4.142 per un incasso complessivo di 31.245,00 Euro. Il Benevento Calcio ha applicato dei prezzi ridotti per l’ingresso. Ammoniti: Palermo (Benevento), Gropponi e Cuomo (Potenza); espulso dalla panchina Delgado (Potenza) al 18’st per proteste.
Benevento – Torna dopo un anno e mezzo l’incontro tra i sanniti ed il Potenza, lo stesso che il 17 giugno del 2007 per la finale play-off di C2 spedì in orbita C1 i Lucani e lasciò nell’inferno della C2 i giallorossi che poi conquistarono la categoria nel torneo successivo. In questa circostanza le prospettive delle due squadre sono diametralmente opposte. Il Benevento è proiettato verso i piani alti della graduatoria alla rincorsa del primato, mentre i rossoblu annaspano in fondo alla classifica in cerca di ossigeno. Ciò si avverte sin dagli schieramenti predisposti dai due tecnici. Soda schiera un 4-4-2 elastico ed offensivo con Tesser ed Imbriani sulle due fasce che dovrebbero proporsi alternativamente come attaccanti aggiunti. Arleo dà la parvenza di replicare con un modulo simile ma alla resa dei conti la sua squadra ripiegherà ben presto per un più coperto e funzionale 5-3-1-1 con il solo Cozzolino in avanti e Nolè a dargli manforte con ripartente veloci e ficcanti. Il Benevento si presenta dinamico e volitivo in apertura. Dapprima va in gol con Cattaneo ma il direttore di gara annulla per la posizione di off-side di Castaldo, poi ha una buona occasione con un colpo di testa di Clemente ma la battuta è debole e non crea problemi a Gropponi. Al 12’ prima vero sussulto per gli spettatori presenti. Gigi Castaldo va via in bello stile sulla sinistra fino alla linea di fondo, rimette la sfera sull’out opposto per Clemente ma un falso rimbalzo sul terreno sconnesso fa ciccare clamorosamente la battuta all’attaccante giallorosso, fallendo così un gol clamoroso. Il Potenza reagisce al 28’ con un bel tiro di Nolè facile preda di Corradino. Al 30’ il Potenza spezza la supremazia territoriale dei padroni di casa. Un lungo lancio dalla destra serve Cozzolino in area avversaria con Cattaneo e Corradino che non si capiscono e lasciano all’attaccante lucano la possibilità della battuta. Cozzolino, probabilmente spiazzato anche lui dall’indecisione degli avversari non riesce a colpire con la giusta decisione e la sfera si perde di un soffio a lato. Prima del fischio di chiusura della frazione ancora una palla ad hoc sui piedi di Cozzolino, questa volta decentrato a destra, ma ancora una volta la punta lucana sfiora il palo e la spedisce fuori.
Al rientro dagli spogliatoi il Benevento ancora più determinato o forse è il Potenza che inizia a dare segnali di cedimento. In apertura un colpo di testa di Castaldo vede Gropponi districarsi in 2 tempi. Al 56’ break potentino. Nolè va via in contropiede sulla sinistra, rimette la sfera sul palo opposto ma aper la terza volta Cozzolino manca la battuta risolutrice. Il Benevento ringrazia e passa all’incasso. Minuto 13, Cejas costruisce sulla trequarti lascia partira un cross al bacio per il centro area dove c’è Giampiero Clemente che in semi rovesciata spedisce il pallone nel sette della porta di Groppioni. Decimo gol per il funambolico attaccante sannita e consolidamento della vetta nella classifica dei cannonieri. Il Potenza cede le armi. Due minuti dopo ancora Clemente protagonista. Riceve palla la limite lascia partire un tiro a girare ma il pallone questa volta si stampa sul palo. Il raddoppio è nell’aria e giunge sessanta secondi dopo. Corner a destra battuto tra Imbriani e Palermo con quest’ultimo che crossa sul palo lontano Groppioni afferra il pallone ma nel ricadere lo perde, Gigi Castaldo è lì appostato e non sbaglia il facile colpo a rete. Partono le veementi proteste degli ospiti per una presunta carica subita dal portiere, certamente non ad opera del marcatore. Il direttore di gara non vuol sentire ragioni, convalida il gol, ammonisce Groppioni per le proteste ed espelle Delgado direttamente dalla panchina. Il 2-0 chiude virtualmente il match con il Benevento che fa melina, per la gioia dei suoi tifosi, ed il Potenza che si lecca le ferite per l’ennesima sconfitta ed un amaro ultimo posto in graduatoria. 

di Gianrocco Rossetti per LoStregone.net


Benevento - Potenza: le parole di mister Soda




"Sapevo che non sarebbe stata una gara facile". Mariotto: "Sarà un mercato lampo"

Nel dopo gara volti distesi e sorrisi tranquillizzati in casa giallorossa, a partire da mister Soda.
“Lo avevo detto in settimana che sarebbe stata una gara difficile e forse qualcuno non mi ha creduto. Avevo parlato con i calciatori ed anche con i tifosi che incontro agli allenamenti. Non mi fidavo e non volevo fidarmi di questo Potenza. Volevo rabbia e concentrazione. Mi aspettavo che ci avrebbero aggredito e poi si sarebbero chiusi a difesa del fortino. In questa gare ci vuole pazienza. Purtroppo devo anche dire che siamo stati penalizzati dal terreno di gioco. In apertura di partita Clemente non ha sbagliato il gol ma è il pallone che gli è saltato davanti ai piedi. Una squadra come la nostra che deve impostare la manovra e che ripone le sue armi migliori nella tecnica trova grandi difficoltà a giocare su un terreno sconnesso come il nostro. Ho parlato di questo problema anche con la società e so che prenderanno provvedimenti. Alla fine oltre che all’avversario ci siamo dovuti adattare anche al campo su cui giocavamo. In ogni caso qualcosa nella prima parte non ha funzionato. Poi negli spogliatoi abbiamo apportato qualche correttivoe nel secondo tempo tutto è andato meglio.”
Il tecnico sannita non vuole esprimersi sulle contestazioni potentine sul secondo gol: “Non so cosa sia successo perché non sono riuscito a vedere. Mi sembra che il portiere abbia perso palla in mischia ma non credo che Castaldo abbia fatto fallo”.
Le tre punte schierate nel finale sono il sogno della tifoseria e Soda ne è consapevole: “E’ una opzione che abbiamo nel nostro bagaglio, però non corriamo troppo. Evacuo non è ancora al top della condizione. Deve lavorare per trovarla. Quando avremo tutti i nostri uomini al meglio certamente non dovremo aver paura a metterli in condizioni di far male”.
Lo score del tecnico parla di 10 punti dal suo arrivo: “Potevano essere qualcosa in più. Ho sicuramente qualcosa da recriminare. Sarebbe stato anche più bello girare a più di 30 punti. Vorrà dire che lavoreremo per migliorarci nel girone di ritorno. Inizio a sentire delle buone sensazioni dalla squadra. Inizio a vedere quel processo di identificazione nelle mie idee. Al mio arrivo ho chiesto determinate cose a loro e vedo che ciò che dico inizia a maturare in loro”.
Chiusura dedicata al capitolo mercato: “Con la società ci siamo parlati in una riunione ed ho esplicitato il mio pensiero. Ho spiegato su cosa mi piacerebbe lavorare e che tipo di calciatori possono fare la caso nostro. Sicuramente faremo qualcosa e apporteremo qualche correttivo. Allo stesso tempo ritengo corretto che siano o il Direttore Sportivo o la società stessa a parlare di questi argomenti con voi”. Intanto è confermato l'arrivo del portiere Mondini.

In proposito è stata singolare e simpatico uno scambio di battute veloci avute con il D.S. Mariotto che alle “minacce” che lo avremmo tormentato per un mese intero, telefonandolo tutti i giorni, ha replicato: “Ah bhè non ce ne sarà nessun bisogno, quello che dovremo fare lo faremo velocemente, così risparmierete le telefonate”. 

di Gianrocco Rossetti per LoStregone.net


Benevento - Potenza: le pagelle



Il solito Clemente show. De Liguori mostruoso, Tesser da rivedere

Corradino, 6,5: sicuro, sempre attento, concentrato e carico al punto giusto. Questo ragazzo sta rispondendo bene alla fiducia che la società ed il tecnico gli hanno conferito.
Aquilani, 6: cresce con il passare delle giornate. Non è ancora quel giocatore di categoria superiore che ci si aspetta ma il lungo tempo trascorso in naftalina per infortunio pesa come un macigno sulle sue gambe. In crescita.
Palermo, 6,5: parte come terzino e svolge bene il suo compito proponendosi spesso in supporto a Tesser e suggerendo azioni e scambi in buona successione. In quel frangente è meno lucido in fase difensiva. Nella seconda parte viene avanzato e allo stesso tempo si fa trovare spesso e volentieri libero di manovrare dai suoi compagni.
Landaida, 6: solita gara di grande attenzione. Si propone anche per il lancio lungo, sbagliando qualcosa ma facendo anche bene.
Cattaneo, 6: lotta instancabilmente e sovente si porta in avanti sui calci piazzati. Segna anche un gol ma l’arbitro glielo invalida. Con il compagno di reparto divide le responsabilità per le troppe occasioni in cui Cozzolino ha avuto modo di battere a rete.
De Liguori, 7: un leone. Cattivo e determinato su ogni pallone. Mostra i denti e impone la legge del più forte a centrocampo.
Cejas, 6,5: tanti palloni giocati, la squadra lo cerca in continuazione. Tante belle intuizioni con altrettante belle aperture. I suoi piedi danno il la alla perla di Clemente. Pecca solo in qualche frangente quando si fa prendere dalla foga e dalla fretta.
Imbriani, 6,5: gara di sostanza condita da tanto impegno. Tiene alta la squadra e larga la difesa del Potenza non arretrando mai la sua linea d’azione, soprattutto nella prima parte di gara. Esce ancora una volta tra gli applausi che stanno a testimoniare che la sua abnegazione, dedizione e spirito di sacrifico per questa squadra sono entrati nel cuore dei tifosi.
Castaldo L., 6,5: mezzo voto in più per il gol che chiude il match ma la sua gara non è stata convincente in senso assoluto. Ha agito molto largo, probabilmente perché chiestogli dal mister, ma non è riuscito a saltare l’uomo con la facilità che gli viene riconosciuta. In ogni caso sembra in progresso rispetto all’opaco Castaldo visto nell’ultimo periodo.
Clemente, 7,5: si sta rivelando un giocatore incredibile. Ormai è nel pieno della sua maturità mentale più che tecnica. Si propone in continuazione e poi torna a chiudere in ripiegamento. Segna l’ennesimo gol di indiscutibile bellezza. Chiude la gara fungendo da trequartista dietro Castaldo ed Evacuo per quel tridente che i tifosi giallorossi sognano ad occhi aperti. Geniale.
Tesser, 5: giornata nera per l’esterno sannita. Quando entra in corsa ci si auspica il suo impiego a tempo pieno ma poi quando ciò avviene tutti convengono che in corsa è mortifero e devastante. In ogni caso le qualità non si discutono ma oggi è parso impreciso, arruffone e piuttosto prevedibile.
Riprovaci Rafael.

Subentrati.
Colombini, 6:
entra in punta di piedi e da il suo contributo alla causa.
Evacuo, s.v.: finalmente anche i tifosi sanniti possono rivederlo in campo, dopo l’esordio lontano dal Santa Colomba condito dal gol. Tanta attesa viene ripagata da uno scrosciante applauso e dalla rabbia agonistica del bomber che si dimena per trovare il gol ma ormai la gara è spenta e con poche motivazioni e lui fuma rabbia. Meglio così, pronto ad esplodere quando ce ne sarà davvero bisogno.
Ignoffo, s.v.: entra per scaldare i muscoli e partecipare all’esultanza sotto la curva.

All. Soda, 6,5: in tutta sincerità la squadra nella circostanza non ha convinto come nelle precedenti occasioni. In realtà il Benevento era partito bene e in apertura poteva segnare più volte ma poi si è assopito. In sala stampa il tecnico si è lamentato molto del fondo del terreno che danneggia oltremodo una squadra che vuol giocare in un determinato modo per impostare la gara su binari a lei congeniali. Nella seconda frazione, però, il trainer trova i giusti correttivi e sin dalle primissime battute si vedono i frutti. Ora la lunga sosta ed il mercato permetteranno a Soda di dare in modo definitivo la sua impostazione e la sua mentalità al gruppo. 

di Gianrocco Rossetti per LoStregone.net

facebook

sfoglia    novembre        gennaio

Cerca, Rss, Atom e Counter
Ricerca personalizzata
Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0   Feed ATOM di questo blog  Atom


Link
A
ac-perugia.com
acmonzabrianza.it
acspezia.com
agenfax.it
alessandriacalcio.it
allvideo
amarantomagazine.it
arezzonotizie.it
asandriabat.it
B
beneventocalcio.it
bettiamo.net
blog.football.it
blunote.it
bondolasmarsa
br73.net Pistoia
bustocco.it
C
calciatori.com
calciocampano2009
calciocomo190
calciofoggia.it
calcioland.forumfree
calciomatto
calciomercato.com
calcionapoletano
calciopiu.net
calciopress.net
calcioscommesse.myblog.it
calcioseriec.blogspot.com
calciotoscano.it
cavese
cavanotizie.it
click4soccer.com
coni.it
corrierediarezzo.it
corrieredicomo.it
cremonaweb.it
D
datasport.it
diretta.it
direttagol.it
E
e-cremonaweb.it
esperiaviareggio.it
eurosport.yahoo.com
F
fccrotone.blogspot.com
febbrea90.com
figc.it
foggiacalciomania.com
foggialandia.it
foggiaweb.it
folignocalcio.com
folignocalcio.it
forzacavese.net
forzalucchese.net
forzanovara.net
forzapescara.com
forzaspal
G
gazzettalucchese.it
goal.com
H
hellastory.net
hellasverona.it
hellasweb.it
I
ilgrecale.it
ilpallonaro.com
ilquotidianodellabasilicata.it
ilquotidianodellacalabria.it
ilsatanello.it
ioamoilcalcio.myblog.it
infobetting.com
italiadelcalcio.it
L
la_c1.ilcannocchiale.it
lanciano.it
larena.it
leccosportweb.it
lega-calcio.it
lega-calcio-serie-c.it
legaproprimadivisione
leggonline.it
livescore.com
Live score
loschermo.it
lospallino.com
lostregone.net
lumezzanecalcio.it
M
madeinandria.it
mondorossoblu.it
N-O
noitv.it
P
paganese.it
paganesecalcio.com
pescaracalcio.com
portogruarosummaga.it
primadanoi.it
primadivisionew
primadivisione
pronostici1x2
pronostici serie A
prosestonews
Q
qn.quotidiano.net
R
radioemme.it
raisport.rai.it
ravennanotizie.it
realsports.it
reggianacalcio.it
reggianasupporters.it
resport.it
riminicalcio.com
S
salernonotizie.it
sanniocalcio.it
scommesse.betfair.it
seriec1.ilcannocchiale.it
seriec1.wordpress.com
soccerpuglia.it
socialcalcio.com
solocalcio.com
solopescara.com
sorrentocalcio.com
sportal.it
sportcity-ricio
sportedintorni.blogspot.com
sporterni.it
sportevai.it
sportitalia.com
sportoggi.com
sportpeople.net
sportvintage.blogspot.com
ssjuvestabia.it
sslanciano.it
stabia1907.it
stabiachannel.it
stampasud.it
T
tarantosera.com
tarantosupporters.com
teleradioerre.it
ternanacalcio.com
terninrete.it
terzaserie.myblog.it
tifo-e-amicizia.it
tifogrifo.com
tifosigallipoli
tifosiportogruaro
tuttalac.it
tuttocalciatori.net
tuttocalcio.it
tuttolegapro.com
tuttomercatoweb.com
tuttosport.com
tuttosporttaranto
tvgratisnet.iobloggo.com
tvoggisalerno.it
U
ultrassamb
uscremonese.it
usfoggia.it
V
varese1910.it
varesenews.it
vascellocr.it
vastocalcio
viaroma100.net
virtuslanciano
Z
zonacalcio.it

Siti rimossi

Gossip&sport

Cinema italiano
cinemaitaliano.info
trovacinema.repubblica.it
Nuovi
bg vs fq pr dago
notiziariocalcio
ilnuovocorriere
asgubbio1910
forzanocerina
piacenzacalcio
triestinacalcio
comunicatemi
chi ho dimenticato
e sarà inserito,
o rimosso per chi vuol essere cancellato

....ed è naturalmente gradito
un link a questo blog
nei vostri siti o blog
grazie



Meteo











 
 
fai.informazione.it Wikio - Top dei blog Wikio - Top dei blog Add to Google intopic.it Blog360gradi - 

L’aggregatore di notizie a 360°  provenienti dal mondo dei blog! who's online Sito ottimizzato con 

TuttoWebMaster TOP 100 

SOCCER SITES TopSportSites.com :: A 

Sports Discussion Community Top Italia Registra 

il tuo sito nei motori di ricerca liquida.it social network Notizie, immagini e video dai blog italiani su Liquida top 100 sports sites My BlogCatalog 

BlogRank urltrends reports BlogNews Questo Blog e' 

Strabello! e il tuo?

Cynegi Network
linkto.org

  Powered by  MyPagerank.Net
 

seriec1

↑ Grab this Headline Animator

  View blog authority
   
 


blinko jonny groove
rcsmobile belen

lastminute
musicbox

edreams

better
blinko grandi sorelle


Rubbrica telefonica


Elenco per nome


Elenco per ruolo