235 Rassegna Web della Prima Divisione Lega Pro Serie C1 Calcio Il Punto sull'Arezzo: Oltre le più rosee previsioni | seriec1 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

logo di seriec1.ilcannocchiale.it rassegna stampa della lega pro prima divisione
Blog letto 11488493 volte












div>

Tim Cup 2009/2010, Risultati completi,
Tabellone, Regolamento

Coppa Italia 2009/2010
Risultati e Calendario
Siti Ufficiali


prima pagina della Gazzetta dello Sport

prima pagina del Corriere dello Sport

prima pagina di Tuttosport

il cirotano



Verdetti 2010-2011
Retrocesse dalla serie B
Frosinone Portogruaro
Triestina Piacenza
Promosse dalla 2a Div
Tritium Carpi
Latina FeralpiSalò
Carrarese Trapani
Retrocesse in 2a Div
Paganese Cavese
Monza Sudtirol
Ternana Cosenza
Promosse in serie B
Gubbio Nocerina
H.Verona Juve Stabia


Supercoppa 2010-2011
22 - 26 maggio
Gubbio Nocerina 1 - 1
Nocerina Gubbio 0 - 1
Vincente: Nocerina


Play Off Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Verona Sorrento 2 - 0
Salernitana Alessandria 1 - 1
Girone "B"
Juve Stabia Benevento 1 - 0
Taranto A. Roma 0 - 1
5 giugno 2011
Girone "A"
Sorrento Verona 1 - 1
Alessandria Salernitana 1 - 3
Girone "B"
Benevento Juve Stabia 1 - 1
A. Roma Taranto 2 - 3
Finali Play Off 2011
Andata 12 giugno
Verona Salernitana 2 - 0
Juve Stabia A. Roma 0 - 0
Ritorno 19 giugno
Salernitana Verona 1 - 0
A. Roma Juve Stabia 0 - 2


Play Out Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Sudtirol Ravenna 1 - 0
Monza Pergocrema 1 - 0
Girone "B"
Viareggio Cosenza 3 - 1
Foligno Ternana 1 - 0
5 giugno 2011
Girone "A"
Ravenna Sudtirol 2 - 1
Pergocrema Monza 1 - 0
Girone "B"
Cosenza Viareggio 0 - 1
Ternana Foligno 1 - 1


Lega Pro 1a Div - Girone A
10a giornata - 25 ott 09
Alessandria Viareggio 0 - 0
Como Arezzo 0 - 0
Classifica - 10a giornata
 1  Novara 24   
 2  Cremonese 22

Serie C1 Rassegna Web Prima Divisione Lega Pro





































sfoglia    novembre        gennaio


27 dicembre 2008

Il Punto sull'Arezzo: Oltre le più rosee previsioni

La squadra di Mister Cari viaggia con il vento in poppa.

L'Arezzo chiude il girone di andata di questo campionato di Prima Divisione girone B con un bilancio positivo che va al di là delle aspettative di società e tifoseria, non tanto per il valore della squadra ma per come si erano messe le cose in estate, con una situazione al limite del drammatico (sportivamente parlando...).

La squadra veniva da un'annata così e così e nonostante tutto aveva mancato i play-off solo all'ultima giornata... e dopo la delusione di una ingiusta retrocessione dalla serie B, il quadro assumeva tinte fosche. L'estate aveva portato in dote i guai giudiziari del presidente Piero Mancini, e Marco Cari, assieme al diesse Iaconi, con grande senso di responsabilità, si erano rimboccati le maniche, restando ai propri posti e lavorando con grande impegno tra mille difficoltà. Costanza e dedizione premiati già dall'inizio del campionato che vedeva l'Arezzo subito protagonista del torneo.

Marco Cari da Ciampino ha saputo creare un gruppo unito ed è riuscito ad adattare i giocatori al suo credo calcistico; un credo calcistico non rigido, ma malleabile, variabile a seconda delle avversarie da affrontare, che il tecnico studia approfonditamente prima di ogni incontro. L'Arezzo ha avuto un cammino travolgente all'inizio e alla fine di questo girone di andata, con una lieve flessione nel mese di novembre che l'allenatore aveva pronosticato in tempi non sospetti e, nonostante questo, una parte della stampa aveva già iniziato a fare il toto allenatore e a pronosticare il fatto che Cari il panettone lo avrebbe mangiato... altrove.

Invece gli amaranto hanno ripreso a macinare gioco, risultati, avversari; i numeri al giro di boa sono da record: migliore attacco del settore professionistico con i suoi 31 gol in diciassette partite (che media!!), imbattuta in casa, la squadra toscana ha subìto solo tre sconfitte mentre è la squadra del girone B con il maggior numero di vittorie esterne (4). L'attaccante francese Baclet, autentica rivelazione, è al secondo posto della graduatoria dei marcatori con otto reti.

Adesso, in attesa di ricominciare, ecco in arrivo il mercato di gennaio, quello di riparazione, per intendersi. Il diesse Iaconi ed il Presidente Mancini hanno già preannunciato movimenti in uscita (molti) ed in entrata (pochi). Alcuni giocatori hanno manifestato il desiderio di cambiare aria, come l'attaccante Daniele Martinetti, che per due anni consecutivi ha creato non pochi problemi con i suoi capricci. Il portiere Marconato e Mirko Conte, sono nella lista dei partenti, l'ex numero uno amaranto, dopo l'infortunio ha trovato posto solo in panchina con Cari che gli ha preferito l'esperto Paoletti, mentre per il rosso difensore, l'avventura in maglia amaranto sembra oramai giunta alla parola fine. Valigie pronte anche per Crocefisso Miglietta, un giocatore arrivato ad Arezzo per essere protagonista ma che, complici anche problemi di ordine fisico, non ha mai espresso appieno il suo valore ed, oltretutto, non sembra rientrare negli schemi di Marco Cari.

Per quanto riguarda i movimenti in entrata, stretto riserbo sui nomi, ma le indicazioni del tecnico sono per l'acquisto di un difensore esterno che possa giocare sia a destra che a sinistra, di un centrocampista e di una eventuale punta per sostituire Martinetti. Il timore dei tifosi è quello che un eventuale stravolgimento della rosa possa "rompere il giocattolo" creato da Cari e che il gruppo, che ha dimostrato di essere unito, possa subìre dei contraccolpi. Per tutto il mese di gennaio, l'Arezzo giocherà sempre con questa incognita, come del resto molte squadre del girone e solo alla chiusura del mercato, tornata la normalità, potremo continuare ad assistere ad un torneo avvincente, equilibrato e che solo sui titoli di coda emetterà i suoi verdetti.

Riccardo Bonelli

fonte: goal.com


Tutti i voti all'Arezzo di Marco Cari

fonte: amarantomagazine.it
Scritto da: Andrea Avato, mercoledì 24 dicembre 2008
Visto: 336 volte.

Image
Massimo Marconato verso l'addio
L'Arezzo, secondo al giro di boa del campionato, merita un 7.5 complessivo, strameritato perché la squadra ha proposto gioco, gol e risultati, con quel periodo di flessione durato cinque settimane che è servito per compattare ancora di più lo spogliatoio. Nessuno, o forse soltanto in pochi, avrebbero osato sperare in un rendimento del genere quando in estate i punti interrogativi pesavano sulla bilancia molto più delle certezze. Le pagelle del girone di andata.

PORTIERI
Lancini 6.5. Bravo e sicuro nell'unica domenica in cui c'è stato bisogno di lui. Ha qualità, ha la testa per giocare a certi livelli. Fare esperienza da qualche altra parte sarebbe più redditizio, piuttosto che galleggiare tra prima squadra e Berretti.
Marconato 8. Il voto, più che alle dieci presenze di quest'anno, è alla sua esperienza in amaranto, ormai destinata a concludersi. Dopo i miracoli e il quasi record d'imbattibilità nella passata stagione, si è ritrovato in panca senza una spiegazione logica. Essendo pure in scadenza di contratto, se ne andrà altrove. In bocca al lupo!
Paoletti 7. Catapultato dall'inattività al campo nel giro di pochi giorni, si è scrollato di dosso la ruggine in breve tempo, dimostrandosi un portiere affidabile per la categoria.

Image
Ernesto Terra, baluardo in difesa
DIFENSORI
Bricca 7.5. Capitano e bell'esempio per tutti. Cari, con qualche dubbio, lo ha dovuto reinventare terzino per necessità e lui ha infilato una serie di prestazioni una migliore dell'altra. Mancini vorrebbe riportarlo a centrocampo: siamo sicuri che ne valga la pena?
Conte ng. Dispiace vedere il vecchio leone confinato in un angolo. Pochi scampoli di gara in una stagione che era cominciata sotto una cattiva stella, con l'esclusione estiva dalla lista degli over 21. Le recenti frizioni con l'allenatore sembrano il preludio all'addio. Non lo scorderemo.
Djuric 6.5. Gli infortuni, la concorrenza di Terra e Fanucci, fatto sta che ha morso il freno per mesi. Negli ultimi quindici giorni Cari gli ha concesso la maglia da titolare, prima in mezzo alla difesa e poi sulla fascia, e lui ha risposto bene.
Doga 5.5. Da uno delle sua esperienza ci si aspettava qualcosa di diverso. Un'espulsione ingenua col Pescara, un paio di prestazioni sotto tono, sballottato tra difesa e centrocampo. Può e deve fare di più.
Fanucci 7. Arrivato senza aver svolto la preparazione, non ha saltato una partita fino a dicembre, quando è rimasto fuori per squalifica. Attento, aggressivo, concentrato. L'anno scorso in B c'è andato con l'Ancona, chissà che non si ripeta.
Grillo 6.5. Bravo in avvio di stagione a dissipare lo scetticismo che c'era intorno a lui, bravissimo nel momento d'oro a blindare la fascia sinistra e proporsi sempre come centrocampista aggiunto, in calando nel finale, anche a causa di qualche acciacco.
Pelagatti ng. Solo qualche panchina per l'ex capitano della Berretti. Purtroppo.
Terra 7.5. Ottimo e abbondante. La domenica storta di Terni è balzata agli occhi perché aveva abituato bene gli osservatori. Esperienza e rendimento fusi insieme, con l'aggiunta di tre gol pesanti.

Image
11 assist e 2 gol per Rafa Bondi
CENTROCAMPISTI
Beati 7. Cari gli ha iniettato personalità e in campo è diventato un punto d'equilibrio indispensabile. Dopo la sfortunata serie di incidenti alle ginocchia, questa è la sua miglior stagione in assoluto. Segnasse qualche gol ogni tanto, non guasterebbe.
Bernicchi ng. E' giovane, di lui si dice un gran bene. Qua non gioca, Iaconi lo cederà in prestito.
Bondi 8. Due gol e undici assist: i numeri parlano per lui più dei discorsi. E' uno di quelli che Cari ha saputo rivitalizzare. Rispetto al passato recente, il brasiliano è diventato meno svolazzante e più concreto. Fondamentale.
Cavagna 6.5. La definizione di dodicesimo titolare gli calza a pennello. Non a caso è il giocatore più volte spedito in campo a partita in corso. A destra o a sinistra, si è rivelato prezioso in molti frangenti.
Croce 6.5. Ammirate le ultime partite, meriterebbe un votone. Ripensando all'avvio di stagione, meriterebbe un votaccio. E' in crescita e si è ritrovato. Nel girone di ritorno potrebbe essere l'arma in più.
Longoni ng. L'argentino pupillo di Iaconi (e di Cari) non trova spazio. Anche lui è in lista di cessione (in prestito).
Matute 8. E' la vera rivelazione del girone di andata, ancor più di Baclet. Onnipresente in mezzo al campo, accalappiatore di palloni, cursore instancabile. Si è fatto spazio in mezzo a una concorrenza spietata e senza di lui l'Arezzo soffre. Se continua così fa il boom.
Miglietta 5. Prima il crack della caviglia, poi una serie di prestazioni abuliche, quindi di nuovo gli acciacchi e una sorta di auto esilio in infermeria. Dopo il gol al Perugia di undici mesi fa, più ombre che luci. Peccato.
Sireno ng. Spola tra panchina e tribuna. Eppure in Coppa Italia era andato benino, ma davanti a lui, nel suo ruolo, ha troppa gente.
Togni ng. Il brasiliano è l'unico che una chance vera di conquistarsi il posto non l'ha mai avuta. Morde il freno da settimane e si vede lontano un miglio che spaccherebbe il mondo. Alla fine, salvo sorprese, arriverà anche il suo turno.
Vigna 5. Scarsamente utilizzato, ha infarcito i suoi spezzoni di gara con pochi acuti. Girone d'andata così così.

Image
la piroetta di Allan Pierre Baclet
ATTACCANTI
Baclet 8. Il voto come i gol messi a segno. L'esplosione del francese è merito di Cari, che in lui ha creduto dal primo giorno, ed è merito del diretto interessato, abile a sfruttare al massimo anche i venti minuti delle partite con Crotone e Paganese. E' il suo momento magico: vada fino in fondo.
Chianese 6.5. Annata da montagne russe: prime partite senza gol, nonostante l'impegno profuso. Poi quattro reti da attaccante di razza, quindi la panchina in concomitanza col cambio di modulo. E' uno di quelli che in estate sposò la causa senza tentennamenti. Risorgerà.
Lauria 7. Mezzo voto in più per la professionalità con cui ha vissuto il periodo duro, con Cari che non lo portava nemmeno in panca. Da quando è titolare, ha segnato tre gol pesanti, incastonate dentro prestazioni positive. Pollice su.
Martinetti 6.5. Nonostante le chiacchiere, le polemiche, il contratto e via dicendo, ha messo dentro quattro palloni. Ormai è l'antipatico per eccellenza e il bersaglio facile di ogni rimostranza. Partirà, non partirà? Cari vuole che resti e Cari è uno che di calcio ne capisce.

Image
Tutto ok per Marco Cari, l'Arezzo va
ALLENATORE
Cari 8.5. Il mister, insieme al suo staff, ha fatto un lavorone da ogni punto di vista: tecnico, tattico, atletico, psicologico. Più che l'Arezzo di Bondi, di Baclet o di Matute, questo è l'Arezzo di Cari. L'augurio da fare all'allenatore è quello di un girone di ritorno sulla falsariga di questo d'andata, magari evitando il buco nero conosciuto tra ottobre e novembre. E sperando anche che una nuova, eventuale flessione possa essere affrontata dall'ambiente in maniera molto più compatta di quanto è accaduto un mese fa. Oltre a Marco Cari, meritano la citazione i suoi collaboratori: il vice Pasqualino Di Stefano, il preparatore atletico Raffaele Sgammato e il preparatore dei portieri Tommaso Grilli.


I gol più belli messi a segno nel 2008



fonte: amarantomagazine.it
Scritto da: Andrea Avato, sabato 27 dicembre 2008
Visto: 35 volte.

Image
Febbraio, il gol di Miglietta al Perugia
Il giochino di fine anno è individuare il gol più bello messo a segno negli ultimi dodici mesi. Ce ne sono stati di spettacolari in effetti, messi a segno in acrobazia, in giravolta, da fuori area, in rovesciata. Di tutto un po'. Ne abbiamo selezionati sette, uno per ogni mese in cui l'Arezzo è andato in campo, escludendo ovviamente giugno e luglio ma anche gennaio (due partite terminate 0-0 contro Salernitana e Pistoiese).
FEBBRAIO
Vittoria di misura col Perugia (Miglietta), pareggio a Taranto (Miglietta e Chianese), sconfitta a Lanciano (Martinetti) e vittoria di rigore sul Pescara (Chianese). Il gol che va alla votazione finale, sia per la sua spettacolarità che per l'importanza, è quello infilato nel derby da Cris Miglietta, nel giorno del suo debutto in amaranto. Bello scambio Bondi-Grillo a sinistra, cross del terzino e intervento volante dell'ex anconetano, con palla depositata in rete. Tre punti per l'Arezzo e vittoria corroborante. Merita la menzione anche il primo gol aretino di Chianese a Taranto, con stop volante, dribbling secco e tiro di sinistro.
Image
Marzo, Martinetti a segno col Gallipoli
MARZO
L'Arezzo fa 3-3 a San Benedetto, piega il Gallipoli per 3-2, espugna Martina e pareggia senza reti in casa con la Lucchese. Anche in questo caso Vincenzino Chianese sale sul secondo gradino del podio grazie allo splendido diagonale di sinistro sul palo lontano con cui sblocca il risultato al Riviera delle palme. Il gol più bello è però quello di Daniele Martinetti contro il Gallipoli: l'attaccante, in posizione defilata, controlla con le spalle alla porta e poi in mezza rovesciata spedisce il pallone in fondo al sacco, proprio davanti alla curva Minghelli. Da applausi.
APRILE
Pareggio di rigore a Crotone, sconfitta contro l'Ancona, vittorie contro Sangiovannese e Massese. Stavolta la medaglia va a un giocatore che con la porta avversaria non ha la minima confidenza, vale a dire Andrea Bricca. A San Giovanni, dopo pochi minuti, Bricca firma la sua prima rete in amaranto con un destro di controbalzo dai 25 metri che manda la palla proprio sotto l'incrocio. E' la giornata delle primizie: poco dopo vanno nel tabellino dei marcatori anche Mezzanotti e Beati.
MAGGIO
E' il mese dell'amara vittoria di Potenza, inutile perché non consente all'Arezzo di accedere ai play-off. In Lucania gli amaranto vincono 3-2 grazie a una doppietta di Bondi e alla 13esima rete stagionale di Martinetti, che firma il provvisorio 2-2 al termine di una bella azione personale conclusa con una serpentina e un tiro secco dall'interno dell'area.
Image
Settembre, bomba di Chianese col Taranto
AGOSTO
Comincia la nuova stagione e gli amaranto superano per 2-1 la Cavese. In vantaggio grazie a una precisa punizione di Bondi, i ragazzi di Cari vengono raggiunti e tornano in vantaggio con Baclet, il più lesto a riprendere una respinta corta del portiere su una potente conclusione da fuori area di Matute. Il francese si avventa sulla palla e scavalca l'estremo difensore campano con un pregevole tocco sotto che fa esultare la Minghelli.
SETTEMBRE
Tre vittorie contro Sorrento, Potenza e Taranto, un pareggio con la Juve Stabia. In casa contro l'ex squadra di mister Cari, si sblocca Vincenzo Chianese. Dopo quattro minuti il centravanti, imbeccato splendidamente da Beati, arpiona la palla col sinistro e, sempre di sinistro, la scaraventa in gol con una bomba che gonfia la rete senza lasciare scampo al portiere. Lo stesso Chianese metterà a segno nella ripresa il gol del raddoppio.
Image
Ottobre, la rovesciata di Baclet alla Pistoiese
OTTOBRE
Tre gol al Lanciano, tre alla Pistoiese, due al Gallipoli, poi 0-0 contro il Foligno. Il 12 ottobre Allan Pierre Baclet tira fuori dal cilindro una giocata strabiliante che scomoda paragoni illustri. Il centravanti, con le spalle rivolta alla porta e marcato stretto da un difensore avversario, sceglie il tempo giusto per andare a impattare un pallone che cade giù dal cielo come un gocciolone. La bicicletta è perfetta per potenza e precisione, il gol è di quelli da segnare negli annali. Lo stadio concede al giocatore una standing ovation strameritata.
NOVEMBRE
E' il periodo della crisetta. Arrivano le sconfitte contro Foggia, Marcianise e Perugia, inframezzate dal pareggio con il Pescara. Contro il Benevento però l'Arezzo torna travolgente e rifila quattro gol agli avversari. Lauria e Martinetti vanno a bersaglio dal dischetto, Croce infila una doppietta. Il suo secondo gol è il prescelto perché, oltre a portare gli amaranto sul 3-1 e chiudere virtualmente il match, suggella il feeling tra calciatori e tecnico, in una domenica in cui il futuro aretino di Marco Cari sembrava a rischio. Dopo quella vittoria, le cose sono tornate a filare per il verso giusto.
DICEMBRE
L'Arezzo viola lo Scida di Crotone dove nessuno vinceva da un anno e mezzo, quindi mette sotto la Paganese e strappa il pareggio a Terni. Al Liberati gli amaranto vanno in vantaggio con una conclusione alla dinamite di Fabio Lauria, che dai 25 metri lascia partire un'autentica sassata che sorprende il portiere e si adagia in rete. E' l'ultimo gol del girone di andata e del 2008, in attesa che il 2009 ne porti degli altri, magari ancora più belli e soprattutto più numerosi.

Guarda la fotogallery dei gol più belli



facebook

sfoglia    novembre        gennaio

Cerca, Rss, Atom e Counter
Ricerca personalizzata
Blog letto 11488493 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0   Feed ATOM di questo blog  Atom


Link
A
ac-perugia.com
acmonzabrianza.it
acspezia.com
agenfax.it
alessandriacalcio.it
allvideo
amarantomagazine.it
arezzonotizie.it
asandriabat.it
B
beneventocalcio.it
bettiamo.net
blog.football.it
blunote.it
bondolasmarsa
br73.net Pistoia
bustocco.it
C
calciatori.com
calciocampano2009
calciocomo190
calciofoggia.it
calcioland.forumfree
calciomatto
calciomercato.com
calcionapoletano
calciopiu.net
calciopress.net
calcioscommesse.myblog.it
calcioseriec.blogspot.com
calciotoscano.it
cavese
cavanotizie.it
click4soccer.com
coni.it
corrierediarezzo.it
corrieredicomo.it
cremonaweb.it
D
datasport.it
diretta.it
direttagol.it
E
e-cremonaweb.it
esperiaviareggio.it
eurosport.yahoo.com
F
fccrotone.blogspot.com
febbrea90.com
figc.it
foggiacalciomania.com
foggialandia.it
foggiaweb.it
folignocalcio.com
folignocalcio.it
forzacavese.net
forzalucchese.net
forzanovara.net
forzapescara.com
forzaspal
G
gazzettalucchese.it
goal.com
H
hellastory.net
hellasverona.it
hellasweb.it
I
ilgrecale.it
ilpallonaro.com
ilquotidianodellabasilicata.it
ilquotidianodellacalabria.it
ilsatanello.it
ioamoilcalcio.myblog.it
infobetting.com
italiadelcalcio.it
L
la_c1.ilcannocchiale.it
lanciano.it
larena.it
leccosportweb.it
lega-calcio.it
lega-calcio-serie-c.it
legaproprimadivisione
leggonline.it
livescore.com
Live score
loschermo.it
lospallino.com
lostregone.net
lumezzanecalcio.it
M
madeinandria.it
mondorossoblu.it
N-O
noitv.it
P
paganese.it
paganesecalcio.com
pescaracalcio.com
portogruarosummaga.it
primadanoi.it
primadivisionew
primadivisione
pronostici1x2
pronostici serie A
prosestonews
Q
qn.quotidiano.net
R
radioemme.it
raisport.rai.it
ravennanotizie.it
realsports.it
reggianacalcio.it
reggianasupporters.it
resport.it
riminicalcio.com
S
salernonotizie.it
sanniocalcio.it
scommesse.betfair.it
seriec1.ilcannocchiale.it
seriec1.wordpress.com
soccerpuglia.it
socialcalcio.com
solocalcio.com
solopescara.com
sorrentocalcio.com
sportal.it
sportcity-ricio
sportedintorni.blogspot.com
sporterni.it
sportevai.it
sportitalia.com
sportoggi.com
sportpeople.net
sportvintage.blogspot.com
ssjuvestabia.it
sslanciano.it
stabia1907.it
stabiachannel.it
stampasud.it
T
tarantosera.com
tarantosupporters.com
teleradioerre.it
ternanacalcio.com
terninrete.it
terzaserie.myblog.it
tifo-e-amicizia.it
tifogrifo.com
tifosigallipoli
tifosiportogruaro
tuttalac.it
tuttocalciatori.net
tuttocalcio.it
tuttolegapro.com
tuttomercatoweb.com
tuttosport.com
tuttosporttaranto
tvgratisnet.iobloggo.com
tvoggisalerno.it
U
ultrassamb
uscremonese.it
usfoggia.it
V
varese1910.it
varesenews.it
vascellocr.it
vastocalcio
viaroma100.net
virtuslanciano
Z
zonacalcio.it

Siti rimossi

Gossip&sport

Cinema italiano
cinemaitaliano.info
trovacinema.repubblica.it
Nuovi
bg vs fq pr dago
notiziariocalcio
ilnuovocorriere
asgubbio1910
forzanocerina
piacenzacalcio
triestinacalcio
comunicatemi
chi ho dimenticato
e sarà inserito,
o rimosso per chi vuol essere cancellato

....ed è naturalmente gradito
un link a questo blog
nei vostri siti o blog
grazie



Meteo











 
 
fai.informazione.it Wikio - Top dei blog Wikio - Top dei blog Add to Google intopic.it Blog360gradi - 

L’aggregatore di notizie a 360°  provenienti dal mondo dei blog! who's online Sito ottimizzato con 

TuttoWebMaster TOP 100 

SOCCER SITES TopSportSites.com :: A 

Sports Discussion Community Top Italia Registra 

il tuo sito nei motori di ricerca liquida.it social network Notizie, immagini e video dai blog italiani su Liquida top 100 sports sites My BlogCatalog 

BlogRank urltrends reports BlogNews Questo Blog e' 

Strabello! e il tuo?

Cynegi Network
linkto.org

  Powered by  MyPagerank.Net
 

seriec1

↑ Grab this Headline Animator

  View blog authority
   
 


blinko jonny groove
rcsmobile belen

lastminute
musicbox

edreams

better
blinko grandi sorelle


Rubbrica telefonica


Elenco per nome


Elenco per ruolo