235 Rassegna Web della Prima Divisione Lega Pro Serie C1 Calcio Asta Pescara Calcio: 20 gennaio 2009 | seriec1 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

logo di seriec1.ilcannocchiale.it rassegna stampa della lega pro prima divisione
Blog letto 11495082 volte












div>

Tim Cup 2009/2010, Risultati completi,
Tabellone, Regolamento

Coppa Italia 2009/2010
Risultati e Calendario
Siti Ufficiali


prima pagina della Gazzetta dello Sport

prima pagina del Corriere dello Sport

prima pagina di Tuttosport

il cirotano



Verdetti 2010-2011
Retrocesse dalla serie B
Frosinone Portogruaro
Triestina Piacenza
Promosse dalla 2a Div
Tritium Carpi
Latina FeralpiSalò
Carrarese Trapani
Retrocesse in 2a Div
Paganese Cavese
Monza Sudtirol
Ternana Cosenza
Promosse in serie B
Gubbio Nocerina
H.Verona Juve Stabia


Supercoppa 2010-2011
22 - 26 maggio
Gubbio Nocerina 1 - 1
Nocerina Gubbio 0 - 1
Vincente: Nocerina


Play Off Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Verona Sorrento 2 - 0
Salernitana Alessandria 1 - 1
Girone "B"
Juve Stabia Benevento 1 - 0
Taranto A. Roma 0 - 1
5 giugno 2011
Girone "A"
Sorrento Verona 1 - 1
Alessandria Salernitana 1 - 3
Girone "B"
Benevento Juve Stabia 1 - 1
A. Roma Taranto 2 - 3
Finali Play Off 2011
Andata 12 giugno
Verona Salernitana 2 - 0
Juve Stabia A. Roma 0 - 0
Ritorno 19 giugno
Salernitana Verona 1 - 0
A. Roma Juve Stabia 0 - 2


Play Out Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Sudtirol Ravenna 1 - 0
Monza Pergocrema 1 - 0
Girone "B"
Viareggio Cosenza 3 - 1
Foligno Ternana 1 - 0
5 giugno 2011
Girone "A"
Ravenna Sudtirol 2 - 1
Pergocrema Monza 1 - 0
Girone "B"
Cosenza Viareggio 0 - 1
Ternana Foligno 1 - 1


Lega Pro 1a Div - Girone A
10a giornata - 25 ott 09
Alessandria Viareggio 0 - 0
Como Arezzo 0 - 0
Classifica - 10a giornata
 1  Novara 24   
 2  Cremonese 22

Serie C1 Rassegna Web Prima Divisione Lega Pro





































sfoglia    dicembre        febbraio


7 gennaio 2009

Asta Pescara Calcio: 20 gennaio 2009

wall


TRIBUNALE DI PESCARA

FALLIMENTO PESCARA CALCIO S.p.A. – in esercizio provvisorio –N. 43/2008 R.F.

GIUDICE DELEGATO: dott.ssa Anna Fortieri
CURATORE: dott. Saverio Mancinelli

REGOLAMENTO DI LIQUIDAZIONE PER ESPERIMENTO VENDITA AZIENDA MEDIANTE PROCEDURA COMPETITIVA

Il curatore fallimentare Saverio Mancinelli, dottore commercialista e revisore contabile in Pescara:
• premesso che necessitano tempi ritenuti eccessivi in relazione alle esigenze della procedura, per la redazione dell’inventario, per la predisposizione del programma di liquidazione, per la connessa approvazione da parte del comitato dei creditori e per la successiva autorizzazione all’esecuzione da parte del giudice delegato;
• considerato che è indispensabile e conveniente procedere alla vendita dell’azienda sportiva calcistica Pescara Calcio S.p.A., anziché dei singoli elementi che la compongono, in quanto la scelta è coerente con l’autorizzazione all’esercizio provvisorio, consente un miglior risultato economico, tutela i dipendenti nella prosecuzione dei rapporti di lavoro e potrebbe consentire la conservazione del titolo sportivo della squadra di calcio che dal 1936 ha rappresentato la città di Pescara;
• considerato che dal ritardo nella vendita può derivare un pregiudizio all’interesse dei creditori e che pertanto necessita procedersi ad una liquidazione extraprogrammatica;
• visto il parere favorevole rilasciato il 02/01/2009 da parte di tutti i membri del comitato dei creditori in merito alla liquidazione dell’attivo prima del programma di liquidazione;
• vista la stima dell’azienda da alienare depositata in Cancelleria il 05/01/2009;
• vista l’autorizzazione del giudice delegato rilasciata il 07/01/2009 ad eseguire la vendita prima del programma di liquidazione;


STABILISCE


procedersi alla vendita mediante procedura competitiva con prezzo già ribassato rispetto al valore di stima, presso il Tribunale di Pescara, il giorno 20 gennaio 2009 dell’azienda Pescara Calcio S.p.A..

LOTTO UNICO


Intero complesso aziendale composto da: Diritti Pluriennali alle Prestazioni dei Calciatori; Struttura ed Organizzazione Settore Giovanile; Immobilizzazioni Materiali; Compartecipazioni ex art. 102 bis N.O.I.F.; Indumenti / merce store / targhe, coppe e trofei. Il tutto come meglio individuato e descritto in stima depositata in Cancelleria. Vendita non soggetta ad I.V.A..
PREZZO BASE D’ASTA (già ribassato del 50% circa rispetto al valore di stima):
€ 600.000,00 (diconsi Euro seicentomila/00).

CONDIZIONI DI VENDITA


1. Il complesso aziendale innanzi individuato e meglio descritto in stima depositata in Cancelleria, viene venduto nello stato di fatto e di diritto in cui si trova senza alcuna garanzia per evizione, molestie e pretese di terzi, a corpo e non a misura, al prezzo precedentemente indicato. Come specificato nella stima, verranno ceduti i Diritti Pluriennali alle Prestazioni dei Calciatori e le Compartecipazioni ex art. 102 bis N.O.I.F., esistenti alla stipula dell’atto notarile;
2. il complesso aziendale viene posto all’asta, non comprensivo del titolo sportivo (ove il “titolo sportivo” consiste nel riconoscimento da parte della F.i.g.c. delle condizioni tecniche sportive che consentono, ricorrendo vari requisiti federali, la partecipazione di una società ad un determinato campionato) in quanto la dichiarazione di fallimento comporta l'automatica revoca dell'affiliazione della società ed il titolo sportivo non può essere oggetto di cessione a terzi, ma può solo ed eventualmente essere attribuito dalla F.i.g.c. ad una diversa società. A tal fine possono essere costituite da potenziali acquirenti nuove società, dotate di statuto conforme a quanto previsto dalla F.i.g.c. e la società che risulterà aggiudicataria dell’asta (cioè assegnataria del complesso aziendale della vecchia società fallita) potrà chiedere alla F.i.g.c. il trasferimento in capo a sé del titolo sportivo. Il trasferimento è condizionato all’osservanza di tutte le prescrizioni dettate dalla normativa federale;
3. ogni concorrente, che dovrà necessariamente essere un imprenditore collettivo con veste giuridica di società a responsabilità limitata o società per azioni, con sede nella città di Pescara, con il nome “Pescara” nella ragione sociale (es. S.S. Pescara, Calcio Pescara, Pescara Football Club …) e con capitale sociale interamente versato non inferiore al prezzo base d’asta, entro le ore 12.00 (dodici) del giorno precedente la vendita (cioè entro le ore 12.00 del 19/01/2009), dovrà depositare in busta chiusa presso la Cancelleria Fallimentare del Tribunale di Pescara, formale domanda di partecipazione completa di dati anagrafici e codice fiscale allegando un certificato della C.C.I.A.A., ovvero, in ipotesi di impresa di recentissima costituzione, allegando una copia conforme dell’atto costitutivo o altra documentazione da cui risultino i poteri di firma e la composizione del capitale sociale. E’ esclusa la possibilità di partecipazione per persona giuridica da nominare. La società partecipante dovrà inoltre allegare una copia conforme della richiesta di affiliazione alla F.I.G.C. con timbro di deposito. Ove l’imprenditore non rispetti i requisiti soggettivi della sede, della ragione sociale, del capitale sociale e della presentazione della richiesta di affiliazione alla F.I.G.C., la domanda non verrà presa in considerazione. All’esterno della busta dovrà essere esplicitamente indicata la dizione: “OFFERTA PER AZIENDA PESCARA CALCIO SPA”;
4. la domanda dovrà inoltre contenere, a pena di irricevibilità: A) espressa conoscenza della relazione di stima; B) espressa adesione alle condizioni di gara e di vendita predisposte dal curatore nel presente “regolamento di liquidazione”, di cui il partecipante dovrà dichiarare di avere compiuta conoscenza; C) impegno formale alla contrattualizzazione immediata ed alle medesime condizioni oggi esistenti del personale dipendente della Pescara Calcio S.p.A. (n. 8 lavoratori subordinati, di cui n. 7 a tempo indeterminato full time, n. 1 a tempo indeterminato part time, n. 5 con contratto di co.co.pro.); D) dichiarazione di avere compiuta conoscenza delle leggi, norme, regolamenti, discipline, comunicati ufficiali e disposizioni regolanti la materia delle società sportive calcistiche affiliate alla F.i.g.c. e presa d’atto della totale estraneità della curatela, alla luce di quanto al precedente punto 2, in relazione alle vicende successive all’aggiudicazione e dichiarazione che l’eventuale diniego della F.i.g.c. del trasferimento del titolo sportivo non costituisce motivo di risoluzione, inefficacia o invalidità dell’aggiudicazione;
5. saranno accettate le domande dei soli presenti entro le ore 12.00 presso la Cancelleria. Unitamente all’istanza ogni concorrente dovrà depositare, a titolo di cauzione, un assegno circolare n.t. intestato a “Curatela fallimentare Pescara Calcio spa” di importo pari al 20% del prezzo offerto (che, in ogni caso, non potrà essere inferiore al prezzo base d’asta);
6. all’atto della presentazione della domanda di partecipazione verrà identificato colui che consegna la domanda e rilasciata attestazione, firmata dal cancelliere, di avvenuto deposito con orario. La busta chiusa verrà sigillata e firmata dal cancelliere alla presenza del soggetto incaricato della consegna;
7. il giorno fissato per la vendita, previo riscontro dell’integrità delle buste, verrà effettuata l’apertura delle stesse alla presenza del curatore, del cancelliere, dei partecipanti e di tutti coloro che vogliono presenziare. L’apertura delle buste avverrà presso il Tribunale di Pescara, Corpo C, piano terra, Aula Riunioni, il giorno 20 gennaio 2009 alle ore 9.30. Delle operazioni verrà redatto apposito verbale;
8. in ipotesi di assenza di offerenti il curatore convocherà il comitato dei creditori per pronunciarsi sull'opportunità di continuare l'esercizio. Se il comitato dei creditori non ravviserà l’opportunità di continuare l’esercizio provvisorio, il giudice delegato ne ordinerà la cessazione;
9. in ipotesi di unica offerta il bene verrà provvisoriamente aggiudicato all’unico offerente;
10. in ipotesi di pluralità di offerenti verrà indetta tra gli stessi una gara con offerte in aumento, ove ciascun rilancio non potrà essere inferiore ad € 10.000,00 partendo come base d’asta dalla più alta offerta ricevuta. L’azienda verrà provvisoriamente aggiudicata al migliore offerente. Ai non aggiudicatari verrà prontamente restituita la somma depositata a titolo di cauzione;
11. l’aggiudicazione sarà provvisoria e diverrà definitiva decorsi 10 giorni, in quanto in tale lasso di tempo il curatore può sospendere la vendita ove pervengano presso la Cancelleria Fallimentare del Tribunale di Pescara eventuali offerte d’acquisto (da parte di imprenditori aventi i requisiti soggettivi della sede, della ragione sociale, del capitale sociale interamente versato non inferiore alla propria offerta migliorativa d’acquisto e della presentazione della richiesta di affiliazione alla F.I.G.C., meglio individuati nel punto 3 del presente regolamento) migliorative ed irrevocabili ai sensi dell’art. 107, L.F., corredate da idoneo deposito cauzionale pari ad almeno il 20% del prezzo offerto. In tal caso il curatore potrà riaprire una gara con offerte in aumento, partendo come base d’asta dalla più alta offerta ricevuta, tra l’aggiudicatario provvisorio ed il nuovo/i offerente/i. Il regolamento dell’incanto verrà definito dal curatore e comunicato ai partecipanti almeno cinque giorni prima della data fissata per la gara stessa;
12. tutta la documentazione relativa all’esito della procedura di vendita verrà depositata in cancelleria ed il curatore provvederà ad informarne il giudice delegato ed il comitato dei creditori. Resta salva la facoltà del giudice delegato di sospendere con decreto motivato le operazioni di vendita ove ricorrano le condizioni previste dall’art. 108 L.F.;
13. all’aggiudicatario definitivo perverrà, tramite telegramma, notizia dell’aggiudicazione definitiva e contestualmente verrà invitato alla stipula di atto notarile, entro e non oltre 2 (due) giorni dalla ricezione della notizia di aggiudicazione definitiva. Nel telegramma il curatore indicherà data, luogo e notaio (designato dallo stesso curatore) per il perfezionamento della vendita. All’atto della stipula del rogito l’aggiudicatario dovrà versare al curatore, tramite assegno circolare n.t. intestato a “Curatela fallimentare Pescara Calcio”, il residuo del prezzo, pena la perdita della cauzione;
14. le spese tutte e gli onorari notarili inerenti il trasferimento del ramo d’azienda, comprese le imposte e tasse, saranno tutte a carico dell’aggiudicatario;
15. dalla data di stipula dell’atto notarile tutti i costi, nessuno escluso e relativi a qualsivoglia esigenza dell’azienda, sono a totale carico dell’acquirente – aggiudicatario definitivo, senza possibilità di rivalsa alcuna nei confronti della curatela. Nel periodo necessario al trasferimento del titolo sportivo da parte della F.I.G.C. (discrezionale da parte della Federazione stessa) gli impegni agonistici verranno assolti con l’utilizzo del titolo sportivo della Pescara Calcio spa, mediante conferimento gratuito alla curatela (nelle more titolare del titolo sportivo fino a revoca della F.I.G.C.) da parte dell’acquirente – proprietario di personale e mezzi all’uopo necessari;
16. l’acquirente è obbligato a concedere alla curatela in comodato un locale, nell’ambito della sede sociale o dello stadio, adeguato alle esigenze di archiviazione e consultazione della documentazione contabile della fallita per tutto il tempo ritenuto necessario dagli organi della procedura.
Le operazioni di vendita verranno precedute (almeno 10 giorni prima della data fissata) dalle seguenti FORME DI PUBBLICITA’:
1. pubblicazione integrale fino alla data dell’asta del regolamento di liquidazione sul sito internet Pescaracalcio.com (official web site della Pescara Calcio);
2. pubblicazione integrale fino alla data dell’asta del regolamento di liquidazione sul sito internet Forzapescara.com;
3. pubblicazione integrale fino alla data dell’asta del regolamento di liquidazione sul sito internet Sportoggi.com;
4. pubblicazione dell’estratto del regolamento di liquidazione sul sito internet Tuttomercatoweb.com;
5. divulgazione per estratto (oppure divulgazione della notizia della data dell’asta, del prezzo base e dell’esistenza del regolamento di liquidazione pubblicato sull’official web site Pescaracalcio.com oppure reperibile presso il curatore) per almeno una volta sul quotidiano “Il Centro”;
6. divulgazione per estratto (oppure divulgazione della notizia della data dell’asta, del prezzo base e dell’esistenza del regolamento di liquidazione pubblicato integralmente sull’official web site Pescaracalcio.com oppure reperibile presso il curatore) per almeno una volta sul quotidiano “Il Messaggero”;
7. divulgazione per estratto (oppure divulgazione della notizia della data dell’asta, del prezzo base e dell’esistenza del regolamento di liquidazione pubblicato integralmente sull’official web site Pescaracalcio.com oppure reperibile presso il curatore) per almeno una volta sul quotidiano “Il Tempo”;
8. divulgazione per estratto (oppure divulgazione della notizia della data dell’asta, del prezzo base e dell’esistenza del regolamento di liquidazione pubblicato integralmente sull’official web site Pescaracalcio.com oppure reperibile presso il curatore) per almeno una volta sul quotidiano “Il Corriere dello Sport”;
9. pubblicazione e divulgazione del regolamento e della notizia della data dell’asta, del prezzo base e dell’esistenza del regolamento di liquidazione anche su altri giornali e su altri siti internet che non comportino spese per la procedura.
Ulteriori informazioni potranno essere fornite dal curatore fallimentare dott. Saverio Mancinelli, con Studio in Pescara, via Conte di Ruvo 153, tel. 085/67478, e-mail saverio.mancinelli@odc.pescara.it. Al fine di consentire l’analisi della documentazione civilistica, contabile, amministrativa, contrattuale e del lavoro dell’azienda da subastare, il curatore sarà disponibile, previo appuntamento, tutti i pomeriggi presso la sede legale della Pescara Calcio S.p.A., in Pescara, via S. Pertini 25 (tel. 085/4510574).

Pescara, 07/01/2009


Il curatore
(dott. Saverio Mancinelli
 

07 01 2009 alle 16:05:44 da Redazione



facebook

sfoglia    dicembre        febbraio

Cerca, Rss, Atom e Counter
Ricerca personalizzata
Blog letto 11495082 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0   Feed ATOM di questo blog  Atom


Link
A
ac-perugia.com
acmonzabrianza.it
acspezia.com
agenfax.it
alessandriacalcio.it
allvideo
amarantomagazine.it
arezzonotizie.it
asandriabat.it
B
beneventocalcio.it
bettiamo.net
blog.football.it
blunote.it
bondolasmarsa
br73.net Pistoia
bustocco.it
C
calciatori.com
calciocampano2009
calciocomo190
calciofoggia.it
calcioland.forumfree
calciomatto
calciomercato.com
calcionapoletano
calciopiu.net
calciopress.net
calcioscommesse.myblog.it
calcioseriec.blogspot.com
calciotoscano.it
cavese
cavanotizie.it
click4soccer.com
coni.it
corrierediarezzo.it
corrieredicomo.it
cremonaweb.it
D
datasport.it
diretta.it
direttagol.it
E
e-cremonaweb.it
esperiaviareggio.it
eurosport.yahoo.com
F
fccrotone.blogspot.com
febbrea90.com
figc.it
foggiacalciomania.com
foggialandia.it
foggiaweb.it
folignocalcio.com
folignocalcio.it
forzacavese.net
forzalucchese.net
forzanovara.net
forzapescara.com
forzaspal
G
gazzettalucchese.it
goal.com
H
hellastory.net
hellasverona.it
hellasweb.it
I
ilgrecale.it
ilpallonaro.com
ilquotidianodellabasilicata.it
ilquotidianodellacalabria.it
ilsatanello.it
ioamoilcalcio.myblog.it
infobetting.com
italiadelcalcio.it
L
la_c1.ilcannocchiale.it
lanciano.it
larena.it
leccosportweb.it
lega-calcio.it
lega-calcio-serie-c.it
legaproprimadivisione
leggonline.it
livescore.com
Live score
loschermo.it
lospallino.com
lostregone.net
lumezzanecalcio.it
M
madeinandria.it
mondorossoblu.it
N-O
noitv.it
P
paganese.it
paganesecalcio.com
pescaracalcio.com
portogruarosummaga.it
primadanoi.it
primadivisionew
primadivisione
pronostici1x2
pronostici serie A
prosestonews
Q
qn.quotidiano.net
R
radioemme.it
raisport.rai.it
ravennanotizie.it
realsports.it
reggianacalcio.it
reggianasupporters.it
resport.it
riminicalcio.com
S
salernonotizie.it
sanniocalcio.it
scommesse.betfair.it
seriec1.ilcannocchiale.it
seriec1.wordpress.com
soccerpuglia.it
socialcalcio.com
solocalcio.com
solopescara.com
sorrentocalcio.com
sportal.it
sportcity-ricio
sportedintorni.blogspot.com
sporterni.it
sportevai.it
sportitalia.com
sportoggi.com
sportpeople.net
sportvintage.blogspot.com
ssjuvestabia.it
sslanciano.it
stabia1907.it
stabiachannel.it
stampasud.it
T
tarantosera.com
tarantosupporters.com
teleradioerre.it
ternanacalcio.com
terninrete.it
terzaserie.myblog.it
tifo-e-amicizia.it
tifogrifo.com
tifosigallipoli
tifosiportogruaro
tuttalac.it
tuttocalciatori.net
tuttocalcio.it
tuttolegapro.com
tuttomercatoweb.com
tuttosport.com
tuttosporttaranto
tvgratisnet.iobloggo.com
tvoggisalerno.it
U
ultrassamb
uscremonese.it
usfoggia.it
V
varese1910.it
varesenews.it
vascellocr.it
vastocalcio
viaroma100.net
virtuslanciano
Z
zonacalcio.it

Siti rimossi

Gossip&sport

Cinema italiano
cinemaitaliano.info
trovacinema.repubblica.it
Nuovi
bg vs fq pr dago
notiziariocalcio
ilnuovocorriere
asgubbio1910
forzanocerina
piacenzacalcio
triestinacalcio
comunicatemi
chi ho dimenticato
e sarà inserito,
o rimosso per chi vuol essere cancellato

....ed è naturalmente gradito
un link a questo blog
nei vostri siti o blog
grazie



Meteo











 
 
fai.informazione.it Wikio - Top dei blog Wikio - Top dei blog Add to Google intopic.it Blog360gradi - 

L’aggregatore di notizie a 360°  provenienti dal mondo dei blog! who's online Sito ottimizzato con 

TuttoWebMaster TOP 100 

SOCCER SITES TopSportSites.com :: A 

Sports Discussion Community Top Italia Registra 

il tuo sito nei motori di ricerca liquida.it social network Notizie, immagini e video dai blog italiani su Liquida top 100 sports sites My BlogCatalog 

BlogRank urltrends reports BlogNews Questo Blog e' 

Strabello! e il tuo?

Cynegi Network
linkto.org

  Powered by  MyPagerank.Net
 

seriec1

↑ Grab this Headline Animator

  View blog authority
   
 


blinko jonny groove
rcsmobile belen

lastminute
musicbox

edreams

better
blinko grandi sorelle


Rubbrica telefonica


Elenco per nome


Elenco per ruolo