Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Taranto: giorni Prosperi

Taranto: giorni Prosperi
Aiutiamo Francesco a vincere quest'ennesima sfida:

C/C 10538
ABI 03067
CAB 15800
BANCA CARIME S.p.a.

 di Redazione (28-1-2008) 
Oggi pomeriggio torna Prosperi in rossoblu.
La notizia era nell’aria già da tempo anche grazie ad un corteggiamento estenuante ma solo nel pomeriggio ci sarà l’ufficialità. Il ritorno di Prosperi rende finalmente ordine in un reparto apparso abbastanza traballante e Pastore dipendente. Ma il ritorno di Prosperi non sarà l’unico colpo. Blasi sarà a Milano a seguire in prima persona le ultime battute di calcio mercato che si chiude il 31 gennaio alle 19.00. Dipanare le intricate matasse che aggrovigliano le logiche di mercato sarà lavoro arduo. Con Evangelisti andato a svernare a Martina, Blasi (ma soprattutto Galigani) attingono a fonti diverse per reperire calciatori utili alla causa. Il mezzo disastro del mercato estivo è sotto gli occhi di tutti con la classifica impietosa. Sarà anche e soprattutto un mercato di uscita con i vari Zaccanti, Tesser, Pellecchia, Malagnino e Sciandone con le valigie pronte. Ma sarà difficile, soprattutto per i primi tre, tovare una nuova sistemazione causa ingaggi elevati.
Ma se per domani alle 19.00 dovesse essere depositato un nuovo contratto, il calciatore contrattualizzato potrebbe essere disponibile contro la capolista Salernitana, allo Iacovone la prossima domenica per un big match tutto da vedere.
Non è un mistero che il Taranto è a caccia di un attaccante. Sembrava fatta per Docente, difficile Morante (nessuna voglia di scendere al sud), il ripiego sarebbe Kenesei dell’Avellino se si concretizza lo scambio con gli irpini con il latitante De Liguori. Non c’è da escludere un ulteriore sforzo a centrocampo.
La vittoria del Crotone nel recupero contro la Lucchese porta la griglia play off a sei punti. Dopo la battistrada Salernitana, ben quattro squadre si contendono il secondo posto: il Crotone, la Lucchese, l’Ancona e il Gallipoli. Resiste il Lanciano nonostante una crisi societaria allucinante.
La sfida si fa più difficile ma, come tutte le sfide difficili, sono più belle da vincere.
http://www.tarantosupporters.com/homepage.htm

Pubblicato il 29/1/2008 alle 15.21 nella rubrica Taranto.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web