Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Verona-Pro Patria, la voce dei protagonisti

TMW A CALDO - Verona-Pro Patria, la voce dei protagonisti
18.05.2008 21.10 di Tommaso Bellini  articolo letto 400 volte
La partita del Bentegodi è la partita della vita per entrambe le formazioni. Il Verona per non dimenticarsi di essere stato grande, la Pro Patria per trovare nuovi stimoli in vista della prossima stagione. Una partita nervosa, tanti ammoniti e un espulso, Candrina dei bustocchi. Alla fine è il popolo gialloblù a fare festa. Soffre per novantatre minuti e un minuto dopo esplode quando Morante gonfia la rete. Per gli scaligeri la salvezza è sempre più vicina.

VERONA

Soddisfatto per la vittoria ottenuta, il tecnico dei veneti Davide Pellegrini commenta così la gara: "Credo che il Verona abbia giocato una bella partita dal cuore grande. Dopo la gara di oggi quello che mi fa ben sperare in vista della gara di ritorno è la prestazione che i ragazzi hanno messo in campo. Le partite dei play-out sono complicate sotto ogni profilo e la vittoria di oggi ci darà la giusta carica per affrontare l’ultima battaglia a Busto. Un grazie di cuore ai nostri tifosi per il costante incitamento. Non meritano di certo queste categorie, ma purtroppo nel calcio queste annate un po’ storte possono capitare. Tocca a noi risalire la china, cominciando a portare a casa questa salvezza".

E’ stato uno dei migliori in campo. Giovanni Orfei commenta così la partita: "Ho visto un bel Verona, sotto ogni aspetto. Abbiamo dimostrato di non meritare questa categoria e di essere attaccati alla maglia. Ora ci aspetta la gara di ritorno, non sarà facile, ma siamo molto fiduciosi. Sono contento che il gol sia arrivato da Morante, non ha vissuto una stagione facile e oggi la gloria è tutta sua".

PRO PATRIA

Oggi sulla panchina dei bustocchi c’era Antonello De Giorgi: "E’ stata una partita dai due volti, un primo tempo in cui, giocando in parità numerica, siamo riusciti a contenere i loro attacchi, mentre nella ripresa l’espulsione di Candrina ci ha messi in difficoltà, loro hanno inserito un’altra punta e hanno creato più di noi. Abbiamo sofferto molto la loro fisicità cosa che noi non abbiamo. Nonostante la sconfitta nulla è compromesso. Se prima avevamo noi un pizzico di vantaggio, adesso la situazione si è rovesciata. Ma non cambia niente, nel senso che noi come abbiamo preparato questa partita per vincere, lo faremo anche questa settimana. Martedì ci ritroveremo, analizzeremo gli errori commessi oggi e domenica proveremo a portare a casa la vittoria".
http://www.tuttomercatoweb.com/index.php?action=read&id=104512

Pubblicato il 18/5/2008 alle 22.12 nella rubrica Verona.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web