Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Germania ai quarti Poco gioco, tanto Ballack


Contro un'Austria desiderosa almeno di non sfigurare davanti al suo pubblico, i tedeschi passano con un 1-0 frutto di una prodezza del loro uomo più rappresentativo: gran punizione all'incrocio da 30 metri. Per il resto, poco spettacolo e parecchi errori

Michale Ballack, l'uomo più rappresentativo della Germania, dopo il gol. Afp
Michale Ballack, l'uomo più rappresentativo della Germania, dopo il gol. Afp
VIENNA, 16 giugno 2008 - Tedeschi avanti, ma che fatica. Davanti a un'Austria desiderosa di uscire di scena con onore, la squadra di Loew fa il minimo indispensabile grazie a una prodezza di Ballack, ma mostra tutte le sue lacune in fase di costruzione di gioco oltre ai problemi di finalizzazione evidenziati dagli errorori di Klose, Gomez e Neuville.
UN'ALTRA GERMANIA - I tedeschi che scendono in campo non sono peraltro quelli del crollo con la Croazia: spinti dai vari Frings e Ballack ci provano, sprecano clamorosamente con Gomez da e per una decina di minuti sembrano candidati a un rapida soluzione della partita. Poi però l'Austria si sveglia e comincia a produrre palloni per Hoffer e Harnik, che sono giovani e hanno voglia di farsi vedere: iniziano gli affanni per la difesa di Loew, e culminano nell'atterramento in area di Hoffer, che l'arbitro decide di non sanzionare. A quel punto (siamo nella seconda metà della frazione di gioco) i tedeschi riprendono in mano il gioco, ma le occasioni vere non arrivano più e si va al riposo sullo 0-0.
LA RIPRESA - Gli austriaci ripartono galvanizzati per aver tenuto a bada i "cugini", che però ben presto hanno modo di mostrare chi comanda quanto a qualità tecnica: c'è una punizione da una trentina di metri, i compagni sistemano il pallone per Ballack, che mette in vetrina un tiro da manuale che si insacca all'incrocio sul secondo palo. La partita ovviamente si accende, l'Austria accusa il colpo ma non crolla. E non sfigura davanti a una Germania che stenta a costruire gioco, e tuttavia arriva anche al tiro sprecando però con un Klose difficilmente riconoscibile e con un inguardabile Neuville.
Pier Luigi Todisco
http://www.gazzetta.it/Speciali/Europei/2008/Primo_Piano/2008/06_Giugno/16/austriagermania.shtml

GIRONE B 
Classifica
  SquadraGVNPFSP.ti
 Croazia3300419
 Germania3201426
 Austria3012131
 Polonia3012141
 
 
 
Gli stadi del girone
 Hypo Group Arena
 Lunghezza Campo : 105m  Larghezza Campo : 68m 
 Capacita' Netta Posti : 32000 
 Ernst-Happel-Stadion
 Lunghezza Campo : 105m  Larghezza Campo : 68m 
 Capacita' Netta Posti : 50000 
 
Le Partite del girone
08-Giu - Ore 18:00 Austria  vsCroazia0-1Ernst-Happel-Stadion
08-Giu - Ore 20:45 Germania  vsPolonia2-0Hypo Group Arena
12-Giu - Ore 18:00 Croazia  vsGermania2-1Hypo Group Arena
12-Giu - Ore 20:45 Austria  vsPolonia1-1Ernst-Happel-Stadion
16-Giu - Ore 20:45 Austria  vsGermania0-1Ernst-Happel-Stadion
16-Giu - Ore 20:45 Polonia  vsCroazia0-1Hypo Group Arena

Pubblicato il 16/6/2008 alle 23.12 nella rubrica Euro 2008.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web