Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Allenatori, Perugia e Ravenna hanno quasi scelto

Perugia e Ravenna sono vicine alla svolta per quanto riguarda i programmi per la prossima stagione. La compagine umbra e quella emiliana, appena retrocessa dalla Serie B, sono infatti ormai prossime ad annunciare il nome del nuovo allenatore, che darà poi il via ufficiale alle strategie di mercato.

Il Perugia, dopo aver visto cambiare proprietà con la famiglia Silvestrini che ha ceduto il pacchetto all'ex presidente del Pisa Leonardo Covarelli, è pronto a pensare in grande e a puntare ad un campionato di vertice con il nuovo presidente. E sembra già pronto il nome del nuovo allenatore per il quale manca soltanto l'ufficializzazione, essendo già stato trovato un accordo di massima nella giornata di ieri: si tratta di Maurizio Sarri, ex tecnico di Arezzo, Pescara, Avellino e Verona. Un tecnico esperto per la categoria reduce da una stagione non proprio fortunata. Infatti Sarri aveva iniziato con buone prospettive la scorsa stagione la Serie B ad Avellino, salvo poi dimettersi alla vigilia dell'inizio del torneo cadetto. Ma per lui c'è stato spazio anche per l'esperienza di Verona in quella categoria che fino a ieri si chiamava Serie C1, con gli scaligeri protaginisti di un campionato disastrato e che hanno ottenuto la salvezza soltanto ai play-out. Ma l'avventura di Sarri in Veneto è durata ben poco, con il tecnico allontanato in primavera a rilevato da Pellegrini. Dunque Perugia per Sarri sarà un punto di partenza da cui ottenere un pronto riscatto.

A Ravenna invece è stato trovato il sostituto di Franco Varrella che, dopo essere subentrato per due volte a Dino Pagliari nel corso dello scorso torneo di B non è riuscito nelle ultime giornate ad evitare la retrocessione. Così gli emiliani sono decisi a cambiare guida tecnica e dare un taglio con il passato: per far ciò il club del presidente Fabbri pare aver già raggiunto un accordo con Gianluca Atzori ex difensore ravennate e che dopo aver appeso le scarpe al chiodo ha svolto il ruolo di allenatore in seconda la scorsa stagione a Catania prima con Baldini e poi con Zenga. Adesso però Atzori sembra pronto ad iniziare la sua carriera da allenatore e potrebbe farlo proprio in una club dove conosce l'ambiente per aver via del suoi trascorsi da calciatore in Emilia.

Gabriele Russano

http://www.tarantosport.net/html/sezioni/sezioni.php?idxxmnu=5&idxxsec=32&idxxart=3868

Pubblicato il 20/6/2008 alle 16.45 nella rubrica Generiche.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web