Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Paganese, esordio amaro


Per la prima gara casalinga della nuova gestione la Paganese targata Capuano deve rinunciare a vari calciatori importanti quali Tisci, Bombara, Mendil e Costanzo a cui si aggiungono i neo-acquisti Ferrero e Bacchi in attesa del transfer. Il Foligno, invece rinuncia solo a Guastalvino appiedato dal giudice sportivo

Paganese De Giosa in azione

Dopo un inizio di gara di studio al 23’ arriva la prima conclusione della gara di marca azzurrostellata con Taccola il cui tiro non impensierisce l’estremo ospite Ripa. Dopo tre minuti è ancora la Paganese a rendersi pericolosa con Di Cosmo il cui tiro a botta sicura viene deviato in angolo da un ottimo Ripa. Mentre tutti attendevano la fine del primo tempo arriva il gol del vantaggio umbro, in pieno recupero sugli sviluppi di un calcio di punizione il brasiliano De Paula, lasciato colpevolmente solo dalla retroguardia azzurrostellata, è abile ad insaccare di testa. 

La ripresa non inizia meglio per la Paganese. Dopo neanche un minuto di gioco, un errore di Imparato regala palla a De Paula che a tu per tu con Castelli, si fa ipnotizzare dall’estremo difensore azzurrostellato che riesce a deviare la palla in angolo. Il raddoppio, però, non tarda ad arrivare, al 11’ Turchi approfitta di un’ennesima disattenzione difensiva di Imparato servendo al centro l’accorrente Coresi che spedisce la sfera alle spalle dell’incolpevole Castelli. La Paganese sotto di due reti reagisce sfiorando il gol dopo appena quattro minuti con Di Cosmo che aggirato Ripa spedisce la palla alta sopra la traversa.

 

Al 18’ la Paganese accorcia le distanze, ottimo spunto sulla corsia di sinistra di Di Cosmo che serve al centro Lasagna, lesto ad insaccare. La Paganese preme sull’acceleratore sfiorando più volte il pareggio, al 28’ con Esposito, servito da una punizione bassa di Di Cosmo, che da due passi spedisce incredibilmente la palla sul fondo, al 31’ con Di Cosmo la cui girata in piena area lambisce il palo esterno. La Paganese non demorde e l’ultima occasione per pareggiare giunge al 45’ con Esposito su calcio di punizione ma Ripa con un ottimo intervento spedisce la palla in corner. Dopo tre minuti di recupero l’arbitro Viti pone fine alle ostilità con il Foligno che conferma la propria tradizione che la vede vincente da quattro anni consecutivi alla prima di campionato.

 

PAGANESE: Castelli, Imparato(21' st Chiavaro), Berardi, Caracciolo, De Giosa, Taccola, Esposito, Iraci (8' st Bombara), De Lorenzo (25' pt. Lasagna), Capodaglio, Di Cosmo. All: Capuano

 

FOLIGNO: Ripa, Bisello Ragno, De Stefano 28' st. Petterini), Signori, Fiuzzi, Furiani, Baldanzeddu (25' st. Pencelli), Mandorlini, Turchi, Coresi ( 23' stScianni Ribeiro), De Paula. All: Cevoli

 

ARBITRO: Viti di Campobasso (Paglione - Fortarezza)

MARCATORI: 46’ pt De Paula, 12’st Coresi (F) – 20’ st Lasagna (P)

AMMONITI: Capodaglio, Lasagna (P) -  Mandorlini, , Signori, Fiuzzi (F)

NOTE: Spettatori 2500 circa – ANGOLI: 6-5 – RECUPERI: 3’pt, 3’st

 

 

 

Marco Orlando Ferraioli
http://www.calciopress.net/news/118/ARTICLE/5195/2008-09-01.html

Paganese-Foligno. Sala stampa


In sala stampa abbiamo ascoltato i due tecnici, il capitano della Paganese De Giosa e l’attaccante brasiliano De Paula del Foligno

Mister Capuano

Capuano (mister della Paganese): "Purtroppo abbiamo fallito la prima partita, ma senza dubbio abbiamo fatto una buona prestazione. I loro due gol sono scaturiti da due nostre gravi disattenzioni difensive e nella seconda frazione di gioco abbiamo sprecato tantissimo in attacco sfiorando il pareggio più volte sia con Esposito, sia con Di Cosmo che con Taccola. Purtroppo il risultato finale ci penalizza più del dovuto anche perchè alla vigilia abbiamo dovuto rinunciare contemporaneamente a Tisci, a Mendil e a Bombara rivoluzionando la formazione preparata in settimana.

 

Faccio i complimenti ai miei giocatori in quanto sotto di due reti hanno reagito creando ben sei palle limpide da gol più il caso del rigore dato-non dato per questo non mi sento di colpevolizzarli.

 

Dalla prossima gara mi aspetto che questa squadra possa crescere, è una squadra che ha fatto bene fino ad adesso dimostrandolo anche oggi sia sotto il profilo della qualità che dell'intensità di gioco. Ci sono state delle amnesie che ci hanno penalizzato in maniera netta uscendo sconfitti immeritatamente”

 

De Giosa, capitano della Paganese: "Nel primo tempo, anche soffrendo per il gran caldo, abbiamo disputato un buon inizio di gara poi purtroppo abbiamo subito gol sul finire del primo tempo. Ad inizio ripresa abbiamo subito l'altro su una nostra disattenzione difensiva, siamo stati bravi a reagire accorciando le distanze ma poi abbiamo fallito delle ghiotte occasioni per agguantare il pareggio”

 

Roberto Cevoli, mister del Foligno:  "Non poteva cominciare meglio il nostro campionato, abbiamo vinto su un campo ostico dove difficilmente altre squadre riusciranno a portare via punti. Il Foligno ha cercato di sfruttare al massimo gli errori della Paganese riuscendo a portare a casa tre punti importanti. Nel calcio si sa chi sbaglia meno vince e così è stato oggi anche se la gara fosse finita in parità nessuno si sarebbe scandalizzato"

 

Marcos De Paula, autore del primo gol: "Sul primo gol sono stato abile a concludere a rete di testa perchè i difensori della Paganese avevano perso la marcatura su di me. Noi non abbiamo costruito tanto ma abbiamo capitalizzato al massimo le occasioni che abbiamo avuto. Alla fine abbiamo anche sofferto un po' ma stringendo i denti siamo riusciti a portare a casa un risultato importante"

 

 

 

Marco Orlando Ferraioli
http://www.calciopress.net/news/118/ARTICLE/5196/2008-09-01.html

Pubblicato il 1/9/2008 alle 13.48 nella rubrica Paganese.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web