Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Potenza-Sorrento, la voce dei protagonisti

fonte: tuttomercatoweb.com/

02.11.2008 19.24 di Davide Mecca  articolo letto 26 volte
Terzo risultato utile consecutivo per il Potenza che, dopo il pareggio di Castellammare, porta a casa un altro punto importante. Partita vibrante fin da subito: al 5' Bianconi scatta sul filo del fuorigioco, ma al momento di concludere sbaglia completamente la mira mandando alto. Il botta e risposta continua, e al 20' Cozzolino su ribaltamento di fronte spedisce il pallone di poco al lato. Il gol del vantaggio arriva al 25' con Myrtaj, che riceve un cross al bacio dell'ottimo Vanin ed insacca di prima intenzione. Il Potenza accusa il colpo, ma riprende a macinare gioco fino a quando Cozzolino scattato sul filo del fuorigioco riporta il risultato in parità con un gran bolide che fa secco Botticella. Messo in cassaforte l'uno a uno, i ragazzi di Gautieri dominano, ma sprecano troppo e, dopo aver rimontato con l'indemoniato Cozzolino, non riescono a chiudere i conti.

POTENZA

Il calciatore del Potenza, Giuseppe Cozzolino: "Abbiamo disputato una discreta partita, abbiamo iniziato male, poi ci siamo ripresi e nel secondo tempo forse meritavamo anche qualcosa in più del pareggio. I primi minuti del secondo tempo siamo partiti a razzo, abbiamo speso moltissimo sia fisicamente che mentalmente, poi la loro esperienza ha fatto il resto e la partita si è incanalata sull'uno a uno. Nel calcio contano soprattutto le motivazioni, i moduli sono relativi e lo stiamo dimostrando soprattutto nelle ultime giornate".

SORRENTO

Il tecnico del Sorrento, Gianni Simonelli: "Abbiamo disputato nel complesso una buona gara, siamo andati in vantaggio, abbiamo creato occasioni da gol senza però riuscire a chiudere la partita. Il gol del Potenza ci sta tutto, nel secondo tempo siamo calati anche fisicamente. Noi siamo una squadra che si esprime bene quando tutta la squadra si esprime bene, la nostra manovra parte dalla difesa, e se viene a mancare qualche passaggio ne risentono tutti".

Il calciatore del Sorrento, Florian Myrtaj: "Abbiamo disputato una buona prova, dovevamo essere un po' più cinici e chiudere la partita ma non ci siamo riusciti. Il Potenza ci ha creduto, hanno fatto questo gol e noi forse mentalmente non abbiamo più avuto la forza per rimontare. Mi dispiace non essere approdato a Potenza questa estate, il presidente ha fatto di tutto per portarmi qui anche economicamente, ma la mia è stata una scelta extracalcistica, l'ho fatto solo ed esclusivamente per stare più vicino alla mia famiglia"

Pubblicato il 2/11/2008 alle 19.35 nella rubrica Potenza.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web