Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Potenza-Ternana 0-0

fonte: tuttalac

 
Potenza: GROPPIONI, DEI , LOLAICO, CAMMAROTA, CUOMO, DI BELLA, VIANELLO/46 SARNO, MONTESANTO/46 BERRETTI, COZZOLINO, DELGADO/70 NOLE', SABATINO
A disp: TESONIERO, PATARIN, PREVETE, VOLPE
All: GAUTIERI-CATALANO
 
Ternana: GINESTRA, BIZZARRI, PERNEY/81 CARDONA, DI DEO, SARTOR, TEDESCHI/55 DI DIO, CONCAS PAPINI, TOZZI  BORZOI, RIGON,I MORELLO/75 BUSSI
A disp: VISI , FEDELI, NOVIELLO, SCAPPINI
All: BALDASSARRI
Arbitro: MERCHIORI  (Ass.ti CRISPO-SCHENON )
Note: Spettatori 1500 circa con 25 tifosi ospiti      Temperatura autunnale con terreno leggermente allentato per la pioggia caduta durante la notte .
 
Potenza. In questa gara la squadra rossoblu è scesa in campo per tentare la svolta del suo campionato fino ad oggi deficitario, di rimando la Ternana per cercare di risalire la china e dare un senso al suo torneo che è senz'altro al di sotto delle aspettative della vigilia, anche in considerazione del parco giocatori  cartellinati e utilizzati dalla compagine umbra. Finisce col risultato di parità che è più gradito alla società umbra che a quella lucana . Probabilmente prima dell'incontro la Ternana avrebbe sottoscritto il risultato poi verificatosi. Il Potenza dal canto suo ha avuto molte occasioni per pervenire al vantaggio, ma per precipitazione e per mera sfortuna non è riuscita a segnare. Nel 1° tempo le occasioni più importanti si sono verificate al minuto 7° con Delgado che con  una punizione dal limite dell'area, decentrato sulla sinistra, creava problemi alla difesa avversaria con Sartor che riusciva ad intercetare il tiro sulla linea di porta. Al 14° Rigoni calciava a lato dopo un'azone personale. Al 20° ancora Rigoni calciava dal limite un tiro preciso e forte, ma l'attento portiere Groppioni deviava con un intervento prodigioso in angolo. Al 24° dopo che Cammarota aveva lanciato sulla destra Vianello il pallone perveniva a Delgado che serviva Cozzolino ben piazzato in area il quale scaraventava in porta un forte tiro intercettato dal bravo Ginestra. Nella ripresa il Potenza rientrava in campo con forze nuove e fresche e con atteggiamento tattico più spregiudicato in attacco. Berretti e Sarno prendevano il posto di Montesanto e Vianello. Al 60° Delgado sparava al lato dopo un pregevole spunto personale. Al 62° ancora rossoblu in attacco con Lolaico che di testa correggeva verso la porta ternana un corner , ma il pallone era respinto quasi sulla linea bianca della porta da Morello. Al 73° l'azione più pericolosa della compagine umbra con un clamoroso palo interno colpito da Tozzi Borsoi  dopo un assist di Concas. Il pallone  si spegneva con una traiettoria strana in angolo. Da considerare l'ottimo intervento di Groppioni che toccando il pallone lo deviava sul palo.
Siamo all'84° quando il Potenza non riesce a segnare  dopo un colpo di testa di Sarno respinto miracolosamene da Ginestra e il successivo tiro ,da breve distanza, di Nolè  sul quale è prodigioso l'intervento di Di Dio.
La squadra rossoblu può imprecare alla sfortuna ed alla malasorte.
Punto d'oro per la Ternana anche in considerazione delle molte assenze denunciate.
Recupero 1 minuto nel primo tempo e 5 minuti nella ripresa.
I migliori in campo : Lolaico (Potenza) e Rigoni (Ternana).
SALA STAMPA. Gautieri (all PZ) "Non abbiamo vinto dopo aver dominato la gara . Abiamo comunque mosso la classifica. Io anche dopo ciò che è stato detto in settimana e successivamente a  questo pareggio mi sento sempre l'allenatore del Potenza, che è una Società seria. "
Giuseppe RITA

Pubblicato il 16/11/2008 alle 22.9 nella rubrica Potenza.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web