Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Giocatori Venezia rifiutano di allenarsi Fioretti ad un passo, con nuovi soci?

NOTIZIA ANSA: CALCIO:


I giocatori del Venezia, che oggi avrebbero dovuto riprendere gli allenamenti, si sono rifiutati di scendere in campo.
«Ci siamo presi una giornata ha spiegato il capitano della squadra Mattia Collauto perchè desideriamo parlare con la proprietà per chiarire alcune cose e ci auguriamo di poter incontrare i vertici societari entro domani».
La formazione lagunare da domenica sera occupa l'ultimo posto in classifica nel campionato di Prima Divisione.
«Quando avremo questo chiarimento ha aggiunto Paolo Poggi, l'altro giocatore incaricato dallo spogliatoio di incontrare la stampa per comunicare la decisione diremo i motivi che ci hanno portato a prendere questa decisione.
Vogliamo però che sia chiaro fin da ora che il nostro unico obiettivo resta la salvezza».

La scorsa notte sui muri della tribuna del campo di allenamento erano state tracciate, dai tifosi del gruppo organizzato "Gate 22", alcune scritte a spray contro la proprietà del club, scritte fatte prontamente cancellare dalla società arancioneroverde.

Comunicato Ansa 18/11

Fioretti ad un passo, con nuovi soci?

fonte: vesport.it  di Redazione

Ormai è questione di ore per il re-ingresso di Vittorio Fioretti quale consigliere del Calcio Venezia.
Lo dicono in Società stessa, lo dice lo stesso diretto interessato.
Quello che ancora non appare nitido all'orizzonte è se Fioreti porterà con se nuovi soci.
C'è chi parla di un gruppo di amici lombardi, chi esclude che si tratti di interessati locali, chi ipotizza anche la prossima uscita di scena dei fratelli Poletti (anche se l'atteggiamento dei Presidenti sembrerebbe escludere questa ultima eventualità).
Sta di fatto che i giorni rimasti disponibili per la ricapitalizzazione del bilancio societario sono veramente pochissimi (termine il 25 novembre) e le preoccupazioni, stante la dominante crisi economica, sono sempre più forti.


Pubblicato il 19/11/2008 alle 1.19 nella rubrica Venezia.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web