Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Calcio, Lega Pro 1/B: Il punto dopo il 17^turno

fonte: sportevai.it

lunedì 22 dicembre 2008

MILANO 22 dicembre 2008 - Ultimo turno di andata che si chiude e va in archivio con il Gallipoli che si conferma capolista del girone e  che si aggiudica il titolo di campione d’inverno forte dei suoi 34 punti conquistati vincendo in totale 10 partite pareggiandone 4 e perdendone solo tre.

GALLIPOLI CAMPIONE D’INVERNO - Capolista in solitaria la squadra di Giuseppe Giannini vira alla boa di meta campionato davanti a tutte le altre compagini, in media per il salto di categoria senza passare per i play off. Squadra che ha chiuso l’ultimo turno di andata con un pareggio, ottenuto nel fortino del Real Marcianise in modo rocambolesco. Infatti, la gara, per i salentini giallo-rossi si era messa per il meglio, avanti di due gol i ragazzi di Giannini già pregustavano la vittoria, le festività ed il panettone, quando invece sono stati svegliati da due lampi del Real Marcianise che ha voluto chiudere questo 2008 pareggiando una gara tutta cuore e voglia di non sfigurare, pareggio che ha permesso, alla società casertana, di  terminare il girone di andata con 22 punti che per una matricola, neo-promossa ed alla prima esperienza in Prima Divisone vale quanto un primo posto in classifica.

LOTTA APERTA IN ZONA PLAY OFF
- Con le gare di ieri la lotta per la zona play-off  è diventata oramai aperta, allo stato attuale sembra una questione che può interessare solo un poker ristretto di squadre quali Arezzo, Benevento, Crotone, Cavese e Foggia, ma vista l’incertezza e l’equilibrio del girone nulla è dato per scontato. Nel turno di ieri però oltre al risultato quasi scontato che poteva scaturire il match tra Benevento e Potenza, finito all’appannaggio dei più quotati beneventani per due reti a zero, l’attenzione è stata monopolizzata dagli scontri Crotone - Foggia e Pescara – Cavese. Nel primo match play-off un Crotone tutto cuore ed orgoglio ha avuto la meglio, con il minimo scarto, su un Foggia mai domo, Crotone che però vive l’incertezza societaria con l’allenatore Moriero che a fine partita ha avvertito “o i soldi o andremo via”. Mentre nel secondo scontro play-off la Cavese, in quel di Vasto, ha battuto un Pescara con la testa più nella crisi societaria, la società adriatica allo stato attuale risulta fallita, che nella partita con il risultato finale che è stato fissato sul 2 a 1 a favore dei campani.

LA PARTITA CONTESA ED ALLA FINE NON DISPUTATA - La gara Paganese - Juve Stabia che completava il 17° ed ultimo turno di andata era nata già sotto la cattiva stella, si era intuito ciò quanto martedì scorso il Prefetto di Salerno aveva chiesto alla Lega il rinvio a data da destinarsi per motivi di ordine pubblico, poi l’intuizione era diventata certezza quanto il giorno dopo la Lega vista la richiesta avanzata dal Prefetto di Salerno disponeva lo svolgimento della gara in Toscana, per poi, la Lega ritornare sui suoi passi nella giornata di venerdì e dichiarare il tutti a casa. Risultato finale partita non disputata si recupererà dopo le festività.

PERUGIA E PISTOIESE CORSARI - Chiudono l’anno e il girone di andata con il botto, di chi stiamo parlando? Ma di Perugia e Pistoiese che nel turno di ieri hanno ottenuto rispettivamente due vittorie pesanti, infatti, i grifoni umbri ieri hanno augurato, nel migliore dei modi, il buon Natale ai propri tifosi vincendo per due reti a zero una partita, con doppietta di De Giorgio, su un campo per nulla facile come quello di Lanciano. Frentani abruzzesi che invece ieri non hanno fatto valere la loro superiorità tra le mura amiche ed hanno perso gara e testa, a fine gara nelle file del Lanciano si sono contati due espulsi e 5 ammoniti. Vittoria pesante anche quella della Pistoiese a danno del Foligno, con gli arancioni toscani che con la vittoria corsara di ieri, ottenuta con il risultato di 1 a 2, riescono a staccarsi dal fanalino di coda Potenza ed agganciano a 14 punti proprio il Foligno riaccendendo una fiammella chiamata salvezza.

PAREGGI - Hanno completato la giornata i pareggi tra Ternana – Arezzo e Taranto – Sorrento. Pareggi che per le squadre in oggetto sono giunti senza infamia ne lode e che non hanno mutato le posizioni in classifica.

Giuseppe Di Fonzo


Pubblicato il 23/12/2008 alle 18.23 nella rubrica 1a Div/B.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web