Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Per il Legnano la C2 alternativa al fallimento

(u.o.) - Il Legnano è quartultimo in classifica con 17 punti davanti a Venezia e Sambenedettese a 16 e al fanalino di coda Lecco a quota 15.

Se la classifica.. piange anche il futuro dei " lilla " non ride. ll Legnano : il " Il Vascello " si è già interessato della grave situazione finanziaria dell' undici allenato da Attilio Lombardo. A dicembre dello scorso anno il presidente Resta ha faticato per reperire 420.000 euro necessari per scadenze improrogabili. Lo stesso presidente, che si è lamentato più volte, per l'assenza dei " maggiorenti " cittadini per nulla propensi ad aiutarlo, ha rilasciato, sul sito del Legnano, questo 8 gennaio, una dichiarazione molto esplicita e, a nostro parere, preoccupante per prosieguo del campionato. " Le cessioni - esordisce Resta - vengono effettuate in accordo con l'intera società e non da una singola persona. Certe scelte, seppur dolorose, vengona fatte per fare in modo che la società non sia costretta al fallimento al termine della stagione ".

Progue Resta: " Dal momento che, come già detto più volte e ripetuto all'incontro con i tifosi avvenuto nello scorso mese di dicembre, alla società non si è ancora avvicinato nessuno, è meglio allora avere una società sana in Seconda Divisione piuttosto che una società che, seppur salva sul campo, sia poi costretta costretta al fallimento. Questa situazione non è una novità, la società sta facendo il possibile per riuscire a sanare i bilanci negativi dovuti alle precedenti gestioni ".

Alla riapertura del mercato di gennaio Resta non ha perso tempo per sanare i bilanci ( da fonte ben informata apprendiamo che il " buco " sia di 2 miliardi di euro ), cedendo Bertoli alla Ternana e Maggioni al Como ovvero i principali riferimenti del settore difensivo. In partenza anche Nizzetto, Lanteri, Battaglia e Morandi tutti di proprietà del Legnano con l'evidente fine di monetizzare.

fonte: vascellocr.it

Pubblicato il 13/1/2009 alle 1.19 nella rubrica Legnano.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web