Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Novara è ora di diventare grande: la Lega Pro sta ormai troppo stretta agli azzurri di Notaristefano

I piemontesi navigano stabilmente tra terza e quarta serie dal lontano 1978 e ora sognano di tornare in alto.


Novara è ora di diventare grande: la Lega Pro sta ormai troppo stretta agli azzurri di Notaristefano

Se le cose dovessero restare così, c'è la possibilità che in serie A il prossimo anno il derby piemontese tra Juventus e Torino possa saltare. E se i granata non si riprenderanno c'è il rischio di finire in B dove potrebbero giocare un altro derby, quello con il Novara.

Sì, perchè la nave condotta dall'ammiraglio Egidio Notaristefano sta viaggiando a vele spiegate verso le zone alte della classficia. L'obiettivo per la squadra rilevata nel 2007 dalla famiglia De Salvo è ora la B. Il matrimonio tra Novara e Lega Pro sembra ormai arrivato al capolinea, per buona felicità dei tifosi. In città la serie cadetta manca dal lontano 1977, in questi 30 anni quasi tutte le squadre sono salite o scese da altre categorie, mentre altre sono fallite e poi resuscitate.

Il Novara "no", è sempre stato lì insieme alle toscane Prato e Carrarese. Ora è tempo di tornare nel calcio che conta, magari affidandosi ancora al tecnico che ha saputo fare grande quel Novara che fu di Silvio Piola, cui è ancora intitolato lo stadio. I derby con Casale, Alessandria, Biellese, Pro Vercelli, Valenzana, Ivrea, Cuneo e chi più ne ha più ne metta potrebbero essere presto un lontano ricordo. Magari per giocarsi un derby ancora più prestigioso, quello per stabilire la seconda formazione più forte del Piemonte.

fonte: goal.com

Pubblicato il 17/1/2009 alle 5.50 nella rubrica Novara.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web