Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Termina con il risultato di 0-0 il derby campano al "Marcello Torre" tra Paganese e Real Marcianise.

TMW A CALDO - Paganese-Real Marcianise, la voce dei protagonisti
18.01.2009 19.32 di Marco Orlando Ferraioli  articolo letto 253 volte
Termina con il risultato di 0-0 il derby campano al "Marcello Torre" tra Paganese e Real Marcianise.

PAGANESE

Il tecnico della Paganese, Ezio Capuano: "Quest'oggi abbiamo disputato l'ennesima prestazione gagliarda, nonostante le tante difficoltà e non avendo ancora a disposizione un attaccante centrale. Fino al novantesimo eravamo noi la squadra che meritava di vincere visto le tanti occasioni sprecate, soprattutto con Fanasca e con Capodaglio, non dimenticando la traversa colpita su calcio piazzato di De Giosa. Nonostante tanti fattori positivi però, sono arrabbiato con i miei ragazzi per le due occasioni concesse sul finire di gara, entrambe su incredibili disattenzioni difensive. Per nostra fortuna, non abbiamo subito gol altrimenti sarebbe stata una beffa pazzesca. In conclusione, questo risultato è un buon pari, soprattutto per il morale, contro un'ottima squadra".

Il difensore della Paganese, Mirko Taccola: "Abbiamo disputato un'ottima gara creando numerose occasioni non riuscendo, però, a finalizzarne nessuna. Sul piano del gioco non possiamo rimproverarci nulla in quanto siamo stati noi a impostare il gioco per quasi tutta la gara ed a provarci fino alla fine. La gara del Marcianise la possiamo racchiudere negli ultimi cinque minuti finali, dove, approfittando della nostra inferiorità numerica, hanno sfiorato più volte il gol, negato dagli interventi decisivi di Pantanelli".

REAL MARCIANISE

L'attaccante del Real Marcianise, Salvatore Galizia: "Abbiamo disputato un'ottima gara, soprattutto nel finale dove abbiamo sfiorato il colpaccio in tre nitide occasioni da reti. E' un buon pareggio che allunga la nostra striscia positiva di risultati

fonte: tuttomercatoweb.com

Pubblicato il 18/1/2009 alle 22.11 nella rubrica Paganese.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web