Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Perugia, Solo zero a zero con la Cavese, addio sogni di gloria?

Niente da fare, il Perugia manca l'occasione piu ghiotta per dimezzare lo svantaggio dai play-off pareggiando 0-0 contro la Cavese, formazione attualmente titolare dell'unico posto, il quinto, rimasto in palio per i play-off, visto l'enorme distacco dalle prime quattro. Ad un primo tempo dignitoso ma sempre avaro di palle gol, due, una sventata da Marruocco ed una clamorosamente fallita da De Giorgio, ha fatto seguito una ripresa confusa e deludente nella quale la Cavese dell'ex Andrea Camplone non ha dovuto faticare molto per portare a casa quel risultato che si era prefissato alla vigilia, agevolato dalla cronica sterilità offensiva dei grifoni, incapaci nella ripresa di creare qualche pericolo agli aquilotti campani. Sarri, sempre più prigioniero del suo credo, poteva cambiare qualcosa mandando in campo nella mezz'ora finale un giocatore di qualità come Fabio Gatti ma non lo ha fatto e il Perugia si è perso fino al fischio finale nei suoi vecchi difetti e nelle sue contraddizioni. A parziale discapito del tecnico va sicuramente sottolineatio come la società, dopo gli enormi errori iniziali che hanno condizionato fin da subito il campionato del Perugia, non abbia saputo mettere a disposizione del tecnico quel rinforzo offensivo che serviva come il pane prima dei due quasi decisivi scontri diretti di Benevento e del "Curi" con la Cavese. Adesso rimangono quindici partite e la classifica concederebbe ancora margini per il recupero di quel quinto posto che, comunque, garantirebbe pochissime possibilità di vittoria dei play-off ma permetteteci di dire che pensare ai play-off in queste condizioni, con un attacco che crea e segna col contagocce, sembra solo utopia. Non è sbagliato, forse, guardarci alle spalle e cercare di rendere al più presto ancor più rassicurante il margine di cinque punti di vantaggio che i grifoni vantano sulla quota play-out. E domenica arriva la prima trasferta sul sintentico, contro quel Sorrento uscito sconfitto 6-5! dallo stadio di Arezzo e che cercherà contro il Perugia di riscattare immediatamente l'incredibile sconfitta subita oggi in rimonta (il Sorrento vinceva tre a zero al 45°), una rimonta da rimarcare, o sarebbe meglio dire da rimar...cari, pensando alla nostra endemica sterilità. Danilo Tedeschini

fonte: ac-perugia.com

Pubblicato il 19/1/2009 alle 11.28 nella rubrica Perugia.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web