Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Lega Pro girone B – Il punto sulla ventesima giornata

 (28/01/2009)

Nonostante non abbia disputato la ventesima giornata, il Gallipoli di Giannini resta in vetta alla classifica, in attesa della gara che giocherà contro il Foligno il primo di febbraio.



Il Real Marcianise si conferma ancora una volta ammazza-grandi! Il Potenza decreta l’esonero di Di Francesco, mister del Lanciano, al suo posto Pagliari. Cavese-Foggia di rigore!
La 20° giornata vede un Gallipoli finalmente non vincere, ma solo perché non ha giocato. Infatti, la sua partita contro il Foligno è stata posticipata a domenica 1 febbraio. Nel frattempo, la squadra di Giannini guarda il Benevento vincere contro il Taranto e ne sente sempre di più “il fiato sul collo”. I sanniti, sono alla quarta vittoria consecutiva e proseguono spediti verso la testa della classifica. A farne le spese in questo caso il Taranto, sempre più in zona play-out. La vittoria sugli jonici, consente al Benevento di assestarsi ad un solo punto dalla vetta, in attesa, appunto, del posticipo dei giallorossi di Giannini. Risultato 2 a 0.
Sempre nelle zone alte della classifica l'Arezzo ha subito la veemenza delle “vespe” della Juve Stabia. La partita è terminata in pareggio, ma le “vespe” possono recriminare sulla migliore occasione da gol della gara sciupata incredibilmente dal suo bomber Biancolino. Arezzo che comunque mantiene la terza posizione della classifica. Risultato 0 a 0.
Brutto tris subito dal Crotone nella tana del Real Marcianise. I ragazzi di Moriero, che finora stanno disputando un buon campionato, nonostante i gravi problemi societari, non riescono a contenere le sfuriate del Real, che in alcune occasioni sembrava essere davvero il lontano parente del famoso Real “spagnolo”(ottavo risultato utile consecutivo). Da notare, che i giallo-verdi campani hanno preso il vizio di fare sgambetti alle grandi. Risultato 3 a 1.
La cura Arleo continua a giovare al Potenza, che fa un sol boccone del Lanciano, grazie anche ad una rete dell’ex rossonero e nuovo acquisto Cantoro. La squadra lucana, in una sola giornata ha capitalizzato al massimo i tre punti ed ha abbandonato dopo venti giornate il fondo della classifica. Prima della partita, la panchina di Di Francesco era tiepida, ma dopo è diventata rovente, tanto che la società frentana ha deciso di sollevarlo dall'incarico e di prendere Pagliari, il quale cercherà di traghettare la sua nuova squadra fuori dalle sabbie mobili dei play-out per permettergli una tranquilla salvezza. Risultato 2 a 0.
Cavese e Foggia, distanti un solo punto, “pareggiano di rigore”, visto che il risultato altro non è che frutto di due penalty. Nonostante il terreno di gioco pesante, la gara si mantiene interessante sin dalle prime battute e lo rimane fino alla fine. Comunque, i rossoneri non cancellano lo 0 in classifica delle vittorie esterne ed i metelliani mantengono lo 0 in classifica delle sconfitte in casa. Risultato 1 a 1.
In zona franca, il Sorrento batte in casa il Perugia agganciandolo in classifica. I campani, che dopo domenica scorsa ad Arezzo, si stavano quasi abituando a segnare tanto, si devono “accontentare” di un gol dell’ex foggiano Biancone. Resta il fatto che il Sorrento, vista la rosa e l'allenatore, potrebbe alla lunga inserirsi nella corsa per la lotta ai play-off. Risultato 1 a 0.
Pescara e Ternana danno vita ad un rocambolesco pareggio. Quando i biancocelesti abruzzesi sembravano condannati alla sconfitta interna, è arrivata l' ingenuità di un sedicenne, Verratti, all’esordio in maglia rosso-verde, che regala un penalty ed in zona Cesarini permette a Zeytulaev di realizzaew il pareggio(Galderisi era agitatissimo....). Risultato 2 a 2.
Nel posticipo del lunedì, la Paganese espugna il campo della Pistoiese, grazie all’unico tiro in porta realizzato e guadagna tre punti che gli permettono di entrare in zone di classifica più tranquille. Per i toscani c'è l’ultimo posto in classifica ai toscani. Risultato 0 a 1.
Tutto questo in attesa della gara tra la capolista Gallipoli ed il Foligno, che si recupererà domenica prossima.

Prossimo turno (domenica 8 febbraio 2009) : Arezzo-Potenza; Crotone-Cavese; Foggia-Foligno; Gallipoli-Juve Stabia; Lanciano-Pistoiese; Paganese-Benevento; Perugia-Pescara;
Taranto-Real Marcianise; Ternana-Sorrento.
Alessandro Barbone da Foggialandia.it

Pubblicato il 28/1/2009 alle 11.20 nella rubrica 1a Div/B.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web