Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Prima divisione B: Gallipoli-Perugia 4-1 Giannini: “Non era facile” - datasport.it


(Ciro Ginesra - ha firmato una doppietta)
(AGM-DS) - 15/02/2009 20.15.41 - (AGM-DS) - Milano, 15 febbraio - La ventiduesima giornata del campionato di prima divisione B sorride al Gallipoli, che torna a cantar vittoria travolgendo in casa il Perugia.

I galletti rialzano la cresta. Dopo aver raccolto solamente un punto negli ultimi due turni (recupero al Blasone compreso), la formazione di Giannini ritrova la giusta concentrazione e spenna i grifoni, ma solo dopo un primo tempo sofferto, in cui i biancorossi hanno anche dato l’impressione di poter tarpare le ali alla capolista.

La prima frazione è vivace ed equilibrata. Il Gallipoli parte forte e prova subito a beccare il suo avversario, ma il tentativo di Di Gennaro al 10’ da buona posizione è debole e Benassi neutralizza senza problemi. Trascorso il primo quarto d’ora il Perugia prende le misure ai salentini, li ingabbia nella loro metacampo e prova a graffiare al 20’ con una conclusione dalla distanza di Mazzeo alta non di molto. Il gol è nell’aria. E giunge al 24’, quando Del Core riceve da Calori sul fronte destro dell’attacco e infilza gli ionici con un delizioso colpo alla Del Piero che indovina il sette più lontano. I giallorossi non ci stanno a farsi rosolare in casa, così reagiscono e dopo soli tre minuti riacciuffano il pari con un colpo di testa in elevazione di Ginestra (tornato titolare dopo un mese e mezzo di assenza per infortunio), che corregge in rete un cross dalla sinistra di Mounard. Nel finale del tempo si susseguono i botta e risposta, con i pugliesi più intraprendenti, come al 39’, minuto in cui Mounard verticalizza per Barzegoli, questi controlla, entra in area, zampetta sulla sfera, ma al momento della conclusione non inquadra la porta. Al ritorno dagli spogliatoi cambia la ricetta tattica del match: gli umbri si sgonfiano e concedono metri ai padroni di casa, più determinati, che si portano in vantaggio già al 53’ in seguito a una magistrale punizione di Ginestra, ancora lui; da posizione decentrata, al limite, disegna una parabola bassa che aggira la barriera e trafigge il portiere alla sua destra. A questo punto gli ospiti sono in ginocchio. Ma il Gallipoli sembra accontentarsi e si limita a menare il can per l’aia. Però alla fine manca quasi un tempo. E di fronte a un Perugia inconsistente la manovra elaborata della capolista cova il gol, che viene infornato in contropiede all’88’ in virtù di un colpo d’ala di Marzeglia, che servito in profondità da Russo, elude l’uscita dell’estremo difensore biancorosso e da posizione defilata insacca nella porta sguarnita. Chiude i conti quattro minuti oltre il novantesimo Zampa, lesto a rubare palla a centrocampo, dispiegare le ali, saltare tre avversari in velocità e infilare Benassi in uscita.

Così i galletti volano a +2 dalla piazza d’onore. E ora sono attesi dalla non facile trasferta a Pagani.


fonte: datasport.it

(R. Datasport, DTS)

Prima divisione B: Giannini: “Non era facile”

(Giuseppe Giannini - coach Gallipoli)
(AGM-DS) - 15/02/2009 20.32.30 - (AGM-DS) - Milano, 15 febbraio - La ventiduesima giornata del campionato di prima divisione B sorride ai pugliesi, che tornano a cantar vittoria travolgendo in casa gli umbri.

“Abbiamo disputato una buona gara e non era facile contro un buon Perugia, che era pure passato in vantaggio.”. Queste le parole di Giannini, sulla panchina dei salentini, a pochi minuti dal termine dell’incontro Gallipoli-Perugia, che ha offerto la squillante affermazione degli ionici grazie allo score di 4-1, che continua orgoglioso: “I ragazzi sono stati bravi a reagire e hanno conquistato una vittoria rotonda e ampiamente meritata. Volevamo rifarci degli ultimi risultati deludenti.”
Non si concede al rituale appuntamento con i giornalisti il tecnico dei biancorossi Sarri, forse perchè nell’aria aleggia già il suo esonero, che, infatti, verrà comunicato dalla dirigenza dei grifoni poche decine di minuti più tardi.



(R. Datasport, DTS)

Pubblicato il 16/2/2009 alle 17.2 nella rubrica Gallipoli.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web