Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Il commento di Enrico Tassotti alla 22esima giornata di campionato- sambcalcio.it

“Il punto” a cura di Enrico Tassotti

Il commento alla 22esima giornata di campionato

Mario Titone uscito per infortunio dopo pochi minutiMario Titone uscito per infortunio dopo pochi minuti

Samb: un punto che fa poca classifica! I rossoblu non riescono ad abbattere il fortino eretto dalla Spal e conquistano il quarto pareggio interno stagionale. Uno 0-0 che serve a poco alla causa rossoblu visto che ora gli uomini guidati da mister D’Adderio, a causa della concomitante vittoria del Legnano, rimangono in penultima posizione da soli a +4 dal fanalino di coda Venezia e, soprattutto, a -6 dalla zona salvezza.

Proprio questo ultimo dato è quello che più preoccupa visto che siamo ormai giunti alla quinta di ritorno e di partite da qui alla fine ne rimangono 12. Lo stesso D’Adderio a fine gara ha dichiarato che la classifica è questa e non si può cambiare. E’ anche vero che non si può nascondere che da quando il tecnico molisano è alla guida dei rossoblu sono stati conquistati 4 punti con tre signore squadre come Verona, Cesena e Spal, tre squadre che lottano per i piani alti della graduatoria, uno score non da buttare. Le prossime due gare contro Lumezzane e Portogruaro saranno importanti per capire il futuro della Samb.

Contro la Spal ci si è messa anche un pò di sfortuna sia per l’infortunio occorso a Mario Titone dopo soli 10 minuti e che ha privato la Samb di un giocatore che avrebbe potuto fare la differenza sia quando nelle poche occasioni che i rossoblu hanno avuto è stato bravissimo l’estremo difensore Capecchi che si è fatto trovare prontissimo contro Ferrini e, all’ultimo secondo, contro Pietribiasi evitando il peggio per una Spal che con 20 punti conquistati è la squadra che ha fatto meglio in trasferta. A mister Dolcetti è un punto che va benissimo perchè permette di cancellare il brutto scivolone interno che i suoi avevano avuto nel derby col Ravenna e di continuare a cullare il sogno playoff. In tema di portieri c’è da dire che anche il nostro Marconato ha evitato una beffa atroce quando, come un gatto, è volato a respingere il colpo di testa di Arma che già in molti avevano visto dentro. Insomma gli estremi difensori sono stati protagonisti in un match che non verrà ricordato come uno dei più spettacolari ma forse e solo per la temperatura veramente gelida che c’era al Riviera delle Palme.

Le altre gare: In attesa del posticipo che vedrà di fronte il Pergocrema e la Pro Patria una coppia di squadre si posiziona in vetta: la Reggiana ed il sempre più solido Cesena di Bisoli. Gli uomini di Pane incamerano la sesta vittoria consecutiva tra le mura amiche e continuano il sogno di tornare in serie B. Nulla può la Pro Sesto che andata sotto di due gol si sveglia troppo tardi per poter impattare il risultato. Un dubbio rigore di Segarelli permette al Cesena agguantare la quarta vittoria di fila e di coronare l’inseguimento al vertice durato 22 giornate. I bianconeri sfruttano al massimo l’occasione capitata loro a Lecco e portano a casa i tre punti. Sembra proprio in crisi il Novara di Notaristefano che cade a Legnano ed incamera la terza sconfitta di questo girone di ritorno; per i lilla di Lombardo tre punti che danno una boccata d’ossigeno anche se la classifica rimane deficitaria. Risale a grandi passi il Ravenna che, alla quarta vittoria nelle ultime 5 gare, arriva ad un sol punto dagli spareggi: ancora in gol l’ex Samb Davis Curiale. Crisi sempre più nera per il Padova che perde l’imbattibilità casalinga per mano del veronese Campisi e viene agganciato in classifica proprio dalla stessa Hellas. Cade l’imbattibilità di Mondonico con la sua Cremonese a Portogruaro che si giova del cambio del tecnico e mette in cascina tre punti importanti grazie all’ennesimo gol di Abate. Torna a sorridere anche mister Sonzogni ed il suo Monza che ha la meglio del sempre più derelitto Venezia grazie a due reti nella prima mezzora di Rossi e Iacopino. A nulla serve il secondo gol in campionato di Cuoghi Jr.

fonte: sambcalcio.it

Pubblicato il 19/2/2009 alle 0.51 nella rubrica 1a Div/A.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web