Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Taranto-Ternana 1-0. Gli jonici schiacciasassi tra le mura amiche - febbrea90.com

di Enrico Losito - 01/03/2009

Un Taranto quadrato e consapevole dei propri mezzi batte una Ternana apparsa abulica e svogliata. Non inganni il risultato striminzito di 1-0, Pastore e compagni hanno legittimato la vittoria nella ripresa confezionato numerose palle da gol.

 

Schieramenti. Il Taranto si schiera 3-4-1-2. In difesa si rivede Prosperi al fianco di Pastore e Migliaccio, mentre a centrocampo Sosa e Spinelli vincono il ballottaggio rispettivamente su Lolli e Giorgino. In attacco Miglietta supporta l’azione offensiva di Caturano e Carrozza. Dall’altra parte mister Baldassarri modula i suoi 4-4-1-1. Sull’out mancino di centrocampo Morello conquista la maglia a discapito di Piccioni, che va in panchina. In attacco Noviello agisce alle spalle dell’unico terminale offensivo costituito Perna.  

 

Cronaca. Gli jonici sfiorano la rete in apertura (2’): Carrozza, appostato al limite dell’area avversaria, innesca Caturano, l’attaccante supera un difensore e spara a rete trovando le mani protese di Visi. Due minuti  più tardi sempre Carrozza e Caturano duettano, quest’ultimo conclude a rete con palla oltre la traversa. Si ridesta la Ternana al 7’ grazie ad un destro di Morello, che finisce al lato. Al 8’ nuova occasione per i pugliesi: Pastore batte una punizione dalla trequarti ospite, la sfera giunge in area carambolando sulle teste di Sosa prima e Prosperi successivamente, ma finisce in corner deviata da un calciatore rossoverde. L’incontro attraversa una fase di stanca spezzata dal vantaggio (al 26’) del Taranto realizzato da  Carrozza, che dal limite dell’area lascia partire un sinistro carico d’effetto che beffa Visi. Nella ripresa i rossoblu vanno vicini al raddoppio al 13’: al culmine di una buona trama di gioco, Carrozza penetra in percussione da sinistra e la mette al centro, dove una difettosa respinta della difesa umbra libera al tiro Micco, che fionda un sinistro forte, ma centrale, respinto da Visi. Un minuto dopo rispondono le Fere, mischia furibonda in area rossoblu con Tozzi Borsoi che cicca in girata e la sfera termina lentamente sul fondo. La partita si ravviva, al 26’ un velenoso tiro-cross di Di Bari (subentrato a Caturano al 21’) fa la barba al montante alla sinistra di Visi. Un minuto più tardi sono pericolosissimi gli jonici con Micco, servito da un traversone dalla destra di Sciaudone; il destro sbucciato del rossoblu coglie il palo a Visi battuto. Al 35’ ci prova anche Sciaudone, ma il suo sinistro dai venti metri sorvola la traversa. Le Fere restano in dieci al 41’: entrata decisa di Sartor su Carrozza lanciato in contropiede, l’arbitro non ha dubbi ed espelle il capitano ternano. I rossoblu legittimano il vantaggio al 45’: Lima dalla destra sventaglia per Sciaudone, il centrocampista jonico si libera di un avversario e scarica un sinistro deviato in angolo da un difensore umbro. Cerca gloria Carrozza al 46’ con un destro, che si infrange sulle mani di Visi. Brivido per i pugliesi al 47’: la girata di Scappini in piena area rossoblu termina di poco oltre la traversa. L’ultima occasione del match la confezionano i tarantini in contropiede al 49’ con il diagonale di Sciaudone respinto con difficoltà  dal portiere umbro. Gli uomini di Stringara possono festeggiare la terza vittoria consecutiva tra le mura amiche.

  

 

TARANTO: Nordi, Migliaccio, Pastore, Prosperi; Sosa, Spinelli, Lima, Micco (49’ s.t. Russo); Miglietta (1’ s.t. Sciaudone); Caturano (21 s.t. Di Bari), Carrozza. A disposizione:  Barasso, Lolli, Giorgino, Marolda. All. Stringara

TERNANA:  Visi, Del Grosso, Sartor, Tedeschi, Cadorna; Concas (28’ p.t. Piccioni), Di Deo, Papini, Morello; Noviello (8 s.t. Tozzi Borsoi); Perna (32’ s.t. Scappini). A disposizione: Cunzi, Fernet, Di Dio, Burrai. All. Baldassarri

Arbitro: Bietolini di Firenze (ass.ti Del Bianco di Macerata – Veccia di S. Benedetto del Tronto)

Marcatori: 26’ p.t. Carrozza (T)

Ammoniti: Migliaccio, Prosperi per il Taranto; Tedeschi, papini per la Ternana

Espulso: 41’ Sartor (TE)

Angoli:

Spettatori: 1.500 spettatori (trasferta vietata ai tifosi ospiti per decisione del Casms)

fonte: febbrea90.com

Pubblicato il 1/3/2009 alle 17.13 nella rubrica Taranto.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web