Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Ravenna-Hellas Verona 2-0, vantaggio romagnolo alla mezzora del primo tempo di Curiale, raddoppio di Zizzari al 78' - hellasverona.it

Ravenna-Hellas Verona 2-0
01/03/2009 - 16:05
Segnala questa notizia   Versione stampabile
Vantaggio romagnolo alla mezzora del primo tempo di Curiale, raddoppio di Zizzari al 78'

RAVENNA - Gialloblù in campo al "Benelli" con la voglia di ripetere l’impresa di Padova, per dimenticare il ko interno col Pergocrema. Di fronte un Ravenna galvanizzato dai quattro risultati consecutivi ottenuti nell’ultimo mese.

Remondina, costretto a rinunciare a Girardi, Mancinelli e Parolo (fermati dal Giudice Sportivo), e all’infortunato Conti, ritrova Campagna e Rantier dal primo minuto. Atzori risponde con Zecchin a supporto del tandem offensivo Curiale-Zizzari, sedici reti in due. Più di seicento i tifosi scaligeri giunti in Romagna in occasione della sfida odierna.

Al 28’ punizione dai venticinque metri di Rantier, Brignoli blocca a terra. Un minuto dopo discesa sulla sinistra di Pugliese, cross per Tiboni che colpisce male di testa, palla alta sopra la trasversa. Alla mezzora vantaggio dei padroni di casa con Curiale: l’attaccante siciliano si inserisce tra Ceccarelli e Rafael su cross dalla sinistra di Sabato e sfiora di testa, superando l’estremo difensore brasiliano.

I gialloblù non si perdono d’animo, Garzon va sul fondo al 33’ e mette al centro per Gomez, l’impatto è però debole. Sponda di Tiboni per Rantier al 38’, il tiro al volo dell’attaccante francese finisce alto. Cinque minuti dopo Sciaccaluga respinge un passaggio dai trenta metri di Garzon, palla raccolta da Campisi che prova la battuta, Brignoli controlla.

Al 47’ traversone di Pugliese per Rantier, il tiro al volo termina abbondantemente sopra la traversa. Sabato manca l’aggancio sulla trequarti al 54’, Gomez ne approfitta per arrivare nei pressi della linea di fondo e mettere in mezzo, Pivotto spazza via.

Il Ravenna sfiora il raddoppio al 57’: cross col contagiri dalla sinistra di Zecchin, Zizzari manca il tap-in. Al quarto d’ora della ripresa Rantier sfiora il palo alla sinistra di Brignoli su calcio di punizione. Al 63’ Ceccarelli stende Curiale all’altezza dei trentacinque metri, Doveri punisce l’intervento  del centrale gialloblù col cartellino rosso.

2-0 romagnolo al minuto 78: contropiede di Curiale, servizio sulla destra per Zizzari che batte nuovamente Rafael. All’82’ ci prova nuovamente Rantier dal limite dell’area, palla fuori. Ristabilita la parità numerica all’84’, quando Trotta rimedia due cartellini gialli nel giro di dieci secondi: prima per aver allontanato il pallone, poi per proteste.

Brignoli nega la gioia del gol a Rantier all’88’: l’attaccante francese riceve palla sulla trequarti ed una volta accentrato prova il mancino, bella risposta del portiere classe ’83. Un minuto dopo Curiale parte in contropiede ed arriva nei pressi della porta di Rafael, errato il passaggio per Filipi: sfiorato il tris da parte degli uomini di Atzori.

Il tabellino

RAVENNA CALCIO - HELLAS VERONA F.C. 2-0 (1-0)

Reti: 30’ Curiale; 78’ Zizzari

RAVENNA CALCIO

Brignoli; Ferrario (70’ Rizzo), Pivotto, Fasano, Sabato; Trotta, Sciaccaluga (66’ Roselli), Rossetti, Zecchin; Curiale, Zizzari (81’ Filipi). (Rossi, Ciuffetelli, Calzi, Gerbino Polo). All. Atzori

HELLAS VERONA F.C.

Rafael; Campagna, Ceccarelli, Bergamelli, Pugliese; Garzon (83’ Corrent), Bellavista, Campisi (75’ Dianda); Gomez, Tiboni (82’ Scapini), Rantier. (Franzese, Politti, Vicentini, Anaclerio). All. Remondina

Arbitro: Doveri di Roma 1

Assistenti: Cucchiarini, Cinque

Ammoniti: Bellavista, Garzon, Sabato, Rossetti

Espulsi: Ceccarelli al 63’, Trotta all’84’

Recupero: 1’ - 5’

Spettatori: 4.000 circa

 

I contenuti sono liberamente riproducibili, salvo l’obbligo di citare la fonte, hellasverona.it


fonte: hellasverona.it

Pubblicato il 1/3/2009 alle 17.26 nella rubrica Verona.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web