Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Ventiquattresima: Gallipoli, pareggio e allungo in classifica - calciofoggia.it

In quel di Gallipoli la capolista viene bloccata da un grande Foggia. Il pareggio per 2-2 è sostanzialmente giusto, anche se gli ospiti possono recriminare su alcune decisioni arbitrali discutibili e su alcune clamorose occasioni mancate per passare in vantaggio. Grande prova per i rossoneri che per per due volte recuperano dopo essere passati in svantaggio: prima Troianiello pareggia il gol di Russo e poi Malonga riequilibra il gol di Molinari. Il Gallipoli, nonostante tutto, aumenta il suo vantaggio sulla seconda, mentre il Foggia appare più staccato dalla quinta piazza, ora a quattro punti.

Torna finalmente a vincere il Benevento dopo il black-out durato due settimane e che gli aveva fatto perdere tantissimo terreno dalla capolista. Il gol vittoria sul Sorrento arriva dal bomber Clemente, e vale la terza piazza per i sanniti nonchè la testa della graduatoria cannonieri per il "pescatore di perle". Per il Sorrento una socnfitta amara che rende traballante la classifica e aumenta il bisogno impellente di punti nella prossima giornata contro il Foggia.

Il Potenza vince con il Crotone interrompendo la striscia positiva dei calabresi e staccando ulteriormente la Pistoiese fanalino di coda. Un passo importante per il raggiungimento dei playout da parte dei lucani. La doppietta di Mangiapane porta tanto dispiacere ai pitagorici, che vedono il Gallipoli allontanarsi, sempre con lo spettro di una penalizzazione che potrebbe ancora mettere a rischio la posizione della squadra di Moriero.

Al Melani un pareggio per 1-1 che non accontenta nessuno: questo il succo di Pistoiese-Arezzo, che vede entrambe le compagini perdere terreno. I padroni di casa vengono staccati in classifica dal Potenza, vittorioso sul Crotone. Va ancora peggio agli amaranto che vengono staccati dal Benevento e raggiunti dalla Cavese e ora sono solo a quattro punti di vantaggio dal Foggia, che affronteranno fra tre giornate in una partita che potrebbe essere lo scontro diretto per l´accesso ai playoff.

Antonio Schetter regala sei punti in due partite alla Cavese: dopo la fortunosa rete di una settimana fa in casa del Marcianise, ecco l´attaccante metelliano affondare anche la Paganese al "Lamberti". E adesso gli aquilotti di mister Camplone agguantano anche l´Arezzo, rimanendo a due soli punti dal Benevento terzo in classifica, e lasciando la compagine azzurrostellata in una situazione imbarazzante: Capuano è ora in piena zona playout.

Pareggio a Foligno dove la compagine di casa stavolta ha avuto da fare contro un buon Marcianise che era passato in vantaggio nella ripresa con D´Ambrosio: il pari di Petterini dopo dieci minuti consente ai falchetti di restare imbattuta e inanellare il quinto risultato utile consecutivo e rimanere fuori dalla bagarre playout. Entrambe le squadre restano così appaiate a 28 punti in classifica.

Ennesimo capitombolo casalingo della Juve Stabia: stavolta è il Perugia a vincere in casa delle vespe. I gol di Mazzeo, Cutolo e Del Core stendono la compagine di casa e la rete della bandiera di Capparella a 5´ dal termine non serve a nulla: è iena zona playout. Contestazione dei tifosi locali già a fine primo tempo e possibile esonero di Bonetti sulla panchina stabiese. Entusiasmo invece per i grifoni: la seconda vittoria consecutiva ha ridato morale a una squadra che sta finalmente (ma forse troppo tardi) trovando la quadratura del cerchio

Lo Iacovone a porte aperte porta fortuna: ancora una vittoria per il Taranto tra le mura amiche contro una Ternana che arrivava come squadra in salute. Il gol vittoria di Carrozza regala agli ionici tre punti d´oro per la salvezza. Da qui alla fine del torneo ogni partita sarà una battaglia e gli uomini di Stringara lo sanno. Gli umbri, pur avendo giocato una buona partita, tornano a casa con un pugno di mosche, ma consapevoli di avere i mezzi per un tranquillo proseguimento di campionato.

Allo stadio "Biondi" il Lanciano si aggiudica il derby contro il Pescara, rompendo sul nascere le velleità di vittoria dei biancazzurri. Un gol per tempo, di Tisci e Mammarella, stendono i ragazzi di Galderisi e portano in casa frentana quei tre punti utili per tenere a distanza la zona pericolosa. Domenica prossima il Pescara recupera (forse sempre a Lanciano) la gara contro il Marcianise, che era stata rinviata per neve.

Nella foto, tratta da forzacavese.net, Schetter esulta dopo aver segnato il gol vittoria della Cavese

Francesco Ricci

fonte: calciofoggia.it

Pubblicato il 5/3/2009 alle 1.20 nella rubrica 1a Div/B.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web