Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Presentazione semifinali di ritorno Coppa Italia Lega Pro e recupero 22a giornata Prima Divisione - - sportevai.it

Calcio, Lega Pro : La presentazione della 25esima giornata

venerdì 06 marzo 2009

MILANO 08 Marzo 2009 - La venticinquesima giornata del campionato di Lega Pro, ottava giornata del girone di ritorno, si presenta oggi in forma ridotta, infatti, visto il turno di riposo che sconterà oggi la Prima Divisione, a movimentare la giornata ci penseranno le partite dei tre gironi della Seconda Divisione, gare che unite a quelle relative alle semifinali di Coppa Italia di Lega ed al recupero della gara del girone B di Prima Divisone che si disputerà tra Pescara e Real Marcianise, renderanno la giornata odierna ricca di emozioni. 

SEMIFINALI DI COPPA ITALIA E GARA DI RECUPERO- Prima di illustrare, nei minimi particolari, il turno completo per la Seconda Divisione è d'obbligo parlare delle gare che vedranno impegnate alcune squadre di Prima Divisione. Infatti, oggi ben sei squadre dell'ex C1 saranno impegnate in campo, si parte subito con le semifinali di ritorno di Coppa Italia di Lega Pro, ed in questi match saranno impegnate le compagini di Novara, Cremonese, Foggia e Sorrento. Nello specifico le gare saranno Novara - Cremonese e Foggia - Sorrento, gare queste per varie motivazioni sono estremamente diverse tra loro. Infatti, nella prima semifinale, gara che vedrà contrapposte Novara e Cremonese, gli azzurro-scudati padroni di casa, nell'impianto amico del “Silvio Piola” cercheranno di ribaltare il risultato, che li ha visti perdenti a Cremona per una rete a zero, per strappare il “pass” per la finale. Mentre nell'altra gara di semifinale, che vedrà affrontarsi allo “Zaccheria” di Foggia i rosso-neri padroni di casa contro i campani del Sorrento, i “satanelli” pugliesi dovranno fare solo una gara di contenimento, forti del 2 a 2 conquistato al campo “Italia” di Sotrrento nella gara di andata, risultato quello conquistato sulla costiera campana che ha permesso alla squadra pugliese di mettere in tasca già per metà il “pass” della finale. Ma come si accennava prima non saranno solo le semifinali di Coppa Italia a movimentare la domenica per le squadre di Prima Divisione impegnate oggi, infatti, il turno di sosta sarà utile anche per recuperare la gara tra Pescara e Real Marcianise non disputata lo scorso 15 febbraio in quel di Vasto, gara che oggi si disputerà, invece, in quel di Lanciano, dove si affronteranno in un autentico scontro salvezza due compagini che giungono alla gara con motivazioni diverse anche se accomunate da un unico obiettivo, i tre punti. Infatti, il Pescara dopo la sconfitta subita domenica scorsa, proprio a Lanciano, è in cerca di un riscatto anche per mettere a tacere i mugugni dei tifosi, mentre i giallo-verdi del Real Marcianise arrivano alla gara consci dell'ottima prova mostrata domenica scorsa al “Blasone” di Foligno ed in cerca del primo successo stagionale fuori dalle mura amiche, partita questa dall'esito non pronosticabile. 


SCONTRO CLOU IN POSTICIPO- In Seconda Divisione, e nello specifico nel girone A, la giornata odierna sarà interessantissima, anche se allo scontro clou, per ironia della sorte, è toccato il posticipo del lunedì sera. Posticipo, top match della giornata, che vedrà impegnati al “Moccagatta” di Alessandria i grigi padroni di casa contro i rosso-blu veneti della Sambonifacese, squadre queste appaiate, con Varese e Olbia, in testa alla classifica del girone a quota 42, quindi partita cruciale per il destino del campionato, considerando altresì che le due compagini in campo domani sera potranno regolarsi guardando ai risultati che scaturiranno le gare di oggi pomeriggio. Pomeriggio che vedrà l'altra componente del quartetto di testa Varese ospitare il modesto Pizzighettone, squadra quest'ultima penultima in classifica ferma a quota 23, Varese che dovrà nel match odierno riscattare la prestazione di domenica scorsa che la vide uscire sconfitta nella gara contro il Mezzocorona. Proprio trentini del Mezzocorona che andranno a fare visita, in terra sarda, all'Olbia, ultima componente del quartetto di testa, cercando di tirare uno sgambetto anche a loro. Interessante sarà anche la gara Como - Pavia, con le due compagini che vengono da risultati diversi conseguiti domenica scorsa e che devono riscattare, infatti i comaschi domenica scorsa hanno impattato a Vercelli contro un Pro Vercelli penultimo in classifica, mentre il Pavia ha addirittura pagato pegno, per due a zero, in casa contro l'Olbia. La giornata infine proporrà due autentici scontri salvezza quali Carpendolo - Pro Vercelli e Itala San Marco - Valenzana, mentre completeranno il tabellone della gare in programma i match Rodengo Saiano - Montichiari e Canavese - Alghero. 

GIORNATA RELATIVAMENTE TRANQUILLA - Giornata relativamente tranquilla nel raggruppamento B di Seconda Divisione, infatti, dopo  il posticipo di lunedì scorso che ha visto il Figline vincere in casa del Viareggio ed allungare il suo vantaggio proprio sulla squadra di “Burlamacco”, vantaggio salito a sei punti che permette alla squadra di Enrico Chiesa di ipotecare in parte il salto di categoria, la situazione si fa interessante per la seconda posizione che adesso vede darsi battaglia il Viareggio, seconda a quota 42 e l'altra squadra toscana Prato, terza a quota 41. La giornata, infatti, vedrà, oltre alla capolista Figline ospitare il modesto San Marino, il Viareggio impegnato sul campo non facile del Bassano, giallo-rossi vicentini quest'ultimi impegnati  nella lotta con Celano Olimpia e Gubbio per un posto in zona play-off, mentre il Prato farà visita ad una Colligiana invischiata nella lotta per non retrocedere. Dovrebbe essere, invece, una giornata tranquilla quella che si prospetta per l'altra compagine in zona play-off Giulianova, che oggi farà visita alla Cuoiopelli che domenica scorsa ha impattato 0 a 0 proprio in casa della terza in classifica Prato. Due scontri salvezza anche in questo raggruppamento nelle gare Giacomense - Rovigo e Bellaria - Carrarese, che unite al match Gubbio - Poggibonsi ed allo scontro di centro classifica Sangiustese - Sangiovannese completeranno il tabellone degli scontri odierni. 

LE PRIME CONTRO LE ULTIME - Nel girone C nella maggior parte degli incontri che si disputeranno oggi le squadre della zona alta della classifica si scontreranno con quelle della zona bassa. Ed infatti, la capolista Cosenza oggi farà visita ai granata dell'Aversa Normanna, granata campani che davanti al pubblico amico dovranno trovare una continuità di risultati iniziata due turni fa, continuità utile a trovare i punti salvezza, ma continuità, quella che vuole la compagine casertana,  che sulla sua strada incontrerà la truppa di mister Toscano con un piede già nella Prima Divisone. Alle spalle del Cosenza, invece il Gela, seconda in classifica a quota 46, ospiterà il Melfi che pian piano sta risalendo la classifica e con la vittoria per tre a zero di mercoledì, nel recupero contro il Manfredonia, è uscita dalla zona play-out agganciando a quota 28 il Barletta. Giornata meno facile, invece, per i giallo-rossi del Catanzaro che al “Ceravolo” ospiteranno l'ostico Monopoli settimo in classifica a quota 31 punti. Alle spalle del Catanzaro a quota 38 c'è il duo Pescina - Andria, squadre che oggi saranno rispettivamente impegnate la prima nel derby abruzzese contro la Val di Sangro, mentre la seconda, che tra le mura amiche ma a porte chiuse ospiterà la Scafatese. Completeranno la giornata le gare Barletta - Isola Liri, Cassino - Vigor Lamezia, Manfredonia - Vibonese e Noicattaro - Igea Virtus. 

Giuseppe Di Fonzo   


fonte: sportevai.it

Pubblicato il 6/3/2009 alle 21.3 nella rubrica Generiche.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web