Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Il Foligno con De Paula travolge l'Arezzo - amarantomagazine.it

 

Scritto da: Matteo Marzotti, domenica 22 marzo 2009
Visto: 296 volte.

Image
l'Arezzo a Foligno per vincere
L’Arezzo va a Foligno con l’obiettivo di capire se la vittoria contro il Gallipoli può aver aperto un ciclo positivo oppure se i tre punti conquistati contro la squadra di Giannini siano stati un regalo della dea bendata al termine di una gara in cui gli amaranto non hanno brillato, sfoderando tuttavia un’ottima prestazione per quanto riguarda l’agonismo e la grinta; la squadra di Mister Indiani è alla disperata ricerca dei tre punti per evitare la lotteria dei play-out ed è costretta quest’oggi a sopperire ad alcune assenze. Ugolotti dal canto suo inserisce Vigna sulla sinistra e propone il duo Conte - Fanucci al centro della difesa a causa dell’assenza forzata di Terra; le prime battute vedono i falchetti proporsi in avanti, sfruttando soprattutto la corsia sinistra con le sovrapposizioni del dinamico Petterini. Al 6’ gli amaranto si spingono per la prima volta dalle parti di Conti con Vigna il cui passaggio nel cuore dell’area ospite non trova nessun compagno. Dopo pochi minuti Chianese viene servito in area da Bondi, ma la rovesciata dell’attaccante amaranto esce di poco a lato; il Foligno torna alla carica sfruttando ancora una volta la corsia sinistra e le incursioni di De Paula e Petterini, ma gli attaccanti azzurri non prendono bene la mira e quindi Paoletti resta per lo più inoperoso. Negli ultimi minuti del primo tempo l’Arezzo prova ad abbozzare un forcing offensivo, ma a 5’ dall’intervallo Pencelli lancia dalle retrovie De Paula che di testa beffa Paoletti con un pallonetto. La seconda frazione di gioco si apre con un Foligno più propositivo, mentre l’Arezzo fatica a reagire dal passivo e nei primi dieci minuti l’unica azione degna di nota degli amaranto ha come protagonista Vigna, ma il suo tiro è una facile preda di Conti; al 7’ il passivo potrebbe aumentare, ma il gran tiro da fuori area di Petterini si stampa sulla traversa. Il gol è nell’aria e al 57’ un passaggio dalle retrovie permette a Coresi di giungere sul fondo e crossare nel mezzo per De Paula che batte nuovamente Paoletti. Ugolotti ridisegna l’assetto della propria squadra con l’ingresso di Togni e alla prima occasione c’è il gol degli amaranto: Cavagna innesca Grillo, il quale serve Chianese al centro che non perdona. Sembrerebbe scorrere nuova linfa nell’Arezzo, ma al 62’ arriva l’ennesima doccia fredda grazie ancora una volta al brasiliano De Paula che, innescato dalle retrovie, non sbaglia. Passano i minuti e il Foligno sembra arretrare il proprio baricentro, mentre l’Arezzo non riesce a trovare alcun pertugio nella retroguardia dei falchetti. Non solo una sconfitta pesante per il morale, ma anche una prestazione sottotono, nettamente differente da quella sfoderata contro la capolista, che adesso condanna (quasi sicuramente) gli amaranto a dover puntare tutto sui play-off.

FOLIGNO (3-4-3): Conti; Gregori, Bisello Ragno, Fiuzzi; Pencelli, Mandorlini, Signori (35’ st Cotza), Petterini; Sciani (31’ st Furiani), De Paula, Coresi (41’ st Cesaretti).
A disposizione: Ripa, Baldanzeddu, De Stefano, Guastalvino.
Allenatore: Paolo Indiani.
AREZZO (4-4-2): Paoletti; Ambrogioni, Conte, Fanucci, Grillo; Bondi (8’ st Cavagna), Bricca, Matute, Vigna (13’ st Togni); Chianese, Baclet (25’ st Turienzo).
A disposizione: Botticella, Pelagatti, Djuric, Longoni.
Allenatore: Guido Ugolotti.
ARBITRO: Massa di Imperia (Crispo – Schenone).
Reti: 40’ De Paula; 12’ st De Paula, 14’ st Chianese, 17’ st De Paula.
Note – Recupero:
1’ - 4’. Angoli: 2 (F) - 5 (A). Ammoniti: Bisello Ragno, Baclet.


fonte: amarantomagazine.it

Pubblicato il 22/3/2009 alle 17.25 nella rubrica Arezzo.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web