Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Calcio, Lega Pro 1B: Foggia–Real Marcianise 2-1 al 90' - sportevai.it

http://www.sportevai.it/resize.php?maxx=435&maxy=273&src=images/foto/241/big/calcio_generico04(3).jpg
domenica 22 marzo 2009

FOGGIA 22 Marzo 2009 - Un Foggia a corrente alternata strappa il bottino pieno, trovando un gol in zona Cesarini, contro un Real Marcianise che nonostante abbia giocato una buona gara deve cedere il passo alla squadra foggiana grazie anche alla fortuna che per l’ennesima volta in questo campionato gli ha girato le spalle.  

PRIMO TEMPO - Primo tempo a fasi alterne quello che è andato in scena allo “Zaccheria” di Foggia e che ha visto confrontarsi i padroni di casa contro i campani del Real Marcianise. Giallo-verdi campani che si rendono subito protagonisti, infatti, gia al primo minuto di gioco ed  alla prima azione della partita la squadra campana usufruisce subito di una punizione, calcio piazzato che viene battuto da Vanacore e conclusione che però risulta essere completamente sballata. Al 5° minuto i  campani si rendono più incisivi e mandano, con Manco, il primo squillo all’estremo difensore foggiano Bremec, Manco che servito da Vanacore conclude male con la palla che va sul fondo. Satanelli foggiani che non riescono a prendere le misure alla squadra campana e compagine campana che al 12° minuto e dopo una bella azione corale va nuovamente alla conclusione con Montanari, conclusione che però trova Bremec sulla sua strada il quale blocca prontamente la sfera. La prima azione degna di nota per i padroni di casa arriva al 17° con Piccolo il quale in area di rigore calcia al volo con la palla che si alza sopra la porta difesa da Fumagalli. Un minuto più tardi è sempre Piccolo a sciupare un’occasione d’oro per il Foggia, infatti, l’attaccante rosso-nero a due metri dalla linea di porta calcia la sfera a botta sicura, sfera che però si alza nuovamente sulla traversa. Due minuti più tardi è il Real Marcianise a rendersi pericoloso con Manco il quale pescato in area da rigore da Vanacore gira a rete, ma la conclusione viene prontamente bloccata dal portiere rosso-nero Bremec. Foggia che inizia a  macinare gioco e che arriva alla conclusione in diverse occasioni  prima al 31°, poi al 33° ed infine al 36° ma la retroguardia campana si fa trovare sempre pronta e sventa il pericolo. Al 38° mister Novelli apporta un cambiamento nella formazione foggiana richiamando in panca De Rosa ed inserendo Mancino, Foggia che in virtù di questa sostituzione non trova più la sua quadratura a tutto vantaggio invece del Real Marcianise che al 44° trova l’ennesima conclusione a porta con Piscitelli, conclusione che viene prontamente bloccata da Bremec. Primo tempo che dopo un minuto di recupero termina, tra i fischi del pubblico presente allo “Zaccheria” con il punteggio di 0 a 0.

SECONDO TEMPO - Seconda parte di gara che inizia con un Foggia subito in avanti, Real Marcianise che si presenta in campo con una novità, infatti, mister Fusi lascia negli spogliatoi Montanari ed inserisce Romano dando più spinta offensiva alla squadra. La prima azione del secondo tempo però è di marca foggiana con Malonga il quale viene però prontamente recuperato dal capitano giallo-verde Di Napoli. Capitano giallo-verde che al 6° minuto è ancora lesto a recuperare sull’attaccante foggiano Piccolo e a sventare il pericolo, ma un minuto più tardi è il Real Marcianise ad andare vicinissimo al gol con Romano la cui conclusione viene respinta dal palo e successivamente dal portiere foggiano Bremec che si salva in angolo colpendo la sfera di tacco. Foggia che si scuote ed inizia a macinare nuovamente gioco ed ad andare alla conclusione prima al 17° con Germinale e poi al 23’ con Troianiello conclusione quest’ultima che si insacca alle spalle dell’estremo difensore campano Fumagalli e che porta i satanelli foggiani in vantaggio. Ma nemmeno il tempo di esultare che sulla ripresa delle ostilità la squadra campana trova subito il pareggio, infatti, al 24° ne approfitta il bomber  Innocenti che sfrutta un malinteso tra Zanetti e Bremec e deposita la palla nella porta rosso-nera. Real Marcianise che dopo essere andata sotto di una rete trova subito il pareggio e riapre la gara, infatti, due minuti più tardi al 28° la squadra campana chiama Bremec a due difficili interventi che vengono messi entrambi in angolo dall’estremo foggiano, gara che diventa avvincente ed aperta con innumerevoli capovolgimenti di fronte. Al 41° il Foggia ha l’occasione di chiudere la gara con Troianiello che da buona posizione calcia clamorosamente  la palla a lato. Ultimi minuti di gioco che vedono il Foggia assediare l’area di rigore del Real Marcianise con l’intento di vincere la gara, cosa questa che avviene, ed infatti in piena zona Cesarini al 91’minuto il Foggia trova il gol partita con Velardi che è lesto ad insaccare su calcio d’angolo battuto da Mancino. Gara che dopo tre minuti di recupero termina con il punteggio di 2 a 1 per i padroni di casa i quali trovano tre punti pesanti in ottica play-off.   

Dal nostro inviato
Giuseppe Di Fonzo

FOGGIA-REAL MARCIANISE 2-1

FOGGIA: Bremec, Pedrelli, Colombaretti, De Rosa(38’pt Mancino), Zanetti (29’st D’Andrea), Lisuzzo, Troianiello, Malonga, Germinale, Piccolo (11’st Velardi), D’Amico – All. Novelli

REAL MARCIANISE: Fumagalli, Porpora (20’st Ciano) Vanacore, Di Napoli, Piscitelli, Murolo, Manco (26’st Russo), D’Ambrosio, Montanari (1’st Romano) , Innocenti, Galizia – All. FUSI  
Arbitro: Sig. Russo Matteo di Milano.

Ammoniti: Colombaretti (F), Porpora (RM), Di Napoli (RM).

Realizzazioni: 23’st Troianiello (F), 24’st Innocenti (RM), 46’st Velardi (F).


fonte: sportevai.it

Pubblicato il 22/3/2009 alle 18.46 nella rubrica Marcianise.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web