Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Crotone, Pari e secondo posto Il Video- videocrotone.tv

Lega Pro, campionato Prima Divisione, Crotone imbattuto a Terni Il pareggio a reti inviolate non consente ai rossoblù di rimanere in vetta ma serve a conservare il secondo posto ed allungare nei confronti degli inseguitori. 

Ternana 0            Crotone 0

Image

Ternana (4-3-3): Cunzi, Del Grosso, Tedesco, Di Dio, Cardona, Concas (Morello),    Papini, Di Deo, Piccioni, Perna (Bertoli), Tozzi Borsoi. Allenatore Baldassari 

Crotone (4-2-3-1): Concetti, Galeoto, Diniz, Scognamiglio, Morleo, Carcuro (Orozs)Galardo, Petrilli (Aurelio), Calil (Paponetti), Russo, Basso. Allenatore Moriero 

Arbitro: Ferraiolo di Nocera Inferiore. Calci d’angolo 3 a 1 per la Ternana. Ammoniti: Carcuro, Galeoto, Tozzi Borsoi, Piccioni, Del Grosso. Espulsi: Galeoto, per somme d’ammonizioni, e Di Dio. Recupero 2 e 4 minuti. Trenta spettatori crotonesi al seguito della squadra.  

Primo pareggio in trasferta nel girone di ritorno, quarto dall’inizio del campionato, ottenuto dal Crotone in seguito ad una prestazione non esaltante contro una Ternana obbligata a conquistare i tre punti per allontanarsi dalla zona play-out.Rossoblù in campo con una sola variazione, rispetto alla formazione vittoriosa la settimana precedente contro il Foligno, Carcuro al posto dello squalificato Pacciardi.Fiducia rinnovata a Diniz in difesa e conferma di Russo in attacco nonostante la disponibilità di Paponetti. Tale formazione lasciava intendere ad un Crotone brillante come il solito. In difesa c’è stata la conferma con una prestazione attenta e senza mai farsi trovare impreparata nei confronti degli attaccanti avversari: Piccioni e Tozzi Borsoi. Stessa cosa non si può affermare per il centrocampo e l’attacco entrambi poco brillanti. La cronaca è priva di note importanti da segnalare. In due soli occasioni il Crotone si è presentato al cospetto del portiere Cunzi, esattamente al 15° ed al 26° del s.t. con Russo che di testa mandava fuori. A facilitare le due azioni l’espulsione del difensore Di Dio avvenuta al 17° del s.t. per un intervento falloso su Morleo lanciato a rete.L’uomo in meno nella formazione della Ternana non ha privilegiato ai fini della vittoria gli uomini di Moriero che, a parte le due occasioni sopra descritte, non sono riusciti a portare nessun’altra minaccia alla porta avversaria. Crotone pure in dieci dal 44° per l’espulsione del difensore Galeoto in seguito alla doppia ammonizione.La mancanza del difensore ha definitivamente convinto il Crotone a non rischiare oltre e mantenere il risultato di parità che se non serve a confermare la prima posizione tiene lontano gli inseguitori.

Giuseppe Livadoti

fonte: videocrotone.tv

Pubblicato il 23/3/2009 alle 0.45 nella rubrica Crotone.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web