Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Calcio, Lega Pro: La presentazione della 27esima giornata - sportevai.it

http://www.sportevai.it/resize.php?maxx=435&maxy=273&src=images/foto/240/big/calcio_generico08(5).jpg
venerdì 27 marzo 2009

MILANO 27 Marzo 2009 - Turno di Lega Pro, quello che va in scena questa settimana, che torna nella sua naturale interezza, dopo la sosta della settimana scorsa che ha interessato solo la Seconda Divisione, e propone nei cinque gironi scontri molto interessanti sia in chiave promozione che in chiave salvezza. 

LA CAPOLISTA ANTICIPA A  SABATO-  La Pro Patria, che la settimana scorsa, vincendo la gara contro il Lumezzane per 2 a 0 ed approfittando del mezzo passo del Cesena, è ritornata in vetta al girone A di Prima Divisione, in questo turno affronterà l'abbordabile impegno contro il Pro Sesto,  ma gara questa che oltre a disputarsi nell'ostico “catino” del “Breda” di Sesto San Giovanni potrà essere un vantaggio per le dirette inseguitrici della squadra bustocca, infatti, la partita in oggetto si disputerà di sabato e quindi darà degli importanti riferimenti  alle dirette inseguitrici, le quali a loro volta saranno impegnate in incontri non del tutto facili mettendo in scena scontri diretti. Infatti, la diretta inseguitrice Cesena, distanziata dalla capolista di una sola lunghezza di distacco, dovrà affrontare un'impegnativa trasferta che la vedrà fare visita agli azzurro-scudati del Novara, anche loro in  corsa per un posto in zona play-off e attestati in classifica a quota 37. Stesso discorso da fare per la Reggiana che questa settimana dovrà affrontare la difficilissima trasferta di Ravenna, anche in questo caso squadre distanziate di un punto ed entrambe in lotta per mantenere il posto nella zona di classifica che conta. Altra partita interessante che proporrà la giornata, sempre nei piani alti della classifica, è quella che vedrà contrapposte il Padova e la Spal ed in questo caso questa sarà una partita che varrà la zona play-off. Il turno proporrà anche importanti scontri in chiave salvezza ad iniziare dalla gara Venezia - Legnano, passando poi per Verona - Portogruaro e Cremonese - Lumezzane. A completare il tabellone ci penseranno infine i match Lecco - Pergocrema e Monza - Sambenedettese. 

SCONTRI AI PIANI ALTI- Giornata altamente interessante anche nel raggruppamento B di Prima Divisione, infatti, questa settimana il calendario ci proporrà degli interessantissimi scontri nella zona alta della classifica. La capolista Gallipoli  dovrà affrontare l'impegnativa trasferta che la vedrà gareggiare contro la Cavese di mister Camplone, che dopo il passo falso di domenica scorsa, sempre tra le mura amiche del ”Simonetta Lamberti” contro il Sorrento, vorrà dare il massimo di se anche per riaprire il discorso promozione. Importante però sarà anche l'altro match che vedrà confrontarsi l'Arezzo ed il Foggia , in questo caso la partita sarà determinante per l'accesso dei “satanelli” foggiani nella zona della classifica che conta, quindi partita che nonostante si disputi lontano dal “Pino Zaccheria” vedrà sicuramente i rosso-neri pugliesi dare il massimo nel tentativo di strappare il bottino pieno. Anche il Benevento sarà impegnato in una difficile trasferta, infatti, i sanniti saranno di scena al “Pinto” di Caserta e dovranno vedersela contro i giallo-verdi del Real Marcianise che, dopo la beffa di domenica scorsa, in cui hanno perso la gara all'ultimo minuto, per trovare i punti per una salvezza tranquilla cercheranno di sfruttare al massimo il fattore campo amico, partita questa che per esigenze logistiche si anticiperà al sabato. Anche il Crotone, nonostante giochi davanti al pubblico amico dello “Scida”, non avrà giornata facile, infatti i pitagorici calabresi ospiteranno il Taranto che in cerca di punti salvezza cercherà anche di sfatare il tabù che in trasferta li vede sempre perdenti. Ma la giornata, “grazie” anche alla classifica corta nella zona centrale, offrirà altresì importanti scontri in chiave salvezza, infatti, la Ternana ospiterà il Lanciano, il fanalino di coda Pistoiese ospiterà la Juve Stabia, tentando come successo la settimana scorsa al Potenza l'aggancio a quota 22, il Pescara di Cuccureddu  affronterà in casa il Foligno ed infine la Paganese farà visita al Perugia. Completerà il turno la gara che vedrà di fronte Sorrento e Potenza. 

COMO - SAMBONIFACESE-  Como-Sambonifacese sarà lo scontro di cartello della 27esima giornata nel girone A di Seconda Divisione, infatti, le due squadre distanziate da un solo punto di differenza e rispettivamente la Sambonifacese a quota 44 ed il Como a quota 43 in questo match - clou si giocheranno un posto in zona play-off, con il Como che potrà però in questo caso sfruttare l'apporto del pubblico amico dato che la gara si disputerà al “Sinigaglia”. Per il resto nelle zone alte della classifica la giornata appare quanto mai tranquilla, infatti, la capolista Varese ospiterà l'Ivrea attestata a quota 34, l'Alessandria andrà a fare visita al Sud Tirol squadra questa in cerca di punti salvezza, l'Olbia sarà impegnata in casa della Pro Vercelli ed il Rodengo Saiano andrà a fare visita alla Canavese. In zona retrocessione importanti saranno anche gli esiti delle gare che vedranno contrapposti il fanalino di coda Alghero al Pavia, lo scontro tra Valenzana e Montichiari, mentre completeranno il turno Carpendolo - Mezzocorona e Itala San Marco - Pizzighettone.

GIULIANOVA - GUBBIO Giulianova - Gubbio, invece, sarà la partita di cartello del raggruppamento B di Seconda Divisione, infatti, le due compagini distanziate tra loro di solo due lunghezze si giocheranno in questo scontro, la permanenza per quanto concerne il Giulianova, o l'accesso nel caso del Gubbio, alla zona play-off. La capolista Figline, invece, forte delle nove lunghezze di vantaggio che ha acquisito sul duo inseguitore composto da Prato e Viareggio, in questo turno ospiterà tra le mura amiche la compagine del Poggibonsi che attestata a 32 punti naviga nelle acque tranquille di centro classifica, impegni più delicati, invece, dovranno affrontare proprio il Prato ed il Viareggio, infatti, il Prato ospiterà un San Marino penultimo in classifica ed alla spasmodica ricerca di punti salvezza,  punti salvezza che sono l'obiettivo dichiarato anche della Colligiana che ospiterà  il Viareggio, altra inseguitrice del Figline. A completare il turno ci penseranno comunque altri scontri interessanti come la gara che vedrà contrapposte il Bassano al fanalino di coda Rovigo, il Bellaria alla Cisco Roma, la Giacomense alla Sangiovannese ed infine la Sangiustese alla Carrarese. 

CATANZARO-ANDRIA - Anche il girone C di Seconda Divisione nel turno di questa settimana prevede uno scontro di cartello, match clou che risiede nella partita che vedrà di fronte  i calabresi del Catanzaro ai pugliesi dell'Andria, squadre queste distanziate di quattro punti ed entrambe saldamente ancorate alla zona play-off, partita che oltre ad essere il match di cartello del girone, sarà anche il posticipo televisivo del lunedì sera. Vita alquanto facile avrà invece la capolista Cosenza,  la quale sarà impegnata in quel di Scafati contro la Scafatese, squadra campana quest'ultima ai margini della zona play-out e quindi in cerca di punti tranquillità. Punti in ottica salvezza che sono anche l'obiettivo dei granata dell'Aversa Normanna che in questo turno però dovranno affrontare una delicatissima trasferta in quel di Gela contro la seconda in classifica. Scontri interessanti si prospettano anche nella zona rossa di classifica, infatti, su tutti spicca il match tra Manfredonia ed Isola Liri, partita questa che è un ultimo appello per entrambi le compagini. Completeranno poi il turno gli scontri Barletta - Igea Virus, Cassino - Melfi, Noicattaro - Pescina, Val di Sangro - Monopoli ed infine Vibonese - Vigor Lamezia.    

Giuseppe Di Fonzo   


fonte: sportevai.it

Pubblicato il 28/3/2009 alle 1.15 nella rubrica Generiche.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web