Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Il Cesena agguanta un pari in extremis, la Pro Patria riprende la vetta - rosaneronline.it

La 27^ giornata di Lega Pro 1/a

Cesena.jpg
30/03/2009

NOVARA-CESENA Gli uomini di Bisoli recuperano un match al 89', portando a casa un solo punto, grazie alla rete di Djuric. Gli azzurri hanno giocato molto bene e l'unica amarezza che gli rimane è quella di non aver chiuso la partita quando dovevano farlo. Il primo tempo è stato poco movimentato, la pioggia ha reso pesante il campo. Al Silvio Piola erano in pochi a sostenere la squadra per via dello sciopero contro la società. Al 13' Sacilotto prova con una punizione, ma la palla sorvola la traversa. Alla mezz'ora Cusaro svetta più in alto di tutti in aria di rigore ma la palla va di poco a lato. Le uniche altre due occasione da segnalare nel prima frazione di gara sono un cross insidioso che prendendo velocità ha impensierito Bricchetto e un tiro velenoso da fuori aria di Ceccarelli che però viene parato. La ripresa si apre con una doccia gelata per gli ospiti: Bertani si addentra in aria di rigore, la palla viene rimpallata sui piedi di Maggiolini che prontamente crossa per Rubino che non lascia scapparsi l'occasione di mettere in rete con un gran colpo di testa. Ottenuto il vantaggio gli azzurri cominciano a lasciare spazio al Cesena. I bianconeri assediano più volte l'aria di rigore, vendendo premiati all'89': Djuric lasciato solo nel cuore dell'aria di rigore non sbaglia contro Bricchetto. Finita la partita sul pari, i tifosi si sono fatti sentire, contestando la loro squadra del cuore.

PLAY OFF La Pro Patria vince per 2-0 contro la Pro Sesto, bastano le reti nel secondo tempo di Urbano e di Do Padro su rigore. I biancocelesti al Breda partono bene e nel giro di pochi minuti arrivano due pali, ma purtroppo per loro finiscono a reti bianche la gara. Con questa vittoria i tigrotti di Lerda riconquistano il primato e si preparano al big match della categoria in programma lunedì alle 20.45 contro il Cesena appigliato con gli stessi punti in classifica. Finisce senza reti il confronto tra Reggiana e Ravenna. I giallorossi non trovano il gol, forse hanno risentito della mancanza del loro bomber Curiale, infortunatosi nel turno precedente. Finisce pure a reti bianche lo scontro tra Padova e Spal. Gli spallini trasmettono solidità in campo e non si lasciano superare da un timido Padova, sebbene fosse proprio quest'ultima a giocare in casa.

PLAY OUT La sfida tra Venezia e Legano è stata rinviata per l'impraticabilità del campo. Il recupero probabilmente verrà giocato mercoledì 15 aprile. Manca solo l'ok della Lega Pro. Il Lecco vince al Rigamonti Ceppi contro un Pergocrema apparso svogliato. Buda lancia la sua squadra a soli 4 punti dal pericolo playout. La partita è stata dominata dai padroni di casa che hanno perfino preso un palo con Chomakov e che potevano raddoppiare con un pallonetto di Alteri che viene fermato solo da una pozzanghera d'acqua. Il Monza fa un tonfo nell'acqua. I ragazzi della Sambenedettese sono partiti per la traferta autofinanziandosi, vista la crisi societaria, e hanno vinto con un tap-in vincente di Cammarata al 40' del primo tempo. Gli uomini di D'Adderio sono stati ottimi in ogni parte del campo, lasciando ai padroni solo le briciole.

Mirko Ruisi

fonte: rosaneronline.it

Pubblicato il 31/3/2009 alle 15.25 nella rubrica 1a Div/A.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web