Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Il Punto sulla Prima Divisione Gir. A – 27/a giornata: Cesena e Pro Patria Regine! - goal.com

I bustocchi vincono e raggiungono in vetta i romagnoli fermati sul pari.

31/mar/2009 09.22.09

Il pallone ufficiale della Serie A italiana

Il pallone ufficiale della Serie A italiana

Sono le squadre che hanno vinto di piu', sono tra i migliori attacchi e le migliori difese; Pro Patria e Cesena si meritano la copertina di questa ventisettesima giornata. Lombardi che vincono con disarmante facilità sul campo di una Pro Sesto la cui classifica adesso si fa davvero preoccupante e con la panchina di Sala che è sempre piu' traballante. La Pro Patria vince con i gol di Urbano e Do Prado e raggiunge al primo posto i bianconeri. La squadra di Bisoli aveva un compito non agevole, dovendo andare a fare visita al Novara. Dopo un primo tempo giocato sotto ritmo, le due squadre danno vita ad un secondo tempo scintillante; piemontesi in vantaggio con Rubino (9 reti) e raggiunti nei minuti finali da un indomito Cesena in gol con Djuric.

Finisce senza reti e con poche emozioni l'atteso derby emiliano-romagnolo tra Ravenna e Reggiana; la squadra di Atzori manca la vittoria che avrebbe significato sorpasso  e terza posizione, ma il punto accontenta sia i giallorossi sia gli uomini di Pane che hanno superato uno scoglio importante. Mantiene la quinta posizione la Spal che contiene le sfuriate di un Padova che cercava la vittoria per avvicinarsi sensibilmente alla zona play off. Tre punti da recuperare non sono molti ed i patavini hanno le carte in regola per ambire alla B. Si infrangono sull'ostacolo Portogruaro e su alcune decisioni discutibili dell'arbitro Borracci di San Benedetto molte delle speranze del Verona di raggiungere posizioni importanti; al gol di Parolo su rigore, risponde la formazione veneziana sui titoli di coda con Cunico. Delusione e rabbia per gli uomini di Remondina mentre Mister Calori continua ad inanellare risultati positivi per il suo Portogruaro.

Importante vittoria del Lecco che batte il Pergocrema e mantiene intatte le speranze di salvezza; di Buda il gol che decide l'incontro. Una Sambenedettese tutta grinta e cuore espugna il Brianteo ed inguaia il Monza, la cui classifica comincia a farsi preoccupante. Gli uomini di D'Adderio hanno dovuto autofinanziarsi la trasferta e questo la dice tutta sulla situazione societaria marchigiana. Classifica sempre critica, ma questa vittoria è una grossa iniezione di fiducia. Dodicesimo pareggio per una Cremonese che non riesce ad uscire da un grigiore che piu' grigio non si puo'. Mister Venturato, subentrato al dimissionario Mondonico non è riuscito a cambiare l'inerzia di una squadra che sta scivolando, pericolosamente verso acque non tranquille. Lumezzane che si prende un punto senza faticare piu' di tanto e forse si mangia le mani per non aver osato un po' di piu'. Stop forzato per Venezia e Legnano, fermate dalla impraticabilità del Penzo, ridotto ad un acquitrinio.

La prossima settimana sarà calcio spettacolo! Ci sarà la sfida al vertice tra Cesena e Pro Patria che sarà l'epilogo.... la ciliegina sulla torta della ventottesima giornata; posticipo serale del lunedi' che definire di lusso è un eufemismo visti i numeri che possono vantare le due squadre regine del girone A. Da segnalare anche l'incontro tra Padova e Ravenna con i veneti chiamati a rispondere ad uno degli ultimi appelli per la B.

Riccardo Bonelli

fonte: goal.com

Pubblicato il 31/3/2009 alle 15.49 nella rubrica 1a Div/A.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web