Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Calcio Iª Div. A - 27ª giornata: il punto - realsports.it

Calcio Iª Div. A - 27ª giornata: il punto
Notizia del 30 Marzo 2009

La ventisettesima giornata è stata fortemente condizionata dal mal tempo, in quasi tutti i campi si è giocato su terreni al limite della praticabilità, addirittura rinviata Venezia- Legnano (a mercoledi 15 Aprile?), tanti i pareggi, tre a reti bianche

Fonte immagine RealSports.it

di Marco Magli

La ventisettesima giornata è stata fortemente condizionata dal mal tempo, in quasi tutti i campi si è giocato su terreni al limite della praticabilità, addirittura rinviata Venezia- Legnano (a mercoledi 15 Aprile?), tanti i pareggi, tre a reti bianche, ma si sono verificati due colpi esterni molto pesanti. Veramente inaspettato quello della Sambenedettese, corsara a Monza (l’ex pescarese Cammarata decide la gara al 39’pt), una vittoria col cuore quella dei marchigiani che acquista più valore perché conquistata contro una formazione che veniva da cinque risultati utili consecutivi e che ora dista sette lunghezze, i brianzoli, infatti, occupano l’ultimo posto valido per la salvezza.

L’altro successo esterno è quello della Pro Patria, che continua a vincere nonostante la Società navighi in cattive acque, il Presidente Zoppo si è dimesso, che faticando molto e con un po’ di fortuna, due traverse colpite dai milanesi ( nei primi dieci minuti sono Valtolina e Boisfer a far tremare i pali), ha sbancato il ‘Breda’( reti nella ripresa, Urbano al 5’ e Do Pardo al 37’ su rigore) inguaiando ulteriormente la squadra di Sala, ora in discussione seppur la Società sestese smentisce qualsiasi voce inerente ad un cambio alla guida tecnica (scesa al terz’ultimo posto e alla quarta sconfitta consecutiva).

Per i bustocchi è di nuovo primato, da dividere col Cesena che è uscito dal ‘Piola’ di Novara con un punto preziosissimo (Djuric ha pareggiato al 44’st la rete di Rubino, realizzata al 1’st). Resta grande amarezza per Notaristefano e i suoi, un’altra occasione perduta, tre punti che potevano permettere di lavorare con più serenità per il prosieguo, la squadra azzurra infatti è stata contestata durante la settimana e contro i romagnoli è stato attuato lo sciopero del tifo. Vittoria pesante e meritata quella del Lecco su un Pergocrema sottotono (sei punti per i lacustri nelle due sfide contro i gialloblu), è Buda al 39’pt a realizzare la rete che mantiene vive le speranze per una salvezza immediata, senza dover passare dai play out, il Pergocrema non perdeva dalla prima giornata del Girone di ritorno, a Ravenna per 1-0. Senza reti le due partite ‘spareggio’ che interessano la zona play off, il derby regionale Ravenna - Reggiana e quello tra Padova e Spal.

Al ‘Benelli’ sono tante le assenze su entrambe le sponde, il Ravenna veniva da ben cinque vittorie consecutive in casa, la Reggiana ha tenuto bene e si è resa più pericolosa con una traversa colpita da Zini, ora i granata si trovano staccati di cinque punti dal duo di testa Cesena e Pro Patria. Pareggio avaro di emozioni quello dell’Euganeo, alla fine più soddisfatti gli estensi che mantengono inalterate le distanze dalle inseguitrici, sempre tre le lunghezze che separano i ferraresi, ultimo posto valido per disputare i play off, da Novara e Padova.

Il Verona invece perde una grossa occasione per avvicinarsi ulteriormente alla zona che conta, scaligeri beffati allo scadere da un Portogruaro mai domo, che allunga la serie positiva, Calori imbattuto nelle sei gare disputate sulla panca granata. L’ex pistoiese Parolo illude i gialloblu al 32’st trasformando il rigore assegnato dall’arbitro Boracci, contestato dai granata, per atterramento ai danni di Scapini, ma è il simbolo dei veneziani Cunico, a regalare la gioia ai suoi, segnando in extremis una rete importantissima.

Porta a casa un buon punto il Lumezzane nella trasferta di Cremona, termina senza reti l’esordio di Venturato, ennesima prova deludente dei grigiorossi, propositivi solo nel primo tempo in un campo appesantito dalla pioggia, l’ultimo successo allo ‘Zini’ è datato 30 Novembre 2008, alla 14°giornata fu il Monza a soccombere per 2-0

fonte: realsports.it

Pubblicato il 31/3/2009 alle 17.2 nella rubrica 1a Div/A.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web