Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Terremoto, sarebbe stato piú saggio rinviare le partite - foggiaefoggia.com


Anche perché rinviandone soltanto due su nove, si rischia di falsare la regolarità del torneo

(di Redazione )
Domenica scorsa non si doveva giocare. Per diversi motivi. Innanzitutto perchè se si ferma la serie B il giorno del lutto nazionale, come é giusto che sia stato, é inutile giocare le partite di serie A e di Prima e Seconda Divisione dopo un giorno.

Non si doveva giocare perchè aver fermato le partite delle squadre abruzzesi ha falsato in qualche modo il campionato. L´Arezzo sa che il Foggia a Benevento non ha vinto ed allora puó accontentarsi anche di un pareggio nel recupero con il Pescara. Il Taranto, prossimo avversario del Foggia non ha giocato a Lanciano e di conseguenza i suoi giocatori sotto diffida non hanno subito sanzioni che avrebbero scontato contro il Foggia.

O si gioca tutti o nessuno. Ed era giusto nessuno. Ma se proprio si doveva giocare la Federazione avrebbe dovuto devolvere gli incassi per le vittime del terremoto. Abete, presidente federale, nativo di Benevento era al Santa Colomba ad assistere a Benevento-Foggia come se nulla fosse accaduto.

fonte: foggiaefoggia.com

Pubblicato il 17/4/2009 alle 9.58 nella rubrica 1a Div/B.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web