Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Reggiana-Padova, Trasferta vietata: Divieto da rispettare, però ora basta! - Maxischermo all'Euganeo - biancoscudati.net


giovedì 07 maggio 2009
ImageIl divieto di recarsi in trasferta a Reggio Emilia perpetrato ai tifosi del Padova è stato accolto tra le polemiche. Ci sarà uno schermo gigante in Piazza dei Signori, ma nulla potrà sostituire mai l'atmosfera dello stadio.

 

Era nell’aria. Il provvedimento è giunto puntuale per i tifosi biancoscudati: niente trasferta in quel di Reggio Emilia. Giusto così, ad onor del vero, se si considera la legge dell’equità per un provvedimento che già all’andata aveva colpito i tifosi granata emiliani.
Di giusto c’è ben poco, obiettivamente, se invece si considera tutto il resto. Già, perché di questi provvedimenti i tifosi si stanno stancando; a maggior ragione vista la loro “puntualità” in un momento in cui si profila una gara che – è il caso di Reggiana-Padova di domenica – potrebbe valere l’intera stagione della squadra di Mister Sabatini.

Era accaduto in maniera davvero incomprensibile in occasione del derby d’andata a Verona: niente tifosi biancoscudati al seguito, recitava il comunicato del Casms (Comitato di analisi sulla sicurezza delle manifestazioni sportive). Fu stupore generale, perché tra i supporters biancoscudati e quelli scaligeri c’è si una rivalità sportiva legata al così detto campanile, radicata negli anni, ma che mai aveva destato preoccupazioni per eventuali incidenti. Epilogo simile anche per le trasferte di Cremona e Venezia, pur con diverse motivazioni, dopo lo stop imposto ai relativi tifosi in occasione delle gara all’Euganeo.
E’ un nuovo atto, ora, con il Padova chiamato all’impresa in casa di una Reggiana distante solo tre punti, per provare a conferire ulteriore valore alla rincorsa iniziata dopo aver toccato il fondo poco più di un mese fa.

Non ci saranno i supporters biancoscudati, come anticipato, poichè è stata disposta la chiusura del settore ospiti dello Stadio “Giglio” (tra i più “sicuri” in Italia, vista anche la conformazione delle vie d’accesso, separate da quelle ad uso dei tifosi di casa, per inciso). Il tutto nonostante un tentativo disperato da parte della Società, che ha richiesto formalmente la revisione del provvedimento.
Tentativo vano ed ora è polemica, perché è assodato che un provvedimento del genere possa creare uno squilibrio del quale la squadra potrebbe risentire, senza il supporto della sua tifoseria.
Per l’occasione, qualcosa si è mosso, comunque. Ed è già un dato importante che la Società, in accordo con il Comune di Padova, abbia chiesto l’installazione di un uno schermo gigante in Piazza dei Signori per una diretta televisiva della gara, con il commento tratto dalla radiocronaca di Antonio Ammazzagatti, live su Radio Padova. Richiesta concessa: per i tifosi biancoscudati l’appuntamento è alle ore 15.00 nel centro cittadino, con la passione di sempre per far sentire il proprio orgoglio biancoscudato, ma anche la propria voce di condanna, verso provvedimenti che sembrano voler stroncare quel poco che di genuino e puro rimane in un mondo del calcio quale quello attuale.
Alla faccia del “riempiamo gli stadi” e del “riportiamo la passione nel calcio, come un tempo”, ci permettiamo di aggiungere noi. Se questa caccia alle streghe deve far si che a rimetterci sia sempre e solo la gente comune, che paga regolarmente il biglietto e vorrebbe soltanto poter supportare, nel rispetto dell'avversario, la propria squadra in una giornata così importante, allora no, non ci stiamo più.

Marco Lorenzi – marco.lorenzi@biancoscudati.net


fonte: biancoscudati.net

Maxischermo all'Euganeo




venerdì 08 maggio 2009
ImageLo schermo gigante sul quale verrà trasmessa la gara tra Reggiana e Padova domenica sarà posizionato allo Stadio Euganeo e non in Piazza dei Signori. Parcheggi gratuiti ed in gresso libero dalle ore 14.00 in Tribuna Ovest.  
Il Calcio Padova informa che, in accordo con le autorità di pubblica sicurezza, il maxischermo dal quale sarà trasmessa la diretta dell’incontro Reggiana – Padova è stato spostato all’interno dello stadio Euganeo di fronte alla Tribuna Ovest. Gli sportivi potranno usufruire gratuitamente del Parcheggio Sud ed accederanno allo stadio attraverso gli ingressi D ed E della Tribuna Ovest. La diretta potrà essere seguita esclusivamente sul maxischermo e verrà accompagnata dalla radiocronaca di Antonio Ammazzagatti con il commento di Gianni Di Marzio sulle frequenze di Radio Padova. I cancelli dello stadio apriranno alle 14, l’ingresso allo stadio sarà libero.
 
www.padovacalcio.it

Pubblicato il 8/5/2009 alle 19.25 nella rubrica Padova.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web