Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Lega Pro, Gir. A - Playoff/Playout: La Pro Patria cerca l'impresa - goal.com

Il trenino del Bari fa rotta verso la Serie A (Foto Grazia Neri)
Il trenino del Bari fa rotta verso la Serie A (Foto Grazia Neri)

Le gare si disputeranno domenica.

30/mag/2009 19.08.54


Reggiana-Pro Patria: I bustocchi sono stati ad un passo dalla promozione diretta, battuti sul filo di lana dal Cesena. La squadra di Lerda è stata una delle migliori espressioni calcistiche della stagione, nonostante una società fantasma andata incontro all'inevitabile fallimento. Di contro la matricola Reggiana che ha dalla sua l'entusiasmo ed una condizione ritrovata dopo un periodo di appannamento. Due squadre dal calcio offensivo, in una partita che dovrebbe essere esente dai tatticismi che frenano gli incontri della durata dei 180 minuti.

Padova-Ravenna: Si dice che chi arriva da dietro, in rimonta, di solito è il favorito. E quando si incontrano due squadre che sono arrivate ai play off ribaltando situazioni apparse irrimediabili? L'esito lo sapremo quando Padova e Ravenna si saranno incontrate tra di loro. I romagnoli appaiono favoriti (anche per la migliore posizione in classifica rispetto ai veneti) ed avere tra le fila il capocannoniere del torneo (Zizzari con 15 reti) è un'arma da sfruttare appieno. Ma guai a sottovalutare Varricchio e compagni.....

Venezia-Pro Sesto: Nonostante la penalizzazione ed un avvio di campionato in picchiata, la squadra di Serena ha evitato l'ultima posizione in classifica e potrà giocarsi le chances di salvezza nello spareggio con la Pro Sesto. Lombardi che, al contrario, dopo un buon avvio hanno subìto una parabola discendente e la conseguente quintultima posizione che, comunque, regala loro un piccolo vantaggio nell'arco dei due incontri.

Sambenedettese-Lecco: I marchigiani sono una delle maggiori delusioni del torneo. Partiti con grandi ambizioni non sono mai riusciti a mettere a frutto le doti tecniche dei giocatori ed hanno sempre annaspato nei bassifondi della classifica. Spareggi, dunque, inevitabili e da affrontare con la massima concentrazione per salvare al fotofinish una stagione disastrosa. Il Lecco aveva affrontato il campionato con la consapevolezza che le percentuali di evitare i play out erano molto basse, per cui i lombardi giungono preparati e consapevoli delle loro forze e dei propri limiti

Riccardo Bonelli

fonte: goal.com

Pubblicato il 30/5/2009 alle 19.46 nella rubrica 1a Div/A.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web