Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Preziosi sta per acquistare la Reggiana - telesanterno.com

reggiana

Dopo l’addio di una parte dei soci della Reggiana, Enrico Preziosi, presidente del Genoa, si è reso disponibile ad entrare nella cordata e a rendere la Reggiana una società satellite della formazione ligure. Ma la trattativa nasconde ancora molti ostacoli

Se il calcio mercato mondiale è in pieno fermento per un Real Madrid che sta comprando senza ritegno i giocatori più forti al mondo, il nostro “mercatino” dei giocatori assomiglia sempre di più a un mercato rionale dove lo scambio trova molto più credito rispetto al vero e proprio acquisto. Anzi, è il futuro stesso delle società che è al centro delle trattative. Come a Reggio Emilia dove la proprietà ha deciso di lasciare per i costi di gestione, cinque milioni di euro, troppo alti. Il ticket composto da industriali locali e mondo della cooperazione, perde l’appoggio della cordata composta da Veroni, Spallanzani e company, e quindi o si ridimensiona o si trova un altro socio di maggioranza. E in queste ore si è fatto forte l’interessamento di Enrico Preziosi alla ricerca di una società satellite per il suo Genoa, dove potre inserire e provare elementi acquistati o giovani. Preziosi è però un vincente ed ha posto la condizione che la squadra deve essere costruita per vincere, ambiziosa. Situazione che preoccupa visto che poi le coperture economiche dovranno essere trovate anche dagli altri soci. Appuntamento alla prossima settimana quando se ne saprà di più. In terra di Romagna, fermo il Rimini impegnato nei play-out, è il Cesena a muoversi per tempo, provando a costruire una squadra non troppo costosa per l’anno prossimo ma ugualmente competitiva. Confermati gli interessamenti per l’esperto portiere Lupatelli del Cagliari, per l’attaccante Do Prado attualmente alla Pro Patria ma di proprietà della Fiorentina, si punta anche a un difensore esperto e il nome fatto è quello di Marcello Castellini del Bologna. Infine le squadre modenesi: se a Modena si pensa soprattutto prima a chiarire l’eventuale ingresso di altri soci in società, a Sassuolo si riparte da Pioli come allenatore, ha firmato un biennale, e si cercano nuovi giocatori per un ricambio generazionale obbligatorio: Olivi e Schiavi per la difesa, Riccio a centrocampo e Moscardelli e Graffiedi per l’attacco, sono i primi che circolano.






fonte: telesanterno.com

Pubblicato il 14/6/2009 alle 12.53 nella rubrica Reggiana.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web