Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

La città spinge il Benevento verso la B. Finale in diretta online sul Quaderno.it

http://www.ilquaderno.it/immagini/max_43cd9d8e4b51c272bd5b72edc9002e5d.jpg

Nostro servizio - Non c’è strada o angolo della città in cui si parli di altro. A Benevento e in tutto il Sannio, da una settimana, il pensiero è rivolto alla partita. Ci sarebbe poco da aggiungere, se non ricordare che questo momento è atteso da 80 anni. Tanti quanti ne ha la società giallorossa che nella sua storia non ha mai assaporato la serie cadetta.

Non è mai stato così vicino alla B, il Benevento Calcio. E ora il desiderio dei tifosi è di accompagnare la squadra verso la promozione, verso quello che non potrebbe più essere un sogno. Nella città delle streghe e degli stregoni giallorossi, la scaramanzia è durata fino a un certo punto. Nelle ultime ore i balconi dei palazzi sono invasi dalle bandiere, le strade da vessilli con i colori della squadra del presidente Vigorito. Solo un assaggio, possiamo dirlo con certezza, rispetto a quello che potrebbe succedere domani, dopo le 18. Sta per arrivare il gran giorno, dunque: domenica 21 giugno, ore 16.

Benevento e Crotone si giocano la promozione al Santa Colomba: 90 minuti, o 120, se i tempi regolamentari dovessero finire in parità. Il pronostico arride alla squadra di Soda, dopo l’1-1 della partita d’andata. Ma anche le pietre sanno che nei play off queste sono solo chiacchiere. C’è una partita da giocare, aperta a tutto. Il Benevento ci arriva con qualche defezione importante: out per squalifica il bomber Clemente, il centrocampista De Liguori e il terzino Palermo, uno tra i più brillanti in questi play off. Ma Soda può contare su una rosa di alto spessore. Se a centrocampo le scelte sembrano quasi obbligate, è rebus in attacco. Bueno, Evacuo, Castaldo: in tre per due maglie. Tre giocatori di assoluto valore. Anche in difesa non tutto è deciso: per sostituire Palermo c’è in lizza Colombini, ma l’allenatore sannita può disporre di numerose alternative. Sul fronte pitagorico, poco o nulla è trapelato, così come alla vigilia del match d’andata. Moriero dovrà fare a meno del forte centrocampista Pacciardi, squalificato. Per il resto c’è il dubbio Morleo, mentre rientra dalla squalifica Aurelio.

Il Santa Colomba, intanto, si sta preparando a mostrare il suo volto migliore. I tifosi della Curva Sud hanno lavorato per tutta la settimana a una coreografia top secret. Ma anche gli altri settori dello stadio saranno colorati e chiassosi. L’attesa è enorme, le richieste di biglietti sono state almeno te volte superiori alla dotazione a disposizione. Arbitrerà l’incontro Gallione di Alessandria: tre precedenti con il Benevento. Quest’anno ha diretto il derby con il Marcianise al Pinto di Caserta (2-2, doppietta di Evacuo), due anni fa la finale play off d’andata a Potenza (serie C2, 1-0 per i lucani), nel 2006 la gara interna con il Catanzaro (C2, 1-0 per il Benevento con gol di Esposito).

La partita Benevento-Crotone sarà trasmessa in diretta tv su Raisport Più, in contemporanea con la finale del girone A tra Pro Patria e Padova. Il Quaderno.it seguirà il match del Santa Colomba con la consueta diretta telematica a partire dalle 15,45.
Roberto Russo

fonte: ilquaderno.it

Pubblicato il 21/6/2009 alle 10.5 nella rubrica Benevento.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web