Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Cremonese: l'avvio è soddisfacente - vascellocr.it

A Vipiteno il primo test grigiorosso: 6-1

dai nostro inviato Alexandro Everet

La formazione iniziale della Cremonese (fotoservizio Ivano Frittoli)




PIU' & MENO

E' più che evidente che il primo test estivo dei grigiorossi non può permettere di trarre conclusioni significative sul valore dei singoli. Limitiamoci quindi a qualche spunto, da prendere rigorosamente con le dovute precauzioni del caso.

I PIU' - Note positive sicuramente per Guidetti: due gol all'attivo e due assist, è apparso già in discrete condizioni di forma e motivato. In ripresa sicuramente rispetto a come lo avevamo lasciato lo scorso anno nel finale di stagione. Si apprezza Zanchetta (nella foto): tocca il pallone con padronanza, sa verticalizzare e lo fa con rapidità (non tiene palla, al massimo un paio di tocchi e poi lancia). Può garantire velocità e precisione nell'impostazione del gioco e si propone sempre al compagno come soluzione per il passaggio. Un difetto: parla poco (è il leader designato, dovrebbe farsi sentire di più). Gori è autore di un gol e propositivo sulla destra. Coda ha confermato ciò che si sa di lui ma ha trovato la via del gol due volte e per un attaccante è sempre un dato positivo. Al solito bene Cremonesi. Appare definitivamente recuperato dopo gli infortuni Giovanni Rossi, anche se ovviamente deve recuperare la miglior forma.

I MENO - Mauri è apparso avulso dagli schemi grigiorossi, con la tendenza ad accentrarsi troppo. Timido Burrai che si è limitato al compitino. Nizzetto, al di là di un paio di spunti, si è visto poco. Musetti è apparso macchinoso, contratto nei movimenti. Sales ha spinto bene ma si è lasciato sorprendere sul gol alto atesino con un taglio alle sue spalle.
Ovviamente, tutti quanti hanno ampi margini di crescita, tempo per migliorare e mille giustificazioni per i difetti mostrati. Diamogli tempo e fiducia.

VIPITENO- Una vittoria con 6 reti all'attivo e una prestazione complessivamente positiva. La nuova stagione grigiorossa è cominciata in modo soddisfacente.
Ovviamente non è il caso di sbilanciarsi troppo, ma quanto visto contro la Selezione Alto Adige (formata da giocatori della zona militanti per lo più in Eccellenza e Promozione) nella gara giocata domenica pomeriggio a Vipiteno non è dispiaciuto affatto. Nel primo tempo la Cremonese ha mostrato un ritmo discreto (considerato che siamo all'inizio della preparazione e che in mattinata la squadra aveva sostenuto un pesante allenamento), la volontà di giocare in velocità (cioè con non più di un paio di tocchi), alcune buone individualità (su tutti Guidetti e Zanchetta).

Nella ripresa, entrate le riserve, il livello di gioco dei grigiorossi è calato (soprattutto è venuta meno la coralità, con tante iniziative personali prive di raziocinio) come prevedibile restando comunque sulla linea del galleggiamento. La squadra ha realizzato 6 reti, non poche considerato l'avversario non disprezzabile (basti pensare alla fatica mostrata in tutte le amichevoli dalla squadra dello scorso anno). E tutti gli attaccanti hanno trovato la via del gol: Coda, Guidetti e Musetti. In negativo da sottolineare lo scarso gioco prodotto sulle corsie esterne, il gol subito ingenuamente e le difficoltà di quasi tutti i nuovi acquisti che avranno bisogno di tempo per inserirsi nei meccanismi voluti da Venturato.
Nel complesso comunque una prestazione col segno più, pur con tutte le dovute precauzioni del caso (non finiremo mai di ripetere che quanto si vede in estate ha un valore molto relativo, vietato esaltarsi o abbattersi quindi). L'ambiente è piuttosto depresso dopo la delusione della scorsa stagione, speriamo che le prossime amichevoli possano confermare i segnali incoraggianti di Vipiteno.

Zanchetta si fa vedere subito colpendo una traversa, al 9' il primo gol


Fietta si infortuna, non gioca Pradolin


Il finale ha riservato uno spavento per Fietta (foto). In un contrasto di gioco il centrocampista ha rimediato una forte botta al vasto mediale del quadricipite, è crollato a terra urlando ed è uscito dal campo anzitempo. Lo ha però fatto sulle sue gambe e non dovrebbe trattarsi di nulla di grave, più che altro uno spavento. Non ha preso parte all'amichevole Pradolin, ancora alle prese con i postumi di un intervento di pulizia al ginocchio sostenuto durante le vacanze
C'è il sole quando Cremonese e Selezione Alto Adige scendono in campo ma ben presto le nuvole e un sensibile e fresco venticello avranno la meglio. La Cremonese sfoggia la nuova terza maglia, blu con finiture bianche. Sugli spalti poca gente (ma non mancano una maglia grigiorossa e qualche graziosa bellezza locale). In compenso sulle gradinate aleggia una puzza nauseabonda (nella zona si conservano letami da concime evidentemente). Perfetta organizzazione e ottima impiantistica locale.
La gara inizia con la Cremonese padrona del campo. La partita è maschia, i locali si impegnano e non mancano colpi duri nei contrasti. A menare le danze per la Cremonese è Zanchetta che già al 4' centra una clamorosa traversa su punizione a girare. Al 4' Ritsch galoppa sulla fascia e conclude al lato. Al 5' Gori libera Musetti in area ma il suo pallonetto è agganciato dal portiere Hofer.

Al 9' il primo gol: cross di Gori dalla destra, si accende una mischia e Mauri riesce a servire Guidetti il cui violento sinistro si infila inesorabile in rete. All'11' Ribul impegna Giorgio Bianchi.
Al 19' Zanchetta pesca Musetti, sponda per Guidetti e tiro respinto. Al 21' altra bella palla di Zanchetta per Mauri che manca l'aggancio in area.
Al 24' Guidetti ruba palla a Unterregelsbacher e di sinistro con precisione insacca il 2-0. Al 27' Mauri pesca Guidetti che non riesce però a controllare palla. Al 28' Zanchetta per Musetti, pallonetto alto. Al 32' Zanchetta serve Guidetti, grande numero dell'attaccante e palla a Musetti, Fischnaller salva sulla linea sul tiro a colpo sicuro dell'attaccante. Al 35' Zanchetta centra una seconda traversa sempre con punizione a girare.
Subito dopo Guidetti ruba palla in area e serve il liberissimo Musetti che infila il 3-0.

Al 38' Guidetti libera in area Mauri che da due passi colpisce il palo. Al 41' Guidetti pesca bene Gori in area, destro violento e 4-0. Al 44' Viali e Piffrader nel giro di pochi istanti si scambiano "cortesie" con due falli pesanti. Subito dopo l'altoatesino litiga con Alberto Bianchi.

La ripresa inizia al 7' con una bella uscita di Paoloni che riesce a fermare il lanciato Ribul senza commettere fallo. All'8' Pasciuti pesca Coda che cicca una buona chance. Al 16' su punizione di Hunterreger interviene Fentner di testa con palla a lato. Al 21' Burrai lancia Pasciuti, da questi palla a Nizzetto che calcia colpendo il palo, Coda a porta vuota infila il tap-in del 5-0. Al 23' Nizzetto crossa bene da sinistra ma Pasciuti manca la deviazione vincente. Al 28' Coda stoppa e tira dal limite con palla alta. Al 35' Claudio Rossi sbuca alle spalle di Sales, disattento su un lancio lungo, e beffa Paoloni. Al 42' in uno scontro di gioco Fietta si infortuna e deve uscire.
Al 46' Sales crossa dalla destra, Vino (schierato con gli altoatesini) sbaglia l'uscita e Coda lo beffa per il 6-1 definitivo.

SELEZIONE ALTO ADIGE Hofer, Kofler, Mlaker, Unterregelsbacher, Insam, Feintner, Ritsch, Mair, Ribul, Piffrader, Hunteregger.
Sono entrati: Vino, Fischnaller, Burger, C. Rossi, Tscholl, Rainer.
All.: Principe.
CREMONESE Primo Tempo 4-4-2 G. Bianchi; A. Bianchi, Alloisio, Viali, Malacarne; Gori, Carotti, Zanchetta, Mauri; Musetti, Guidetti.
Secondo Tempo 4-4-2 Paoloni; Sales, Brunetti, Cremonesi, G. Rossi; Tacchinardi, Burrai, Fietta (42' D. Rossi), Nizzetto; Coda, Pasciuti (25' Zerzouri).
All.: Venturato.
ARBITRO Di Biasi di Bolzano (assistenti Pirello di Bolzano e Markart di Bolzano).
RETI 9' Guidetti 24' Guidetti 35' Musetti 41' Gori 21' st Coda 35' st C. Rossi 46' st Coda.
NOTE Spettatori 40 circa. Campo in ottime condizioni, giornata ventilata con cielo nuvoloso. Presente in tribuna il dg Turotti. Angoli 5-4. Recupero: pt 30'' st 0'. Leggero infortunio per Fietta, uscito per precauzione.

Nelle foto, dall'alto: Simone Sales, Stefano Mauri, Riccardo Musetti.


Date grigiorosse

I grigiorossi riprendono la sequenza di allenamenti al ritmo di doppia razione sia lunedì che martedì.
Mercoledì è in programma il secondo test stagionale, a Valdaora col Livorno (ore 17:30). Domenica i grigiorossi parteciperanno al "Trofeo Birra Forst" di Merano sfidando la squadra dilettantistica locale e il Torino (inizio ore 18:30).
Il 29 amichevole con l'Atalanta a Brentonico.
Il 31 luglio ritorno a Cremona in vista del debutto in Coppa Italia il 2 agosto allo Zini col Chioggia.
• 23 Agosto
Esordio in campionato

fonte: vascellocr.it

Pubblicato il 20/7/2009 alle 11.17 nella rubrica Cremonese.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web