Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Lega Pro 1B: Il Foggia risorge ad Andria. 0-1 il risultato finale - sportevai.it


http://www.sportevai.it/resize.php?maxx=435&maxy=273&src=images/foto/241/big/lega_pro_generica.jpg

Uomo del match Trezzi, subentrato solo al 22' della ripresa e autore del gol da tre punti undici minuti dopo. Gara nervosa, tre gli espulsi

ANDRIA, 7 settembre 2009 - Nel posticipo della 3/a giornata del campionato di 1/a divisione, girone B, il Foggia ha sconfitto in trasferta l'Andria per 0-1.

PRIMO TEMPO -
Partita accesa e giocata a viso aperto da entrambe le formazioni in avvio di gara. Nei soli primi 20' di gioco si contano ben quattro conclusioni a rete per parte. Il più impegnato è Mennella, costretto agli straordinari soprattutto da Salgado. Poi le emozioni cessano di colpo e, complice anche il campo non in perfette condizioni, si assiste sino alla pausa ad azioni regolarmente spezzettate e confusionarie, imbastite e concluse a ridosso del cerchio di centrocampo. Dello sviluppo della gara non è soddisfatto il tecnico dei padroni di casa Biagioni che alla mezz'ora effettua un cambio puramente tattico. Fuori D'Allocco e dentro Ottobre, che si posiziona con ottimi risultati al centro davanti alla difesa. Due minuti più tardi occasionissima per l'Andria: Anaclerio sfonda dalla destra, rientra e tira in diagonale, ma la conclusione non centra lo specchio della porta e sulla traiettoria mancano il tap-in da pochi passi in due. Giorgetti, in particolare, manca il tocco vincente perchè schienato in piena area piccola da un difensore. Poteva starci il penalty. Al 43' Paolucci batte una punizione a spiovere dai quaranta metri, Milan non si fida della presa e smanaccia sopra la traversa. Sugli sviluppi del corner il Foggia riparte in contropiede e segna con Salgado, ma la rete viene annullata. L'arbitro Gambini aveva fermato pochi attimi prima il gioco ravvisando un dubbio fallo di Salgado sull'ultimo difensore che gli si era parato davanti. Lo sgambetto sullo slancio era parso del tutto involontario, classico incrocio di traiettorie. Dopo un minuto di recupero squadre negli spogliatoi per l'intervallo sul punteggio di zero a zero, tutto sommato giusto per quanto visto in questi primi 45'.

SECONDO TEMPO -
Ad inizio ripresa si infortuna subito Giorgetti, distorsione alla caviglia per lui. Al suo posto subentra Doumbia. Il cambio, per quanto obbligato, si rivela vincente e l'Andria ne guadagna in incisività e velocità sulla fascia sinistra. Al 16' Il Fossia parte all'attacco nonostante un giocatore a terra dell'Andria. I rossoneri da principio non se ne avvedono e alla fine si innesca una mini rissa a ridosso del limite dell'area di rigore dei padroni di casa. Pierotti si avventa su Mancino, per altro colui che ha interrotto l'azione dei suoi per permettere l'intervento dei sanitari. Il faccia a faccia ravvicinatissimo viene sanzionato con un doppio cartellino rosso che lascia entrambe le formazioni in dieci. Al 22' primo cambio per gli ospiti: fuori Ferrari e dentro Trezzi. Poco dopo Anaclerio tira centralmente da fuori, è la prima conclusione in porta nel secondo tempo, e sarà anche l'ultima della partita per l'attaccante dell'Andria che un minuto più tardi lascerà il posto a Margarita. Al 33' l'episodio che decide il match. L'Andria sbaglia un disimpegno in difesa, la palla finisce sui piedi di Di Roberto che vince un dribbling e serve a centro area proprio il neo-entrato Trezzi. Piattone di prima intenzione e palla sotto la traversa per il vantaggio ospite. Sbloccato il risultato il tecnico Porta decide di non rischiare nel finale e richiama Salgado, un attaccante, per Quadrini, portatore di palla. Il Foggia così gestisce il possesso senza esporsi troppo nel tentativo di portare a casa questi tre punti pesantissimi in trasferta. In pieno recupero Pomante stende, da ultimo uomo secondo il direttore di gara, Trezzi lanciato a rete e lascia i suoi addirittura in nove. Poco dopo arriva anche il triplice fischio finale. Vittoria meritata ai punti per gli ospiti che tornano a rifiatare. Resta invece inchiodata sullo zero la casella dei punti in classifica per l'Andria.


A.S. ANDRIA-U.S. FOGGIA 0-1

78' Trezzi (F)

A.S. ANDRIA :
Mennella, Ceppitelli, Pierotti, Paolucci, Goisis, Pomante, Giorgetti (dal 49' Doumbia), Bellavista, Dionigi, D'Allocco (dal 30' Ottobre), Anaclerio (dal 72' Margarita). All. Biagioni.
A disposizione: Pazzagli, Sibilano, Iennaco, Maccan.

U.S. FOGGIA:
Milan, Torta, D'Agostino, D'Amico, Burzigotti, Cuomo, Di Roberto, Velardi, Ferrari (dal 67' Trezzi), Salgado (dal 82' Quadrini), Mancino. All. Porta.
A disposizione: Bindi, Sgambato, Colomba, Basta, Compierichio.

Arbitro:
Gambini di Roma
Assistenti:
Della Rocca di Salerno; Signorello di Napoli
Note:
ammoniti Doumbia, Ottobre, Burzigotti. Espulsi al 61' Mancino e Pierotti


Giuliano Bindoni


fonte: sportevai.it

Pubblicato il 7/9/2009 alle 23.20 nella rubrica Andria.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web