Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Prima Divisione, Gir. B - Il commento alla 3ª giornata: Ternana, tre su tre e saluti alla compagnia! - goal.com

Alessandro Del Piero & Mike Bongiorno - Juventus (Grazia Neri)

Umbri che stanno ripetendo il folgorante avvio della scorsa stagione. Andria e Paganese a quota zero.

Grazie Spal! La Ternana ringrazia sentitamente la formazione estense, in veste di Babbo Natale anticipato, espugna il Mazza e vola, solitaria, in vetta alla classifica. Gli umbri approfittano di una "gag difensiva" della retroguardia emiliana e Concas non deve fare altro che depositare la palla nella rete sguarnita. Nei minuti di recupero Bazzani avrebbe la possibilità di regalare un punto alla sua squadra, grazie ad un rigore abbastanza benevolo concesso dall'arbitro, ma l'attaccante fallisce clamorosamente l'opportunità regalando il pallone ai tifosi della Curva Nord, completando, cosi', la tremenda domenica degli uomini di Dolcetti. Il Taranto vince anche la sua seconda partita alla Iacovone e si porta al secondo posto in classifica: la vittoria giunge nella domenica della svolta societaria con Enzo D'Addario che diventa l'unico proprietario dei pugliesi avendo rilevato il restante cinquanta per cento ancora in possesso di Luigi Blasi. E' di Correa il gol che decide la sfida con un deludentissimo Rimini, fermo a quota uno in classifica.

Sorprendente secondo posto anche per il Portogruaro di Mister Calori che batte a domicilio il Pescina del neo tecnico Cappellacci con un gol di Espinal. Vittoria veneta che non fa una grinza, perchè giunta dopo una prestazione tattica davvero perfetta. Doppia botta e risposta nel derby abruzzese a tinte rosa (grazie alle due presidentesse) bello ed appassionante. Olivi e Artistico per i due vantaggi pescaresi, di Sacilotto e Vastola i gol rossoneri. Niente da fare... i soliti diecimila del Bentegodi devono rimandare ancora una volta i festeggiamenti per una vittoria casalinga del Verona. La squadra di Remondina parte bene e trova il gol con Ceccarelli poi la partita cambia completamente volto complice l'espulsione del portiere gialloblu Rafael . La Cavese, squadra ben disposta in campo, prende coraggio e pareggia, meritatamente con Varriale e sfiora ripetutamente il colpo a sorpresa, e alla fine, il pari scontenta tutti.

Lo scontro tra matricole vede il Cosenza espugnare il Fadini dove il Giulianova conosce la sua prima sconfitta di stagione. Bernardi e Caccavallo gli autori dei gol cosentini, inframezzati dal temporaneo pareggio di Carbonaro per la formazione giallorossa. Giusto pareggio, per quello che si è visto in campo, quello tra Potenza e Ravenna. Partita equilibrata e con poche emozioni; Potenza che passa in vantaggio con l'inossidabile De Cesare (37 anni); di Piovaccari il gol che sancisce l'uno a uno, per il Ravenna. Si sblocca la Reggiana che conquista la prima vittoria del campionato con una prestazione impeccabile al cospetto di un Marcianise che, al contrario, sta deludendo le aspettative e lo zero in classifica ne è la conferma. Gli emiliani dominano in lungo ed in largo e trovano il gol con Anderson, Rossi ed Alessi senza che i campani oppongano una valida resistenza. Tedesco, sui titoli di coda, rende meno amara la sconfitta dei casertani. Nel posticipo di lunedi' il Foggia va a vincere ad Andria nel derby pugliese, lasciando la squadra di Biagioni ultima in classifica con zero punti. Prima vittoria, dopo due pareggi consecutivi per gli uomini di Porta.

La capolista Ternana, domenica prossima, ospiterà al Liberati il Potenza e la speranza dei tifosi umbri è che la serie positiva possa continuare. L'incontro piu' interessante della quarta giornata è sicuramente quello del Benelli dove si affronteranno Ravenna e Taranto, due squadre che puntano senza mezzi termini alla promozione in B.

Riccardo Bonelli

fonte: goal.com

Pubblicato il 8/9/2009 alle 15.56 nella rubrica 1a Div/B.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web