Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Prima Divisione, Gir. B: La capolista Ternana tenta la fuga - goal.com

L'attaccante del Modena Salvatore Bruno in azione contro il Lecce (Foto Grazia Neri)

Tutti in campo in Lega Pro

Umbri favoriti nell'incontro casalingo con il Potenza. Marcianise e Andria alla ricerca del primo punto.

Cavese-Spal: Partite con grosse ambizioni, Cavese e Spal hanno iniziato con molte ombre e poche luci questo campionato. I campani hanno tre punti, la convincente prestazione a Verona ha riportato un po' di serenità nell'ambiente. La Spal, orfana di bomber Arma ha raccimolato la miseria di due punti, pochi per quanto si aspettava l'ambiente estense. Le prime posizioni si allontanano...è tempo di premere sull'acceleratore. Arbitro Coccia Andrea di San Benedetto del Tronto.

Cosenza-Verona: Pochi potevano immaginarsi che il Verona si presentasse a Cosenza con gli stessi punti degli avversari. Invece, classifica alla mano, le due squadre si affronteranno ad armi pari, anche se gli scaligeri possono mettere sulla bilancia un tasso tecnico superiore, un valore aggiunto fino ad ora espresso solo in parte. Il fattore campo e l'entusiasmo cosentino possono essere un ostacolo duro per il Verona. Giochiamoci la tripla e non ci pensiamo piu'. Arbitro Ostinelli Emilio di Como.

Foggia-Lanciano
: Il Foggia si ripresenta allo Zaccheria dopo la vittoria esterna nel derby con l'Andria che ha ridato entusiasmo al popolo rossonero. Il Lanciano, reduce dal bel pareggio con il forte Pescara, non è avversario insormontabile, ma solo se affrontato con la giusta concentrazione, dato che la formazione della Presidentessa Di Maio, ha al suo interno delle buone individualità. Arbitro Vivenzi Mauro di Brescia.

Pescara-Pescina: La matricola Pescina è attesa da un esame quasi proibitivo dovendo affrontare all'Adriatico la corazzata Pescara di Antonello Cuccureddu, la formazione additata da tutti gli addetti ai lavoro come la favorita numero uno del torneo. Una vittoria e due pareggi per i biancoazzurri sono pero' pochi e la vetta dista già quattro punti. Ecco perchè la vittoria con il Pescina è d'obbligo...Birindelli e compagni permettendo. Arbitro Bergher Matteo di Rovigo.

Portogruaro-Reggiana: La formazione veneta di Calori è una delle sorprese di questo inizio torneo. Sei punti, secondo posto in classifica e tanto entusiasmo; la Reggiana, che l'anno scorso ha buttato al vento l'occasione di andare in B, domenica ha conquistato la sua prima vittoria stagionale e vorrebbe bissare il successo per scalare la classifica. Incontro aperto a qualsiasi risultato dato che si incontrano due formazioni di stampo offensivo. Arbitro Bolano Marco di Livorno.

Real Marcianise-Giulianova: La squadra casertana che cosi' bene fece la scorsa stagione, si trova ancora a zero punti in classifica e la partenza di bomber Innocenti sembra aver influito negativamente sulle prestazioni degli uomini di Mister Ammirata. I tifosi si attendono una prova d'orgoglio del Marcianise, domenica prossima, contro il Giulianova. La matricola abruzzese ha subìto la sua prima sconfitta, per giunta interna, contro  il Cosenza in questo campionato e sembra avversario abbordabile. Arbitro De Benedictis Massimiliano di Bari.

Ravenna-Taranto: E' l'incontro, sulla carta, piu' interessante di questo quarto turno. Due squadre che non nascondono le proprie ambizioni di promozione, e del resto, la imponente campagna acquisti di romagnoli e pugliesi è sotto gli occhi di tutti. Al Benelli sarà spettacolo, visto i nomi che scenderanno in campo (Piovaccari e Corona, tanto per non far nomi...). Tripla d'obbligo. Arbitro Viti Marco di Campobasso.

Rimini-Andria: La somma dei punti delle due squadre è uguale a... uno! Poco, troppo poco, specie per i romagnoli che, da formazione appena retrocessa, godeva dei favori del pronostico. Invece gli uomini di Melotti stanno deludendo a tutti i livelli, condizione atletica precaria e manovra di gioco farraginosa e lenta. Non è questo il Rimini che si attendevano i tifosi e domenica prossima non ci saranno alternative alla vittoria. Anche perchè l'Andria, avversaria di turno è riuscita nell'impresa di fare peggio dei biancorossi, essendo mestamente a quota zero ed essendo reduce dalla sconfitta casalinga nel derby con il Foggia. Risultato scontato? Sembrerebbe! Arbitro Pagano Stafano di Torre Annunziata.

Ternana-Potenza: La capolista, a punteggio pieno, si presenterà al Liberati, davanti al proprio pubblico con l'intento di proseguire la striscia positiva e scavare un solco tra lei e le inseguitrici. Facile a dirsi, difficile ma non impossibile concretizzare questa idea. Bisogna vedere cosa ne pensa il Potenza di Eziolino Capuano, formazione concreta e difficile da incontrare. Arbitro Paparazzo Gesuele di Catanzaro.

Riccardo Bonelli

fonte: goal.com

Pubblicato il 12/9/2009 alle 9.5 nella rubrica 1a Div/B.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web