Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Prima Divisione B – 5/a giornata: Portogruaro da urlo, quattro vittorie consecutive! Cade la Ternana - goal.com

Ronaldinho - Milan (Grazia Neri)

Il Punto sulla Prima Divisione B – 5/a giornata: Portogruaro da urlo, quattro vittorie consecutive! Cade la Ternana

La sconfitta interna del Potenza costa la panchina al tecnico Capuano

Dopo quattro vittorie consecutive la Ternana trova il semaforo rosso  nel posticipo serale del lunedi' al Bentegodi, dove in una cornice di quindicimila spettatori, degna di altre categorie, il Verona vince meritatamente, dominando il primo tempo e resistendo al ritorno degli umbri di Baldassarri che hanno dimostrato di valere la posizione in classifica. I veneti di mister Remondina salgono a quota nove a soli tre punti dalla prima posizione. Lanciano spazzato via dal ciclone Portogruaro oltre il due a zero finale conquistato dagli uomini di Calori sul terreno abruzzese. I veneti raggiungono la Ternana al primo posto in classifica con la quarta vittoria consecutiva, mentre i rossoneri di casa escono dal campo tra la contestazione del pubblico.

Derby abruzzese combattutissimo quello tra Giulianova e Pescara che, salomonicamente, si dividono la posta in palio dopo una partita giocata a viso aperto con i giallorossi padroni di casa che hanno messo alla frusta i piu' quotati avversari. Bomber Zizzari porta in vantaggio gli uomini di Antonello Cuccureddu, ma il Giulianova, dopo un secondo tempo tutto cuore, raggiunge il meritato pareggio a cinque minuti dalla fine con Garaffoni. Dopo quattro pareggi consecutivi cade la Cavese sul terreno del Giglio al cospetto di una Reggiana determinata e che poco ha concesso agli avanti campani. Il gol che regala i tre punti agli emiliani porta la firma di Nardini. Momento no per la squadra di Maurizi, con la casellina vittorie che registra un inquietante zero. Brutta battuta d'arresto allo Iacovone per il Taranto che viene surclassato da una sorprendente Spal (alla sua prima vittoria del campionato)al di là del due a uno finale che non rende l'idea della netta supremazia emiliana. Bazzani e Centi i terminali offensivi delle scorribande spalline con i pugliesi incapaci di impensierire la Spal se non nel finale quando Innocenti rende meno amara la sconfitta. L'avvicendamento in panchina dà subito i suoi frutti; l'avvento di mister Papagni regala all'Andria la prima vittoria, i primi punti di questo campionato e una ritrovata convinzione nei propri mezzi.

Il Cosenza si arrende alla rete di Denis Maccan e sfiora in piu' di una occasione il gol del pareggio che non avrebbe fatto gridare allo scandalo. Terza sconfitta per un deludentissimo Rimini che deve arrendersi alla matricola Pescina che chiude la pratica romagnola già nel primo tempo. Abruzzesi piu' brillanti, determinati, mentre la squadra di Melotti sembra ancora soffrire la delusione della retrocessione giocando sottoritmo e con presupponenza, due elementi che non fanno andare lontano in questa categoria. Brinda alla prima vittoria il Marcianise, lo fa con il nuovo tecnico in panchina, Boccolini; fa da contraltare la sconfitta interna del Potenza che costa l'esonero per mister Eziolino Capuano che, viene sollevato dall'incarico dalla società potentina. Di Poziello e Della Ventura i gol che fissano il risultato sul due a zero per i gialloverdi casertani.

Domenica prossima una partita di alta classifica che non ti aspetti:  in Portogruaro-Giulianova si affronteranno due squadre i cui tecnici fanno del gioco offensivo il loro credo calcistico e lo spettacolo è assicurato. L'incontro tecnicamente piu' interessante sembra essere Ravenna-Verona per l'elevato tasso tecnico che le due squadre avranno la possibilità di mettere in campo. Rimini e Cavese sarà la partita tra le due delusioni di questo inizio stagione; è l'ora, per entrambe, di invertire velocemente questa tendenza. Il Taranto ha l'occasione di riscattare la sconfitta casalinga con la Spal, ospitando la Reggiana, una squadra da affrontare con la dovuta concentrazione

Riccardo Bonelli

fonte: goal.com

Pubblicato il 23/9/2009 alle 10.54 nella rubrica 1a Div/B.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web